Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e citazioni sul Disastro e la Sciagura

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sui disastri e sulle sciagure, eventi improvvisi e funesti che possono essere provocati da eventi naturali o da interventi umani. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulle disgrazie, le sventure, le catastrofi e i danni. [I link sono in fondo alla pagina].
Non ci sono disastri, ma solo opportunità. E, in effetti,
opportunità per nuovi disastri. (Boris Johnson)
La gente dice che nessuno è indispensabile. È vero, tutti possiamo essere sostituiti. È connesso alla natura stessa della vita, in cui il mutamento avviene perché gli individui muoiono. Tutto va avanti lo stesso. Ma in quel singolo caso, per quella singola famiglia, città, nazione, che disastri, che catastrofe può provocare la morte di uno solo!
Francesco Alberoni, Abbiate coraggio, 1998

L’unica salvezza dal disastro è un disastro ancora più grande.
Edoardo Albinati, La scuola cattolica, 2016

Fanno più disastri gli scienziati di quanti ne abbiano combinati gli ignoranti.
Giovanni Arpino [1]

Ci sono secoli inquieti, secoli sicuri, secoli disastrosi, secoli trionfali, secoli bui, secoli luminosi; secoli felici non ce n'è.
Riccardo Bacchelli, Cinquantadue pensieri, 1928

Il disastro, al microscopio, risulta formato da una catena di errori apparentemente senza conseguenze.
Dino Basili, Tagliar corto, 1987

Vi sono esseri sfortunati, la cui unica ambizione è, per tutta la vita, di perfezionare il disastro.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Ogni decisione è liberatoria, anche se conduce al disastro.
Elias Canetti [1]

Storia universale: storia del Male. Togliere i disastri dal divenire umano: tanto varrebbe concepire la natura senza stagioni.
Emil Cioran, Sommario di decomposizione, 1949

Ognuno subisce di persona quella unità di disastro che è il fenomeno uomo.
Emil Cioran, ibidem

Non avete contribuito a un disastro? Sparirete senza lasciare traccia. Noi suscitiamo l'interesse degli altri in virtù dell'infelicità che spargiamo intorno a noi.
Emil Cioran, Sommario di decomposizione, 1949

L'uomo secerne disastro.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Tutto considerato, è più gradevole farsi sorprendere dagli eventi che prevederli. Quando si esauriscono tutte le forze nella visione delle disgrazie, come affrontarle, poi, quando arrivano? Cassandra si tormenta doppiamente: prima e durante il disastro, mentre all'ottimista vengono risparmiate le torture della prescienza.
Emil Cioran, Il funesto demiurgo, 1969

Un disastro troppo recente ha l’inconveniente d’impedirci di scorgerne i lati buoni.
Emil Cioran, Confessioni e anatemi, 1987

Ho una percezione così diretta dei disastri che ci riserva il futuro, che mi chiedo dove io trovi ancora la forza di affrontare il presente.
Emil Cioran, Quaderni, 1957/72 (postumo 1997)

Tutti i miei entusiasmi hanno «aderito» a cause il cui esito non poteva essere che disastroso. Ho l’istinto delle cause perse.
Emil Cioran, ibidem

Ci sono tre tipi di persone che corrono incontro ai disastri anziché fuggire: i poliziotti, i vigili del fuoco e i giornalisti.
Rod Dreher [1]

Il disastro rivela gli uomini.
Ennio Flaiano, Diario degli errori, 1976 (postumo)

La fortuna in battaglia è mutevole; a un disastro c'è rimedio.
Théophile Gautier, Il romanzo della mummia, 1858

Oggi, come mai prima d'ora, i destini degli uomini sono così intimamente collegati tra loro che un disastro per uno è un disastro per tutti.
[Today, as never before, the fates of men are so intimately linked to one another that a disaster for one is a disaster for everybody].
Natalia Ginzburg [1]

Idee generali e grande presunzione sono sempre in procinto di provocare terribili disastri.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

La bontà disarmata, incauta, inesperta e senza accorgimento non è neppure bontà, è ingenuità stolta e provoca solo disastri.
Antonio Gramsci, Lettere dal carcere, 1926/37  (postumo, 1947/65)

Sorridi! Serve ad ammazzare il tempo fra un disastro e l'altro.
Barbara Johnson [1]

Non ci sono disastri, ma solo opportunità. E, in effetti, opportunità per nuovi disastri.
[There are no disasters, only opportunities. And, indeed, opportunities for fresh disasters].
Boris Johnson [1]

Gli animali superiori hanno una capacità e una tendenza a combinar disastri direttamente proporzionale alla loro intelligenza.
Konrad Lorenz, L'anello di Re Salomone, 1949

Teoricamente dovremmo dispiacerci per tutti allo stesso modo, ma raramente lo facciamo. Per questo il telegiornale, nel caso di un disastro internazionale, ci dice subito per tranquillizzarci: non c'erano italiani.
Armando Massarenti, Il lancio del nano e altri esercizi di filosofia minima, 2006

In amore, non c'è disastro più spaventoso che la morte dell'immaginazione.
George Meredith, L'egoista, 1879

Il disastro è una parte naturale della mia evoluzione verso la tragedia e la dissoluzione.
[Disaster is a natural part of my evolution toward tragedy and dissolution].
Chuck Palahniuk, Fight Club, 1996

Nel momento in cui pensi di avercela fatta, il disastro è proprio dietro l'angolo.
[The minute you think you've got it made, disaster is just around the corner].
Joe Paterno [1]

Fortunatamente per il mondo e per loro stessi, quasi tutti gli uomini sono vigliacchi e non agiscono secondo le loro convinzioni. I nostri disastri derivano da qualche sciocco che ha "il coraggio delle proprie opinioni".
Coventry Patmore, The Road, The Root, and the Flower, 1895

Gli orari della vita dovrebbero prevedere un momento, un momento preciso della giornata, in cui ci si potrebbe impietosire sulla propria sorte. Un momento specifico. Un momento che non sia occupato né dal lavoro, né dal mangiare, né dalla digestione, un momento perfettamente libero, una spiaggia deserta in cui si potrebbe starsene tranquilli a misurare l'ampiezza del disastro.
Daniel Pennac, Il paradiso degli orchi, 1991

Ho sempre cercato di trasformare ogni disastro in un'opportunità.
[I always tried to turn every disaster into an opportunity].
John D. Rockefeller [1]

La condizione naturale è una serie di ostacoli insormontabili sulla via dell'imminente disastro.
Geoffrey Rush, in Shakespeare in love, 1998

Dando uno sguardo alla movimentata storia dell’umanità, e notando come questa – bene o male – sia sempre riuscita a venir fuori dalle situazioni piú disastrose, bisogna dirsi che comunque non tutto è perduto, poiché essa conserva ancora sufficienti riserve di stupidità e follia per finire in malora prima del tempo.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Ciò che per uno è un'autostrada per un altro è un disastro.
Bill Vaughan [1]

Sono sempre le virtù e non i vizi che fanno precipitare nel disastro.
Rebecca West [1]

La tecnologia senza odio può essere un dono. La tecnologia accompagnata dall'odio è sempre un disastro.
Simon Wiesenthal [1]

È una verità universalmente accettata che quando una parte della tua vita comincia ad andare bene, quell'altra diventa un completo disastro.
Renée Zellweger, in Il diario di Bridget Jones, 2001

Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l'inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare.
Anonimo (attribuito ad Albert Einstein)

Non c'è disastro che non possa diventare una benedizione e nessuna benedizione che non possa diventare un disastro.
[There’s no disaster that can’t become a blessing, and no blessing that can’t become a disaster].
Anonimo (attribuito a Richard Bach)
Nelle sciagure più grandi la fortuna lascia sempre
qualche porta per uscirne.(Cardinale di Retz)
Qual è la massima sciagura per un uomo? Un altro uomo.
Biante, Frammenti, VII-VI sec. a.e.c.

Imperturbabile. Dotato di grande forza di spirito per sopportare le sciagure che affliggono un altro.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Anche le sciagure hanno il loro eroismo e la loro gloria.
Napoleone Bonaparte, Aforismi e pensieri politici, morali e filosofici, XIX sec.

Non esiste quasi sciagura che non si possa, a piacimento, attribuire a una distrazione della provvidenza oppure all'indifferenza del caso, o infine all'inflessibilità del destino. Questa trinità, di uso tanto confortevole per chiunque, e in particolar modo per una mente disincantata, è quanto di più consolante possa proporci la saggezza pagana.
Emil Cioran, Il funesto demiurgo, 1969

La mia meraviglia non è che l'uomo abbia bisogno di un religione; ma che egli si creda abbastanza forte, talvolta, abbastanza al riparo dalla sciagura, per osare di rigettarne una: dovrebbe, mi pare, esser portato, nella sua debolezza, a invocarle tutte. Nella notte spessa che ci avvolge, c'è forse un barlume che sia lecito respingere? Nel torrente che ci trascina, c'è forse un ramo al quale oseremmo rifiutare di aggrapparci?
Benjamin Constant, Adolphe, 1816

Quando ci colpisce la sciagura, le consolazioni umane sono inutili rimedi, se non possiamo consolarci da noi. Ecco perchè io nascondo le mie pene, anche agli amici.
Joseph Delaroa, Les Patenôtres d'un surnuméraire, 1860

L'oblio è l'unico rimedio per lo cose perdute, quando la sciagura è irreparabile.
Federico III, XV sec. [1]

Più che le sciagure nazionali ciò che commuove l'italiano è la retorica che sulle medesime si fa.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Allorquando i grandi uomini si lasciano abbattere dalle lunghe sciagure, dimostrano che essi erano sostenuti dalla forza della loro ambizione, e non da quella della loro anima. Dimostrano ancora che gli eroi, dalla vanità in fuori, sono fatti come gli altri uomini.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

La sciagura apre l'anima a lumi che la prosperità non discerne affatto.
Jean-Baptiste Henri Lacordaire, XIX sec. [1]

Non solo non bisogna vantarsi delle proprie sciagure, ma guardarsi di confessarle, e ciò anche a quelli cui sono notissime. Se ne perde, non solo la protezione, o l’amore efficace, ma eziandio la semplice affezione, e lo so per propria esperienza.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

Quella resistenza che l’animo fa naturalmente alla sciagura e al dolore, è il più penoso che abbiano le disavventure, è il maggior dolore che prova l’uomo.
Giacomo Leopardi, ibidem

La prudenza non previene tutte le sciagure: ma la mancanza di prudenza giova sempre a cagionarle.
Jean-Jacques de Lingrée, Riflessioni e massime, 1814

Di tutti gli uomini il men degno di compianto, e tuttavia il più infelice, è colui che merita la sua sciagura.
Louis Joseph Mabire, Dizionario di massime, 1830

Si è due volte sventurati quando si è colti da una sciagura che ci fu predetta.
Louis Joseph Mabire, Dizionario di massime, 1830

Le grandi sciagure han questo di buono, che non lasciano più niente a temere.
Madame de Maintenon (Françoise d'Aubigné), Pensieri, XVIII sec.

Solo le anime forti non si lasciano degradare dalla sciagura o dalla miseria.
Louis-Sébastien Mercier, XVIII-XIX sec. [1]

Uno dei moti dell’animo più frequenti in chi è colpito da una sciagura, è quello che lo fa volgere a mirare il passato più recente, a considerare con stupore la tranquillità, la serenità dei giorni, delle ore precedenti l’annuncio del fatto doloroso : e che paiono adesso incredibilmente se pure inappagatamente felici. - Quando penso che ieri ero così tranquillo, così lontano dall'immaginare...! − Che cosa facevo, ieri, a quest’ora? − ci si chiede. E le minime circostanze di quel privilegiato «ieri» ci riappaiono circonfuse di un’aureola di sogno.
Guido Morselli, Diario, 1938/73 (postumo 1988)

Non poter prendere a lungo sul serio i propri nemici, le proprie sciagure, persino i propri misfatti − è il contrassegno di nature vigorose, complete, in cui esiste una sovrabbondanza di forza plastica, imitatrice, risanatrice e anche suscitatrice d'oblio.
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886

L'uomo giusto e saldo nel proposito suo non è mai turbato nei principi in cui crede dal furore popolare che impone il male, dalle minacce di un tiranno o dall'austro che travolge il mare in burrasca, dai fulmini che scaglia la mano di Giove: se in frantumi precipitasse il mondo, lo colpirebbe impavido la sciagura.
Orazio, Odi, 23/13 a.e.c.

Nelle sciagure più grandi la fortuna lascia sempre qualche porta per uscirne.
Cardinale di Retz (Jean-François Paul dei Gondi), XVII sec. [1]

Le sciagure, i danni e le offese non avranno nessun potere contro la virtù, come non lo hanno le nuvole nei confronti del sole.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

L’inaspettato rende più grave il peso delle sciagure.
Lucio Anneo Seneca, ibidem

Spesso a una sciagura tien dietro una maggiore prosperità: molte cose che erano cadute sono risorte più grandi ancora.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Per un ansioso patologico, mettere piede fuori di casa è un po’ come varcare la soglia dell’inferno, e tutte le volte come fosse per la prima volta: non sa mai quale sciagura lo attende. Che l’evento catastrofico tanto temuto in pratica non si verifichi mai non costituisce, infatti, motivo di esperienza positiva, e il “dannato” agorafobico piuttosto che acquisire sempre maggior sicurezza, trae ogni volta la conclusione – per lui ovvia – di essere riuscito semplicemente a scamparla.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Il più accorto uomo non può impedire che da piccoli errori nascan talvolta orribili sciagure; e può perdere reputazione e fortuna per una piccola imprudenza, come un altro si rompe una gamba passeggiando nella sua stanza.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Al miser uomo non giova andar lontano, ché la sciagura sempre gli tien mano.
Proverbio

Gioia e sciagura sempre non dura.
Proverbio

Le paure e le sciagure fanno sudar di gennaio.
Proverbio

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Disgrazia - Guaio - Catastrofe - Danno

Nessun commento: