Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e proverbi sulla Solitudine

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sulla solitudine vista per lo più in modo negativo come condizione di sofferenza e di separazione dagli altri. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'amare la solitudine, sull'essere soli, sull'isolamento e sulle persone solitarie. [I link sono in fondo alla pagina].
Non esiste nessuno a cui piaccia la solitudine. È solo che odio le delusioni.
(Haruki Murakami)
La solitudine è una pace inaccettabile. Una contenzione dei sentimenti per sembrare normali mentre si avverte il desiderio di esplodere, di esistere per qualcuno. E allora si può anche litigare, colpire e colpirsi, pur di non essere soli. Inutile per tutti. Inutile a se stesso.
Vittorino Andreoli, Tra un'ora, la follia, 1999

La vita umana non è solitudine ma condivisione, appartenenza, attaccamento.
Vittorino Andreoli, Il lato oscuro, 2002

L'opposto di solitudine  [...] non è stare insieme. È stare in intimità.
Richard Bach, Un ponte sull'Eternità, 1984

La peggior solitudine è essere privi di un'amicizia sincera.
Francis Bacon, Sulla dignità e sul progresso delle scienze, 1623

Sarebbe stato arduo, per chi lo coniò, mettere insieme in poche parole più verità e falsità di quante se ne trovino in questo motto: «Chiunque gode della solitudine è un animale selvaggio oppure un dio» [2]. Infatti è proprio vero che chiunque provi avversione o un innato e segreto odio per la società, assomiglia a un animale selvatico; però è altrettanto falso che abbia un qualche tratto della natura divina, salvo che il godimento non derivi dal piacere della solitudine, bensì dall'amore e dal desiderio di isolarsi per un dialogo più elevato.
Francis Bacon, Saggi, 1597/1625

Il problema della solitudine è che non si trova mai nessuno con cui condividerla.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

La vita è fatta di piccole solitudini. 
Roland Barthes, La camera chiara, 1980

La solitudine è la libertà completa.
Romano Battaglia, Ho incontrato la vita in un filo d'erba, 1996

Chi non sa popolare la propria solitudine, nemmeno sa esser solo in mezzo alla folla affaccendata.
Charles Baudelaire, Lo spleen di Parigi, 1869

Quando avrò ispirato il disgusto e l’orrore universali, avrò conquistato la solitudine.
Charles Baudelaire, Razzi, 1855/62 (postumo 1887-1908)

Quest'orrore della solitudine, questo bisogno di dimenticare il proprio io nella carne esteriore, l'uomo lo chiama nobilmente bisogno d'amare.
Charles Baudelaire, Il mio cuore messo a nudo, 1859-66 (postumo, 1887-1908)

Non si va mai in fondo alla propria solitudine.
[On ne va jamais jusqu'au fond de sa solitude].
Georges Bernanos [1]

La solitudine può essere una tremenda condanna o una meravigliosa conquista.
Bernardo Bertolucci (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Solitudine. Condizione di chi ha il difetto di dire la verità e di essere dotato di buon senso.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Buoni propositi: mettersi a dieta di solitudine, razionare la parola e la vista degli uomini; passeggiare a lungo fra alti muri di sasso dalle parti di Canicarao.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Pensiamo che essere adulti significhi essere indipendenti e non aver bisogno di nessuno. Ecco perché stiamo tutti morendo di solitudine.
Leo Buscaglia, Vivere, amare, capirsi, 1982

Abbiamo dimenticato che cosa sia guardarsi l'un l'altro, toccarsi, avere una vera vita di relazione, curarsi l'uno dell'altro. Non sorprende se stiamo tutti morendo di solitudine.
Leo Buscaglia, Vivere, amare, capirsi, 1982

Se c'è a questo mondo una persona che noi possiamo toccare totalmente, senza vergognarci, non moriremo mai di solitudine.
Leo Buscaglia, Vivere, amare, capirsi, 1982

La vera, devastante solitudine non è di chi è solo da solo con se stesso, ma di chi è in due e dispera di poter essere di nuovo solo da solo. 
Aldo Busi, Manuale del perfetto Single, 2002

Amare non è uscire dalla solitudine, ma mettere in comune le proprie solitudini.
Aniello Calabrese (Aforismi inediti su Aforismario)

Solitudine, lusso dei ricchi.
Albert Camus, Taccuini, 1935/59 (postumo 1962/89)

La solitudine perfetta. Nell'orinatoio di una grande stazione all'una del mattino.
Albert Camus, Taccuini, 1935/59 (postumo 1962/89)

C'è solitudine e solitudine. Uno vuol essere solo per poter finalmente avere la percezione di tutti gli altri che non lo sono. L'altro vuoi essere solo perché gli piacerebbe moltissimo essere l'unico.
Elias Canetti, La tortura delle mosche, 1992

La solitudine è una scuola di morte e l'uomo comune non la frequenterà mai.
Albert Caraco, Breviario del Caos, 1982 (postumo)

Se temete la solitudine, non sposatevi.
Anton Čechov, Quaderni, 1891/1904

A una grande solitudine (monaxià) basta talmente poco perché si popoli di sorriso... Ma l’attesa si prolunga, vien buio, nessuna finestra s’illumina.
Guido Ceronetti, Insetti senza frontiere, 2009

La solitudine è il teatro dei risentimenti. 
Cheyenne (Sean Penn), in This Must Be the Place, 2011 

La solitudine è la nostra materia prima: cercare di mascherarla con l’amore è come tentare di curare l’acne strofinando la pelle con una carta vetrata. Passata la prima illusione di compagnia, l’autentico effetto in profondità di ogni amore è quello di rivelarci nuovi aspetti del nostro isolamento. Ma, dato che questa rivelazione non è mai completa e dato che l’illusione si rinnova in ogni caso con forza intatta, il gioco continua all'infinito.
Emil Cioran, in  Fernando Savater, Cioran un angelo sterminatore, 1998

A coloro che si sentono oppressi dalla solitudine è opportuno ricordare che i momenti più importanti della vita vengono affrontati sempre da soli. Accade al bimbo che esce dal ventre della madre: al di là delle persone che assistono alla sua nascita, la decisione di vivere spetta solo a lui. Accade all'artista davanti a una propria opera: per reputare valido il suo lavoro, deve restare immobile a osservarlo e sforzarsi di percepire la lingua degli angeli. E accadrà inevitabilmente a tutti noi, quando ci ritroveremo al cospetto della Morte, l'Indesiderata delle Genti: nel momento più importante e temuto della nostra esistenza saremo soli.
Paulo Coelho, Il manoscritto ritrovato ad Accra, 2012

Se l'Amore è una condizione divina, la solitudine è una prerogativa umana. Ed entrambi convivono senza alcun conflitto nelle persone che hanno compreso il miracolo della vita.
Paulo Coelho, Il manoscritto ritrovato ad Accra, 2012

Se non ci sarà nessuno nel letto accanto a me, mi avvicinerò alla finestra e, dopo aver osservato il cielo, avrò la conferma che la solitudine è soltanto una menzogna, giacché l'intero Universo mi tiene compagnia.
Paulo Coelho, Il manoscritto ritrovato ad Accra, 2012

Ci sono giorni in cui la solitudine è come un vino che dà alla testa, come un'ebbrezza di libertà, altre volte è un tonico amaro, altre ancora può essere come un veleno che ti fa battere la testa contro il muro.
Colette, Paradiso terrestre, 1953

Nella solitudine, Dio e il diavolo ci fanno visita perché sono sicuri di trovarci.
Humbert Cornélis [1]

La solitudine ha, a volte, colori e sfumature inattesi, sorprendenti. È una stanza vuota dove risuona la propria anima, la propria sensibilità.
Paolo Crepet, Impara a essere felice, 2013

La solitudine è uno spazio così vasto che, alle volte, si prova invidia per chi urta sempre contro i soliti, vecchi spigoli. 
Diego Cugia, Jack Folla Alcatraz, 2000

La solitudine può essere vissuta bene da soli. Male in due.
Giuseppe D'Oria (Aforismi inediti su Aforismario)

La solitudine in se stessa non è né brutta né bella. La solitudine è un accrescitivo, è una lente d’ingrandimento: se stai male e sei solo, stai malissimo, se stai bene e sei solo, stai benissimo. Il guaio è che in genere si sta più male che bene.
Luciano De Crescenzo, Storia della filosofia Greca - I Presocratici, 1988

In ognuno, c'è qualcosa che non sarà mai compreso da nessuno. Questo qualcosa è la causa stessa della nostra solitudine, della solitudine che ci è connaturale. È questa solitudine rudimentale che dobbiamo accettare in primo luogo.
Madeleine Delbrêl, La solitudine, 1966

Perché in generale si sfugge la solitudine? Perché pochi si trovano in buona compagnia seco.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

La solitudine significa anche: o la morte o il libro. Ma innanzi tutto significa alcol. 
Marguerite Duras, Scrivere, 1993

La solitudine è sempre accompagnata dalla follia.
Marguerite Duras, ibidem

La solitudine è impraticabile e la società fatale. Dobbiamo tenere la testa nell'una e le mani nell'altra.
Ralph Waldo Emerson, Saggi, 1841/44

Perdere una persona amata è una solitudine terribile, ma non aver mai perduto nessuno è una solitudine ancora più terribile.
Romain Gary, L'angoscia del re Salomone, 1979

Quando si è tristi bisogna mescolarsi alla folla. La solitudine nutre i pensieri cupi.
Théophile Gautier, Il romanzo della mummia, 1858

Cerca la solitudine soprattutto chi ha trovato se stesso.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

È nella solitudine che misuriamo fino a che punto siamo noi stessi.
Roberto Gervaso, ibidem

La solitudine è la dannazione dei fatui.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La solitudine è la grande alleata di Dio.
Roberto Gervaso, ibidem

Lo scapolo, condannato alla solitudine, è invidiato da chi, sposandosi, s'illude di non esser più solo.
Roberto Gervaso, ibidem

Per i forti la solitudine è l'asilo dell'anima; per i deboli, l'esilio.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La solitudine è una tempesta silenziosa che spezza tutti i nostri rami secchi; E intanto spinge più in profondità le nostre radici vive dentro il cuore vivo della viva terra.
Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926

La Vita: è un’isola in un oceano di solitudine, un’isola le cui rocce sono speranze, i cui alberi sono sogni, i cui fiori sono solitudine, i cui ruscelli sono sete.
Kahlil Gibran, La voce del maestro, 1963 (postumo)

L'uomo retto s'avvezzi a solitudine.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

L'amicizia non ha bisogno di parole: è una solitudine liberata dall'angoscia della solitudine.
Dag Hammarskjōld, Tracce di cammino, 1963 (postumo).

Prega perché la tua solitudine sia di sprone a trovare qualcosa per cui vivere, abbastanza grande per cui morire.
Dag Hammarskjōld, Tracce di cammino, 1963 (postumo).

La solitudine è il sentiero che l'uomo teme di più. Vi stanno appiattati tutti gli orrori, tutti i serpenti e tutti i rospi. E lì che il terribile sta in agguato. Non si dice forse di tutti i solitari, di tutti i pionieri del deserto della solitudine che hanno smarrito la dritta via, che sono cattivi o malati?
Hermann Hesse, Il ritorno di Zarathustra, 1919

Senza solitudine non c'è dolore, senza solitudine non c'è eroismo.
Hermann Hesse, ibidem

I momenti di sconforto ci precipitano in un pozzo di solitudine. La solitudine ci sommerge come un'onda.
James Hillman, Il codice dell'anima, 1996

Per alcuni la solitudine è una fuga, non dagli altri, ma da sé stessi. Perché vedono negli occhi degli altri solo un riflesso di sé stessi.
Eric Hoffer [1]

Non c'è solitudine più grande della solitudine di un fallito. Il fallito è un estraneo nella sua stessa casa.
Eric Hoffer [1]

La solitudine fabbrica persone di talento oppure idioti.
Victor Hugo, I lavoratori del mare, 1866

La solitudine unendosi alle anime semplici, le complica.
Victor Hugo, ibidem
Sentire di non essere mai compresi veramente:
anche questo è solitudine. (Giovanni Soriano)
Esiste soltanto il desiderio della carne e la nostra condanna è l'invalicabile solitudine dell'anima.
Erland Jansson (Baard Owe), in Gertrud, 1964

A condannare un uomo alla solitudine non sono i suoi nemici ma i suoi amici.
Milan Kundera, Lo scherzo, 1967

La solitudine, quanto più è cupa, tanto più rivendica uno splendente bisogno d'amore.
Stefano Lanuzza, Disjecta membra, 1989

Non deserto ma campo di battaglia è la solitudine.
Stefano Lanuzza, ibidem

Quando in due cercano la solitudine, il mondo è minacciato dall'esplosione demografica.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

A volte è necessario un atto estremo di solitudine per poter rinvenire se stessi dalla spietata marea dell'insensatezza.
Claudia Magnasco, In solita solitudine, 2015

La sofferenza peggiore è nella solitudine che l'accompagna.
André Malraux, La condizione umana, 1933

La solitudine fa maturare l'originalità, la bellezza strana e inquietante, la poesia. ma genera anche il contrario, lo sproporzionato, l'assurdo e l'illecito.
Thomas Mann, La morte a Venezia, 1912

Era stato nella morte, effettivamente, ma era tornato perché non aveva potuto sopportare la solitudine.
Gabriel García Márquez, Cent'anni di solitudine, 1967

Il segreto di una buona vecchiaia non è altro che un patto onesto con la solitudine.
Gabriel García Márquez, ibidem

La solitudine le aveva selezionato i ricordi, e aveva incenerito gli intorpidenti mucchi di mondezza nostalgica che la vita aveva accumulato nel suo cuore, e aveva purificato, magnificato e eternizzato gli altri, i più amari.
Gabriel García Márquez, Cent'anni di solitudine, 1967

Uno scrittore è essenzialmente un uomo che non si rassegna alla solitudine. Ciascuno di noi è un deserto.
François Mauriac, Dio e mammona, 1929

La solitudine è la compagnia della moltitudine.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Ci sono tanti tipi di solitudine, ma la più penosa è quella che nasce al contatto con le masse.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Allorché avverse vicende ti riducono in solitudine, può accadere che d'improvviso ti ritrovi, per la prima volta, con sgomento in compagnia di te stesso.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

La solitudine è un verme che si insinua e rode sempre più in profondità sino a ridurti inconsistente involucro.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Chi fugge per amore non può trovar quiete nella solitudine.
Elsa Morante, Menzogna e sortilegio, 1948

A nessuno piace la solitudine. Ma non mi faccio in quattro per fare amicizia. Così evito un po' di delusioni.
Haruki Murakami, Norwegian Wood, 1987

Non esiste nessuno a cui piaccia la solitudine. È solo che odio le delusioni.
Haruki Murakami, Norwegian Wood, 1987

Nessuno che abbia degli amici sa cosa sia la vera solitudine, avesse pure attorno a sé come suo avversario il mondo intero.
Friedrich Nietzsche, Schopenhauer come educatore, 1874

La solidarietà è la forza dei deboli. La solitudine è la debolezza dei forti.
Ugo Ojetti, Sessanta, 1937

"Cos'è la solitudine?" domando. Ma nessuno mi risponde.
 Leo Ortolani, Rat-Man, 1989/...

Non è possibile abituarsi alla solitudine. L'uomo è solo ogni volta di più.
Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

La solitudine fra noi / questo silenzio dentro me / è l'inquietudine di vivere la vita senza te / ti prego aspettami perché / non posso stare senza te.
Laura Pausini, La solitudine, 1993

Questo è l'ostacolo, la crosta da rompere: la solitudine dell'uomo – di noi e degli altri. 
Cesare Pavese, La letteratura americana e altri saggi, 1951 (postumo)

La massima sventura è la solitudine, tant'è vero che il supremo conforto − la religione − consiste nel trovare una compagnia che non falla, Dio.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

La solitudine è l'ultimo abisso della condizione umana. L'uomo è l'unico essere che si sente solo e che cerca l'altro.
Octavio Paz [1]

Alcuni sono, ai quali la solitudine è più odiosa che la morte, e a loro pare ch'ella li debba privare della vita; il che in specialità suole avvenire agli ignoranti, che se non hanno con chi ragionare, non hanno modo di parlare con sé stessi né con li libri e perciò sono muti.
Francesco Petrarca, De vita solitaria, 1346/56

La somma solitudine può tornar vantaggiosa all'ammendamento d'alcune anime; ma credo che in generale lo sia assai più se non ispinta all'estremo, se mescolata di qualche contatto colla società. 
Silvio Pellico, Le mie prigioni, 1832

La vera solitudine è in un luogo che vive per sé e che per voi non ha traccia né voce, e dove dunque l'estraneo siete voi.
Luigi Pirandello, Uno, nessuno e centomila, 1926

È la puzza della solitudine quella che allontana gli altri. L'odore dolciastro e repellente del vittimismo di chi si sente perpetuamente inferiore.
Lidia Ravera, su Cosmopolitan, 1988

Se temi la solitudine, cerca di non essere giusto.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925-27)

La solitudine non è vivere da soli, la solitudine è il non essere capaci di fare compagnia a qualcuno o a qualcosa che sta dentro di noi, la solitudine non è un albero in mezzo a una pianura dove ci sia solo lui, è la distanza tra la linfa profonda e la corteccia, tra la foglia e la radice.
José Saramago, L'anno della morte di Ricardo Reis, 1984

Nessuno spettro ci assale in travestimenti più svariati di quelli con cui si camuffa la solitudine, e una delle sue maschere più impenetrabili è l'amore.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Chi si sente condannato alla solitudine può sempre fare qualcosa perché la sua solitudine sia ricca.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Esistono diverse forme di solitudine più genuine, più dolorose, più profonde di quelle che siamo soliti definire tali. Non ti è mai accaduto di trovarti in una compagnia numerosa e all'improvviso, dopo esserti sentito assolutamente e piacevolmente a tuo agio, tutti i presenti ti sono sembrati degli spettri e tu solo l'unica persona reale tra loro? O nel mezzo di una discussione quanto mai stimolante con un tuo amico non ti sei mai reso conto della totale inconsistenza di tutte quelle parole e dell'improbabilità di riuscire a capirvi? O mentre giacevi beato tra le braccia della tua amata non hai mai avvertito d'improvviso, con assoluta certezza, che dietro la sua fronte passavano pensieri di cui non sapevi nulla? Tutto questo è solitudine, una solitudine peggiore di ciò che comunemente definiamo l'essere soli con se stessi. Perché, commisurato con le altre solitudini reali in cui c'è inquietudine, pericolo e disperazione, questo tipo di isolamento rappresenta una condizione così innocentemente contemplativa che forse dovremmo percepire lo stare con noi stessi come la forma più dolce e piacevole di socievolezza.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Ciò che rende socievoli gli uomini è la loro incapacità di sopportare la solitudine e, in questa, se stessi.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Chi ha timore degli uomini viene chiamato codardo e dimostra mancanza di fiducia nella sua forza corporea. Chi ha timore della solitudine dimostra mancanza di fiducia nella forza del suo spirito, ma come bisogna chiamarlo?
Arthur Schopenhauer, Scritti postumi, 1804/60 (postumo 1966/75)

Siamo isole nell'oceano della solitudine / e arcipelaghi le città dove l'amore naufraga.
Scialpi, Cigarettes and coffee, 1984

La solitudine e la compagnia: quella genererà in noi nostalgia degli uomini, questa di noi stessi, e l’una sarà rimedio dell’altra; la solitudine guarirà l’insofferenza della folla, la folla la noia della solitudine.
Lucio Anneo Seneca, La tranquillità dell'animo, I sec.

Dietro la risolutezza con la quale si fugge la solitudine si nasconde, forse, l’orrore di diventare cosa tra le cose.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Sentire di non essere mai compresi veramente: anche questo è solitudine.
Giovanni Soriano, ibidem

Si preferisce la cattiva compagnia alla solitudine e qualunque cosa alla compagnia di sé stessi.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

La solitudine, oggi, è un cellulare che non squilla mai.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Qualcuno ha detto che la solitudine può essere una tremenda condanna o una meravigliosa conquista; è vero, ma esiste una terza possibilità: che sia entrambe le cose.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Solitudine non è essere soli, è amare gli altri inutilmente.
Mario Stefani [1]

È la solitudine l'amica più fedele. Eppure chi la trova non pare trovi un tesoro.
Marino Tarizzo, Aforismi, 2008

La peggior solitudine è non stare bene con sé stessi.
Mark Twain [1]

La solitudine è ed è sempre stata l'esperienza centrale e inevitabile di ogni uomo.
Thomas Wolfe [1]
Se temete la solitudine, non sposatevi. (Anton Čechov)
Proverbi sulla Solitudine
  • Dalla solitudine nascono i cattivi pensieri.
  • Dalla solitudine vengono i buoni e i cattivi pensieri.
  • Grande città, grande solitudine.
  • In solitudine non ha sapore il vino.
  • In solitudine si mangia senza appetito.
  • La solitudine e la noia guastano ogni gioia.
  • La solitudine è la peggiore compagnia.
  • La solitudine è madre della malinconia.
Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. "Chi non è in grado di entrare nella comunità o per la sua autosufficienza non ne sente il bisogno, non è parte dello Stato, e di conseguenza è o bestia o dio". (Aristotele, Politica, IV sec. a.e.c.).
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Amare la SolitudineEssere Soli - IsolamentoPersone Solitarie

Nessun commento: