Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Frasi e citazioni sull'Amare la Solitudine

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sull'amare la solitudine e sul considerarla, in modo positivo, come condizione piacevole e istruttiva. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla solitudine considerata in generale, sull'essere soli, sull'isolamento e sulle persone solitarie. [I link sono in fondo alla pagina].
I veri grandi spiriti costruiscono, come le aquile, i loro nidi
a grandi altezze, nella solitudine. (Arthur Schopenhauer)
Quando si vive entro il rumoreggiare del mondo, è necessario che la voce interiore chiamata poesia parli ad alta voce in noi affinché la possiamo intendere. Nella solitudine, cogliamo viceversa anche il suo più piccolo mormorio.
Louise-Victorine Ackermann Choquet, Pensieri di una solitaria, 1882

La solitudine è la dieta dell'anima. Disse sensatamente non so chi.
Francesco Algarotti, Lettera al padre Giambattista Roberti, 1751

La solitudine è la vera condizione dell'uomo.
Wystan Hugh Auden, Lettera per il nuovo anno, 1941

Noi siamo abituati a dare a parole come "silenzio" e "solitudine" un significato di malinconia, negativo. Nel caso della lettura non è così, al contrario quel silenzio e quella solitudine segnano la condizione orgogliosa dell'essere umano solo con i suoi pensieri, capace di dimenticare per qualche ora "ogni affanno".
Corrado Augias, Leggere, 2007

Cerca la solitudine: in essa troverai te stessa, e alla natura leverai l'immenso inno dell'amore.
Ambrogio Bazzero, Storia di un'anima, 1885 (postumo)

La solitudine è una grande amica: non urla, non minaccia, non ricatta, non condiziona, non ruba, non uccide.
Bianca Bianchi, Vivrò ancora, 1997

Amare significa aver cura della solitudine dell'altro, senza mai pretendere di colmarla né conoscerla.
Christian Bobin, La merveille et l'obscur, 1991

La solitudine significa pensieri seri, densi di contenuto, significa contemplazione, calma, saggezza. 
Michail Bulgakov, Morfina, 1926

Siedi in solitudine. Riposa in solitudine. Abita in solitudine. In solitudine diventa padrone di te stesso e gioisci dell'estinzione dei desideri.
Siddhārtha Gautama Buddha, Dhammapada (Versi della Legge), V sec. a.e.c.

La solitudine come verifica del proprio valore.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Scegliendo la solitudine non si sbaglia mai. Scegliendo la compagnia troppe volte.
Antonio Castronuovo, Se mi guardo fuori, 2008

La vera felicità è impossibile senza la solitudine. Probabilmente l'angelo caduto tradì Dio perché desiderava la solitudine, che gli angeli non conoscono.
Anton Čechov, La corsia n.6, 1892

Nessuno può vegliare sulla propria solitudine se non sa rendersi odioso.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

L'unico modo di salvaguardare la propria solitudine è ferire tutti, a cominciare da quelli che amiamo.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Soltanto quello che è stato concepito nella solitudine, innanzi a Dio, si sia o no credenti, è destinato a durare.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

La solitudine ci dà il piacere d'una grande compagnia: la nostra.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

La solitudine è la scuola del genio.
[Solitude is the school of genius].
Edward Gibbon [1]

Colui che prova serenità nella propria solitudine, è l'uomo più libero che ci possa essere.
Santy Giuliano (Aforismi inediti su Aforismario)

Molte volte la solitudine è una perfetta compagnia.
Santy Giuliano, ibidem

Quando arrivi al punto di gioire nella tua solitudine, sai di essere. Questa è la più grande ricchezza.
Santy Giuliano, ibidem

Le grandi elevazioni dell'anima non sono possibili se non nella solitudine e nel silenzio. 
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

La solitudine è il sentiero sul quale il destino vuol ricondurre l'uomo a sé stesso.
Hermann Hesse, Il ritorno di Zarathustra, 1919

La maggioranza degli uomini, cioè tutti quelli del gregge, non hanno mai gustato la solitudine. Si staccano, sì, una volta da babbo e mamma, ma solo per strisciare presso una donna e sprofondare al più presto in un calore e in un legame nuovi. Mai che siano soli, mai che parlino con se stessi.
Hermann Hesse, Il lupo della steppa, 1927

La solitudine è indipendenza: l'avevo desiderata e me l'ero conquistata in tanti anni. Era fredda, questo sì, ma era anche silenziosa, meravigliosamente silenziosa e grande come lo spazio freddo e silente nel quale girano gli astri.
Hermann Hesse, Il lupo della steppa, 1927

I due più grandi doni che il Cielo possa fare a un'anima: silenzio e solitudine.
Marcel Jouhandeau, Un mondo, 1950

La solitudine mi ha insegnato il mondo meglio di quanto il mondo m’avesse insegnato la solitudine.
Roger Judrin, Parole abitate, 1985

Non vi è migliore compagnia di quella della solitudine. Star soli con se medesimi è come stare con un amico la cui compagnia durerà per sempre. La saggezza si acquista nella solitudine.
Inayat Khan [1]

Solitudine: dolce assenza di sguardi.
Milan Kundera, L'immortalità, 1990

La solitudine rappresenta unicamente un'opportunità per lasciarti andare e trovare te stesso. Nella solitudine sei meno solo: fanne buon uso.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)
La solitudine a volte è la miglior compagna. Non fa mai domande
inopportune e spesso dà delle risposte. (Gabriele Martufi)
La solitudine ripaga delle eccessive presenze.
Claudia Magnasco, In solita solitudine, 2015

La solitudine è la patria dei forti.
Reine Malouin, Profonds destins, 1957 

La solitudine, quella vera, scelta consapevolmente, non è una punizione, e nemmeno una forma morbosa e risentita di isolamento, né un vezzo da eccentrici, bensì l'unico stato davvero degno di un essere umano. 
Sándor Márai, La donna giusta, 1941 

La solitudine è la maledizione di chi fugge da se stesso e la benedizione di chi si cerca.
Claudio Mare (Aforismi inediti su Aforismario)

Certe compagnie ti fanno capire quanto sia importante la solitudine.
Kosta Mariano (Aforismi inediti su Aforismario)

La solitudine è il luogo più idoneo in cui si può incontrare l'Io, e il silenzio l’unico modo di parlargli.
Carmen Maringola (Aforismi inediti su Aforismario)

La solitudine a volte è la miglior compagna. Non fa mai domande inopportune e spesso dà delle risposte.
Gabriele Martufi (Aforismi inediti su Aforismario)

La solitudine è considerata una condanna dagli sciocchi, una conquista dai pazzi e una necessità dai saggi.
Gabriele Martufi, ibidem

La solitudine è per il pensiero ciò che la sorgente è per il fiume.
Gabriele Martufi, ibidem

Vi è qualcosa di così inebriante nella solitudine che un essere, pur da me desiderato, accompagnandomi nel giardino guasterebbe il mio piacere, rubandomi a me stesso. O rigenerazione d'essere solo! Solitudine! Solitudine! Come stringerti abbastanza sul mio cuore? 
Henry de Montherlant, Colpi di sole, 1950

Il miglior rifugio contro l'ostilità del mondo è barricarsi nel bunker della propria solitudine.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

La solitudine subìta affligge; scelta, appaga.
Alessandro Morandotti, ibidem

Nessuno ama la solitudine. Semplicemente c'è chi, alla compagnia delle persone, preferisce quella delle cose.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Chi decida per rinuncia di tenersi in solitudine, può farsi in tal modo dei rapporti con gli uomini, raramente goduti, una leccornia.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

Abdicare al mondo senza conoscerlo - come fa una monaca - procura una solitudine sterile e forse triste. Ciò non ha nulla in comune con la solitudine della vita contemplativa del pensatore: allorché questi la sceglie, non vuole in alcun modo fare un atto di rinuncia; il dover persistere nella vita pratica sarebbe invece per lui una rinuncia, una tristezza, una rovina: abdica a essa poiché la conosce, poiché si conosce. È cosi che si getta nella sua acqua, che conquista la sua serenità.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Poco per volta comincio a vedere chiaro sul più universale difetto del nostro genere di formazione e di educazione: nessuno impara, nessuno tende, nessuno insegna − a sopportare la solitudine.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Là dove la solitudine finisce, comincia il mercato; e dove il mercato comincia, là comincia anche il fracasso dei grandi commedianti e il ronzio di mosche velenose.
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85

La solitudine è un fiore, un loto che sboccia nel tuo cuore. Essere soli è positivo, è salutare. È la gioia di essere sé stessi.
Osho, Discorsi, 1953/90

Bisogna essere molto forti / per amare la solitudine.
Pier Paolo Pasolini, Versi del testamento, Trasumanar e organizzar, 1971

Solitudine: l'appuntamento con la persona più importante della nostra vita.
Prabha Cristina Ranchicchio (Aforismi inediti su Aforismario)

La beata solitudine nella quale si può finalmente pulirsi minuziosamente il naso.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Necessaria è una cosa sola: solitudine, grande solitudine interiore. Volgere lo sguardo dentro sé e per ore non incontrare nessuno; questo bisogna saper ottenere.
Rainer Maria Rilke, Lettere a un giovane poeta, 1903/08 (postumo 1929)

L'aquila vola sola, i corvi vanno a schiere; lo sciocco ha bisogno di compagnia, il saggio di solitudine.
Johann Rückert [1]

La nostra solitudine è la nostra nobiltà. La nostra solitudine è la nostra gioia.
Alberto Savinio, Nuova enciclopedia, 1977

La solitudine permette di apprezzare la compagnia e viceversa. La folla fa odiare l'una e l'altra.
Alberto Schön, Infallibili errori, 2006

Nel mondo non si ha molto di più, oltre la scelta tra la solitudine e la volgarità.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

All'uomo di grandi doti intellettuali la solitudine offre due vantaggi: anzitutto quello di stare con se stesso, e, in secondo luogo, quello di non stare con altri.
Arthur Schopenhauer, ibidem

Ciascuno fuggirà, sopporterà, oppure amerà la solitudine, in una proporzione esatta con il valore della sua personalità. Nella solitudine infatti il miserabile sente tutta quanta la sua miseria e il grande spirito tutta la sua grandezza, ciascuno in breve sente di essere ciò che è.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

L'uomo ricco di spiritualità aspirerà anzitutto all'assenza di dolore, all'essere lasciato in pace, alla calma e all'ozio, cercherà dunque una vita tranquilla, modesta, ma quanto più e possibile indisturbata, e in conformità a ciò, dopo di aver conosciuto per qualche tempo i cosiddetti uomini, sceglierà la vita ritirata, e nel caso che si tratti di un grande spirito addirittura la solitudine.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

La solitudine è il destino di tutti gli spiriti preminenti: essi talvolta se ne dorranno, ma la sceglieranno
però sempre come il minore tra due mali.
Arthur Schopenhauer, ibidem

La vera e profonda pace del cuore e la perfetta tranquillità d'animo, che costituiscono subito dopo la salute il più grande bene terreno, si troveranno soltanto nella solitudine, e come stato d'animo duraturo solo nel più profondo isolamento. Se in tal caso la propria individualità è grande e ricca, si godrà dello stato più felice che possa venir ritrovato su questa povera terra.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

I veri grandi spiriti costruiscono, come le aquile, i loro nidi a grandi altezze, nella solitudine.
Arthur Schopenhauer, ibidem

Nella solitudine, in cui ciascuno è rimandato a se stesso, si mostra ciò che egli ha in sé: l'imbecille vestito di porpora sospira allora sotto il peso, onde non può liberarsi, della sua individualità miserabile, mentre l'uomo dalle alte doti popola e rianima con i suoi pensieri il paesaggio più deserto.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Chi non ama la solitudine, non ama neppure la libertà, poiché soltanto quando si è soli si è liberi.
Arthur Schopenhauer, ibidem

Tutti i miserabili sono socievoli, sino a far pietà: per contro, ciò che contraddistingue un uomo di nobile natura sta nel fatto ch'egli non prova alcun piacere negli altri, e preferisce sempre più la solitudine alla loro compagnia.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Un esercizio essenziale della gioventù dovrebbe consistere nell'imparare a sopportare la solitudine, dal momento che questa una fonte della felicità e della tranquillità d'animo.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Un uomo spirituale si trattiene egregiamente, nella più completa solitudine, con i propri pensieri e le proprie fantasie, mentre un continuo mutamento di compagnia, di spettacoli, di gite e di divertimenti
non può difendere da una noia tormentosa un individuo ottuso e apatico.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Amo la compagnia, ti fa apprezzare ancora di più la solitudine.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Chi è capace di trarre piacere dalla solitudine così come dalla compagnia è a un solo passo dalla saggezza.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Il modo più sicuro di sfuggire alla solitudine è quello di farsela amica.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Nessuno gode tanto della solitudine quanto colui che si è appena liberato di una cattiva compagnia.
Giovanni Soriano, ibidem

Triste condizione quella di chi è sempre in cerca di compagnia soltanto perché il suo timore della solitudine è più forte della sua avversione per gli altri.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

La solitudine rivela ciò che uno è, ciò che ha in sé stesso: se ha molto vi troverà molto, se non ha nulla vi troverà soltanto disperazione. Da questo punto di vista, la solitudine è il vero “specchio dell’anima”, e chi dice che la solitudine è brutta sappia che sta giudicando sé stesso.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Se si sa come prenderla, la solitudine è la migliore delle compagnie.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Occorre la solitudine per fruire del proprio cuore e per amare, ma bisogna avere relazioni in società per riuscire.
Stendhal, Sull'amore, 1822

La solitudine è il più straordinario mezzo per entrare in intimità con noi stessi. E, paradossalmente, la solitudine è anche il miglior mezzo per imparare a comunicare. Solo conoscendomi, cioè conoscendo la mia interiorità, posso parlare all'interiorità dell'altro.
Susanna Tamaro, Cara Mathilda, 1997

La grandezza è solitaria. Si direbbe anzi che la solitudine è condizione della grandezza. Tutte le intelligenze superiori, tutte le nature superiori sono isolate − l'aquila vive sola, il leone solo.
Iginio Ugo Tarchetti, Pensieri, 1869

Non ho mai trovato compagno che mi facesse così buona compagnia come la solitudine.
[I never found a companion that was so companionable as solitude].
Henry David Thoreau, Walden o Vita nei boschi, 1854

La solitudine è, per lo spirito, ciò che la dieta è per il corpo.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Per le persone che hanno il gusto della solitudine, essere in un luogo in cui nessuno può collocarti precisamente è una gioia rara: forse sta tutto lì anche il piacere dei viaggi.
Cesarina Vighy, L'ultima estate, 2009

La solitudine è buona compagnia.
Proverbio

O beata solitudine, o sola beatitudine!
Proverbio

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: SolitudineEssere Soli - Isolamento - Persone Solitarie

Nessun commento: