Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e citazioni sul Correggere

Grande raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul correggere gli altri, sul correggersi e sulla correzione di errori, difetti e cattive abitudini. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul rimediare, l'aggiustare, i difetti, gli errori e le cattive abitudini. [I link sono in fondo alla pagina].
È davvero una pazzia non seconda a nessuna
avere la pretesa di correggere il mondo. (Molière)
Non c'è correzione, per quanto marginale o insignificante, che non valga la pena di effettuare. Di cento correzioni, ognuna può sembrare meschina e pedante; insieme, possono determinare un nuovo livello del testo.
Theodor Adorno, Minima moralia, 1951

Ama e fa' ciò che vuoi; sia che tu taccia, taci per amore; sia che tu parli, parla per amore; sia che tu corregga, correggi per amore; sia che perdoni, perdona per amore; sia in te la radice dell'amore, poiché da questa radice non può procedere se non il bene.
Agostino d'Ippona, Commento alla prima lettera di Giovanni, 407

Come gli amici adulando pervertono, così i nemici con i rimproveri molte volte correggono.
Agostino d'Ippona [1]

Per correggere utilmente gli altri, bisogna essere benevoli e calmi, vale a dire, essere al di sopra dell'offesa.
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

Chi non conosce se medesimo non può correggere altri.
Piovano Arlotto, Motti e facezie, ca. 1480 (postumo 1514/15)

Essere socialmente ritardati è come essere mentalmente ritardati, suscita negli altri disgusto e compassione e il desiderio di tormentare e correggere.
Margaret Atwood, Tornare a galla, 1972

Questo strano bisogno di correggere le piccole imperfezioni, quando ormai è tardi per fermare l'enormità di un destino sbagliato.
Alessandro Baricco, Smith e Wesson, 2014

Un errore non diventa un errore finché non rifiuti di correggerlo.
Orlando Aloysius Battista [1]

Correttore di bozze. Malfattore che riscatta la colpa di aver trasformato in perfetta idiozia i tuoi scritti permettendo al tipografo di renderli incomprensibili.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Quando si trova e si corregge un errore, si vedrà che andava meglio prima. Corollario: Quando si capisce che la correzione era sbagliata, sarà troppo tardi per tornare indietro.
Arthur Bloch, Seconda legge di Scott, La legge di Murphy, 1977

Fare domande stupide è più facile che correggere errori stupidi.
Arthur Bloch, Osservazione di Launegayer, La legge di Murphy III, 1982

Amo la regola che corregge l'emozione. Amo l'emozione che corregge la regola.
Georges Braque [1]

La vita va corretta, eccome, è troppo dura da buttare giù liscia. 
Vinicio Capossela, Non si muore tutte le mattine, 2004

Gli uomini sono così perversi che la sola speranza e persino il solo desiderio di correggerli, di vederli finalmente ragionevoli e onesti, è un'assurdità, un'idea romanzesca che si perdona soltanto all'ingenuità della prima giovinezza.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Mi piace che il cuore dica, che l'immaginazione scriva e che la mente corregga.
[J'aime assez que le cœur dicte, que l'imagination écrive et que l'esprit corrige].
Maurice Chapelan, Leggere e scrivere, 1960

Se la vita avesse una seconda edizione, come vorrei correggerne le bozze!
John Clare [1]

Correggere un'azione o un comportamento non è necessariamente qualcosa di negativo: anzi, è importante per riuscire a mantenere la retta via della giustizia.
Paulo Coelho, Sono come il fiume che scorre, 2006

Governare (zheng) significa correggere (zheng). Se tu dai l’esempio con la tua rettitudine, chi oserà non essere corretto?
Confucio, Dialoghi, ca. 479/221 a.e.c. (postumo)

Un'organizzazione burocratica è un'organizzazione che non arriva a correggersi in funzione dei propri errori.
Michel Crozier, Il fenomeno burocratico, 1964

Gli errori hanno quasi sempre una natura sacra. Non cercare di correggerli. Al contrario: razionalizzali, comprendili totalmente.
Salvador Dalí [1]

Due cose l'esperienza deve insegnare: la prima è che bisogna correggere molto, la seconda che non bisogna correggere troppo. 
Eugène Delacroix, Diario, 1822/63 (postumo 1893-1932)

Scrivi con furia, correggi con flemma.
Wentworth Dillon [1]

Chi legge la storia, se non gli storici quando correggono le loro bozze?
Alexandre Dumas (padre), Il corricolo, 1843

Molti pensano che dopo aver confessato una colpa non sia più necessario correggerla.
Marie von Ebner-Eschenbach, Aforismi, 1880

Si nasce sempre sotto il segno sbagliato e stare al mondo in modo dignitoso vuol dire correggere giorno per giorno il proprio oroscopo.
Umberto Eco, Il pendolo di Foucault, 1988

Prevenire è meglio che correggere.
Maria Edgeworth, Educazione pratica, 1801

Ci sono difetti che non possono essere corretti senza allo stesso tempo rimuovere una buona qualità che dipende da essi.
Cecile Fairy, Massime e pensieri, 1832

L'uomo, da quando esiste, non ha fatto altro che correggere il mondo, cioè tutto ciò che Dio aveva creato e secondo il Genesi considerava buono.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

Cassazione. Tribunale che corregge gli sbagli dei tribunali inferiori e perpetua i propri.
John Garland Pollard, A Connotary, 1932

Ogni correzione è amara nel momento in cui la si riceve, ma produce frutti dolcissimi.
San Girolamo [1]

La correzione può fare molto, ma l'incoraggiamento fa di più.
Johann Wolfgang Goethe [1]

Nella storia dogli uomini, un errore corregge un errore precedente, ed è a sua volta corretto da un errore successivo, e così di seguito, uniformemente o indefinitamente.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

La miopia fisica ognuno s'ingegna di correggerla; quella morale, pochissimi. 
Arturo Graf, ibidem

Volete correggere dei suoi difetti qualcuno? Fate, non che tema di voi, ma che si vergogni di sé.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Avremmo bisogno di tre vite: una per sbagliare, una per correggere gli errori, una per riassaporare il tutto.
Alberto Jess [1]

Ci sono, in ogni epoca, nuovi errori da correggere e nuovi pregiudizi cui opporsi.
Samuel Johnson, The Rambler, 1750/52

Tutti commettono errori, ma gli errori sono correggibili.
T. B. Joshua [1]

È meglio vivere per sé stessi che perdere tempo a cercare di correggere gli altri.
Paul de Kock, Il mio vicino Raymond, 1849

Non bisogna essere restii a scusare i nostri amici, quando i loro difetti sono innati e sono meno rilevanti delle loro buone qualità; spesso bisogna evitare di far vedere loro che li abbiamo notati e ne siamo stati urtati, e tentare di fare in modo che possano accorgersene da soli, per lasciar loro il merito di correggersi.
François de La Rochefoucauld, Riflessioni varie, XVII sec. (postumo 1863)

La timidezza è un difetto che è rischioso rimproverare alle persone che vogliamo correggere.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

La debolezza di carattere è l'unico difetto che non si può correggere.
François de La Rochefoucauld, ibidem

L'orgoglio ha una parte maggiore della bontà nelle rimostranze che facciamo a coloro che commettono degli errori; e li riprendiamo non tanto per correggerli quanto per persuaderli che noi ne siamo esenti.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

La razionalità può correggere solo alcuni minuti frammenti della casualità della vita.
Mario Laganà, Aforismi ed effetti collaterali, 2013

L'uso corregge le leggi.
Tito Livio, Ab urbe condita, I sec. a.e.c.

È invero una pazzia non seconda a nessuna avere la pretesa di correggere il mondo.
[Et c'est une folie à nulle autre seconde que vouloir se mêler de corriger le monde].
Molière, Il misantropo, 1666

Gli errori della ragione si possano correggere; quelli del cuore sono irrimediabili.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Peccati venia non datur nisi correcto.
[Non c'è perdono al peccato senza correzione].
Dino del Mugello, De Regulis Iuris (Regole del Diritto), 1298 (attribuito)

Quando devi correggere qualcuno, sii risoluto a farlo non in forma di biasimo. Prima di criticare, osserva la situazione dal punto di vista del tuo interlocutore. Poi sii attento a parlare in modo calmo e con tatto. Scegli con attenzione le parole prima di pronunciarle.
Zelig Pliskin [1]

La verità è sempre la correzione di un errore; e quindi l'errore fa parte della verità.
Giuseppe Prezzolini, su Gazzetta Ticinese, 1980

È una pedanteria insopportabile e una sollecitudine superflua sforzarsi di correggere nei fanciulli tutti quei piccoli sbagli contro l'uso, dei quali poi non mancano mai di correggersi da sé, col tempo.
Jean-Jacques Rousseau, Emilio o Dell'educazione, 1762

Lamentarsi? No, essere attivo! Deplorare? No, essere soccorrevole! Accusare? No, correggere!
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Mi sono sorpresa a correggere i ricordi. Molti ricordi non mi piacciono, e allora li correggo.
Marcela Serrano, Dieci donne, 2014

Sbagliare ogni tanto può essere meglio di non cambiare mai. Un errore può portare alla sua correzione, ma il ristagno porta solo al degrado progressivo.
Mario Vassalle, La realtà dell'Io, 2000

Quale può essere lo scopo plausibile dei castighi "eterni"? I castighi si possono concepire soltanto come correzione, come esempio o come liberazione definitiva.
Paul Valéry, Quaderni, 1894/1945 (postumo 1957/61)

L'esempio corregge assai meglio che i rimproveri.
Voltaire [1]

Lo scopo della disciplina non è punire, ma correggere.
John Wooden [1]

Sii lento a correggere e veloce a lodare.
John Wooden [1]
Commettere un errore e non correggersi: ecco il vero errore. (Confucio)
A non voler correggere i propri difetti, li si lascia ingrandire e moltiplicarsi come l'Idra.
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

È più facile disprezzarsi che correggersi.
Henri-Frédéric Amiel, ibidem

Chi non si corregge per altri, altri non si corregge per lui.
Piovano Arlotto, Motti e facezie, ca. 1480 (postumo 1514/15)

Se hai un difetto correggilo. Se non ne hai, procuratene uno.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

Ciascuno di noi può cambiare la propria vita anche nell'ultimo istante. Il momento estremo è come una pagina bianca da riscrivere, da correggere, da cambiare.
Romano Battaglia, Un cuore pulito, 2001

Nessun difetto è incurabile per coloro che sono determinati a correggerlo.
Diane de Beausacq, La civiltà non è puerile, ma onesta, 1863

Non dire come alcuni: sono troppo vecchio per correggere o migliorare me stesso, è, al contrario, proprio per questa ragione che devi sforzarti ancora di più per farlo.
Jean Baptiste Blanchard, Le massime dell'uomo onesto, 1772

Correggersi è da uomo, ma persistere ostinatamente nell'errore è da sciocco.
Pierre-Claude-Victor Boiste, Il dizionario universale, 1843

Quando si hanno dei difetti, è meglio correggersene tardi che mai.
Pierre-Claude-Victor Boiste, ibidem

Pratica ciò che predichi. Prima di cercare di correggere gli altri fa una cosa più difficile: correggi te stesso.
Siddhārtha Gautama Buddha, Dhammapada (Versi della Legge), V sec. a.e.c.

Conoscere la virtù senza coltivarla, accumulare conoscenze senza approfondirle, sentir parlare del Giusto senza praticarlo, vedere i propri difetti senza correggerli: ecco ciò che mi preoccupa.
Confucio, Dialoghi, ca. 479/221 a.e.c. (postumo)

Commettere un errore e non correggersi: ecco il vero errore.
Confucio, ibidem

Dare preminenza alla lealtà e alla sincerità. Avere come amici solo i propri simili. Non vergognarsi di correggersi dei propri errori
Confucio, ibidem

L'uomo saggio mangia senza ingozzarsi e vive senza grandi comodità. Egli è diligente in ciò che fa, prudente in ciò che dice e si sforza di correggersi tenendo a modello coloro che possiedono la Via. Così è l'uomo mosso da un vero desiderio di istruzione.
Confucio, Dialoghi, ca. 479/221 a.e.c. (postumo)

Per correggere un difetto, l'uomo preferisce alla qualità antagonista il difetto simmetrico.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

I difetti degli altri servono a correggere i nostri.
Alphonse Esquiros, La mentalità degli inglesi, 1856

Spesso per correggere il proprio destino, è sufficiente corregger sé stessi.
Cecile Fairy, Massime e pensieri, 1832

La mia vita è una brutta copia. Se potessi rifarla daccapo, potrei togliere qualche errore. Ma il carattere? Non mi porterebbe a fare altri errori, forse più sottili, di presunzione - come questo che mi
capita proprio ora, di pensare di poter correggere una vita? La quale, se ha un suo significato (ma non lo ha) è proprio nella somma dei suoi errori spontanei e grossolani.
Ennio Flaiano, Diario degli errori, 1976 (postumo)

Un fedele della Verità non dovrebbe fare nulla per rispetto delle convenzioni. Deve essere sempre pronto a correggersi e ogni qualvolta scopre di essere nel torto deve confessarlo, costi quel che costi, ed espiare.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

Se è vero che la giovinezza è un difetto, ce ne correggiamo in fretta.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Chi sbaglia la prima asola non si corregge abbottonandosi.
[Wer das erste Knopfloch verfehlt, kommt mit dem Zuknöpfen nicht zu Rande].
Johann Wolfgang Goethe, ibidem

La più grande fortuna è ciò che corregge i nostri difetti e rimedia ai nostri errori.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

È necessario correggere nel proprio cuore le parole che non si è potuto correggere sulle proprie labbra.
[Il faut corriger dans son cœur les paroles qu'on n'a pu corriger sur ses lèvres].
Adolphe d'Houdetot, Dieci spine per un fiore, 1853

Non viviamo abbastanza per approfittare dei nostri errori. Ne commettiamo per tutto il corso della vita e tutto ciò che possiamo fare a forza di errori è morire corretti.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Biasimiamo facilmente i difetti altrui, ma ce ne serviamo di rado per correggere i nostri.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

La fortuna ci corregge da parecchi difetti che la ragione non saprebbe correggere.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Tentiamo di vantarci di quei difetti che non vogliamo correggere.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Le persone fortunate non si correggono mai; credono di aver sempre ragione quando la buona sorte sorregge la loro cattiva condotta.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Spesso possiamo fare di più per gli altri cercando di correggere i nostri stessi difetti che cercando di correggere i loro.
François de Salignac de La Mothe-Fénelon, Lettere spirituali, XVIII sec.

Siamo degli strani animali: i difetti degli altri che condanniamo più severamente sono quelli da cui non riusciamo a correggerci.
Jean Lemieux, XX sec. [1]

Il saggio non si pente, si corregge; il popolo non si corregge, si pente.
[Le sage ne se repent pas, il se corrige; le peuple ne se corrige pas, il se repent].
Pierre-Édouard Lémontey, Pensieri e riflessioni, 1826

Dimanda consiglio a chi ben si corregge. 
Leonardo da Vinci, Codice H, 1492-1516

Si passa più tempo a osservare i difetti degli altri che a correggere i propri.
Jean-François Marmontel, Le lezioni di un padre ai suoi figli, 1806

Una prima caduta, per chi non se ne corregge, ne provoca una seconda.
Maxalexis, Gli errori da evitare, 2015

Un uomo deve essere abbastanza grande da ammettere i propri errori, abbastanza intelligente da trarne profitto e abbastanza forte da correggerli.
[A man must be big enough to admit his mistakes, smart enough to profit from them, and strong enough to correct them].
John C. Maxwell [1]

L’essere umano condanna sempre negli altri i difetti respinti e disapprovati che non riesce a correggere di sé stesso.
Massimo Roberto Modenese (Aforismi inediti su Aforismario)

Valorizzare i propri difetti è molto più redditizio che provare a correggerli.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

La psichiatria ci consente di correggere i nostri difetti confessando quelli dei nostri genitori.
Laurence J. Peter [1]

Non so se è possibile correggersi dei propri difetti, ma so che si può essere presi dal disgusto delle proprie qualità quando le si ritrova negli altri.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925-27)

La scienza non è soltanto l'unica istituzione umana che si auto-corregge, ma anche un processo che progredisce dimostrandosi sbagliato.
Allan Sandage [1]

Una grande anima si abbandona al destino; un’anima meschina e degenere vuol lottare con lui, disprezza l’ordine dell’universo, e pretende di correggere gli dèi, non già se stesso.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Ex vitio alterius sapiens emendat suum.
[Il saggio, vedendo i vizi degli altri, corregge i propri].
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Mi accorgo di aver detto una stupidaggine che ha trovato, però, il consenso di tutti i presenti. Dovrei correggermi?
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Vorrei che si scrivessero i difetti dei santi e quanto essi hanno fatto per correggersi; ciò servirebbe assai più dei loro miracoli e delle loro estasi.
Bernadette Soubirous, XIX sec. [1]

Che l'esempio degli altri ti renda saggio, e che i loro errori ti servano a correggere i tuoi.
Philip Dormer Stanhope, L'arte di vivere felici in società, 1761

Quando viene smentito, il saggio corregge sé stesso, mentre l'ignorante continua a discutere.
ʿAlī ibn Abī Ṭālib, VII sec. [1]

È più facile nascondere i propri difetti che correggerli.
Mario Vassalle, L'enigma della mente, 1996

Siamo costernati delle nostre ricadute, e di vedere che le nostre sventure non hanno potuto correggerci dei nostri difetti. 
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746  

Non perdere tempo con chi rifiuta di riconoscere i propri difetti e non si corregge.
Etienne François de Vernage, Massime e riflessioni, 1690

Per la maggior parte delle persone correggersi vuol dire cambiare i propri difetti.
Voltaire [1]

Quanto ti impegni a correggere i tuoi difetti riveli il tuo carattere.
John Wooden [1]

Dovresti esaminarti quotidianamente. Se trovi dei difetti, dovresti correggerli. Se non ne trovi, dovresti provare a cercarli con maggior impegno.
Israel Zangwill [1]

Se ogni anno correggessimo un difetto, in breve giungeremmo alla perfezione.
Anonimo, De Imitatione Christi (Imitazione di Cristo - attribuito a Tommaso da Kempis e altri), XV sec.

Non c'è niente di sbagliato in me che un po' gelato non possa correggere.
Anonimo

È più importante correggere l'errore, che cercare chi l'ha commesso.
Anonimo

Libro dei Proverbi
Antico Testamento, V sec. a.e.c.
  • Ascolta il consiglio e accetta la correzione, per essere saggio in avvenire.
  • Chi ama la disciplina ama la scienza, chi odia la correzione è stolto.
  • Chi rifiuta la correzione disprezza se stesso, chi ascolta il rimprovero acquista senno.
  • È sulla via della vita chi osserva la disciplina, chi trascura la correzione si smarrisce.
  • La stoltezza è legata al cuore del fanciullo, ma il bastone della correzione l'allontanerà da lui.
  • Lo stolto disprezza la correzione paterna; chi tiene conto dell'ammonizione diventa prudente.
  • Non risparmiare al giovane la correzione, anche se tu lo batti con la verga, non morirà; anzi, se lo batti con la verga, lo salverai dagli inferi.
  • Piega il cuore alla correzione e l'orecchio ai discorsi sapienti.
  • Punizione severa per chi abbandona il retto sentiero, chi odia la correzione morirà.
L'educazione perfeziona le nature buone e corregge le cattive.
Proverbio 

Se non hai un amico che ti corregga, paga un nemico.
Proverbio 

Con la ragione dalla propria parte anche un figlio può correggere un padre.
Proverbio cinese

Se non sai correggerti, come puoi pretendere di correggere gli altri?
Proverbio cinese

Guarda gli errori degli altri e correggi i tuoi. 
Proverbio giapponese

Istruito dall'esperienza degli altri, impara a essere saggio; che i loro difetti servono a correggere i tuoi.
Detto indù

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Rimediare - Aggiustare - Gomma per CancellareDifetti - Errori - Cattive Abitudini

Nessun commento: