Aforismi, frasi e proverbi sulla Rassegnazione

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sulla rassegnazione e sul non rassegnarsi. La rassegnazione si può definire come l'accettazione, seppure a malincuore, della volontà altrui, anche quando è contraria alla propria, o di eventi che sembrano inevitabili e contro i quali non si ha la forza di opporsi.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla rinuncia, l'arrendersi, la disperazione e lo scoraggiamento. [I link sono in fondo alla pagina].
Nella vita non bisogna mai rassegnarsi, arrendersi alla mediocrità,
bensì uscire da quella "zona grigia" in cui tutto è abitudine
e rassegnazione passiva. (Rita Levi-Montalcini)
Rassegnarsi alla vita così com'è, con i suoi grandi dolori e le sue piccole miserie, questo è l’insegnamento di ieri; ma anche lottare più energicamente contro la perdita, la dispersione di sé stessi, dei propri progetti, dei propri lavori, sventare con la perseveranza la congiura perpetua della natura e delle circostanze contro l’opera dell’individuo: questo è l’insegnamento di oggi.
Henri-Frédéric Amiel, Grani di miglio, 1854

Non ci si rassegna mai. Si decide di tacere, ecco tutto.
[On ne se résigne jamais. On décide de se taire, c'est tout].
Gilles Archambault, Les Pins parasols, 1976

La rassegnazione è un suicidio quotidiano.
[La résignation est un suicide quotidien].
Honoré de Balzac, Illusioni perdute, 1843

Rassegnandosi, l'infelice consuma la propria infelicità.
[En se résignant, le malheureux consomme son malheur].
Honoré de Balzac, Storia della grandezza e della decadenza di César Birotteau, 1837

A cosa è dovuto quel lasciarsi andare che ogni tanto ci coglie, quella spossatezza, quel cedere volontariamente e voluttuosamente alla propria rassegnazione, se non a un pressante bisogno di riposo da una continua e faticosa tensione verso una felicità così difficile da raggiungere, ma che, nonostante tutto, si vuole raggiungere?
Vannuccio Barbaro, Scartafacci (postumo, 2012)

Vi è in ogni uomo una capacità enorme di rassegnazione, l'uomo è naturalmente rassegnato. È per questo che dura.
[Il y a dans tout homme une énorme capacité de résignation, l'homme est naturellement résigné. C'est d'ailleurs pourquoi il dure].
Georges Bernanos, I grandi cimiteri sotto la luna, 1938

Coraggio, soprattutto a livello individuale, è anche volontà civile e responsabile di non rassegnarsi all'incalzante degrado morale.
Walter Bonatti, Montagne di una vita, 1995

È incredibile con quanta prontezza e buona grazia ci rassegniamo alle disgrazie altrui.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Per carità cristiana si attribuisce a cristiana rassegnazione la sorprendente acquiescenza con cui tanto spesso le sciagure più grandi vengono accettate da chi ne è colpito. È probabile invece che quell'atteggiamento remissivo nasconda la fiducia di ricevere quanto prima «a titolo di equa compensazione» un bene non ancora configurato ma, se vi è giustizia, immancabile.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

La speranza, al contrario di quanto si crede, equivale alla rassegnazione. E vivere non è rassegnarsi.
[L’espoir, au contraire de ce qu’on croit, équivaut à la résignation. Et vivre, c’est ne pas se résigner].
Albert Camus, Nozze, 1939

La capacità di dimenticare nasce da debolezza e invece la capacità di rassegnarsi nasce da una forza che può essere ascritta tra le virtù.
Giacomo Casanova, Storia della mia vita, 1960/62 (postumo)

Per molti aspetti, la felicità non è altro che la pratica quotidiana della rassegnazione.
Riccardo Cataldi, Massime e minime, 2005

Amo gli alberi perché sembrano più rassegnati di ogni altro essere o cosa al modo in cui devono vivere.
Willa Cather, O pionieri!, 1913

Come mai, nella vita e nella letteratura, la rivolta, anche se genuina, ha qualcosa di falso, mentre la rassegnazione, anche se frutto d'ignavia, dà sempre l'impressione del vero?
Emil Cioran, Il funesto demiurgo, 1969

Rassegnarsi o farsi saltare le cervella, questa è la scelta davanti alla quale si è posti in certe svolte della vita.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

La rassegnazione è il fenomeno più raro nell'uomo, per natura incline ad aspettarsi il peggio piuttosto che ad accettare il male così com'è, il male naturale e mediocre, il male di sempre.
Emil Cioran, Quaderni, 1957/72 (postumo 1997)

Non vi è forza d’animo se non nella rassegnazione.
Emil Cioran, ibidem

Quando non mi sento tentato dalla rassegnazione, sono un mostro come tutti gli altri.
Emil Cioran, ibidem

Quanta rassegnazione, o quanto coraggio ci vuole per non spezzarsi o dissolversi, per salvare la faccia e l’identità!
Emil Cioran, Quaderni, 1957/72 (postumo 1997)

La macchia di quel rassegnato pessimismo che corrompe il mondo.
Joseph Conrad, L'agente segreto, 1907

Una rassegnazione non mistica o distaccata, ma una rassegnazione in allerta, consapevole e guidata dall'amore, è l'unico dei nostri sentimenti che non può mai diventare falso.
Joseph Conrad [1]

La malinconia di chi si rassegna alla necessità è diversa dalla tranquillità di coloro che si rassegnano alla rassegnazione.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Rassegnarsi all'errore è il principio della saggezza.
Nicolás Gómez Dávila, ibidem

La serenità è il frutto della rassegnazione all'incertezza.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977

L'umanità si rassegna più facilmente all'evitabile che all'inevitabile.
Nicolás Gómez Dávila, ibidem

Ogni atto di rassegnazione è una breve agonia.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977

Alcune anime non son rassegnate che per la loro forza. La rassegnazione è il sentimento concentrato della rivincita.
Joseph Delaroa, Les Patenôtres d'un surnuméraire, 1860

Quanti ignorano i caratteri preziosissimi della rassegnazione! Pure non esiste forse specie di coraggio più ammirabile. Essa è dono pregevolissimo della natura. L'educazione viziosa priva l'anima di questo dono.
Joseph Droz, L'arte di essere felice, 1806

Assuefarsi, rassegnarsi, arrendersi per viltà o per pigrizia è contro Ragione.
Oriana Fallaci, La forza della ragione, 2004

Per non assuefarsi, non rassegnarsi, non arrendersi, ci vuole passione. Per vivere ci vuole passione.
Oriana Fallaci, La forza della ragione, 2004

Mi chiedevo se era quella la rassegnazione, quel vuoto aspettare, contando i giorni come i grani di un rosario, sapendo che non ci appartengono, ma sono giorni che pure dobbiamo vivere perché ci sembrano preferibili al nulla.
Ennio Flaiano, Tempo di uccidere, 1947

Accettazione non significa rassegnazione; significa comprendere che qualcosa è quello che è e che deve esserci un modo per attraversarlo.
Michael J. Fox [1]

Invecchiare non è altro che rassegnarsi a invecchiare. Non trovo un'altra spiegazione.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

Perché vi abbandonate a un’inerzia così silenziosa e passiva? Perché vi rassegnate a questa vita mediocre, senza l’ombra di un desiderio, di uno slancio, di una proposta qualsiasi?
Giorgio Gaber, in Guido Harari, Quando parla Gaber, 2011

È la rabbia che non esiste più, sostituita dalla rassegnazione, da una pericolosa apatia. Ho la sensazione che la gente agisca sempre meno e parli sempre di più.
Giorgio Gaber, in Guido Harari, Quando parla Gaber, 2011

La saggezza è fatta di calcolate rassegnazioni.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Solo alla nostra morte non riusciremo mai a rassegnarci.
Roberto Gervaso, ibidem

Anche se non conosciamo il nostro destino, l'abbiamo comunque meritato. Solo accettandolo, possiamo vincerlo. La rassegnazione attiva è la virtù dei forti.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La rassegnazione può anche esser figlia del coraggio.
Roberto Gervaso, ibidem

Nella rassegnazione c'è fede; nell'indifferenza, cinismo.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Spesso la rassegnazione non è che impotenza.
Roberto Gervaso, ibidem

Quanta rassegnazione nella saggezza.
Roberto Gervaso, ibidem

Se ci rassegniamo a vivere, perché non dovremmo rassegnarci a morire?
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Le mezze altezze sono, per lo spirito, lo più malsicure. Bisogna, o rassegnarsi a rimaner nella valle, o avere la forza di sollevarsi alle cime.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Non di rado i grandi mali hanno sui meno grandi almeno questo vantaggio, che persuadono la rassegnazione. 
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Noi tutti siamo rassegnati alla morte: è alla vita che non siamo rassegnati. 
Graham Greene, Il nocciolo della questione, 1948 
Non ci si rassegna mai. Si decide di tacere, è tutto.
(Gilles Archambault)
Chi è più saggio? Colui che accetta tutto o colui che ha deciso di non accettare nulla? La rassegnazione è saggezza?
Eugène Ionesco, Questo formidabile bordello, 1973

Le virtù cristiane della pazienza e della rassegnazione sono le massime virtù dell’imbecillità umana.
Anna Kuliscioff, XIX-XX sec. [1]

Ci si può rassegnare alla natura delle cose, ma non alla natura dell'uomo.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

La rassegnazione, se trasformata in accettazione, assume il medesimo sapore dell'ottimismo.
Claudio Mare (Aforismi inediti su Aforismario)

Non riesco a immaginare uno stato d'animo più comodo per la condotta della vita di una rassegnazione umoristica.
William Somerset Maugham [1]

Nella vita non bisogna mai rassegnarsi, arrendersi alla mediocrità, bensì uscire da quella "zona grigia" in cui tutto è abitudine e rassegnazione passiva.
Rita Levi-Montalcini, La clessidra della vita, 2008

La rassegnazione sta al coraggio come il ferro all'acciaio.
Pierre-Marc-Gaston de Lévis, Massime e riflessioni, 1808

Si suol considerare la rassegnazione un’alta, una spirituale, una cristiana virtù; esaminiamoci a fondo, e facilmente ci accorgeremo che lo è assai meno giacché di solito noi ci rassegniamo ai mali (alle privazioni) che - per noi - non sono essenziali.
Guido Morselli, Diario, 1938/73 (postumo 1988)

Che cos'è la rassegnazione? È la posizione più comoda di un infermo che si è rigirato a lungo tra i tormenti per poterla trovare, e così ha finito per stancarsi e, con la stanchezza, ha trovato anche la posizione.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Non ho mai conosciuto in vita un uomo che non sapesse sopportare le sventure altrui con perfetta rassegnazione cristiana.
Alexander Pope, Pensieri su vari soggetti, 1727

Alcune cose mi sono rassegnato tanto a non averle che ormai non mi rassegnerei ad averle.
Antonio Porchia, Voci, 1943

La rassegnazione non deve fermarci; l'impazienza non deve comunque farei partire prima del tempo.
Mario Postizzi, Hommelettes, 2007

Non c'è niente di meglio che rassegnarsi a tutto ciò che non va per sentirsi felici.
Quino, Mafalda, 1963/68

Ci si può rassegnare alla disperazione, ma anche ci si può disperare della rassegnazione. 
Sergio Quinzio, Dalla gola del leone, 1980 

Ho la vita apparente, docile e rassegnata di una banderuola che gira sul tetto.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Chi sa rassegnarsi a ogni evento, / tempo verrà che ne sarà contento.
Jean de Rotrou, Crisante, 1639

Non si deve confondere destino con fatalità. Se è bello armonizzare con il proprio destino, non bisogna che l'anima diventi lo strumento della fatalità. Nel primo caso si ha l'accettazione attiva: ed è bene; nel secondo caso si ha la rassegnazione passiva: ed è male.
Nino Salvaneschi, Breviario della felicità, 1949

La rassegnazione religiosa e filosofica non è virtù soltanto, è felicità.
Joseph Sanial-Dubay [1]

Delle vettovaglie per il viaggio della vita fa parte anche, e ne è parte eminente, una buona provvista di rassegnazione, che si deve astrarre solo (e quanto prima tanto meglio per il resto del viaggio) da speranze fallite.
Arthur Schopenhauer, Scritti postumi, 1804/60 (postumo 1966/75)

C’è un solo sollievo contro i grandi mali, la sopportazione e la rassegnazione al proprio destino.
Lucio Anneo Seneca, Sull'ira, I sec.

Il destino è un'invenzione della gente fiacca e rassegnata. 
Ignazio Silone, Vino e pane, 1955

Si salva l'uomo che supera il proprio egoismo d'individuo, di famiglia, di casta, e che libera la propria anima dall'idea di rassegnazione alla malvagità esistente.
Ignazio Silone, Vino e pane, 1955

Conviene rassegnarsi − e continuare a sperare.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

La rassegnazione è la vittoria del vinto.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Il piacere di trovare un po’ di gioia proprio lì dove non ci si aspetterebbe mai di trovarla e da dove tutti rifuggono inorriditi: nella solitudine, nella rassegnazione, nella vecchiaia.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Quanta gente che avrebbe dovuto rassegnarsi a una vita assolutamente mediocre, e che grazie al fatto di aver messo su famiglia è riuscita anche a inguaiarsela!
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Curioso come a questo mondo vi sia poca gente che si rassegni a perdite piccole; sono le grandi che inducono immediatamente alla grande rassegnazione.
Italo Svevo, La coscienza di Zeno, 1923

La maggioranza degli uomini vive in quieta disperazione. Ciò che si chiama rassegnazione è disperazione rafforzata.
Henry David Thoreau, Walden o Vita nei boschi, 1854

Ci sono solo due possibili atteggiamenti: rassegnarsi o ribellarsi. Entrambi esigono la medesima libertà e lucidità. Sfortunatamente, i nostri ribelli sono ancora troppo rassegnati e i nostri rassegnati sono troppo ribelli.
Julien Torma, Euforismi, 1926

Credere nel destino è il primo sintomo di rassegnazione.
Ramon Trinca, Ho visto la stanchezza felice nell'alba, 2007

Di fronte a una disgrazia non è sufficiente rimanere calmi. Quando sopraggiunge la sventura, il samurai deve rallegrarsene e andare avanti con coraggio. Un'attitudine simile differisce radicalmente dalla rassegnazione. Questo è ciò che afferma il detto: “Quando le acque salgono, la barca fa altrettanto”.
Yamamoto Tsunetomo, Hagakure, 1709/16 (postumo 1906)

La serenità è fatta di 50% rassegnazione e 50% indifferenza. Ci si accontenta di essere sereni quando sappiamo di non poter essere felici.
Mario Vassalle, Petali, 2011

La rassegnazione è il coraggio del dolore cristiano.
Alexandre Vinet [1]

Molti uomini hanno una vita di quieta disperazione: non vi rassegnate a questo.
Robin Williams, L'attimo fuggente, 1989
Per molti aspetti, la felicità non è altro che la pratica
quotidiana della rassegnazione. (Riccardo Cataldi)
Proverbi sul Rassegnarsi
  • A rassegnarsi c’è sempre tempo.
  • Bisogna fare di necessità virtù.
  • Bisogna volere, quel che Dio vuole.
  • Chi nasce deve morire e chi ha la gobba se la tiene.
  • Così va il mondo!
  • Dio ci mandi la ricchezza e ai poveri la rassegnazione.
  • Il male è per chi va: chi campa si rifà.
  • Il tempo sana tutto.
  • Il rassegnarsi non nacque mai.
  • La rassegnazione e` l’ultima faccenda da fare.
  • Nel giardino del tempo nasce il fiore della rassegnazione.
  • O grossa o piccola, una croce bisogna portarla.
Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Rinuncia - Arrendersi - Disperazione - Scoraggiamento

Nessun commento: