Aforismi, frasi e citazioni sulla Demagogia

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla demagogia e sui demagoghi. Il termine "demagogia" (dal greco demos, "popolo", e aghein, "trascinare") in senso letterale significa "arte di guidare il popolo"; tuttavia, col tempo, ma già in epoca antica, ha assunto il significato di pratica politica tendente a ottenere il consenso del popolo lusingandolo mediante false promesse.
Secondo la definizione riportata su Wikipedia, la demagogia è "un comportamento politico che attraverso false promesse vicine ai desideri del popolo[1] mira ad accaparrarsi il suo favore a fini politici o per aumentare il proprio consenso popolare o per il raggiungimento/conservazione del potere stesso".
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul populismo, la democrazia e il consenso politico. [I link sono in fondo alla pagina].
Demagogo: uno che predica dottrine che sa false a gente che sa cretina.
(Henry Louis Mencken - foto: Antonio Albanese in Cetto La Qualunque)
Alcune persone sanno suscitare entusiasmo con strumenti demagogici, istrionici, in un comizio, in una convention. Ma, se non sono intimamente sinceri, se non hanno una vera forza morale, se non sono portatori di valori, alla fine si tradiscono. Si circondano di cortigiani ipocriti e costruiscono sulla sabbia.
Francesco Alberoni, Abbiate coraggio, 1998

Le menzogne sono sempre state considerate dei necessari e legittimi strumenti non solo del mestiere del politico o del demagogo, ma anche di quello dello statista. 
Hannah Arendt, Tra passato e futuro, 1961

La maggior parte dei tiranni sono stati demagoghi che si sono acquistata la fiducia del popolo con le calunnie.
Aristotele, Politica, IV sec. a.e.c.

I demagoghi possono anche trasformarsi in tiranni, soprattutto nei tempi recenti, nei quali l’abilità oratoria è diventata importante, mentre in passato i tiranni partivano soprattutto dal potere militare.
Aristotele, Politica, IV sec. a.e.c.

Il demagogo e l’adulatore hanno una grande potenza presso i loro padroni, gli adulatori presso i tiranni e i demagoghi presso il popolo.
Aristotele, Politica, IV sec. a.e.c.

Non risolveranno mai niente con la democrazia. "Democrazia" nel senso di Hobbes, che la chiamava "demagogia". Fu il primo a chiamarla col termine giusto.
Carmelo Bene, Uno contro tutti, al Maurizio Costanzo Show, 1994

Chi sceglie la democrazia, chi sceglie la libertà, sceglie il deserto. Se la democrazia fosse mai libertà. Ma la democrazia non è niente; è mera demagogia.
Carmelo Bene, Uno contro tutti, al Maurizio Costanzo Show, 1994

Demagogo. Un avversario politico.
[Demagogue. A political opponent].
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Senza la verità, la politica degenera in mero spettacolo, e la democrazia arretra, lasciando demagogia e cinismo a colmarne il vuoto.
Jerry Brown [1]

Ci saranno turbe ignoranti fin quando ci saranno triviali demagoghi, e ci saranno triviali demagoghi fin quando ci saranno turbe ignoranti.
Piero Buscioni, Aforismi per la fine del mondo, 2018

[La demagogia muove] dall'alto verso il basso, e quindi dà voce non già a esigenze reali del popolo, ma all'astuzia di detentori del potere che mirano a carpire il consenso popolare per continuare a coltivare i propri interessi.
Carlo Chimenti, Il populismo fra democrazia e demagogia, in Le Carte e la Storia, 2008

La democrazia non ha nemico più formidabile della demagogia.
Maurice Croiset, XIX-XX sec. [1]

Demagogia è il vocabolo usato dai democratici quando la democrazia li spaventa.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

La demagogia sta alla democrazia come la prostituzione all'amore.
[La démagogie est à la démocratie ce que la prostitution est à l’amour].
Georges Elgozy, Il Finzionario, 1973

Demagogo: oratore politico che promette a tutti ciò che rifiuta a ciascuno, se è di sinistra; e che promette a ciascuno ciò che rifiuta a tutti, se è di destra.
Georges Elgozy, Lo spirito delle parole o l'Antidizionario, 1981

Il male essenziale che minaccia la vitalità del nostro popolo è morale, è la demagogia.
Mihai Eminescu [1]

Abbiamo bisogno, prima di tutto, di odiare la falsità, l'ignoranza, l'avidità dei demagoghi, la sufficienza delle nullità.
Mihai Eminescu [1]

Il leader democratico è un demagogo e non è un caso che questo termine sia stato appioppato per la prima volta a Pericle, il principe della democrazia ateniese, e non a un qualche tiranno.
Massimo Fini, Sudditi, 2004

Il politico democratico, che deve tener d'occhio il consenso, o piuttosto manipolarlo, è fatalmente indotto a prendere decisioni demagogiche che solo all'apparenza soddisfano gli interessi della comunità.
Massimo Fini, Sudditi, 2004

La situazione dell'umanità, oggi, è troppo seria per consentirci di dar retta ai demagoghi - soprattutto quelli che sono attratti dalla distruzione - o ai leader che usano soltanto il cervello, perché il loro cuore ormai si è indurito. Il pensiero critico e radicale darà i suoi frutti soltanto quando si unirà alla più preziosa qualità umana: l'amore per la vita.
Erich Fromm, Anatomia della distruttività umana, 1973

Quel signore che fa il diavolo a quattro, protestando scandalizzato contro la demagogia, non è certo di estrazione popolare.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

Il sociale è il passatempo della demagogia | politica mondiale, | è l'alibi dell'uomo di sinistra, | che se lo porta a casa e lo riveste | di ideologia | così adatta a far passare meglio | qualche vecchia idea.
Giorgio Gaber, Il sociale, 1984

Più il demagogo fa la voce grossa, più la folla si fa piccola.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

La demagogia è la più fraudolenta delle seduzioni.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Il demagogo è un aspirante tiranno.
Roberto Gervaso, ibidem

I furfanti, a differenza dei demagoghi, non vendono fumo.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

[Populus duas tantum res anxius optat / panem et circenses.
[Il popolo due sole cose ansiosamente desidera: / pane e giochi circensi].
Giovenale, Satire, II sec.

Il «vile anonimo» è quello che scaglia il sasso e nasconde la mano. Noi siamo tutti un po' anonimi, non foss'altro perché nascondiamo il vero nome nostro e lo strozzino si fa chiamar banchiere, il letterato si fa chiamar poeta e il demagogo si fa chiamare padre della patria.
Domenico Giuliotti e Giovanni Papini, Dizionario dell'omo salvatico, 1923

Senza conservatori e senza rivoluzionari, l'Italia è diventata la patria naturale del costume demagogico.
Piero Gobetti, La rivoluzione liberale, 1924

La cecità di chi cade preda della demagogia nazionalista è sorprendente.
Anthony Clifford Grayling, Il significato delle cose, 2007
Il trionfo della demagogia è momentaneo, ma le rovine sono eterne.
(Charles Péguy)
Solo in epoca piuttosto recente nella storia della democrazia moderna i grandi demagoghi hanno cominciato a sostenere che, se il potere è ormai nelle mani del popolo, non c’è più necessità di limitarlo. E la democrazia degenera in demagogia proprio quando si afferma che «in una democrazia è giusto quel che la maggioranza rende tale» [2]
Friedrich von Hayek, La società libera, 1960

Solo un demagogo può presentare come «antidemocratiche» le limitazioni che le decisioni a lungo termine e i princìpi generali seguiti dal popolo impongono al potere delle maggioranze transitorie. Queste limitazioni sono state ideate per proteggere il popolo dall'azione di coloro ai quali è stato conferito il potere e costituiscono l’unico mezzo a disposizione di un popolo per determinare i caratteri generali dell’ordine sotto cui esso vivrà.
Friedrich von Hayek, La società libera, 1960

Il segreto dei demagoghi è di rendersi stupidi quanto i loro ascoltatori, in modo che questi credano di essere intelligenti quanto lui.
[Das Geheimnis des Agitators ist, sich so dumm zu machen, wie seine Zuhörer sind, damit sie glauben, sie seien so gescheit wie er].
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

Esecro l'anarchia, poiché essa è lo smembramento della società civile; aborro la demagogia, perché è la vergogna del popolo e lo scandalo della libertà.
Alphonse de Lamartine, discorso, 1848

In ogni epoca, i più abietti esemplari della natura umana sono da cercarsi tra i demagoghi.
[In every age the vilest specimens of human nature are to be found among demagogues].
Thomas Babington Macaulay, Storia d'Inghilterra dal regno di Giacomo II, 1849-1861

Ci sono tanti modi per far rimanere il popolo immobile ]...]. Uno è quello di tenerlo fermo, e si chiama schiavitù. Un altro, molto più subdolo, si chiama demagogia. Consiste nel convincere ogni singolo essere umano che tutti gli uomini sono uguali in tutto. Alla fine, l'effetto è lo stesso: visto che ognuno fa come gli pare, non si va da nessuna parte. Non c'è una direzione, non c'è coerenza, c'è solo casino. È molto più facile da sconfiggere un esercito in cui ognuno combatte da solo di uno che sta fermo, basta aspettare che comincino a spararsi tra di loro...
Marco Malvaldi, A bocce ferme, 2018

Demagogo: uno che predica dottrine che sa false a gente che sa cretina.
[Demagogue: One who preaches doctrines he knows to be untrue to men he knows to be idiots].
Henry Louis Mencken, Un libro burlesco, 1916

Il carattere demagogico e l'intenzione di influire sulle masse sono attualmente comuni tutti i partiti politici: essi tutti sono costretti, per la detta intenzione, a trasformare in grandi stupidaggini-affresco i loro princìpi e a dipingerli così sulla parete. A questo non c'è più rimedio.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878
In ogni epoca, i più abietti esemplari della natura umana
sono da cercarsi tra i demagoghi. (Thomas Babington Macaulay)
Quando l'obiettivo dell'azione politica non è più la difesa della libertà, nessun'altra parola che non sia "demagogia" può descrivere la natura spregevole della politica.
Ron Paul [1]

Il trionfo della demagogia è momentaneo, ma le rovine sono eterne.
[Le triomphe des démagogies est passager. Mais les ruines sont éternelles].
Charles Péguy, Pensieri, 1934 (postumo)

La guerra contro la demagogia è la più difficile di tutte le guerre.
[La guerre contre la démagogie est la plus dure de toutes les guerres].
Charles Péguy, Pensieri, 1934 (postumo)

Il popolo, la società, la massa, può e deve governarsi autonomamente, pensare, agire, muoversi e arrestarsi come un uomo, manifestarsi insomma nella sua individualità fisica, intellettuale e morale, senza l’aiuto di quella specie di sostituti che in passato furono i despoti, adesso sono gli aristocratici, qualche altra volta sono stati i pretesi delegati, devoti o servitori della folla, che noi chiamiamo puramente e semplicemente agitatori del popolo, demagoghi.
Pierre-Joseph Proudhon, Critica della proprietà e dello Stato, 1866

Ragione e verità hanno raramente prevalso contro la demagogia quando il pubblico è troppo ignorante per notare la differenza.
Charley Reese [1]

Sfruttare le emozioni di paura, invidia e ansia della gente non è segno di speranza, né di cambiamento, è faziosità, ma noi non abbiamo bisogno di partigianeria, non abbiamo bisogno di demagogia, abbiamo bisogno di soluzioni.
Paul Ryan [1]

Demagogia è l'arte di trascinare e incantare le masse che, secondo Aristotele, porta alla oligarchia o alla tirannide. In ogni caso, il termine indica un agire e un «mobilitare» dall'alto che non ha nulla da spartire con la democrazia come potere attivato dal basso.
Giovanni Sartori, su Corriere della sera, 2007 

La demagogia si introduce quando, per mancanza di misure comuni, il principio di uguaglianza degenera in principio di identità.
[La démagogie s'introduit quand, faute de commune mesure, le principe d'égalité s'abâtardit en principe d'identité].
Antoine de Saint-Exupéry [1]

I demagoghi seguono binari diversi, ma partono tutti dalla stessa stazione e vanno nella stessa direzione. Se l'elettorato chiede cose rischiose, gliele concedono. Se la maggioranza cede al rancore, non fanno nulla per impedirlo. Se la nazione diventa aggressiva, non cercano di calmarla, tendono ad assecondarla. I nuovi tribuni investono sulla paura. Se c'è, la sfruttano; se non c'è, la creano.
Beppe Severgnini, su Corriere della Sera, 2017

Non v’è demagogo che possa eguagliare il politico o il prete – questi arruffapopoli per eccellenza – in quella degradante specialità oratoria che è l’intorto delle masse. E una società che fa affidamento soprattutto su queste due figure è una società perduta.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

La demagogia prospera dove l'ignoranza regna.
Mario Vassalle, Passi Felpati, 2013

I governi militari forti finiscono per essere impopolari e cadono. I governi politici che li rimpiazzano, per amor di popolarità affogano nella demagogia, nel populismo, diventando fatalmente deboli, e richiedono l'intervento di governi militari forti.
Jorge Rafael Videla [1]

La demagogia è l'adulazione del popolo. E, come ogni adulazione, incita a rimanere dove ci si trova, a fissarsi nella propria situazione.
María Zambrano, Persona e democrazia, 2000

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. "In una democrazia è giusto quel che la maggioranza rende tale". Friedrich von Hayek cita Herman Finer in Road to Reaction, 1945.
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Populismo - Democrazia - Consenso Politico