Aforismi, frasi e citazioni di Mihai Eminescu

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di Mihai Eminescu, pseudonimo di Mihail Eminovici (Botoșani 1850 - Bucarest 1889), poeta, filologo, scrittore, giornalista e politico rumeno. Eminescu è considerato come il poeta nazionale dalla Romania.
Ogni essere umano è una domanda posta nuovamente
allo spirito dell'Universo. (Mihai Eminescu)
Pensieri e versi poetici
Selezione Aforismario [1]

Abbiamo bisogno, prima di tutto, di odiare la falsità, l'ignoranza, l'avidità dei demagoghi, la sufficienza delle nullità.

Ciò di cui ha veramente bisogno un bambino non è oro, né seta, né una vita comoda, ma amore.

Dio non è in cielo, né in terra. Dio si trova nei nostri cuori.

Esistono senza dubbio talenti individuali, ma questi devono affondare le radici nella terra e nel modo di essere del loro popolo, affinché possano creare qualcosa di permanente.

Gli uomini si dividono in due categorie: alcuni cercano per tutta la vita e non trovano, altri trovano ma non ne sono contenti.

Ho capito che un uomo può avere tutto non avendo niente e può non avere niente avendo tutto.

I principi morali senza leggi possono tutto, la legge senza principi, quasi niente.

Il bisogno è il sofista più grande del pianeta.

Il genio, in stracci o in abiti d'oro, rimane sempre genio!

Il male essenziale che minaccia la vitalità del nostro popolo è morale, è la demagogia.

Il mondo è il sogno della nostra anima. Non c'è né tempo, né spazio - essi sono solo nella nostra anima.

Il più grande peccato dell'uomo è la paura, il timore di guardare avanti e di riconoscere la verità.

L'opportunità è veloce a fuggire via, lenta nel ritornare.

L'uguaglianza esiste solo in matematica.

L'uomo ha tanta libertà e uguaglianza quante sono le sue fortune; mentre il povero sarà sempre uno schiavo.

La caratteristica di una buona scuola è che gli allievi imparino più di quanto gli viene insegnato, più di quanto sappia il professore stesso.

La giustizia non è nulla senza il potere.

La giustizia subordinata al politico è diventata ormai finzione.

La legge è l'equilibrio della volontà umana.

La poesia - la rosa che cresce in un calice d'oro - un'anima bellissima.

La quercia non cresce in tutto il mondo; le erbacce ovunque.

La sfortuna è la migliore insegnante; ha i suoi metodi, ma non sbaglia mai.

La verità è la nostra padrona, non siamo noi i suoi padroni.
[Adevărul e stăpânul nostru, nu noi stăpânim adevărul].

Nell'uomo c'è una linea infinita di uomini.

Nessuno può innalzare il livello culturale di una nazione con una sola spinta; solo il tempo e il duro lavoro possono soddisfare le carenze.

Non esistono persone più crudeli e spietate di quelle perennemente preoccupate della loro infelicità.

Non l'interpretazione dei fatti, ma i fatti stessi sono la verità.

Ogni cosa porta in sé stessa la propria misura.
[Fiecare lucru poartă în sine însuși măsura sa].

Ogni essere umano è una domanda posta nuovamente allo spirito dell'Universo.
[Fiecare om e o întrebare pusă din nou spiritului Universului].

Ogni pensiero generoso, ogni grande scoperta ha la sua fonte nel cuore e richiama il cuore.

Ogni popolo e ogni epoca stanno sulle spalle dei tempi passati.

Per rendersi conto del livello di cultura di una nazione, bisogna vedere quali idoli ha.

Povero è chi si sente povero, cioè chi ha bisogno di più di quanto non abbia già.

Qualsiasi "è" ha una ragione di essere.

Quante persone ci sono in una sola persona? Tante quante sono le stelle in una goccia di rugiada sotto un limpido cielo notturno.

Quello che per noi è una verità assoluta, è solamente il risultato (può darsi relativo) della cultura del passato.

Se non capiamo qualcosa, è meglio dire di non aver capito piuttosto che dare una spiegazione falsa.

Senza dubbio la povertà è la sorgente del male fisico e morale, ma è altrettanto vero che i mali morali sono a loro volta le cause della decadenza economica.

Senza lavoro non esiste benessere, senza verità non esiste cultura.

Si può sempre pagare il lavoro di qualcuno. Il carattere e la sua cultura, mai.

Sii in contraddizione con te stesso e troverai la pace.

Così soave rassomigli, / il bianco fiore del ciliegio, / e angelo, tu, fra la gente, / incontro alla mia vita sorgi.

Note
Gran parte delle citazioni di Mihai Eminescu presenti in questa pagina sono state tratte dal sito Intercogito - I pensieri rumeni conquistano il mondo.

Nessun commento: