Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e proverbi sul Sangue

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sul sangue e sul sanguinare. Il sangue, "linfa vitale", oltre a svolgere fondamentali funzioni biologiche, ha assunto nel corso dei secoli molteplici valenze simboliche, che Carlo Lapucci ha magistralmente sintetizzato così:

"Il fluido che pervade il corpo umano e degli animali è il simbolo della vita, soprattutto nel suo collegamento col cuore. Ritenuto anticamente sede dell’anima, è ancora considerato come rivestito di sacralità, tanto che "versarlo per qualcuno" si dice ancora che è il dono più grande che si possa fare. È il simbolo della parentela, nella convinzione che nelle vene dei parenti stretti, in particolare i figli, scorra lo stesso sangue (sangue del mio sangue), al tempo stesso mette in comunicazione misteriosa coloro che hanno lo stesso sangue (la voce del sangue). Rappresenta il coraggio: chi non ha sangue buono è pavido (ha acqua al posto del sangue). Tale simbologia è esaltata dal colore rosso, collegato alla forza, all'impeto, alla passione. Così anche la nobiltà si trasmette col sangue (sangue blu). Stabilisce i collegamenti di simpatia e d’antipatia con le persone e le cose (andare a sangue) e un forte trauma negativo, anche psicologico, scombussola la persona nel suo sangue (rimescolare, avvelenare il sangue). Nelle credenze popolari è oggetto di tabù, emanatore di forza, ingrediente di pozioni e filtri magici. Si usa unire il sangue di due persone nei patti magici per rendere indissolubile un legame. Nella religione cristiana il sangue versato da Cristo nella passione è oggetto di culto. (Dizionario dei proverbi italiani, Mondadori, 2007).

Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul cuore, le vene, le mestruazioni e le sanguisughe. [I link sono in fondo alla pagina].
Il sangue è vita! (Bram Stoker)
Sangue. Strano, dovrebbe star dentro.
Woody Allen [controllando una ferita], in Il dittatore dello stato libero di Bananas, 1971

L'antichità non ci ha trasmesso che sangue. Quelle prime società presso cui la guerra era condizione abituale, che avevano turbe di schiavi considerati come cose, e tenevano l'immolazione degli esseri viventi come il miglior mezzo di placare e supplicare la divinità, non potevano nei loro più celebrati eroismi gran fatto scostarsi dalla barbarie.
Giuseppe Arnaud, La crudeltà ne' giuochi, su Rivista contemporanea, 1864

I sacrifizi di Abramo e di Jefte, le immolazioni di Antigone, d'Ifigenia, di Polissena, che suggerirono tre bellissime tragedie a Sofocle e ad Euripide, questi esempi tratti dai tempi eroici di due popoli celebri dell'antichità bastino a provare la voluttà del sangue che attribuivasi agli Dei; superstizione codesta che agli uomini non potea consigliare mitezza e giustizia.
Giuseppe Arnaud, La crudeltà ne' giuochi, su Rivista contemporanea, 1864

− Quanto lo pagate il sangue al litro? − Quaranta mila. − Me ne tolga tre litri.
Artemio (Renato Pozzetto), in Il ragazzo di campagna, 1984

Ciò che ti unisce alla tua vera famiglia non è il legame di sangue, ma il sentimento reciproco di rispetto e di gioia per la vita.
Richard Bach, Il libro ritrovato, 2004

A sette anni, il dito che ti sanguina, lo fai vedere alla mamma: ma il primo disegno vai a mostrarlo a tuo padre.
Anselmo Bucci, Il pittore volante, 1930

Siamo tutti libri di sangue; / in qualunque punto ci aprano, / siamo rossi.
Clive Barker, Infernalia, 1984

Si firmerebbero poche dichiarazioni di guerra se chi le dichiara dovesse per legge firmarle col proprio sangue.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Un'idea innaffiata dal sangue dei martiri non è detto che sia meno stupida di un'altra.
Gesualdo Bufalino, ibidem

Questo cuore di cartavelina, che sanguina per niente, come la pelle dei vecchi.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Piove. Nel buio si schiude una finestra. Qualcuno protende nel vuoto una mano insanguinata per lavarla /sotto la pioggia.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

I soldati di Leonida vestivano di rosso per non far vedere il sangue sulle loro uniformi. Non dare speranza al tuo nemico, nascondi anche tu le tue ferite
Valeriu Butulescu, Aforismi, 2002

Sotto la pelle c'è un mare di sangue.
Rinaldo Caddeo, Etimologie del caos, 2003

Guai se la plebe comincia a gustare il sangue! È un ubriaco, che più beve più desidera il vino.
Cesare Cantù, Il sacro macello di Valtellina, 1853

Ogni giorno, dietro fragili ripari, in tutta la terra una parte dell'umanità perde sangue da un'oscura ferita.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Non ho altro da offrire che sangue, fatica, lacrime e sudore.
[I have nothing to offer but blood, toil, tears and sweat].
Winston Churchill, discorso alla Camera dei Comuni, 1940

In quale autore antico ho letto che la tristezza è dovuta a un « rallentamento » del sangue? Proprio così: è sangue stagnante.
Emil Cioran, Il funesto demiurgo, 1969

Ogni anno, verso fine aprile, il Ministero delle Finanze apre la sua periodica campagna per la raccolta del sangue. Dei contribuenti.
Guido Clericetti, Clericettario, 1993

Non è difficile abituarsi alla vista del sangue, ma è impossibile abituarsi alla vista della sofferenza.
Carmine Colella, Aforismi, 2013

Nelle nostre vene scorre un rivo del sangue d'innumerevoli nostri antenati, dai quali, secondo la legge d'un atavismo misterioso, dipendono in parte la forma, la salute, il vigore del nostro corpo e anche il potere della nostra intelligenza, la rettitudine della nostra giustizia e l'energia della volontà nostra.
Émile Combes, XIX-XX sec. [1]

Uno dei pochi cornetti che mangio senza senso di colpa è quello che segue un prelievo di sangue.
Diego De Silva, Superficie, 2018

A far girare i mulini della immaginazione ci vuol sangue corrente: e i rivoletti delle mie vene non ne conducono più.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

La civiltà ha reso l’uomo, se non più sanguinario, certamente sanguinario in modo peggiore, più infame di prima. Se prima vedeva nello spargimento di sangue un atto di giustizia e con tranquilla coscienza sterminava chi occorresse, ora, invece, pur considerando infamia lo spargimento di sangue, più che mai infamemente lo sparge.
Fëdor Dostoevskij, Memorie dal sottosuolo, 1864

Non c'è gloria in battaglia che valga il sangue che costa.
Dwight D. Eisenhower [1]

A un livello profondo, arcaico di esperienza, il sangue è una sostanza molto particolare. Quasi dovunque è diventato simbolo di vita e di forza vitale, una delle tre sostanze sacre emanate dal corpo. Le altre due sono lo sperma e il latte.
Erich Fromm, Anatomia della distruttività umana, 1973

I grandi dolori non sono lacrimosi. Quando si è affranti dal dolore non si spande lacrime, ma sangue.
Philippe Gerfaut (Dardenne de La Grangerie), Pensieri di una scettica, 1885

Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue ha la vita eterna e io lo risusciterò nell'ultimo giorno. Perché la mia carne è vero cibo e il mio sangue vera bevanda. Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue dimora in me e io in lui.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Giovanni, I sec.

Vale ben meglio un'oncia di buon sangue / che tutta la saggezza sonnolenta.
Guido Gozzano, Poesie, XX sec.

La civiltà è una terribile pianta che non vegeta e non fiorisce se non è innaffiata di lacrime e di sangue.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Preferirei aver del sangue sulle mani piuttosto che dell'acqua come Ponzio Pilato.
Graham Greene, I commedianti, 1966

Il sangue che l’uomo versa alla nascita, il sangue che fiuta alla nascita col suo primo respiro, e che quindi non potrà più dimenticare, è quello della madre. E poi non dovrebbe amarla? Non dovrebbe esserle legato col sangue, anche in senso diverso da quello con cui si intende normalmente questa espressione?
Georg Groddeck, Il libro dell'Es, 1923

Ci sono tre cose che ci accompagnano fino alla morte: sangue, urina e feci. 
Georg Groddeck [1]

Il rosso è il colore della vita. È il sangue, la passione, la rabbia. È il flusso mestruale e quello successivo al parto; la nascita e la morte cruenta. Il rosso è il colore dell'amore; dei cuori che palpitano e delle labbra ardenti; delle rose, di San Valentino, delle ciliegie. Il rosso è il colore della vergogna, delle guance arrossate e del sangue versato; dei cuori spezzati, delle vene aperte. Un ardente desiderio di tornare al bianco.
Mary Hogan, Pretty Face, 2008

L'albero della libertà dev'essere rinfrescato di tanto in tanto con il sangue di patrioti e di tiranni. È il suo fertilizzante naturale.
Thomas Jefferson, Lettera a William Stevens Smith, 1787

Anche il sangue versato continua a battere. Col polso dell'epoca.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Dalla ferita inferta a un tiranno sgorga un mare di sangue altrui.
Stanisław Jerzy Lec, ibidem

È difficilissimo navigare contro la corrente del proprio sangue.
Stanisław Jerzy Lec, ibidem

Evitiamo lo spargimento di sangue, meglio istituire la carica di eroe onorario.
Stanisław Jerzy Lec, ibidem

Diffida del tuo cuore, è avido del tuo sangue.
Stanisław Jerzy Lec, ibidem

Lo sporco peggiore è quello morale, istiga a un bagno di sangue.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Dai tempi del diluvio il mondo si lava solo con il sangue.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Bisogna avere nel sangue il disgusto di versarlo.
Stanisław Jerzy Lec, ibidem

La politica è guerra senza spargimento di sangue e la guerra è politica con spargimento di sangue.
Mao Tse-Tung, Il libro delle Guardie Rosse, 1966

L’inchiostro dei sapienti è più prezioso del sangue dei martiri.
Maometto, in Abdullah Al-Mamun Suhrawardy, I detti del Profeta, 1905

Come le persone appartenenti allo stesso gruppo sanguigno sono le uniche che possano donare il loro sangue a chi è vittima di un incidente, così anche un’anima può soccorrerne un’altra solo se non è diversa da questa, se la sua concezione del mondo è la stessa, se tra loro esiste una parentela spirituale.
Sándor Márai, Le braci, 1942

Il cuore ferito di un uomo può guarire solamente se può sanguinare fino in fondo, cioè se può sfogarsi del tutto.
Joachim Meisner, su 30Giorni, 2010

Come diceva John Wayne: "Un giorno senza sangue è come un giorno senza sole".
Matthew Modine, in Stanley Kubrick, Full metal jacket, 1987

Gli insetti pungono non per cattiveria, bensì perché vogliono vivere anch'essi: così anche i nostri critici; essi vogliono il nostro sangue, non il nostro dolore.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

Di tutto quanto è scritto io amo solo ciò che uno scrive col sangue. Scrivi col sangue e allora imparerai che il sangue è spirito.
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1885

Chi scrive in sangue e sentenze, non vuol essere letto ma imparato a mente.
Friedrich Nietzsche, ibidem

Il sangue migliore prima o poi finirà in uno sciocco o in una zanzara.
[The best blood will at some time get into a fool or a mosquito].
Austin O'Malley, Keystones of Thought, 1914 (attribuito a Benito Mussolini)

Siamo legati dal sangue, e il sangue è memoria senza linguaggio.
Joyce Carol Oates [1]

Si fa all'amore per ferire, per spargere sangue. Il borghese che si sposa e pretende una vergine, vuole cavarsi anche lui questa voglia.
Cesare Pavese, Il diavolo sulle colline, 1949

Ho paura talvolta anche del mio sangue che pulsa nelle arterie come, nel silenzio della notte, un tonfo cupo di passi in stanze lontane...
Luigi Pirandello, Enrico IV, 1922

Il getto di sangue è poesia, / non v'è alcun modo di fermarlo.
Sylvia Plath, Kindness, in Ariel, 1965

C'è un cuneo nel cuore, / E non si osa levarlo / Perché si teme il getto del sangue.
Clemente Rebora, Poesie, XX sec.

A volte, non ho sangue nelle vene che per farmi del cattivo sangue.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Niente quaggiù merita di essere acquistato al prezzo del sangue umano.
[Rien ici-bas ne mérite d'être acheté au prix du sang humain]
Jean-Jacques Rousseau, Corrispondenza, XVIII sec.

Ci sono delle impressioni che nessun uomo coraggioso riesce a vincere: la natura gli ricorda così la sua condizione mortale. Il suo volto si contrae di fronte a un triste spettacolo; prova un brivido di fronte all'imprevisto e ha un senso di smarrimento se, stando sull'orlo di un abisso, ne guarda la vasta profondità. Questa non è paura, ma una reazione naturale, che non può essere vinta dalla ragione. Perciò ci sono uomini forti, pronti a versare il loro sangue, che non sopportano la vista del sangue altrui. Alcuni cadono privi di conoscenza nel vedere curare o esaminare una ferita recente, altri una ferita vecchia e purulenta; altri ancora sarebbero più disposti a prendere un colpo di spada che a sopportarne la vista.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Nessuno versa il sangue di un altro per il gusto di uccidere, o almeno pochi; la maggior parte agisce più per calcolo che per odio. 
Lucio Anneo Seneca, ibidem

La vita è più crudele con chi non ne ha fatto esperienza, il giogo pesa sulla nuca tenera: al pensiero di una ferita la recluta impallidisce, ma guarda arditamente il suo sangue il veterano che sa che spesso al sangue segue la vittoria.
Lucio Anneo Seneca, La provvidenza, I sec.

Sono assolutamente convinto che fino a quando le persone spargeranno il sangue delle creature di Dio, non ci sarà pace sulla terra. C'è solo un passo tra lo spargere sangue animale e lo spargere sangue umano.
Isaac Bashevis Singer [1]

La carne contamina i nostri pasti. Per quanto cerchiamo di nascondercelo, rimane il fatto che il pezzo forte del nostro pranzo ci arriva dal macello grondante di sangue.
Peter Singer, Liberazione animale, 1975

Il sangue è quel fragile albero scarlatto che portiamo dentro di noi.
Osbert Sitwell [1]

“Gli ultimi saranno i primi”: sì, tutte le volte in cui ci sarà bisogno di versare sangue, lacrime e sudore.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Laddove accadono enormi disastri naturali, con spargimento gratuito di sangue e sofferenza, dio si rivela inconfondibilmente in tutta la sua solida inesistenza.
Giovanni Soriano, ibidem

Gli unici libri che vale davvero la pena leggere – ovviamente qui non si sta parlando di ricettari o di guide turistiche – sono quei rari libri in cui si sente che l’autore non avrebbe potuto fare a meno di scrivere, e che lo ha fatto sulla propria pelle e col proprio sangue.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

L'amore mi riscalda il sangue, il sangue mi fa girare la testa e la mia testa si innamora.
Cat Stevens [1]

La gente pallida non mi interessa; mi piace quando ha molto sangue in corpo
Bram Stoker, Dracula, 1897

Il sangue è vita!
[The blood is life].
Bram Stoker, Dracula, 1897

Nessuno può sapere, fintanto che non lo viva, cosa si provi nel sentire il sangue che esce dalle proprie vene per passare in quelle della donna amata.
Bram Stoker, Dracula, 1897

Togli il sangue dalle vene e versaci dell'acqua al suo posto: allora sì che non ci saranno più guerre.
Lev Tolstoj, Guerra e pace, 1865/69

Io, modestamente, la circolazione ce l'ho nel sangue.
Totò (Antonio De Curtis), in Le motorizzate, 1963

La vita, purtroppo, è fatta tutta di urti e di scossoni. Ma è anche piena di spine: se non si vuole sanguinare troppo, occorrono la pelle dura e una clava.
Anacleto Verrecchia, Diario del Gran Paradiso, 1997

La storia umana di ogni epoca è rossa di sangue, avvelenata di odio e macchiata di crudeltà, ma è solo dai tempi della Bibbia che queste caratteristiche non hanno avuto limiti.
Mark Twain, Lettere dalla terra, 1962 (postumo)

L'altro giorno ho cercato di donare il sangue. Ma non c'è stato niente da fare: volevano sapere dove l'avevo preso.
Wally Wang [1]

Dio ha dato agli uomini sia un pene sia un cervello, ma purtroppo non abbastanza sangue per poterli irrorare entrambi contemporaneamente.
[God gave men both a penis and a brain, but unfortunately not enough blood supply to run both at the same time].
Robin Williams, Live on Broadway, 2002

− Stai sanguinando. − Non ho tempo di sanguinare.
Poncho Ramirez e Blain, in Predator, 1987

Chi sparge il sangue dell'uomo, dall'uomo il suo sangue sarà sparso,
Genesi, Antico Testamento, VI-V sec a.e.c.

Dopo il suo sangue, la cosa migliore che un uomo può dare di sé è una lacrima.
Anonimo
Dio ha dato agli uomini un pene e un cervello, ma purtroppo non abbastanza
sangue per poterli irrorare entrambi contemporaneamente. (Robin Williams)
Proverbi sul Sangue
  • A sangue caldo nessun giudizio è saldo.
  • A sangue caldo nessun passo saldo.
  • A sangue rimescolato il bambino non va addormentato.
  • Buon sangue non mente.
  • Chi ha paura del sangue non vada al macello.
  • Chi si taglia il naso il sangue gli cola in bocca.
  • Dalla ferita esce sangue, ma entra saggezza.
  • Dove esce il sangue entra il mestiere.
  • L’acqua corre e il sangue stringe.
  • L’acqua divide e il sangue attacca.
  • Il sangue non è acqua.
  • Il sangue si lava col sangue.
  • Il sangue chiama sangue.
  • Il sangue sta bene solo nelle vene.
  • Il sangue è tutto dello stesso colore.
  • Non si può cavare sangue dalle rape.
Il sangue è il sudore degli eroi.
Proverbio africano

Dove è stato versato sangue, non può crescere l'albero del perdono. 
Proverbio brasiliano

La terra non è assetata del sangue dei guerrieri ma del sudore del lavoro dell'uomo.
Proverbio brasiliano

L'esperienza costa sangue.
Proverbio yiddish

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Cuore - Vene - Mestruazioni - Sanguisughe

Nessun commento: