Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e proverbi sulla Guerra

Raccolta di aforismi, frasi, proverbi e citazioni sulla guerra. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul confronto tra guerra e pace, sulla guerra civile, la battaglia e contro la guerra. [I link sono in fondo alla pagina].
La guerra non è che la continuazione della politica con altri mezzi.
(Carl von Clausewitz)
Guerra. Scienza della distruzione.
John Abbott, Le monarchie dell'Europa continentale, 1859

L'arte della guerra è l'arte di distruggere gli uomini, come la politica e l'arte d'ingannarli.
Jean Baptiste Le Rond d'Alembert, Zibaldone di letteratura e di filosofia, 1753/67

La guerra è l'opera d'arte dei militari, il culmine della loro preparazione, il distintivo dorato della loro professione. Non sono fatti per brillare in tempo di pace.
Isabel Allende, La casa degli spiriti, 1982

La guerra è la più riuscita delle nostre tradizioni culturali.
Robert Ardrey [1]

La guerra è una forma collettiva e violenta di conversazione.
Alexandre Arnoux [1]

La guerra è quel che accade quando il linguaggio fallisce.
[War is what happens when language fails].
Margaret Atwood, The Robber Bride, 1993

Le guerre inevitabili sono sempre giuste.
Honoré de Balzac, Massime e pensieri di Napoleone, 1838

La guerra, l'ultimo argomento dei re.
Pedro Calderón de la Barca [1]

Tutte le guerre rappresentano un fallimento della diplomazia.
[All war represents a failure of diplomacy].
Tony Benn [1]

La Guerra Totale è la Società moderna stessa, al suo più alto grado di efficienza.
Georges Bernanos, La Francia contro i robots, 1944/47

Le guerre giuste sono quelle che si vincono.
Enzo Biagi [1]

Quanto più siamo forti, tanto meno probabile è la guerra.
Otto von Bismarck, Discorsi, 1887

Non si mente mai così tanto come dopo una caccia, durante una guerra e prima delle elezioni.
[Nie wird soviel gelogen wie nach einer Jagd, im Krieg und vor Wahlen].
Otto von Bismarck (attribuito - vedi anche citazione attribuita a Georges Clemenceau)

In guerra come in amore per venire a termine bisogna avvicinarsi.
Napoleone Bonaparte, Aforismi e pensieri politici, morali e filosofici, XIX sec.

Le cose della guerra, del pari che il destino degli imperi, pendono da un filo di ragno.
Napoleone Bonaparte, ibidem

In guerra non c'è nessun premio per il secondo classificato.
Omar Bradley [1]

La guerra è come l'amore, trova sempre il suo fine.
Bertolt Brecht, Madre Coraggio e i suoi figli, 1939

Duemila anni di cristianità e che abbiamo ottenuto? poliziotti che cercano di tener insieme una merda che va putrefazione, e che altro? guerre a non finire, bombardamenti, grassatori per le strade, rapine, gente accoltellata, tanti pazzi che ne hai perduto il tonto, non ci fai più caso lasci che vadano in scorribanda per le strade, in divisa poliziotti oppure no.
Charles Bukowski, Storie di ordinaria follia, 1972

La guerra è il sistema più spiccio per trasmettere una cultura.
Anthony Burgess, 1985, 1978

Quando scoppia una guerra, la gente dice: "Non durerà, è cosa troppo stupida". E non vi è dubbio che una guerra sia davvero troppo stupida, ma questo non le impedisce di durare.
Albert Camus, La peste, 1947

Di tutte le religioni dell'uomo, la guerra è la più tenace; ma anch'essa può dissolversi.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Le guerre si fanno per amore della guerra. Finché non si ammetterà questo, non si riuscirà mai a combattere veramente contro le guerre.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Immagino che ogni generazione debba combattere la propria guerra, soffrire la stessa perdita di speranza ed imparare la stessa lezione.
Philip Caputo [1]

Quello che non mi piace della guerra è che si perdono le buone maniere.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

In guerra non ci sono vincitori: sono tutti perdenti, qualunque parte possa vantarsi di aver vinto.
Neville Chamberlain [1]

La politica è eccitante quasi quanto la guerra e quasi altrettanto pericolosa. In guerra puoi essere ucciso una sola volta, in politica molte volte.
Winston Churchill [1]

Nessuno può garantire il successo in guerra, può solo meritarlo.
Winston Churchill [1]

Non esisterà mai una guerra né piacevole, né veloce.
Winston Churchill [1]

Gli Italiani perdono le guerre come se fossero partite di calcio e le partite di calcio come se fossero guerre.
Winston Churchill (attribuito)

Le leggi tacciono in tempo di guerra.
[Inter arma enim silent leges].
Marco Tullio Cicerone, Pro Milone, I sec. a.e.c.

La guerra non è che la continuazione della politica con altri mezzi. La guerra non è dunque solamente un atto politico, ma un vero strumento della politica, un seguito del procedimento politico, una sua continuazione con altri mezzi.
Carl von Clausewitz, Della guerra, 1832/37

La guerra è un atto di forza, all'impiego della quale non esistono limiti.
Carl von Clausewitz, ibidem

La guerra è l'impiego illimitato della forza bruta.
Carl von Clausewitz, ibidem

La guerra non è che un duello su vasta scala.
Carl von Clausewitz, ibidem

La guerra non è mai un atto isolato.
Carl von Clausewitz, ibidem

La politica è la culla dove si sviluppa la guerra.
Carl von Clausewitz, ibidem

È dal grembo della politica che la guerra trae origine, è nella politica che i caratteri principali della guerra sono già contenuti allo stadio rudimentale, come le proprietà degli esseri viventi lo sono nei rispettivi embrioni.
Carl von Clausewitz, Della guerra, 1832/37

La guerra! È una cosa troppo seria per lasciarla ai militari.
Georges Clemenceau [1]

La guerra è una serie di catastrofi che generano una vittoria.
Georges Clemenceau [1]

Non si dicono mai tante bugie quante se ne dicono prima delle elezioni, durante una guerra e dopo la caccia.
[On ne ment jamais tant qu'avant les élections, pendant la guerre et après la chasse]. 
Georges Clemenceau (attribuito - vedi anche citazione attribuita a Otto von Bismarck)

La guerra è un gioco, che i re, se i loro sudditi fossero saggi, non giocherebbero mai.
William Cowper, The Task, 1785

L'arte della guerra è l'arte di distruggere gli uomini, la politica è l'arte d'ingannarli.
Jean Le Rond D'Alembert, Zibaldone di letteratura e filosofia, 1753/67

La guerra è fatica e fastidio; l'onore una bolla vuota.
John Dryden, La festa di Alessandro, 1697

La guerra è il commercio dei re.
[War is the trade of kings].
John Dryden, Re Artù o Il degno britannico, 1691

Anche una guerra santa è una guerra. Per questo forse non dovrebbero esserci guerre sante.
Umberto Eco, Il nome della rosa, 1980

Finché ci saranno gli uomini, ci saranno le guerre.
Albert Einstein [1]

Uccidere in guerra non è affatto meglio che commettere un banale assassinio.
Albert Einstein [1]

La diplomazia è la continuazione della guerra con altri mezzi.
Zhou Enlai, su The Saturday Evening Post, 1954

La guerra è madre di tutte le cose e di tutte regina; e gli uni rende dèi, gli altri uomini, gli uni fa schiavi, gli altri liberi.
Eraclito, Frammenti, VI/V sec. a.e.c.

Chi loda la guerra non l'ha vista in faccia.
Erasmo da Rotterdam [1]

L'atroce gioco della guerra è la caccia delle cacce, la sfida delle sfide, la scommessa delle scommesse. La caccia all'Uomo, la sfida alla Morte, la scommessa con la Vita. Eccessi di cui il vero soldato ha bisogno.
Oriana Fallaci, Insciallah, 1990

Ogni nostro gesto è un atto di guerra. Ogni nostra azione quotidiana è una forma di guerra che esercitiamo contro qualcuno o qualcosa.
Oriana Fallaci, La forza della ragione, 2004

La guerra non è una maledizione insita nella nostra natura: è una maledizione insita nella Vita. Non ci si sottrae alla guerra perché la guerra fa parte della Vita.
Oriana Fallaci, La forza della ragione, 2004

Io comincio col fare la guerra. Ci penseranno poi i filosofi a dimostrare che era giusta.
Federico II [1]

Ogni maschio bennato di fronte alla scelta fra la donna e la guerra non ha dubbi: sceglie la guerra. «Fate l'amore e non la guerra» è uno slogan femmineo che non ha retto alla verifica della realtà.
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

La guerra evoca e rafforza la solidarietà di gruppo e di squadra. Ci si sente, e si è, meno soli, in guerra. La guerra attenua le differenze di classe, di ceto, di status economico che perdono importanza. Si è tutti un po' più uguali, in guerra.
Massimo Fini, Elogio della guerra, 1989

Anche se è doloroso dirlo la guerra è un'occasione irripetibile e inestimabile per imparare ad amare ed apprezzare la vita.
Massimo Fini, Elogio della guerra, 1989

La guerra ha avuto un ruolo determinante nella storia dell'uomo. Sia dal punto di vista politico e sociale che, e forse soprattutto, esistenziale. Soddisfa pulsioni e bisogni profondi, in genere sacrificati nei periodi di pace.
Massimo Fini, Elogio della guerra, 1989

Gli uomini amano la guerra perché permette loro di apparire seri, perché è l'unica cosa che impedisce alle donne di ridere di loro.
John Fowles [1]

Le guerre non si pagano in tempo di guerra, il conto viene dopo.
Benjamin Franklin [1]

Quando gli uomini vengono incitati alla guerra, è possibile che si destino in loro un’intera serie di motivi consenzienti, nobili e volgari, alcuni di cui si parla apertamente e altri che vengono taciuti. Non è il caso di enumerarli tutti. Il piacere di aggredire e distruggere ne fa certamente parte; innumerevoli crudeltà della storia e della vita quotidiana confermano la loro esistenza e la loro forza. Il fatto che questi impulsi distruttivi siano mescolati con altri impulsi, erotici e ideali, facilita naturalmente il loro soddisfacimento.
Sigmund Freud, Perché la guerra?, 1932 [carteggio con Albert Einstein].

La guerra sembra conforme alla natura, pienamente giustificata biologicamente, in pratica assai poco evitabile.
Sigmund Freud, ibidem

La guerra è l'ultimo strumento della politica.
R. Buckminster Fuller [1]

In guerra e in ogni altro conflitto ciascuna delle parti si comporta come pensa che si comporterebbe la parte avversa. Cioè male. Ma ci si tranquillizza con il detto popolare "fare come tutti fanno non è peccato". In tal modo si legittima l'arbitrio personale.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

Quasi tutte le guerre, forse tutte, sono guerre commerciali legate a un certo interesse materiale. Sono sempre travestite da guerre sacre, fatte in nome di Dio, o della civiltà o del progresso. Ma tutte, o quasi tutte le guerre, sono guerre commerciali.
Eduardo Galeano [1]

La guerra non è un istinto ma un'invenzione.
José Ortega y Gasset, La ribellione delle masse, 1930

La guerra diventa stupida quando si comincia a perderla.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

La guerra è un'epidemia volontaria.
Roberto Gervaso, ibidem

La guerra è un regolamento di conti in grande stile.
Roberto Gervaso, ibidem

L'italiano va in guerra sperando che qualcuno lo aiuti a vincerla.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

La guerra, che uccide milioni di uomini e distrugge intere città, è la cosa più naturale del mondo. Ma lo scippo che ci priva di diecimila lire è un reato.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La guerre non rende i ragazzi degli uomini ma rende gli uomini dei morti.
Ken Gillespie [1]

Le madri e i padri detestano la guerra.
Giovanni XXIII, Motti e detti di Papa Giovanni

Finché l'uomo resta un animale, vive per il combattimento, a spese degli altri, teme e odia il prossimo. − La vita, quindi, è guerra.
Hermann Hesse, Guerra e pace, 1946

Le due virtù cardinali in guerra sono la forza e la frode.
Thomas Hobbes, Leviatano, 1651

Gli uomini più vecchi dichiarano la guerra, ma sono i giovani che devono combattere e morire.
Herbert Hoover [1]

Il suono più persistente che riverbera nella storia dell'umanità è il battere dei tamburi di guerra.
Arthur Koestler [1]

La guerra in un primo momento è la speranza che a uno possa andar meglio, poi l'attesa che all'altro vada peggio, quindi la soddisfazione perché l'altro non sta per niente meglio e infine la sorpresa perché a tutti e due va peggio.
Karl Kraus, Di notte, 1918

Ogni guerra di libertà è sacra, ogni guerra d'oppressione è maledetta.
Jean-Baptiste Henri Lacordaire, Pensieri, 1895 (postumo)

Tutti gli uomini in fondo desiderano la guerra. Essa porta con sé una semplificazione di tutto, che gli uomini sentono come sollievo. Tutti trovano che la vita è troppo complicata.
Pär Lagerkvist, Il nano, 1944

Dico sul serio: nell'arte della guerra tornare alla clava e alla scure sarebbe un passo dell'umanità verso l'umanesimo.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Iustum est bellum, quibus necessarium.
[La guerra è giusta per coloro per i quali è necessaria].
Tito Livio, Ab urbe condita, I sec.

Dove s'accampano gli eserciti crescono sterpi e rovi; al seguito di grandi guerre ci sono anni di carestia.
Lao Tzu, Tao Te Ching, ca. V sec. a.e.c.

In guerra, in politica e in amore, se non si coglie il momento propizio non lo si ritrova più.
Charles-Joseph de Ligne, Scritti militari, letterari e sentimentali, 1795-1811

La credenza nella possibilità di una breve guerra decisiva sembra essere una delle più antiche e pericolose delle illusioni umane.
Robert Wilson Lynd [1]

Nessuno può sapere che cos'è la guerra, se non c'è suo figlio.
Joseph de Maistre [1]

Mi si biasimi pure, ma io sono un uomo e amo la guerra. Non ho l'ipocrisia di dire: "Non amo la guerra". Io l'amo, come ogni uomo ben nato, sano, coraggioso, forte, ama la guerra, come ogni uomo che non è contento degli uomini, né dei loro misfatti.
Curzio Malaparte, Diario di uno straniero a Parigi, 1947

È certo assai più difficile perdere una guerra che vincerla. A vincere una guerra tutti son buoni, non tutti son capaci di perderla.
Curzio Malaparte, La pelle, 1949

Dopo millenni di odi e di guerre per lo meno dovremmo avere imparato questo: che il dolore non ha bandiera.
Dacia Maraini, Dentro le parole (a cura di Gioconda Marinelli), 2006

Noi vogliamo glorificare la guerra - sola igiene del mondo - il militarismo, il patriottismo, il gesto distruttore dei libertari, le belle idee per cui si muore e il disprezzo della donna.
Filippo Tommaso Marinetti, Manifesto del Futurismo, 1909

La Guerra è la sintesi culminante e perfetta del progresso (velocità aggressiva + semplificazione violenta degli sforzi verso il benessere).
Filippo Tommaso Marinetti, Guerra sola igiene del mondo, 1915

La Guerra è un'imposizione fulminea di coraggio, di energia e d'intelligenza a tutti. Scuola obbligatoria d'ambizione e d'eroismo; pienezza di vita e massima libertà nella dedizione alla patria.
Filippo Tommaso Marinetti, Guerra sola igiene del mondo, 1915

È più facile cominciare una guerra che finirla.
Gabriel García Márquez, Cent'anni di solitudine, 1967

Il solo modo di vincere una guerra è di evitarla.
George E. Marshall [1]

Quasi tutte le guerre sono state scatenate sul pianeta perché una religione voleva dire a un'altra che l'unica, vera strada verso Dio era la propria.
Ed McBain (Evan Hunter), Vespri, 1990

La guerra c'è sempre stata. Prima che nascesse l'uomo, la guerra lo aspettava. Il mestiere per eccellenza attendeva il suo professionista per eccellenza. Così era e così sarà.
Cormac McCarthy, Meridiano di sangue, 1985

Questo è certamente uno dei peggiori effetti della guerra: di rendere insensibili, di indurire il cuore, di ammazzare la pietà. 
Alberto Moravia, La ciociara, 1957

Solo la guerra porta al massimo di tensione tutte le energie umane e imprime un sigillo di nobiltà ai popoli che hanno la virtù di affrontarla.
Benito Mussolini, Scritti e discorsi, 1914/39

La guerra sta all'uomo, come la maternità alla donna.
Benito Mussolini, ibidem

Non bisogna essere preparati alla guerra domani, ma oggi.
Benito Mussolini, ibidem

Non possiamo accettare la morale umanitaria, la morale tolstoiana, la morale degli schiavi. Noi, in tempi di guerra, adottiamo la formula socratica: superare nel bene gli amici, superare nel male i nemici.
Benito Mussolini, Scritti e discorsi, 1914/39

A sfavore della guerra si può dire: essa rende stupido il vincitore e cattivo il vinto. A favore della guerra: essa imbarbarisce con entrambi i suddetti effetti, rendendo così più naturali; essa rappresenta per la civiltà il letargo o l’inverno, l’uomo ne esce più forte per il bene e per il male.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

Ai popoli che diventano fiacchi e miserabili si può consigliare come rimedio la guerra, nel caso cioè che essi vogliano ad ogni costo continuare a vivere : giacché esiste per la tisi dei popoli anche una cura della brutalità. Ma l'eterno voler vivere e non saper morire è già di per sé un segno di senilità del sentimento: quanto più pienamente e validamente si vive, tanto più presto si è pronti a sacrificare la vita per un unico sentimento buono. Un popolo che viva e senta così non ha bisogno delle guerre.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

Ogni buon cittadino è sempre capace d'amare e di venerare la sua patria. Ma solo chi l'ha veduta in guerra e l'ha sentita in quella febbre smaniare e palpitare, l'ha amata e stretta come una donna viva e, insieme, adorata come una divinità.
Ugo Ojetti, Sessanta, 1937

Certo la guerra ha giovato a formare o a rassodare il carattere degl'Italiani con l'allenamento all'abnegazione, con l'emulazione nel coraggio, con l'abitudine alla vicinanza della morte. Ma molto ci ha giovato anche l'assenza di due, tre, quattro anni dalla casa, dalla famiglia e dalla vita ordinaria. In tanti mesi il soldato ha potuto considerare quella vita da lontano, come distaccata da lui, e giudicarla e vederne le luci e le ombre, i vantaggi e i difetti reali, e proporsi di migliorarla, cioè di migliorare sé stesso.
Ugo Ojetti, Sessanta, 1937

Le guerre sono odiate dalle madri.
[Bellaque matribus detestata].
Orazio, Odi, I sec. a.e.c.

Una delle più orribili caratteristiche della guerra è che la propaganda bellica, tutte le vociferazioni, le menzogne, l'odio provengono inevitabilmente da coloro che non combattono.
George Orwell, Omaggio alla Catalogna, 1938

Il modo più rapido per porre fine a una guerra è perderla.
George Orwell [1]

Più duro è il conflitto, più glorioso è il trionfo.
Thomas Paine [1]

Nessun bastardo ha mai vinto una guerra morendo per il suo Paese. L'ha vinta facendo morire l'altro povero, stupido bastardo per il suo Paese.
George Smith Patton, Discorso alla Terza Armata, 1944

Il dio della guerra odia coloro che esitano.
George Smith Patton [1]

La guerra non è mai economicamente vantaggiosa, tranne per coloro che sono in grado di trarre profitto dalle spese di guerra.
Ron Paul [1]

Quando viene dichiarata una guerra, la prima vittima è la Verità.
[When war is declared, Truth is the first casualty].
Arthur Ponsonby, Falsità in tempo di guerra, 1928

Non sempre occorre una dichiarazione per far scoppiare una guerra; lo stesso vale per l'amore.
Prabha Cristina Ranchicchio (Aforismi inediti su Aforismario)

A volte penso che la guerra sia il modo inventato da Dio di insegnarci la geografia.
Paul Rodríguez [1]

Non si può dire che la civiltà non avanzi... in ogni guerra ti uccidono in modo più moderno.
Will Rogers [1]

La guerra: milioni di cadaveri per costruire ciò che v'è di più ripugnante: la storia.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

Non c'è guerra che non sia destinata ad apparire meno necessaria che al momento in cui la si era accettata.
Jean Rostand, ibidem

Non si ammette che una guerra era evitabile che quando è venuto il momento di preconizzarne un'altra.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

La guerra non stabilisce chi ha ragione, ma solo chi sopravvive.
[War does not determine who is right - only who is left].
Bertrand Russell [1]

Solo i morti hanno visto la fine della guerra.
George Santayana [1]

Quando i ricchi si fanno la guerra tra loro, sono i poveri a morire.
Jean-Paul Sartre, Il Diavolo e il buon Dio, 1951

Maledire la guerra come assassinio e poi pretendere dagli uomini che essi facciano la guerra e in guerra uccidano e si lascino uccidere, affinché "non vi sia mai più una guerra" è un inganno manifesto.
Carl Schmitt, Le categorie del politico, 1972

L'odio verso chi si arricchisce per la guerra e vive di essa ha fatto spesso passare in seconda linea l'avversione verso coloro che hanno fondato la loro esistenza sulla possibilità, l'attesa, l'onnipotenza della guerra: i militari e i diplomatici. Costoro avvelenano anche la pace con pensieri di guerra.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Ogni guerra viene iniziata con i pretesti più futili, portata avanti con buone ragioni e conclusa con le giustificazioni più false.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

La guerra è l'unico gioco in cui entrambe le parti perdono.
Walter Scott [1]

La guerra è crudele e non la si può ingentilire.
William Tecumseh Sherman [1]

Tutto è lecito in amore e in guerra.
[All's fair in love and war].
Francis Edward Smedley, Frank Fairleigh, 1850

Esiste soltanto una guerra giusta, ed è quella che sarebbe capace di spazzar via l’intera umanità dal globo terrestre. Tutte le altre non sono che un palliativo.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Sicuramente quando c'è la guerra gli anni sono più lunghi, cioè i giorni sono più lunghi, i mesi sono più lunghi, gli anni sono più lunghi ma le settimane sono più brevi. Questo fa la guerra.
Gertrude Stein, Guerre che ho visto, 1947

La guerra è di somma importanza per lo Stato: è sul campo di battaglia che si decide la vita o la morte delle nazioni, ed è lì che se ne traccia la via della sopravvivenza o della distruzione. Dunque è
indispensabile studiarla a fondo.
Sun Tzu, L'arte della guerra, ca. V sec. a.e.c.

Chi è veramente esperto nell'arte della guerra sa vincere l’esercito nemico senza dare battaglia, prendere le sue città senza assieparle, e rovesciarne lo Stato senza operazioni prolungate.
Sun Tzu, L'arte della guerra, ca. V sec. a.e.c.

Chi non ha conosciuto a fondo i mali di una guerra, non saprà neppure mai valutare correttamente i vantaggi che se ne traggono.
Sun Tzu, L'arte della guerra, ca. V sec. a.e.c.

Ciò che da valore alla guerra, è la vittoria. Quando la guerra dura troppo a lungo, le armi si spuntano e il morale si deprime.
Sun Tzu, L'arte della guerra, ca. V sec. a.e.c.

La guerra si fonda sull'inganno.
Sun Tzu, ibidem

In guerra, disporre unicamente di un esercito numeroso non rappresenta di per sé un vantaggio. Ricordati di non agire mai facendo affidamento soltanto sulla semplice forza del numero.
Sun Tzu, L'arte della guerra, ca. V sec. a.e.c.

L’Arte della Guerra consiste nell'essere sempre al corrente della situazione del nemico, in modo da poter decidere a ragion veduta sul combattimento.
Sun Tzu, L'arte della guerra, ca. V sec. a.e.c.

L’obbiettivo essenziale della guerra è la vittoria, non le operazioni prolungate.
Sun Tzu, L'arte della guerra, ca. V sec. a.e.c.

La velocità di chi è abile nell'Arte della Guerra è fulminea, e il suo attacco è assolutamente preciso.
Sun Tzu, ibidem

Le vittorie ottenute dai maestri nell'Arte della Guerra non si distinguono né per l’uso della forza, né per l’audacia. I loro successi in guerra non dipendono dalla fortuna. Perché per vincere basta non commettere errori. “Non commettere errori”, vuol dire porsi in condizione di vincere con certezza: in questo modo, si sottomette un nemico già vinto. Perciò, il generale esperto crea situazioni grazie alle quali non potrà essere battuto, e non si lascia sfuggire alcuna occasione di porre in condizioni di inferiorità il nemico.
Sun Tzu, L'arte della guerra, ca. V sec. a.e.c.

Non illuderti che il nemico possa non venire, ma tieniti sempre pronto ad affrontarlo. Non illuderti che il nemico non ti attacchi, ma fai piuttosto in modo di renderti inattaccabile. È una regola fondamentale dell’Arte della Guerra.
Sun Tzu, L'arte della guerra, ca. V sec. a.e.c.

Non vi è mai stata una guerra protratta a lungo nel tempo della quale un paese abbia tratto vantaggio.
Sun Tzu, L'arte della guerra, ca. V sec. a.e.c.

La guerra è una cosa troppo seria per lasciarla ai militari.
Charles-Maurice di Talleyrand-Périgord (attribuito)

Il soldato che si rifiuta di prestare servizio in una guerra ingiusta è applaudito da coloro che non rifiutano di sostenere l'ingiusto governo che fa quella guerra.
Henry David Thoreau, Disobbedienza civile, 1849

Togli il sangue dalle vene e versaci dell'acqua al suo posto: allora sì che non ci saranno più guerre.
Lev Tolstoj, Guerra e pace, 1865/69

Il denaro fa la guerra, la guerra fa il dopoguerra, il dopoguerra fa la borsa nera, la borsa nera rifà il denaro, il denaro rifà la guerra.
Totò (Antonio De Curtis), in I due orfanelli, 1947

Mi domando se la guerra non scoppi al solo scopo di permettere all'adulto di fare il bambino, di regredire con sollievo fino all'età dei costumi gallonati dei soldatini di piombo.
Michel Tournier, Il Re degli ontani, 1970

Per fare la guerra con successo, tre cose sono assolutamente necessarie: primo, il denaro; secondo, il denaro; terzo, il denaro.
Gian Giacomo Trivulzio [1]

La guerra può essere abolita solo con la guerra. Perché non vi siano più fucili, bisogna impugnare il fucile.
Mao Tse-Tung, Problemi della guerra e della strategia, 1938

La politica è guerra senza spargimento di sangue e la guerra è politica con spargimento di sangue.
Mao Tse-Tung, Il libro delle Guardie Rosse, 1966

Il terrorismo è la guerra dei poveri e la guerra è il terrorismo dei ricchi.
Peter Ustinov [1]

La guerra è il massacro di persone che non si conoscono, nell'interesse di persone che si conoscono ma non si massacrano.
[La guerre, un massacre de gens qui ne se connaissent pas, au profit de gens qui se connaissent mais ne se massacrent pas].
Paul Valéry [1]

La guerra non è così gravosa come la servitù.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

La guerra, fra i suoi pochissimi pregi, ha quello di rendere più intelligenti le persone in pericolo.
Cesarina Vighy, L'ultima estate, 2009

Il più grande dei crimini, almeno il più distruttivo e di conseguenza il più contrario al fine della natura, è la guerra; ma non vi è alcun aggressore che non colori questo misfatto con il pretesto della giustizia.
Voltaire, Il filosofo ignorante, 1766

Uccidere è proibito, quindi tutti gli assassini vengono puniti, a meno che non uccidano su larga scala e al suono delle trombe. 
Voltaire, Questioni sull'Enciclopedia, 1770/74

Ciò che una nazione chiama i suoi «interessi economici vitali» non sono le cose che permettono ai cittadini di vivere, ma le cose che permettono alle nazioni di fare la «guerra».
Simone Weil, La prima radice, 1949 (postumo)

Non sono i militari a dare il via alle guerre. Sono i politici.
William Westmoreland [1]

La guerra è paura ammantata di coraggio.
[War is fear cloaked in courage].
William Westmoreland [1]

Finché la guerra sarà considerata una cosa malvagia, conserverà il suo fascino. Quando sarà considerata volgare, cesserà di essere popolare.
Oscar Wilde, Il critico come artista, 1889

Guerra giusta e doverosa è fare guerra alle guerre.
Karol Wojtyła (papa Giovanni Paolo II) [1]

Se te la prendi con chi fugge dalle guerre e non con chi le guerre le fa, allora vuol dire che hai la merda nel cervello.
Anonimo (attribuito ad Albert Einstein - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)
Quando viene dichiarata una guerra, la prima vittima è la Verità.
(Arthur Ponsonby)
Proverbi sulla Guerra
  • Anche per la guerra ci vogliono i quattrini.
  • Buon assalto, mezza vittoria.
  • Chi è sfortunato non vada alla guerra.
  • Chi guerra cerca, guerra trova.
  • Chi va alla guerra deve aver due bisacce: una per quelle da prendere e una per quelle da dare.
  • Chi va alla guerra mangia male e dorme per terra (ed al suono del tamburo gli convien battere il culo).
  • Dove c'è guerra non c'è ricchezza.
  • Dove è terra è guerra.
  • Guerra, peste e carestia vanno sempre in compagnia.
  • I popoli si ammazzano, e i re si abbracciano.
  • In amore e in guerra tutto è permesso.
  • In guerra anche chi vince perde.
  • La guerra è giusta quando è necessaria.
  • La guerra è guerra.
  • La guerra molti atterra.
  • La guerra nasce dal mio e dal tuo.
  • La guerra stringe le città e allarga l’inferno.
  • Molti in guerra e pochi a consiglio.
  • Nel giardino della guerra crescono i fiori della morte.
  • Nessuno sa cos'è la guerra se non vi ha suo figlio.
  • Ogni guerra porta miseria.
  • Per ragioni di terre e di confini son rovinati ricchi e poverini.
  • Quando comincia una guerra il diavolo allarga l’inferno.
  • Se si sapesse come tornare tutti partirebbero per la guerra.
  • Si comincia la guerra quando si vuole e si finisce quando si puole.
  • Si fa guerra per un uovo mentre scappa la gallina.
La guerra non ha occhi.
Proverbio africano

Non si prepara lo scudo il giorno della guerra.
Proverbio africano

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Guerra e Pace - Guerra Civile - Contro la Guerra - Battaglia

Nessun commento: