Aforismi, frasi e citazioni sui Maghi

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sui maghi, sugli illusionisti e sui prestigiatori. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla magia, l'astrologia e le streghe. [I link sono in fondo alla pagina].
La magia è una forma d'arte e ogni vero mago è un artista.
(Lon Milo DuQuette)
Non preoccupatevi delle concezioni erronee che la maggior parte delle persone ha della parola "magia" e sforzatevi di diventare dei Maghi bianchi. Un Mago bianco è un essere che anzitutto ha lavorato per organizzare e armonizzare il proprio mondo interiore, affinché tutte le sue cellule possano vibrare all'unisono. Le vibrazioni che ha così creato in se stesso lo accompagnano e, ovunque vada, egli introduce in tutto ciò che tocca degli elementi fluidici che, possedendo le sue stesse qualità, ristabiliscono ovunque l'ordine e l'armonia. Desiderando sempre fare del bene, desiderando consolare, calmare, illuminare e vivificare le creature, ciascuno può prepararsi a diventare un Mago bianco, un figlio di Dio. Finché non sarete istruiti su questa realtà, inconsciamente sarete spinti a nuocere e a mostrarvi malvagi.
Omraam Mikhaël Aïvanhov, Discorsi, 1938/86

Se non ci fossero ingannatori nel mondo, non ci sarebbero quasi maghi.
[S'il n'y avait point de fourbes au monde, il n'y aurait plus guère de sorciers].
Bonaventure d'Argonne, L'educazione. Massime e riflessioni di Moncade, 1691

Nei tempi remoti i maghi appartenevano alla casta sacerdotale, poiché questo era l’unico canale mediante il quale potevano erigere la barriera dei riti religiosi fra la loro sapienza misteriosa e l’ignoranza delle masse.
William Walker Atkinson, L’Energia mentale: il segreto della magia, 1912

La forza che oggi è nota come “suggestione mentale” era impiegata con grande abilità dai sacerdoti o maghi allo scopo di tenere assoggettato il popolo.
William Walker Atkinson, ibidem

Scopri i trucchi dell'illusionista e la magia non esiste più.
Richard Bach, Illusioni, 1977

A volte è divertente chiudere gli occhi e fantasticare: “Sono un mago. Quando aprirò gli occhi, vedrò davanti a me il mondo che ho creato e di cui io, e soltanto io, sono signore e padrone”. Poi, lentamente, gli occhi si aprono come un sipario. Ed ecco, davanti a te, il tuo mondo, proprio come l’avevi immaginato.
Richard Bach, Il libro ritrovato, 2004

Impara l’arte del mago e non sara più magia.
Richard Bach, ibidem

La presenza di maghi, fattucchieri, stregoni, sciamani e guru ha sempre affascinato l'uomo comune ispirandogli un timore reverenziale. Questi potenti, ammantati dì segretezza, presentavano una stridente contraddizione con i modi comuni di operare sul mondo reale. Le formule magiche e gli incantesimi che costoro ordinavano erano incredibilmente temuti, ma in pari tempo cercati continuamente per l'aiuto che potevano fornire. Ogni qual volta questi potenti compivano in pubblico i loro prodigi frantumavano le concezioni della realtà vigenti e si presentavano come persone in possesso di qualcosa che superava le possibilità di apprendimento.
Richard Bandler e John Grinder, La struttura della magia, 1975

Zingara. Persona che desidera predire la vostra fortuna ricevendone in cambio una piccola fetta.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

La professione di mago è una delle specializzazioni più difficili e pericolose dell'immaginazione. Da un lato c'è l'ostilità di Dio e della polizia da cui guardarsi; dall'altro, è difficile come la musica, profonda come la poesia, ingegnosa come una scenografia, emozionante come la fabbricazione di potenti esplosivi, e delicata come il traffico di stupefacenti.
William Bolitho (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non è un male che esistano gli assassini, come non è un male che esistano i maghi, il vero male è che i primi non ammazzano i secondi.
Carl William Brown, Aforismi contro il potere e l'autorità della stupidità, 2015

Tutti gli spirituali sono sorpassati, non vi è nessuna differenza tra maghi e preti, ci si rende altrettanto spregevoli a consultare gli uni quanto a rispettare gli altri.
Albert Caraco, Breviario del Caos, 1982 (postumo)

Manipolare le carte, manipolare gli oggetti, sono cose che vanno molto al di là del semplice gesto di destrezza. La vera abilità del prestigiatore consiste nella capacità di influenzare le menti. E fare un gioco di prestigio riuscito significa creare una realtà. Una realtà alternativa dove sei tu a stabilire le regole. La vera differenza non è fra manipolare e non manipolare. La differenza è fra manipolare consapevolmente e manipolare inconsapevolmente.
Gianrico Carofiglio, Il passato è una terra straniera, 2004

Non essere un mago, sii magico!
Leonard Cohen [1]

Un prestigiatore perde credito se spiega i suoi trucchi.
Arthur Conan Doyle [1]

Questa è la breve e triste storia di un prestigiatore e della sua valletta: facevano lo spettacolo insieme e lui la segava in tre pezzi. Poi hanno litigato, lei lo ha lasciato ed ora vive a Detroit, San Diego e Miami!
David Copperfield [1]

L'amore è il mago dell'universo. Crea tutto dal nulla.
Barbara De Angelis [1]

La magia è una forma d'arte e ogni vero mago è un artista.
Lon Milo DuQuette [1]

Sempre più spesso, più le donne degli uomini, più le persone d'età media che non i giovani, più il ceto piccolo borghese che non quello operaio, l'uomo d'oggi si rivolge alla rubrica dell'oroscopo del quotidiano della sera, consulta maghi e indovini, s'affida a guaritori pur di riacquistare quelle tre cose di cui è famelico: affetto, salute, benessere economico.
Michele Giovannelli, Processo alla parapsicologia, 1977

L'arte di un mago è quello di creare stupore.
[The art of a magician is to create wonder].
Doug Henning [1]

Perché dovrei diventare mago quando posso essere artista? L'arte non val forse la magia?
Hermann Hesse, L'ultima estate di Klingsor, 1920

Il cervello di uno scrittore è come il cilindro di un illusionista: se vuoi tirarci fuori qualcosa, devi prima metterci qualcosa.
Louis L'Amour, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Questo mondo è un mago più potente di Harut e Marut e voi dovreste schivarlo.
Maometto, in Abdullah Al-Mamun Suhrawardy, I detti del Profeta, 1905

Apprezzo i cattivi prestigiatori. Sono scadenti per lo spettacolo, ma preziosi per i trucchi che svelano.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Che l'esistenza sia affidata ai giochetti di dubbio gusto di un prestigiatore, risulta dal fatto che a un certo momento ti fa scomparire.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Preludi della scienza. Credete, dunque, voi che le scienze sarebbero nate e progredite, se non le avessero precedute maghi, alchimisti, astrologi e streghe, in quanto dovettero essere stati questi a creare per la prima volta, con le loro promesse e millanterie, la sete, la fame e il gusto delle potenze occulte e proibite? Non si dovette, anzi, promettere infinitamente più di quel che può essere mantenuto, perché qualche cosa si adempisse nel regno della conoscenza?
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882

Il mago e il politico hanno molto in comune: entrambi devono distogliere la nostra attenzione da ciò che stanno realmente facendo.
Ben Okri [1]

I casi sono due: o Dio è solo un'illusione o è uno straordinario illusionista.
Marco Oliverio (Aforismi inediti su Aforismario)

So di non essere il mago che stavi aspettando, ma posso essere il mago di cui ha bisogno.
Oz (James Franco), in Sam Raimi, Il grande e potente Oz, 2013

Non esiste un luogo, all'infuori di una conferenza sindacale di fraterna utilità, dove trovare tanta reciproca sfiducia e sospetto come in una riunione di maghi di alto livello.
Terry Pratchett, La luce fantastica, 1983

I maghi sono le persone più oneste al mondo; ti dicono che ti prenderanno in giro, e poi lo fanno.
James Randi [1]

L’assistente dell’illusionista entrò in scena molto tesa, ma si sentì subito sollevata quando lui fece il numero della levitazione.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

I maghi operano nel campo dell'illusione. Essi praticano una delle molte occupazioni – come la recitazione, la pubblicità, la religione burocratica e la politica – in cui quella che un osservatore ingenuo potrebbe considerare menzogna viene socialmente accettata come rivolta al servizio di un bene superiore.
Carl Sagan, Il mondo infestato dai demoni, 1996

Il mago esperto cerca di ingannare la mente piuttosto che l'occhio.
Sol Stein [1]

L’ingentissimo fatturato annuale (quasi tutto sommerso) prodotto dall'industria italiana dei maghi, cartomanti e occultisti è la riprova che nel nostro paese moltissima gente ritiene di non avere in mano il controllo della propria esistenza. Attribuirsi un luogo del controllo totalmente esterno è rischioso: significa alimentare passività e rassegnazione.
Pietro Trabucchi, Resisto dunque sono, 2007

Dio è il mago più grande, che crea l’illusione dell’esistenza di qualcosa che non esiste. La materia è solo vibrazione, ma questo mago ci fa pensare che sia reale.
Paramahansa Yogananda, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non si trovi in mezzo a te chi immola, facendoli passare per il fuoco, il suo figlio o la sua figlia, né chi esercita la divinazione o il sortilegio o l'augurio o la magia; né chi faccia incantesimi, né chi consulti gli spiriti o gli indovini, né chi interroghi i morti, perché chiunque fa queste cose è in abominio al Signore
Deuteronomio, Antico Testamento, VI-V sec a.e.c.

Non lascerai vivere colei che pratica la magia.
Esodo, Antico Testamento, VI-V sec a.e.c.

Non è la lunghezza della bacchetta, ma l'abilità del mago a mettere il coniglio nel cappello.
Anonimo

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Magia - Astrologia - Streghe

Nessun commento: