Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Frasi Contro la Guerra

Raccolta di frasi contro la guerra e di citazioni pacifiste. La guerra è un vero e proprio cancro dell'umanità contro il quale, dopo millenni di odio e di massacri, ancora non è stato trovato rimedio.
L'articolo 11 della Costituzione Italiana (1947), recita: "L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo".
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla guerra, sull'opposizione tra la guerra e la pace e sul pacifismo. [Trovi i link in fondo alla pagina].
L'umanità deve porre fine alla guerra,
o la guerra porrà fine all'umanità. (John Fitzgerald Kennedy)
Dove è guerra, mai non v'è Dio.
Bernardino da Siena, XV sec. [1]

Ah, la guerra! Infamia, vergogna e dolore! Ah, la guerra! Furti e delitti autorizzati, perdonati, glorificati.
Sarah Bernhardt, La mia doppia vita, 1907

La deformità che nella guerra, fra le tante ripugnanti, ripugna di più è di sovvertire una legge sacra della natura: quella che siano i figli a piangere i padri e non i padri a piangere i figli.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

La guerra, una doppia violenza: non solo ci sforza a morire, ma addirittura a uccidere.
Gesualdo Bufalino, ibidem

Si firmerebbero poche dichiarazioni di guerra se chi le dichiara dovesse per legge firmarle col proprio sangue.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Capisco meglio una rissa d'osteria, una guerra di santi, una faida di quartiere e di palio; meglio Cerchi contro Donati, romanisti contro laziali, automobilisti in furore; perfino negri contro bianchi e viceversa... Torve dissennatezze, naturalmente, ma che nascono da uno sgarro, un'incompatibilità, un torto presunto, un pregiudizio, e sono in qualche modo un rovescio dell'amore, s'apparentano alla passione. Ma sparare a freddo su uno che è nato all'altro capo del mondo, che non hai mai visto, che non ti conosce e non parla la tua lingua, per ragioni che non sai, che non ti toccano, decise da altri, indenni in stanze blindate, persuasi di figurare dopodomani nella storia!
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

La guerra e la malattia, questi due infiniti dell'incubo.
Louis-Ferdinand Céline, Viaggio al termine della notte, 1932

In guerra, qualunque parte possa vantarsi di aver vinto, non ci sono vincitori, tutti sono perdenti.
Neville Chamberlain, Discorso a Kettering, 1938

La guerra è sempre l'ultima risorsa, è sempre una dichiarazione di fallimento, è sempre la soluzione peggiore, perché porta morte e miseria.
[La guerre, c'est toujours un ultime recours, c'est toujours un constat d'échec, c'est toujours la pire des solutions, parce qu'elle amène la mort et la misère].
Jacques Chirac, discorso, 2003

La guerra, questa giustificazione della stupidità umana.
Natalie Clifford Barney, Pensieri di una Amazzone, 1920

Noi riusciremo a salvarci dalla terza guerra mondiale solo se noi impugneremo per la salvezza e l'unificazione dell'Europa, invece della spada di Satana, la spada di Dio; e cioè, invece della idea della dominazione colla forza bruta, l'idea eterna dalla volontaria cooperazione per il bene comune.
Luigi Einaudi, La guerra e l’unità europea, discorso alla Costituente, Roma, 1947

Quanto la guerra mi appare ignobile e spregevole! Sarei disposto a farmi tagliare a pezzi piuttosto che partecipare a una tale abominazione.
Albert Einstein, Ciò in cui credo, su Forum and Century, 1930

La guerra non è un gioco da salotto in cui tutti rispettano le regole. Quando ci sono in ballo la vita e
la morte, le regole e gli obblighi vanno a farsi benedire. Qui soltanto il ripudio totale della guerra può essere utile.
Albert Einstein, discorso, 1930

Dobbiamo dedicare la vita a prosciugare la fonte della guerra: le fabbriche di munizioni.
Albert Einstein, intervista, 1932

Non so con quali armi si combatterà la Terza guerra mondiale, ma posso dirvi cosa useranno nella quarta: pietre!
[I don't know. But I can tell you what they'll use in the fourth. They'll use rocks!].
Albert Einstein, citato su The Rotarian, 1948

Dev'esserci qualcosa di sbagliato nel cervello di quelli che trovano gloriosa o eccitante la guerra. Non è nulla di glorioso, nulla di eccitante, è solo una sporca tragedia sulla quale non puoi che piangere.
Oriana Fallaci, Niente e così sia, 1969

Odio la guerra per le sue conseguenze, per le menzogne con le quali vive e si propaga, per gli odi immortali che suscita.
Harry Emerson Fosdick [1]

Una prevenzione sicura della guerra è possibile solo se gli uomini si accordano per costituire un’autorità centrale, al cui verdetto vengano deferiti tutti i conflitti di interessi. Sono qui chiaramente racchiuse due esigenze diverse: quella di creare una simile Corte suprema, e quella di assicurarle il potere che le abbisogna. La prima senza la seconda non servirebbe a nulla. Ora la Società delle Nazioni è stata concepita come suprema podestà del genere, ma la seconda condizione non è stata adempiuta; la Società delle Nazioni non dispone di forza propria e può averne una solo se i membri della nuova associazione – i singoli Stati – gliela concedono.
Sigmund Freud, Perché la guerra?, 1932 [carteggio con Albert Einstein].

Se la propensione alla guerra è un prodotto della pulsione distruttiva, contro di essa è ovvio ricorrere all'antagonista di questa pulsione: l’Eros. Tutto ciò che fa sorgere legami emotivi tra gli uomini deve agire contro la guerra.
Sigmund Freud, ibidem

La guerra rimane il più grande fallimento umano.
John Kenneth Galbraith [1]

La guerra è la legge della giungla.
Mohandas Gandhi, su Young India, 1919/32

La scienza della guerra conduce alla dittatura pura e semplice. La scienza della nonviolenza può condurre soltanto alla pura democrazia.
Mohandas Gandhi, su Harijan, 1932/48

Se soltanto le donne dimenticassero di appartenere al sesso debole, non ho dubbio che potrebbero opporsi alla guerra infinitamente meglio degli uomini. Dite voi cosa farebbero i vostri grandi generali e soldati, se le loro mogli, figlie e madri si rifiutassero di sanzionare la loro partecipazione a qualsiasi forma o tipo di militarismo.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

La guerra non è forse un crimine contro Dio e l'umanità? E dunque, coloro che dichiarano, progettano e conducono delle guerre non sono tutti dei criminali di guerra?
Mahatma Gandhi [1]

Che differenza fa per i morti, gli orfani e i senzatetto, se la folle distruzione è operata nel nome del totalitarismo o nel santo nome della libertà o della democrazia?
Mahatma Gandhi [1]

La guerra è una pazzia contro Dio e contro la ragione umana.
Igino Giordani, XX sec. [1]

Fare la guerra significa ammettere la propria sconfitta di fronte a interessi in conflitto tra di loro: attraverso la guerra l'esito viene affidato alla fortuna e la speranza tacita che vincerà il migliore non è assolutamente giustificata.
Germaine Greer, L'eunuco femmina, 1970

La guerra è un castigo tanto per chi la infligge quanto per colui che la patisce.
Thomas Jefferson [1]

Si è scritto in passato che è dolce e meritevole morire per la patria. Ma in una guerra moderna non c'è niente di dolce né di meritevole nella tua morte. Morirai come un cane senza una buona ragione.
Ernest Hemingway, Note sulla prossima guerra, 1935

Non pensare mai che la guerra, per quanto necessaria o giustificata, non sia un crimine.
[Never think that war, no matter how necessary, nor how justified, is not a crime].
Ernest Hemingway [1]

La guerra esisterà ancora a lungo, probabilmente per sempre. Tuttavia il superamento della guerra, oggi come ieri, continuerà a essere la più nobile delle nostre mete.
Hermann Hesse, Lettere 1895-1962 (postumo 1973-1986)

La guerra dovrebbe essere considerata un crimine e coloro che la istigano dovrebbero essere puniti come criminali.
Charles Evans Hughes [1]

Le armi e le bombe, i razzi e le navi da guerra, sono simboli del fallimento umano.
Lyndon B. Johnson [1]

L'umanità deve porre fine alla guerra, o la guerra porrà fine all'umanità.
[Mankind must put an end to war before war puts an end to mankind].
John Fitzgerald Kennedy, Discorso all'ONU, 1961 (cfr. citazione di Herbert George Wells]

La guerra non ci si propone più come un'alternativa razionale.
John Fitzgerald Kennedy [1]

La guerra esisterà fino a quel lontano giorno in cui l'obiettore di coscienza godrà della stessa reputazione e dello stesso prestigio di cui oggi gode il guerriero.
John Fitzgerald Kennedy [1]

Non c'è niente di buono nella guerra, eccetto la sua fine.
[There is nothing good in war. Except its ending].
Abraham Lincoln [1]

Guerra alla guerra.
Rosa Luxemburg, Scritti politici, XX sec.

Che sia maledetto colui che per primo ha inventato la guerra.
[Accurs'd be he that first invented war].
Christopher Marlowe, Poesie, XVI sec.

Ogni governo ha il dovere di evitare la guerra tanto quanto il capitano di una nave ha il dovere di evitare il naufragio.
Guy de Maupassant, Sull'acqua, 1888

Al giorno d'oggi la dimostrazione di potenza non è la capacità di muovere guerra ma quella di impedirla.
Anne Elizabeth O'Hare McCormick [1]

Sogno di dare alla luce un bambino che mi chiederà: "Mamma, che cos'era la guerra?".
Eve Merriam [1]

La glorificazione dei morti in guerra è insensata. Andrebbero invece commiserati e commemorati come vittime di un'ingiustizia mostruosa.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Bisogna far diventare la guerra un tabù, come l'incesto.
Alberto Moravia [1]

Abolire il duello e non la guerra è stata una delle imperdonabili conseguenze estetiche, oltre che storiche, dell' affermazione della società di massa: risolvere le controversie tra i popoli mediante uno scontro individuale tra i rispettivi campioni sarebbe stato meno distruttivo, ugualmente efficace e molto più emozionante.
Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

In fondo a ogni patriottismo c'è la guerra: ecco perché io non sono un patriota.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Più che una fine alla guerra, vogliamo una fine agli inizi di tutte le guerre.
[More than just an end to war, we want an end to the beginnings of all wars].
Franklin Delano Roosevelt [1]

L'ignobile viso della guerra sa sempre truccarsi differentemente.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

Scoprire il sistema per giungere all'abolizione della guerra è una necessità vitale della nostra civiltà; ma nessun sistema ha alcuna probabilità di successo, fintanto che gli uomini sono così infelici da considerare lo sterminio reciproco meno orrendo della continua rassegnazione alla luce del giorno.
Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

La guerra è un rozzo e violento mestiere.
Friedrich Schiller, I Piccolomini, 1798

O guerra! figlia dell'Inferno!
[O war! thou son of Hell!.
William Shakespeare, Enrico VI, ca. 1592

Gli uomini che muoiono sono i figli, gli amanti, i mariti. Una donna può solo perdere in guerra, mai vincere. E a lei la guerra non dà nessun brivido di emozione.
Danielle Steel, Messaggio dal Vietnam, 1990

Tutta la guerra è un sintomo del fallimento dell'uomo come animale pensante.
John Steinbeck [1]

Ninna nanna, pija sonno / ché se dormi nun vedrai / tante infamie e tanti guai / che succedeno ner monno / fra le spade e li fucili / de li popoli civili... / Ninna nanna, tu nun senti / li sospiri e li lamenti / de la gente che se scanna / per un matto che commanna; / che se scanna e che s'ammazza / a vantaggio de la razza... / o a vantaggio d'una fede / per un Dio che nun se vede, / ma che serve da riparo / ar Sovrano macellaro. / Ché quer covo d'assassini / che c'insanguina la terra / sa benone che la guerra / è un gran giro de quatrini / che prepara le risorse / pe' li ladri de le Borse. / Fa' la ninna, cocco bello, / finché dura 'sto macello: / fa' la ninna, ché domani / rivedremo li sovrani / che se scambieno la stima / boni amichi come prima. / So' cuggini e fra parenti / nun se fanno comprimenti: / torneranno più cordiali / li rapporti personali. / E riuniti fra de loro / senza l'ombra d'un rimorso, / ce faranno un ber discorso / su la Pace e sul Lavoro / pe' quer popolo cojone / risparmiato dar cannone!
Trilussa, La ninna-nanna de la guerra, in Da la guerra a la pace, 1914/19.

Se non poniamo fine alla guerra, la guerra porrà fine a noi.
[If we don't end war, war will end us].
Herbert George Wells, La vita futura, 1936

Non esiste una bandiera abbastanza grande da coprire la vergogna di uccidere persone innocenti.
Howard Zinn [1]

La guerra è quella lezione di storia che non abbiamo ancora imparato...
Anonimo

Fate l'amore, non fate la guerra!
[Make love, not war!]
[Faites l'amour, pas la guerre!]
Slogan [anni '60 del XX secolo].

La fine è la parte migliore della guerra.
Proverbio

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Guerra - Guerra e Pace - Pacifismo

Nessun commento: