Aforismi, frasi e citazioni sugli Inglesi

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sugli Inglesi, cioè gli abitanti dell'Inghilterra (England), e sui Britannici, abitanti del Regno Unito (United Kingdom).
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'Inghilterra, sulla città di Londra e sulla lingua inglese. [I link sono in fondo alla pagina].
Essere un Inglese significa appartenere al club più esclusivo del mondo.
(Ogden Nash)
Essere britannici – ricordiamolo: gli inglesi sono quelli che abitano in Inghilterra. Sono tanti, d’accordo, ma non gli unici. Ci sono pure i gallesi, gli scozzesi e i nordirlandesi: tutti insieme fanno i britannici – è un misto di tante cose. Spesso anacronistiche, illogiche e del tutto prive di senso per chi inglese, scozzese o gallese non è.
Mattia Bernardo Bagnoli, Strano ma Londra, 2012 [4]

Gli Inglesi sono speciali. Il mondo lo sa. Nei nostri pensieri più intimi lo sappiamo. Questa è la più grande nazione sulla Terra.
[The British are special, the world knows it, in our innermost thoughts, we know it. This is the greatest nation on Earth].
Tony Blair, su BBC News, 2007

Nel mondo non vi sono paesi meno noti agli inglesi delle stesse isole inglesi.
George Borrow, Lavengro, 1851

Gli Inglesi hanno inventato il cricket per far sembrare interessanti le altre iniziative umane.
Bill Bryson [1]

Gli inglesi non hanno messo per scritto le loro leggi, se le portano addosso.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Si dice degli inglesi che quando tre di loro si ritrovano assieme, la prima cosa che fanno è formare un club, e la seconda stabilire le regole per impedire a un quarto di farne parte.
Antonio Caprarica, Gli italiani la sanno lunga... o no!?, 2010

Fra tutti i popoli del mondo, gli inglesi sono i più sciocchi per la parola, i più saggi per l'azione.
Thomas Carlyle, Presente e passato, 1843

La massima del popolo inglese è: Business as usual. [2]
Winston Churchill, Discorso alla Guildhall, 1914

Se vogliamo sapere quel che è stato un popolo e perché è indegno del suo passato, non dobbiamo far altro che esaminare i volti che maggiormente lo contraddistinsero. Quel che fu l'Inghilterra, i ritratti dei suoi grandi uomini lo dicono a sufficienza. Quale emozione nel rimirare alla National Gallery queste teste virili, talvolta delicate, quasi sempre mostruose, l'energia che ne promana, l'originalità dei tratti, la arroganza e la fermezza dello sguardo! Poi, pensando alla timidezza, al buon senso, all'impeccabilità degli Inglesi d'oggi, capiamo perché non sappiano più rappresentare Shakespeare, perché lo svigoriscano e lo rendano effeminato. Ne sono tanto lontani quanto dovevano esserlo da Eschilo i Greci delle epoche tarde. Più niente di elisabettiano negli Inglesi d'oggi: usano quel che resta loro di «carattere» per salvare le apparenze, per conservare la facciata. Si paga sempre caro l'aver preso «la civiltà» sul serio, l'averla troppo assimilata. 
Emil Cioran, La tentazione di esistere, 1956

Gli inglesi hanno un cordone ombelicale che non è stato mai tagliato, attraverso cui scorre un flusso continuo di tè. È curioso osservarli in occasione di improvvisi eventi tragici, orribili, o catastrofici. Il cuore sembra arrestarsi, tutte le membra paiono paralizzate, finché qualcuno non prepara velocemente “una buona tazza di tè”, che non manca di produrre in breve tempo il suo effetto benefico e rinfrancante.
Marlene Dietrich [1]

Il popolo inglese è il più entusiasta del mondo.
Benjamin Disraeli [1]

L'inglese è, fra tutti gli uomini, quello che sta in piedi più saldo nei suoi calzari.
Ralph Waldo Emerson, Tratti inglesi, 1856

Anche quando un inglese gode, ha l'aspetto di uno che prende olio di fegato di merluzzo.
David Frost [1]

− Secondo te ci sono uomini che si presentano a una donna e dicono: "Ciao pupa, mi chiamo Charles, questa è la tua notte fortunata?"
− Se esistono non sono inglesi.
Hugh Grant e John Hannah, in Quattro matrimoni e un funerale, 1994

Gli inglesi sono sporchi, non si lavano! Quando vengono in Italia e vedono il bidè gridano: "Guarda: un lavandino per il violino!".
Beppe Grillo [1]

Se una commedia è divertente, gli inglesi vi cercano un messaggio serio, e se è seria, cercano una battuta.
Sacha Guitry [1]

Gli inglesi, gente che andava nuda a caccia di marmotte quando noi già s'accoltellava un Giulio Cesare.
Corrado Guzzanti, in Fascisti su Marte, 2006

La qualità della conversazione inglese è di essere disossata, così che, almeno per quanto ne ho udito io, essa è tutta forma e niente contenuto.
Margaret Halsey, Piccolo mondo inglese, 1938

La placida semplicità dell'ospitalità inglese fa risaltare un po' penosamente quei pranzi americani in cui il personaggio principale occupa tanto posto che quasi non ne rimane più nella stanza.
Margaret Halsey, Piccolo mondo inglese, 1938

La differenza tra la vanità di un francese e quella di un inglese è questa: l'uno pensa che sia giusto tutto ciò che è francese, l'altro pensa che sia sbagliato tutto ciò che non è inglese.
[The difference between the vanity of a Frenchman and an Englishman is this: the one thinks everything right that is French, while the other thinks everything wrong that is not English].
William Hazlitt, Caratteristiche, 1823

Da ogni inglese si sviluppa il gas mefitico della noia. 
Heinrich Heine, Ludwig Bòrne, 1840

Una borsa dell'acqua calda è molto più divertente di un inglese a letto. È straordinario come riescano a riprodursi.
Barbara Hershey, in Robert Young, Duca si nasce, 1993

Gli inglesi sarebbero di gran lunga il primo popolo della terra, se non mancassero loro due virtù elementari e indispensabili per un popolo di cultura: il gusto per la buona cucina e quello per la musica.
Hermann Hesse [1]

La mia famiglia era inglese... eravamo troppo poveri per essere britannici.
Bob Hope [1]

Quando due inglesi s'incontrano, la prima cosa che fanno è parlare del tempo.
[When two Englishmen meet, their first talk is of the weather].
Samuel Johnson, The Idler, 1758-1760

È più facile avere da un inglese venti giuramenti e venti imprecazioni che una lacrima.
[It is easier to get twenty oaths and curses from an Englishman than one tear].
Walter Savage Landor, Conversazioni immaginarie, 1824/29

Inglese: uno che cena da solo in una stanza piena di altri eremiti.
Leonard Louis Levinson, Dizionario della mano sinistra, 1963

Ci sono tre cose da cui bisogna guardarsi: lo zoccolo di un cavallo, il corno di un toro e il sorriso di un inglese. 
Seumas MacManus [1]

Chi è privo della vista è cieco, chi è privo dell'udito è sordo, chi è privo del senso del gusto è inglese.
Marco Malvaldi, La carta più alta, 2012

Gli altri europei hanno una vita sessuale; gli inglesi hanno le borse dell'acqua calda.
George Mikes, Come essere straniero, 1946

Gli inglesi soffrono di un irrimediabile complesso di superiorità − ingiustificato sotto la regina Vittoria e certamente obsoleto oggi.
George Mikes, ibidem

Un inglese, anche se è solo, forma ordinatamente una fila di una persona.
George Mikes, Come essere straniero, 1946

Gli Inglesi sono ricchi e liberi, ma tormentati dal loro stesso spirito. Appaiono disgustati e sprezzanti di tutto. Sono davvero infelici, pur avendo tanti motivi per non esserlo.
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716/55 (postumo 1899/01)

Uno spiccato carattere degli Inglesi di ogni tempo è una certa impazienza che il clima conferisce loro, e non permette loro di agire a lungo nello stesso modo, né di sopportare a lungo le stesse cose:
carattere che, in sé, non è importante, ma che tale può divenire (e molto) quando non è misto a debolezza, bensì a quel coraggio che il clima, la libertà e le leggi gli conferiscono.
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716/55 (postumo 1899/01)

[I nobili d'Inghilterra] avrebbero russato perfino durante il sermone della Montagna se fossero stati presenti, e invece passano i loro anni migliori a studiare le razze dei Bulldog.
Alice More (Wendy Hiller), in  Fred Zinnemann, Un uomo per tutte le stagioni, 1966

Essere un Inglese significa appartenere al club più esclusivo del mondo.
[To be an Englishman is to belong to the most exclusive club there is].
Ogden Nash, England Expects, 1938

La classe abbiente in Inghilterra ha bisogno del suo cristianesimo per poter sopportare i suoi disturbi digestivi e i suoi dolori di testa.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Ogni inglese è un'isola. 
Novalis, Frammenti, 1795/1800

Come la maggior parte dei miei compatrioti ho la ferma convinzione che Dio sia un inglese e che molto probabilmente Gesù Cristo abbia studiato a Oxford.
Laurence Olivier [1]

Per la società inglese, finché c'è tè c'è speranza.
Arthur Wing Pinero, Sweet Lavender, 1888

Ho capito vivendo a Londra, che due inglesi fanno un popolo, ma 57 milioni di italiani no.
Claudio Ranieri, su Gazzetta dello Sport, 2012

Se gli inglesi possono sopravvivere alla loro cucina, possono sopravvivere a tutto. 
George Bernard Shaw [1]

Gli inglesi non saranno mai schiavi. Avranno sempre la libertà di fare ciò che il governo e l'opinione pubblica pretendono da loro.
George Bernard Shaw [1]

Un inglese pensa di essere morale quando non è che a disagio.
George Bernard Shaw [1]

Tutta la forza dell'Inghilterra sta nel fatto che l'enorme maggioranza degli inglesi è snob.
[The whole strength of England lies in the fact that the enormous majority of the English people are snobs].
George Bernard Shaw [1]

Cucinare male non è un'arte. Ma le casalinghe tedesche e Inglesi se ne vantano pure.
Wolfram Siebeck [1]

Io so perché il sole non tramonta mai sull'Impero britannico. Dio non si fida di un inglese al buio.
Duncan Spaeth [1]

Si può paragonare abbastanza esattamente l'interno di una testa inglese a una guida Murray: molti fatti e poche idee. 
Hippolyte Taine, Note sull'Inghilterra, 1872

Com'è difficile far riconoscere a un inglese che è felice! 
William Makepeace Thackeray, Pendennis, 1850

Gli inglesi sono gente moralmente nuda, e vanno in giro così, senza vergogna.
Lev Tolstoj, Diari, 1847-1910 (postumo, 1928/58).

Adesso so perché gli inglesi preferiscono il tè: ho appena assaggiato il loro caffè.
Pierre-Jean Vaillard [1]

Un buon inglese non scherza mai, quando si tratta di una cosa seria come una scommessa.
Jules Verne, Il giro del mondo in 80 giorni, 1873

Il tè per gli inglesi è davvero un pic-nic al coperto.
Alice Walker [1]

In Inghilterra non esiste un pubblico letterario, eccetto che per i giornali, i sillabari e le enciclopedie. Di tutti i popoli del mondo l'inglese è quello che meno possiede il senso della bellezza della letteratura.
Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

In Inghilterra non si usa che una ragazza parli con tanto entusiasmo di una persona dell’altro sesso. Le donne inglesi nascondono i loro sentimenti fin dopo il matrimonio. Poi li scoprono. 
Oscar Wilde, Una donna senza importanza, 1893

Ci sono altri paesi oltre l’Inghilterra... Oh altri paesi di là dal mare; migliori, più sagge e meno ingiuste contrade. Il mondo è grande, è immenso.
Oscar Wilde, Una donna senza importanza, 1893

Voi, gente ricca d’Inghilterra, non sapete come state vivendo. Come potreste? Voi escludete dalla vostra società i buoni e gli onesti. Voi ridete delle persone semplici e pure. Vivendo, come fate tutti, a spese degli altri, voi schernite il sacrificio personale, e se gettate pane ai poveri, è soltanto per mantenerli tranquilli per una stagione. Con tutta la vostra pompa, la vostra ricchezza e la vostra arte, non sapete vivere... non sapete nemmeno far questo. Amate la bellezza che potete vedere, toccare, e maneggiare, la bellezza che potete distruggere, ma della bellezza nascosta della vita, di una vita più alta, voi non sapete nulla. Voi avete perduto il segreto della vita. Oh, la vostra società inglese mi sembra vuota, egoista e stupida.
Oscar Wilde, Una donna senza importanza, 1893

Gli inglesi credono che un libretto degli assegni possa risolvere tutti i problemi della vita. 
Oscar Wilde, Un marito ideale, 1895

Danno ancora uno stupido film di fantascienza inglese. Si capisce che e' inglese perche' tutti i marziani hanno l'ombrello.
Henny Youngman [1]

Dio abbia misericordia degli inglesi per il cibo orribile che questa gente deve mangiare.
Frank Zappa, Frank Zappa's 200 Motels, 1971

Gli inglesi amano molto sé stessi e tutto ciò che loro appartiene. Esso sostengono che non esistono altri uomini come loro e nessun altro Paese come l'Inghilterra e quando vedono uno straniero di bell'aspetto dicono che «egli assomiglia ad un inglese» e che «è un gran peccato che non debba essere un inglese»
Anonimo del XVI secolo, cit. in Kenneth Owen Morgan, The Oxford Illustrated History of Britain, 1984-2009

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Business as usual: affari come al solito; l'attività prosegue come al solito. [cfr. citazione di Churchill].
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Inghilterra e Regno Unito - Londra - Lingua Inglese  

Nessun commento: