Aforismi, frasi e citazioni sull'Incomunicabilità

Raccolta dei migliori aforismi e delle frasi più significative sull'incomunicabilità, cioè l'incapacità o l'impossibilità di comunicare con una o più persone, da cui deriva un senso di solitudine e di isolamento. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla comunicazione, l'incomprensione e il fraintendimento. [I link sono in fondo alla pagina].
Ciò che è sottile è incomunicabile. O tu intuisci la mia essenza,
o tutto è vano. (Sibilla Aleramo)
Ciò che è sottile è incomunicabile. O tu intuisci la mia essenza, o tutto è vano.
Sibilla Aleramo, Il frustino, 1932

Quanto poco serve la parola a comunicare il pensiero e che deplorevole malinteso è la vita! [...] Capire è già difficilissimo; farsi capire è una smisurata ambizione.
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

Ciò che non puoi comunicare rovina la tua anima.
Robert Anthony [1]

A volte c'è meno comunicazione parlando che tacendo.
Faith Baldwin [1]

È così difficile capirsi, mio caro angelo, e il pensiero è talmente incomunicabile, anche tra coloro che si amano!
[Tant il est difficile de s'entendre, mon cher ange, et tant la pensée est incommunicable, même entre gens qui s'aiment!].
Charles Baudelaire, Lo spleen di Parigi, 1869

Nell'amore, come pressoché in tutti gli affari umani, l’intesa cordiale è il risultato di un malinteso. Questo malinteso, è il piacere. L’uomo urla: "O mio angelo!". La donna sospira: "Mamma! mamma!". E questi due imbecilli sono persuasi di pensare in accordo. – L’abisso insormontabile, che fa l’incomunicabilità, resta insormontato.
Charles Baudelaire, Il mio cuore messo a nudo, 1859-66 (postumo, 1887-1908)

Comunicare? Comunicare? Solo i vasi comunicano.
Jean Baudrillard, Cool memories II 1987-1990, 1990

Il fallimento di una relazione è quasi sempre un fallimento di comunicazione.
Zygmunt Bauman, Amore liquido, 2003

La meraviglia è incomunicabile: la luna del Bengala non è uguale alla luna dello Yemen, ma si lascia descrivere con le stesse parole.
Jorge Luis Borges, L'Aleph, 1949

Comunicare con i morti è solo un po' più difficile della comunicazione con alcuni vivi.
Ashleigh Brilliant [1]

Non c'è comunicazione in questo mondo se non tra uguali.
Ken Burns [1]

Io ero intero e non capivo, e mi muovevo sordo e incomunicabile tra i dolori e le ferite seminati dovunque, là dove meno da intero uno osa credere.
Italo Calvino, Il visconte dimezzato, 1952

Il vero contatto fra gli esseri si stabilisce solo con la presenza muta, con l'apparente non-comunicazione, con lo scambio misterioso e senza parole che assomiglia alla preghiera interiore. 
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Giorni, settimane senza scrivere una parola, senza comunicare né con altri né con me. Oggi pomeriggio guardavo passare le nuvole, avevo la sensazione che mi toccassero, mi avvolgessero il cervello. Dovrei uscire da questo stato, dovrei pregare...
Emil Cioran, Quaderni, 1957/72 (postumo 1997)

Trovarsi all'improvviso nel bel mezzo dell'incomunicabile, sentirsi addosso il peso del vago che non può essere espresso...
Emil Cioran, ibidem

Più facciamo progressi «interiori», più diminuisce il numero di coloro con cui possiamo realmente comunicare. Alla fine li perdiamo tutti, e non ci resta altro che il Tutto.
Emil Cioran, ibidem

Devo rispondere ad alcune lettere. Scrivo l’indirizzo sulla busta, poi prendo il foglio e, dopo aver scritto: Gentile signore o signora, mi fermo, colpito dal disgusto. Non ho niente da dire a nessuno, sono entrato da un pezzo nell'Incomunicabile.
Emil Cioran, Quaderni, 1957/72 (postumo 1997)

La follia è l'incapacità di comunicare le tue idee. È come se tu fossi in un paese straniero: vedi tutto, comprendi tutto quello che succede intorno a te, ma sei incapace di spiegarti e di essere aiutata, perché non capisci la lingua.
Paulo Coelho, Veronika decide di morire, 1998

Ne ho abbastanza di sentire parlare a ogni-piè sospinto dei ragazzi che soffrono per i cattivi rapporti con i genitori. Esiste anche l'inverso: genitori che si sentono respinti dai figli e che non riescono a comunicare con loro. Di questi genitori nessuno parla mai.
Christiane Collange, lo, tua madre, 1985

È impossibile comunicare la sensazione della vita di un qualsiasi momento della propria esistenza, ciò che rende la sua verità, il suo significato, la sua essenza sottile e penetrante. È impossibile.
Joseph Conrad, Cuore di tenebra, 1899-1902

Uomini e donne appartengono a specie diverse, e la comunicazione tra loro è ancora allo stadio iniziale.
Bill Cosby [1]

Moderna incomunicabilità: avere il cellulare scarico.
Liomax D'Arrigo, Pensierini... ovvero aforismi, 2011

Le parole non comunicano, ricordano.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Nessuno, mai, riesce a dare l'esatta misura di ciò che pensa, di ciò che soffre, della necessità che lo incalza, e la parola umana è spesso come un pentolino di latta su cui andiamo battendo melodie da far ballare gli orsi mentre vorremmo intenerire le stelle.
Gustave Flaubert, Madame Bovary, 1856

Il più grande ostacolo nel comunicare ce lo portiamo dentro, è il nostro orgoglio.
Andrea Gasparino, Il segreto della gioia, 2003

Nella civiltà della comunicazione tutti parlano, straparlano, strillano. Il pensiero fugge inorridito.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Le pietre sono maestri muti, esse fanno ammutolire l'osservatore, e il meglio che si impara da loro non si può comunicare.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Nulla esiste. Se esiste è inconoscibile. Se è conoscibile è incomunicabile.
Gorgia, Sul non essere, V sec. a.e.c.

Lo sai perché hai l'ulcera? Perché hai due sole forme di comunicazione: il silenzio e la rabbia.
[You know why you have an ulcer? Because you have two forms of expression: silence and rage].
Charles Grodin, in Prima di mezzanotte, 1988

La saggezza non è comunicabile. La scienza si può comunicare, ma la saggezza no. Si può trovarla, viverla, si possono fare miracoli con essa, ma spiegarla e insegnarla non si può. 
Hermann Hesse, Siddharta, 1922

Sensazioni, sentimenti, intuiti, fantasie, tutte queste cose sono personali e, se non per simboli e di seconda mano, incomunicabili.
Aldous Huxley, Le porte della percezione, 1954

La banalità è sintomo di non comunicazione. L'uomo si nasconde dietro i suoi cliché.
Eugène Ionesco [1]

Quando il bisogno di comunicare si spegne, ciascuno ritorna alla sua individualità.
Jean Josipovici, Citera, 1989

Ciò che è intimamente prezioso, è difficilmente comunicabile.
Jean Josipovici, ibidem

Ciò che si è non lo si può esprimere, appunto perché lo si è; e non si può comunicare se non ciò che non siamo, cioè la menzogna.
Franz Kafka, Diari, 1910/23

Io cerco sempre di comunicare qualcosa di non comunicabile, di spiegare qualcosa di inspiegabile, di parlare di ciò che ho nelle ossa e che soltanto in queste ossa può essere vissuto.
Franz Kafka, Lettere a Milena, 1920/23

Spesso le persone si odiano perché si temono; si temono reciprocamente perché non si conoscono; non si conoscono perché non riescono a comunicare; non riescono a comunicare perché sono separate.
Martin Luther King [1]

Se una persona ha problemi di comunicazione, il minimo che può fare è stare zitta.
Tom Lehrer [1]

L'incomunicabilità provoca paura e dubbi.
Kellan Lutz [1]

Parole, frasi, idee, non importa quanto sottili o ingegnose, i voli più folli della poesia, i sogni più profondi, le visioni più allucinanti, non sono altro che rozzi geroglifici cesellati nella sofferenza e nel dolore per commemorare un evento non comunicabile.
Henry Miller, Sexus, 1949

Le incomprensioni della coppia spesso nascono da una incomunicabilità che è eterna.
Davide Morelli (Aforismi inediti su Aforismario)

Sapere che nessuno ascolta nessuno. Nessuno sa nulla di nessuno. Che la parola, ormai, in sé, è un inganno, una trappola che nasconde, maschera e occulta il precario edificio dei nostri sogni e delle nostre verità, tutti marcati dal segno dell’incomunicabile.
Álvaro Mutis [1]

L'incomunicabilità è la più terribile delle solitudini, l'eterogeneità è la vera, inesorabile maschera di ferro!
Friedrich Nietzsche [1]

Comunicare senza avere nulla da dire: ecco spiegato l'odierno dramma dell'incomunicabilità.
Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

La morte non è nel / non poter comunicare, / ma nel non poter più essere compresi.
Pier Paolo Pasolini, Una disperata vitalità, in Poesia in forma di rosa, 1964

Il pregio estetico, l'essenza morale, la luce della verità, non si possono insegnare - ognuno se li deve creare dentro di sé. Sono assoluti, fuori cioè del tempo e quindi della società e perciò incomunicabili.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Tutto il problema della vita è dunque questo: come rompere la propria solitudine, come comunicare con altri.
Cesare Pavese, ibidem

Perché si debba star meglio comunicando con un altro che non stando soli, è strano. Forse è solo un'illusione: si sta benissimo soli la maggior parte del tempo.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Quando uno urla, l'altro deve starlo a sentire, perché se si grida in due non esiste comunicazione ma solo rumore e travaso di bile.
Jan Peerce [1]

Che colpa abbiamo, io e voi, se le parole, per sé, sono vuote? Vuote, caro mio. E voi le riempite del senso vostro, nel dirmele; e io nell’accoglierle, inevitabilmente, le riempio del senso mio. Abbiamo creduto d’intenderci; non ci siamo intesi affatto.
Luigi Pirandello, Uno, nessuno e centomila, 1925

Qualsiasi uomo saggio conosce parecchie cose che non può comunicare ad un uomo di intelligenza mediocre.
Ezra Pound [1]

Più elaboriamo i nostri mezzi di comunicazione, meno comunichiamo.
[The more we elaborate our means of communication, the less we communicate].
J. B. Priestley [1]

La tendenza a giudicare gli altri è la più grande barriera alla comunicazione e alla comprensione.
Carl Rogers, su Harvard business review, 1952

Diffido dell'incomunicabile: è la radice di ogni violenza.
Jean-Paul Sartre (attribuzione incerta - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Per quanto strettamente l'amicizia, l'amore e il matrimonio congiungano gli uomini, in conclusione ci si intenderà con perfetta sincerità soltanto con sé stessi, e tutt'al più con un figlio.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Il maggior problema della comunicazione è l’illusione che sia avvenuta.
[The single biggest problem in communication is the illusion that it has taken place].
George Bernard Shaw [1]

Siamo tutti in conflitto per l'incapacità di comunicare e di superare la paura di amare gli altri.
Mira Sorvino [1]

Tra un fiore colto / e l’altro donato / l’inesprimibile nulla.
Giuseppe Ungaretti, Eterno, in L'allegria, 1919

Non esiste comunicazione, è un'illusione. Ci sono monologhi che si intersecano, tutto qui.
Rebecca West [1]

Nessuna comunicazione può avere luogo fino a quando il nostro interlocutore non si sente ascoltato.
Garrison Wynn [1]

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Comunicazione - IncomprensioneFraintendere 

Nessun commento: