Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e citazioni sull'Autonomia

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sull'autonomia personale e sull'essere autonomi da vari punti di vista. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'indipendenza, l'individualismo, lo stare da soli e il bastare a sé stessi. [I link sono in fondo alla pagina].
L'autonomia è tutto; è ciò che manca alle persone infelici,
quelle che hanno dato il potere di gestire le loro vite ad altri.
(Judith Guest)
È lo stordimento attorno al falso concetto di autonomia ciò che fa entrare in profonda confusione la cultura odierna, quella secondo cui la persona si pensa tanto più felice quanto più si sente prossima a fare ciò che vuole. 
Angelo Bagnasco, in conferenza, 2011

L'autonomia è come la mamma: tutti le vogliono bene. Non si può parlar male della mamma; e non si riesce a dir male dell'autonomia. Vi immaginate qualcuno che possa sostenere: no, non voglio più autonomia, desidero più sottomissione, subordinazione, asservimento, dipendenza, sudditanza, servitù, schiavitù. Impensabile.
Gianni Barbacetto, su  Il Fatto Quotidiano, 2017

La coppia è una comunità i cui membri hanno perso la loro autonomia senza liberarsi della solitudine.
Simone de Beauvoir, Il secondo sesso, 1949
 
Nessuno è in effetti libero, e anche il più autonomo degli individui deve comunque sottostare al dominio della stupidità, anche il più ricco e potente deve inchinarsi al volere dell'imbecillità, alla crudeltà della regina dell'universo, anch'egli è infatti suddito e schiavo della dittatura dell'ignoranza.
Carl William Brown, Aforismi contro il potere e l'autorità della stupidità, 2015

Lo sforzo di raggiungere un'identità autentica si esplicita nel distacco dalle situazioni di sudditanza psichica e fisica e nella ricerca attiva di una propria autonomia.
Aldo Carotenuto, La nostalgia della memoria, 1988

Chi possiede umanità rende autonomi gli altri in quanto desidera egli stesso essere autonomo; fa progredire gli altri in quanto desidera progredire egli stesso.
Confucio, Dialoghi, ca. 479/221 a.e.c. (postumo)

Culto della solitudine: bisogno di autonomia a tutti i costi, il più delle volte a scapito di relazioni a lungo termine.
Douglas Coupland, Generazione X, 1991

L'opera bella sussiste autonoma e solitaria; l'opera malriuscita, invece, è parte della biografia di un individuo o di una società.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92
 
Dipendere solo dalla volontà di Dio è la nostra vera autonomia.
Nicolás Gómez Dávila, ibidem

L'aristocratico sostiene la libertà non per garantire l'autonomia della propria volontà, ma l'autonomia delle norme proprie della perfezione personale di ciascun individuo.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

L'illusione di essere liberi cresce con la nostra sottomissione al mondo. Chi è schiavo di tutto quanto lo circonda proclama la sua autonomia.
Nicolás Gómez Dávila, ibidem

Autonomia. Gli chiedevano la sua opinione. «Un momento» cautamente rispondeva, «mi devo consultare col partito!»
Ilma Derini (pseudonimo di Ildo Cigarini e Mauro Degola), Ciliegie sotto spirito, 2011

Senza personalità creatrici capaci di pensare e di giudicare autonomamente, il progresso della società è impensabile, proprio come lo sviluppo della personalità individuale senza l'humus nutriente della comunità.
Albert Einstein, su Mein Weltbild, 1934

La scuola deve formare delle persone capaci di agire e di pensare autonomamente e, insieme, di vedere nel servizio della comunità il massimo obiettivo della propria vita.
Albert Einstein, discorso, Albany, 1936

Il piacere della solitudine consiste principalmente nel potere e dovere attribuire soltanto a se stessi tutti i piaceri e i dispiaceri che si provano, nel non dovere essere grati a nessuno; il senso dell'autonomia, dell'orgoglio e della creatività. La capacità di creare autonomamente la vita e le sue manifestazioni.
Andrea Emo, Quaderni, 1927-1981 (postumo 2006)

Le epoche d’oro delle grandi civiltà sono caratterizzate dall’enorme fiducia nel successo, dalla convinzione di possedere qualcosa di nuovo e diverso, e la certezza di svilupparlo autonomamente.
Richard Feynman, in Michelle Feynman, Le battute memorabili di Feynman, 2016

Il pensiero autonomo non costa nulla, perciò piace solo a pochi.
Franz Fischer, Aforismi, 1979

Oggi la lotta in oriente ed in occidente ha lo scopo di ripristinare la dignità dell'uomo: contro i propri simili prepotenti, contro i datori di lavoro prepotenti, contro i politici prepotenti, contro ogni maltrattamento ingiusto del singolo uomo, che dovrà riacquistare di nuovo il suo valore specifico individuale. Dalla massa dovrà sorgere un complesso di individui maturi dotati di ragionamenti autonomi.
Franz Fischer, Aforismi, 1979

La diseguaglianza, il conformismo, la paura, sono i vettori socio-psicologici attraverso cui il potere degli establishment nega nella vita quotidiana l'effettiva autonomia di ciascuno, solennemente sbandierata e analiticamente ricamata negli articoli delle Costituzioni democratiche. 
Paolo Flores d'Arcais, in Un'onda vi seppellirà, supplemento a MicroMega, 2008

Potrebbe sembrare strano di questi tempi rivendicare autonomia, perché autonomia implica responsabilità: se io sono il solo a decidere come agire, allora sono responsabile della mia azione.
Heinz von Foerster [1]

Se l'intenzione degli educatori è quella di soffocare nel bambino, quanto più presto possibile, la capacità di un pensiero autonomo (perché egli diventi quel ragazzo "per bene" che così tanto apprezzano), questo non può essere meglio ottenuto che mediante l'inganno nel campo sessuale e l'intimidazione in quello religioso.
Sigmund Freud, Istruzione sessuale dei bambini, 1907
 
Essendoci liberati dalle vecchie forme palesi di autorità, non ci rendiamo conto di esser caduti preda di un nuovo genere di autorità. Siamo diventati automi che vivono nell'illusione di essere individui autonomi.
Erich Fromm, Fuga dalla libertà, 1941

Io mi sento di coincidere poco con l’epoca in cui vivo. Sono autonomo rispetto a tutto, privilegio certi brusii sensibili che colgo in superficie, sento che il mondo si muove diversamente da come mi muovo io. Per questo continuo a fare quello che faccio. Ecco, se dovessi dire come mi sento e come vorrei sentirmi direi: fedele a me stesso. Le risposte poi verranno. L’importante è incominciare a cercarle. Penso che sia indispensabile per ognuno di noi avere sempre con sé il proprio manuale d’istruzioni.
Giorgio Gaber, in Guido Harari, Quando parla Gaber, 2011

La donna sola e «liberata» di fronte all'uomo sposato con il quale ha una storia, è soltanto l'amante di un tempo che, grazie alla sua autonomia, è persino più comoda, non pianta grane, non accampa diritti, non vuole essere sposata e non si fa nemmeno mantenere.
Elena Gianini Belotti, Prima le donne e i bambini, 1980

Il pensiero, a mio giudizio, è il cardine della libertà. È solo quando l'uomo rinunzia al pensiero autonomo, per accettare i dogmi dei conformismi imperanti, che esso rinunzia alla libertà.
Alberto Giovannini, in AA.VV., Che cos'è la libertà di pensiero, su La Fiera Letteraria, 1973

Il giusto fine dell'insegnamento è condurre gli studenti verso l'autonomia.
Marshall Gregory [1]

L'autonomia è tutto; è ciò che manca alle persone infelici, quelle che hanno dato il potere di gestire le loro vite ad altri.
[Autonomy is the whole thing; it's what unhappy people are missing. They have given the power to run their lives to other people].
Judith Guest [1]

Senza cittadini liberi, rispettosi di sé e autonomi non possono esserci nazioni libere e indipendenti.
[Without free, self-respecting, and autonomous citizens there can be no free and independent nations].
Vaclav Havel [1]

Che cosa vogliono gli anarchici? L’autonomia dell’individuo, lo sviluppo della sua libera iniziativa che, soli, potranno assicurargli tutta la felicità possibile.
Émile Henry, Pensieri, 1896 (postumo)

L'essere umano è fatto in modo tale da voler essere soprattutto autonomo. La persona cerca l'altro che lo completerà, ma se l'altro gli appare come una minaccia alla propria autonomia, si allontanerà. Perciò i forti sono condannati ai deboli.
François Hertel, Sei donne, un uomo, 1949

La forza di un partito politico non consiste nella grande e autonoma intellettualità dei singoli membri, ma in una disciplinata obbedienza prestata dai membri alla direzione intellettuale. 
Adolf Hitler, La mia battaglia, 1925/26
 
La maggior parte dei problemi su questo pianeta sono il risultato dell'idea che gli esseri umani non sono sovrani e autonomi, ma proprietà di divinità primitive e governi incompetenti.
Christopher Hyatt [1]

L'autonomia è una condizione di efficienza.
Jack Lang, in conferenza, 2001

Pensa autonomamente, metti in discussione le autorità.
Timothy Leary [1]
 
Bisogna battersi con le unghie e coi denti per l'autonomia della testa.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

La verità non va cercata nei libri: se mai esistesse, un libro del genere non farebbe altro che porre un limite al progresso nella tua ricerca della verità. È necessaria una ricerca autonoma, non affidandosi alle opinioni di qualcun altro o a un semplice libro.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

L'ombelico come simbolo di autonomia ci indica che siamo privi di cordone ombelicale. Questo significa che ora dobbiamo provvedere da soli alla nostra alimentazione, ai nostri interessi materiali e alla nostra vita. Essere privi del cordone ombelicale e quindi stare sulle proprie gambe - anche mentalmente - ad alcune persone, in parte, risulta difficile per tutta la vita.
Walter Lübeck, Il grande libro della guarigione Reiki, 2007
 
L'uomo violento può essere di buona famiglia e avere un buon livello di istruzione. Poco importa il lavoro che fa o la posizione sociale che occupa. Si tratta di uomini che non accettano l'autonomia femminile e che, spesso per debolezza, vogliono controllare la donna e sottometterla al loro volere.
Michela Marzano, Sii bella e stai zitta, 2010

Teatro intellettuale nel quale formulatori di «formule», non riuscendo a trovare la «forma», si danno ai lazzi. Altri, presa a prestito una formulazione, escono in forme di tutto rispetto, col cartellino della liquidazione nascosto nei risvolti. Ma bastano cose di poco conto, nelle quali brilli un'intelligenza autonoma, per trovarci in un giardino.
Fausto Melotti, Linee, 1975/78

L'essenza dell'autorealizzazione e della cultura autonoma è un incrollabile egoismo.
H. L. Mencken [1]

È necessario riservare dentro di noi un retrobottega tutto nostro, assolutamente autonomo, dove conservare la nostra vera libertà, avere il nostro più importante rifugio, godere della nostra solitudine.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580-1588

È improbabile esista un pensiero autonomo. Piuttosto cervelli capaci di captare noumeni cosmici fluttuanti.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979-1980

Autonomia (detta, nella sua dose più debole, «libertà di pensiero») è la forma della rinuncia che l'avido di dominio finisce per accettare, - lui che ha cercato a lungo qualcosa da poter dominare e non ha trovato niente altro che se stesso.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

L’amore poggia su due pilastri fondamentali: la fusione e l’autonomia, quindi unione e separatezza devono coesistere perché l’amore possa alimentarsi. Così come il fuoco che senza aria si spegne, anche l’amore in presenza di eccessiva separatezza non può trasformarsi in un legame forte, ma se la fusione è simbiotica si elimina l’aria vitale alla sua crescita, il desiderio.
Esther Perel [1]

Il controllo porta al conformismo; l'autonomia porta al coinvolgimento.
Daniel H. Pink [1]

Per molti anni ho cercato di contestare le mode intellettuali nella scienza, e ancor più in filosofia. Il pensatore alla moda è per lo più prigioniero del proprio conformismo, mentre io considero la libertà - la libertà politica così come il pensiero autonomo e aperto - uno dei principali valori che la vita può offrirci, se non il principale.
Karl Popper, Il mito della cornice, 1994

L'università americana è una fucina d'innovazioni perché incoraggia gli studenti a pensare autonomamente, a rimettere in discussione l'autorità accademica e la scienza esistente.
Federico Rampini [1]

Oggi siamo sollevati dall'idea che essere sicuri significa essere finanziariamente autonomi. L'accumulo di ricchezza è visto come il principale rito di passaggio a un'esistenza sicura e autonoma.
Jeremy Rifkin [1]

È così debole la costituzione del nostro io, così minacciata l'autonomia delle nostre certezze, che abbiamo continuamente bisogno di essere confortati dalla testimonianza delle persone e delle cose e se, per una strana ipotesi, tutti gli altri si accordassero tra loro nel negare ai nostri occhi le evidenze più elementari e farci credere pazzi, non vi sarebbe nessuno - si può esserne certi - che non finirebbe col capitolare.
Mario Andrea Rigoni, Variazioni sull'impossibile, 1993

Le strategie istituzionali devono essere concepite e attuate in modo da rispettare autonomia e responsabilità delle persone.
Stefano Rodotà, Valori, laicità, identità, 2006
 
Quando le persone hanno la possibilità di realizzare qualcosa in autonomia, si sentono rinascere. 
Anthony Rucci [1]

Sono una lavoratrice autonoma, il che è uno spasso. Tranne quando mi metto in malattia perché so che sto mentendo.
Rita Rudner [1]

L’obiettivo dell’autonomia e dell’indipendenza deve tornare a fare parte dei desideri dei figli e dei genitori. Quando veniamo al mondo siamo sotto la totale responsabilità altrui. Poi dobbiamo assumerci le fatiche, gli oneri, ma anche il piacere delle nostre responsabilità e cominciare a scrivere in proprio, per quanto possibile, la nostra storia. I rischi non mancano e i risultati non sono garantiti ma le possibilità sono maggiori se ci siamo formati a una scuola in cui non sono mancati né amore né esempi di coraggio.
Fulvio Scaparro, su Corriere della sera, 2002

Dal momento che la società con la sua complessa organizzazione esercita un potere senza precedenti sull'Uomo, la dipendenza dell'Uomo da essa è giunta a tal punto che egli ha quasi cessato dall'avere un'esistenza intellettuale autonoma. Siamo così entrati in un nuovo Medio Evo. Con un atto di volontà collettivo, la libertà di pensiero è stata messa fuori gioco, poiché molti rinunciano a pensare come liberi individui, per lasciarsi guidare dal collettivo al quale appartengono.
Albert Schweitzer, La responsabilità della filosofia nella decadenza della cultura, 1923
 
Il primo venuto che vuol dire la sua vanta il diritto all'autonomo pensiero a cui è stato educato. Lasciate che parli: si impiccherà da sé.
Manlio Sgalambro, Del pensare breve, 1991

Il potere ecclesiastico, la sua enorme influenza sulla società e la sua incredibile capacità di far proseliti, si fondano non soltanto sul bisogno di aggregazione e di sicurezza delle masse (il richiamo dell’ovile), ma anche sulla loro scarsa capacità di giudizio e sulla loro inettitudine a elaborare autonomamente una propria visione del mondo, che necessitano, pertanto, gli sia inculcata dall’alto.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013
 
La libertà individuale è sempre stata, ed è probabile che continui a essere, un prezzo molto alto, dal momento che richiede un delicato equilibrio tra un’autoaffermazione sufficiente a salvaguardare l’autonomia personale, e un autocontrollo sufficiente a proteggere l’autonomia degli altri.
Thomas Szasz, Disumanizzazione dell’uomo, 1970

Per quanto possa essere difficile controllare gli uomini, è ancora più difficile non controllarli affatto: riconoscere la loro autonomia e rispettare la loro libertà.
Thomas Szasz, ibidem

Come l'eresia è un'offesa all'autorità di Dio e del prete, cosi la pazzia è un'offesa a quella della Natura e del medico. Con la sostituzione, ai tempi nostri, dell'autorità di Dio e della Natura, del prete e del medico, con quella dell'opinione pubblica e dell'uomo massa, la quintessenza del male diventa l'autonomia personale, ossia una condotta di sfida delle volontà e dei costumi della "maggioranza illuminata"; e il simbolo del male diviene il non conformista che rifiuta le credenze o usanze accettate.
Thomas Szasz, I manipolatori della pazzia, 1970

L'autonomia è una campana che suona a morto per l'autorità, e l'autorità lo sa: da qui la guerra incessante dell'autorità contro l'esercizio, reale e simbolico, dell'autonomia.
Thomas Szasz, Il mito della droga, 1974

Sapere quel che vuoi, volere quel che sai. Ecco tutto il segreto dell'autonomia e l'unico principio di una educazione in cui si tratta di imparare a imparare da soli. 
Raoul Vaneigem, Noi che desideriamo senza fine, 1996

Chi ritenesse di essere autonomo, capace di tutto da solo e senza aiuti, ritenendo che tutto possa dipendere soltanto da se stesso, dovrebbe riflettere sulle parole di Gesù: "Senza di me, non potete far nulla" (Gv 15,5). O almeno dovrebbe meditare sui limiti dell'uomo che sono ben visibili per chiunque abbia gli occhi aperti.
Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)

Le vere conquiste della vita sono quelle fatte da soli: è la regola inderogabile, poiché ciò che non è opera delle proprie energie interiori da cui si sviluppano le capacità è cosa che non ci appartiene. Se le energie restano dormienti si stagna nell'inerzia. L'azione di chi aiuta deve servire ad avviare questa azione autonoma.
Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), ibidem

Ascolta i desideri dei tuoi figli, incoraggiarli e poi dai loro l'autonomia necessaria per prendere la propria decisione.
Denis Waitley [1]

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Indipendenza - Individualismo - Stare da SoliBastare a Sé Stessi