Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e citazioni sul Minimalismo

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul minimalismo, termine coniato nel 1965 dal filosofo dell'arte inglese Richard Wollheim, che indica uno stile artistico "caratterizzato da un processo di riduzione della realtà, dall'antiespressività, dall'impersonalità, dalla freddezza emozionale, dall'enfasi sull'oggettualità e fisicità dell'opera, dalla riduzione alle strutture elementari geometriche". [Wikipedia].

In questa raccolta si fa riferimento soprattutto allo stile di vita minimalista, caratterizzato dalla tendenza a possedere, a volere e fare solo ciò che è davvero necessario. Il minimalismo (o semplicità volontaria) è un modo di vivere che si concentra sull'essenziale, sbarazzandosi di tutto ciò che non è necessario, in modo da poter vivere una vita più semplice, più libera e più felice. Come scrive Judith Crillen:
"Grazie al minimalismo, prendiamo coscienza degli eccessi del mondo intorno a noi: troppi beni materiali, troppi impegni da seguire, troppo lavoro, troppe sollecitazioni esterne, troppe distrazioni, troppo stress, troppi rifiuti, troppi alimenti nei nostri piatti... In breve, troppo di tutto. Il minimalismo ci permette di sfuggire a questi eccessi, concentrandoci su ciò che è davvero essenziale, ciò che dà un senso alla nostra vita e che ci valorizza: la serenità, la benevolenza, la gioia, la pace interiore, l'amore, la creatività". [Il minimalista felice, 2021].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'essenziale, il superfluo, la frugalità, la vita semplice, le piccole cose e il confronto tra l'essere e l'avere. [I link sono in fondo alla pagina].
Vivere secondo lo stile minimalista non significa solo dare via
la roba che hai e possederne meno. Significa anche ripulire
il tuo cuore, e lasciar andare il passato in modo da creare
un miglior futuro per te stesso. (Joshua Michaels)
L’essenza del minimalismo è la semplicità, ma la semplicità senza profondità è economica e basta. Non è sufficiente.
Tadao Ando [1]

Il minimalismo non significa possedere meno del necessario, ma di possedere esattamente ciò di cui hai bisogno.
Joshua Becker [1]

Il minimalismo è la promozione intenzionale delle cose che apprezziamo di più e la rimozione di tutto ciò che ci distrae da esse.
Joshua Becker [1]

Il primo passo per creare la vita che desideri è sbarazzarti di tutto ciò che non ti piace.
Joshua Becker [1]

Se non usi le cose che hai in casa, sbarazzatene. Non inizierai a usarle di più nascondendole in un armadio.
Joshua Becker [1]

È meglio avere più tempo a disposizione e soldi extra in tasca piuttosto che cose extra nell'armadio.
Joshua Becker [1]

Se hai bisogno di cose belle per impressionare i tuoi amici, hai gli amici sbagliati.
Joshua Becker [1]

Minimizzare ci costringe a confrontarci con le nostre cose, e le nostre cose ci costringono a confrontarci con noi stessi.
Joshua Becker [1]

Non hai bisogno di più spazio, hai bisogno di meno cose.
Joshua Becker [1]

Il minimalismo non consiste nella eliminazione delle cose che ami, ma nello sbarazzarti delle cose che ti distraggono dalle cose che ami.
Joshua Becker [1]

La società dei consumi ci ha fatto sentire che la felicità sta nell’avere cose e non è riuscita a insegnarci la felicità di non avere cose.
Elise Boulding [1]

Per un minimalista, uno spazio vuoto può essere il più grande dei lussi.
Michael Corthell e Waldo Solomon [1]

Il minimalismo è un percorso verso una vita caratterizzata da semplicità, serenità e libertà; il suo filo conduttore consiste nel vivere con meno per vivere meglio, a livello tanto materiale quanto immateriale.
Judith Crillen, Il minimalista felice, 2021

Vivere con poco significa anche vivere più liberi. Tutti gli oggetti che possediamo ci incatenano e ci trattengono nel passato. Sono loro a possederci, non noi a possedere loro.
Judith Crillen, ibidem

Riordina la tua mente, il tuo cuore, la tua casa. Lascia andare la pesantezza che ti opprime. Rendi la tua vita semplice, ma significativa.
Maria Defillo [1]

Con la pratica del minimalismo si sposta 1 attenzione dal perseguire e ottenere sempre più oggetti al miglioramento di se stessi.
Poppi Edwards, Guida al minimalismo per principianti, 2017

La semplicità è un gusto acquisito. L’umanità, lasciata libera, complica istintivamente la vita.
Katharine Fullerton Gerould [1]

Compra solo quello che ti serve. Pensa alla funzionalità e non alla moda.
Harken Headers [1]

Sei soddisfatto della vita quando tutto ciò che vuoi veramente è solo ciò di cui hai veramente bisogno.
Vernon Howard [1]

Un grande principio del minimalismo è l’utilizzo della quantità minima di risorse, il che si adatta perfettamente al nostro attuale bisogno di sostenibilità.
Prem Jagyasi [1]

La tua casa è uno spazio da vivere, non un ripostiglio.
Francine Jay [1]

Il mio obiettivo non è fare di più, ma avere meno da fare.
Francine Jay [1]

Non convenite con me sul fatto che possedere oggetti che non vi procurano alcuna gioia e di cui non avete nessun bisogno non sia poi così naturale? Io sono convinta che la condizione ottimale sia di possedere solo ciò che si ama e di cui si ha bisogno.
Marie Kondo, Il magico potere del riordino, 2011

Se dovessimo dividere il riordino in due fasi, la prima riguarderebbe il valutare se buttare un oggetto oppure no, la seconda il decidere la collocazione di quell’oggetto. Se siete in grado di compiere queste due azioni, avete raggiunto la perfezione in questo campo.
Marie Kondo, ibidem

Il guaio delle soluzioni per organizzare gli spazi è che crea­no l’illusione che, riponendo vestiti e accessori negli appositi contenitori, si risolva il problema del disordine. In realtà, nei cassetti e nei contenitori si accumula tanta di quella roba che la stanza è ancora in disordine e bisogna trovare un’altra soluzione per organizzare gli spazi, creando così un circolo vizioso. Perciò, quando riordinate dovete innanzitutto liberarvi delle cose che non vi servono.
Marie Kondo, Il magico potere del riordino, 2011

Se vuoi veramente vivere una vita minimalista, devi imparare a ignorare gli allettamenti pubblicitari. Devi imparare a riconoscere che possedere più cose non ti renderà necessariamente felice, attraente o rispettato: si tratta solo di un messaggio creato dalle grandi corporazioni per mantenere in attivo i profitti. 
Liv Lindgren, Minimalismo, 2021

La felicità non si compra; viene dal vivere una vita in accordo con i propri valori interiori. Il minimalismo consiste nel riconoscere questo concetto.
Liv Lindgren, ibidem

Minimalismo non significa possedere una determinata quantità di oggetti, né vendere o dar via tutto ciò che possiedi ora. Significa semplicemente imparare a concentrarsi su ciò di cui si ha veramente bisogno, invece che su ciò che ci viene detto da altri.
Liv Lindgren, Minimalismo, 2021

Minimalismo significa promuovere intenzionalmente le cose che hanno per noi maggior valore e rimuovere quelle invece che ci distraggono dalle prime. È uno stile di vita che ti costringe a mettere intenzione nelle tue decisioni e scelte di vita e quindi ti obbliga ad apportare nella tua vita i miglioramenti necessari.
Joshua Michaels, La vita minimalista, 2015

Minimalismo significa vivere con intenzione. Il minimalismo riguarda lo scegliere con criterio ciò che si possiede e ciò in cui ci si impegna. 
Joshua Michaels, ibidem

Minimalismo significa essere liberi dalla passione e dalla pulsione di possedere le cose. La cultura contemporanea ci ha insegnato che è bene, perfino desiderabile, accumulare cose. Infatti, veniamo continuamente incoraggiati a possedere tutto quanto ci è possibile. Ci insegnano che più è meglio, e in qualche modo siamo cascati nella grande balla che la felicità può essere comprata. Invece, niente è più lontano dalla verità.
Joshua Michaels, ibidem

Vivere secondo lo stile minimalista non significa solo dare via la roba che hai e possederne meno. Significa anche ripulire il tuo cuore, e lasciar andare il passato in modo da creare un miglior futuro per te stesso.
Joshua Michaels, ibidem

La società tende a convincerti che è meglio avere di più. E invece non è così. La verità è che è meglio avere il meglio. Quindi, risparmia il tuo denaro, in modo da poterti permettere qualcosa di meglio, invece di spenderlo tutto comprando qualcosa di nuovo ad ogni ultimo lancio sul mercato.
Joshua Michaels, ibidem

La società in cui viviamo, per la maggioranza, non fa altro che perseguire prestigio, fama e successo. Il minimalismo invece ci chiede di rallentare e di goderci di più le cose. Ci chiede di assaporare e apprezzare le cose semplici della vita.
Joshua Michaels, ibidem

Il minimalismo ti offre la libertà dal disperato desiderio di possedere e accumulare cose. Ti fa uscire da quel ciclo infinito del consumismo e ti permette di trovare la felicità, la vera felicità, in ogni luogo. Questo stile di vita incoraggia le esperienze, i rapporti e il prendersi cura della propria anima, e, in cambio, ti fa trovare la vita.
Joshua Michaels, ibidem

Il minimalismo è qualcosa di interno, non di esterno. Il minimalismo ti chiede di liberarti degli ingombri esteriori, certo. Tuttavia non dovresti limitarti a questo. Una volta che ti sei liberato delle cianfrusaglie, il minimalismo ti dà lo spazio e il tempo di occuparti delle questioni del cuore e dell'anima che stanno influenzando la tua vita e i tuoi rapporti.
Joshua Michaels, La vita minimalista, 2015

Non abbiate nulla nelle vostre case che non sappiate utile o che non crediate bello.
[Have nothing in your homes that you do not know to be useful or believe to be beautiful].
William Morris [1]

Per vivere bene nel nostro mondo pervaso dalla tecnologia, i minimalisti sanno che l’importante è ridurre il tempo che dedichiamo all’utilizzo della tecnologia.
Cal Newport, Minimalismo digitale, 2019

Definendo le proprie scelte a partire dai valori profondi, i minimalisti digitali trasformano le innovazioni tecnologiche da una fonte di distrazione a uno strumento che facilita una vita ben vissuta. 
Cal Newport, ibidem

La filosofia minimalista è in netto contrasto con la filosofia massimalista che molte persone utilizzano senza rifletterci troppo: una mentalità in cui ogni potenziale vantaggio è una ragione sufficiente per cominciare a utilizzare una tecnologia. 
Cal Newport, ibidem

Il minimalista digitale impiega la tecnologia solo perché sia di supporto a ciò che ritiene più importante, ed è felice di rimanere escluso da tutto il resto.
Cal Newport, ibidem

Per i minimalisti digitali le nuove tecnologie sono strumenti con cui sostenere attività che per loro hanno un valore profondo: non sono una fonte di valore in sé.
Cal Newport, Minimalismo digitale, 2019

Il minimalismo mi ha aiutata a eliminare il superfluo e a capire ciò che è veramente importante per me, a capire le mie priorità e a introdurre più consapevolezza e intenzionalità in ogni ambito della mia vita.
Irina Potinga, Solo cose belle, 2023

Il minimalismo mi ha insegnato a lasciare andare, per ottenere la libertà di essere chi sono veramente.
Irina Potinga, ibidem

[Il minimalismo] ci libera il tempo, ci libera lo spazio, ci libera la mente e ci permette di focalizzarci su ciò che è davvero importante per noi, che sia la salute, la famiglia, i figli, una passione, il raggiungimento di un obiettivo. È allora che comincia la nostra vita vera.
Irina Potinga, ibidem

Il minimalismo non è privazione, perché, come dice il famoso slogan less is more, il meno in realtà è più. 
Irina Potinga, ibidem

Less is more significa semplicemente meno cose, meno problemi, meno distrazioni, meno confusione, meno ansia – che diventano più tempo, più spazio, più risorse da dedicare a ciò che importa veramente, più libertà. E così avere meno diventa avere di più.
Irina Potinga, ibidem

L’obiettivo del minimalismo è avere di più: più tempo per noi e la nostra famiglia, più chiarezza mentale, più ordine in casa, più leggerezza sia in casa sia nella nostra vita. 
Irina Potinga, ibidem

Il minimalismo non è il fine ma il mezzo: lo scopo non è quello di avere sempre meno, come in un gioco di sottrazione, bensì raggiungere o creare lo stile di vita che desideri. 
Irina Potinga, ibidem

Il minimalismo diventa uno strumento per vivere una vita significativa, una vita più leggera e più libera, perché ci consente di mettere a fuoco quello che è veramente importante e di concentrare le nostre energie e le nostre risorse nel creare valore per la nostra vita.
Irina Potinga, ibidem

Il minimalismo ci conduce quasi automaticamente a vivere in modo più intenzionale, perché ci obbliga a identificare i nostri valori, ci spinge all’introspezione, all’autoanalisi. Di conseguenza conosciamo meglio noi stessi.
Irina Potinga, ibidem

Il primo passo verso il minimalismo, in qualsiasi ambito, non è l’eliminare in sé, perché è un attimo riempire di nuovo sia la casa che la vita. Lo scopo, invece, è guadagnare la consapevolezza interiore di avere già tutto ciò di cui abbiamo bisogno, e sapere quindi che se ci sentiamo attratti dall’acquisto di qualcosa significa che c’è dell’altro sotto.
Irina Potinga, ibidem

Il minimalismo ha l’obiettivo di farci stare bene e di ridarci un po’ di quel tempo e di quello spazio che, inconsapevolmente, abbiamo riempito di superfluo.
Irina Potinga, ibidem

Il minimalismo aiuta a riconoscere quel che veramente si ha. Ci si rende conto del valore reale delle cose, e che l’avere ha poco a che fare con l’essere.
Irina Potinga, Solo cose belle, 2023

Quando conduci uno stile di vita minimalista, non sei mai né ricco né povero.
Rajesh, Random Cosmos, 2019

Il minimalismo è l’arte di trovare la felicità in ciò che si ha, non in ciò che si desidera.
[Minimalism is the art of finding happiness in what you have and not what you desire].
Sukant Ratnakar, Quantraz, 2021

"Più è meglio" è la formula per l'insoddisfazione. Se si vive per avere tutto, quello che si ha non è mai abbastanza.
Vicki Robin e Joseph R. Dominguez, La borsa o la vita, 1992

Meno è meglio.
[Less is more].
Ludwig Mies van der Rohe [1]

Più di ogni altra cosa, è la preoccupazione per il possesso che impedisce alle persone di vivere liberamente e nobilmente.
[It is preoccupation with possession, more than anything else, that prevents men from living freely and nobly].
Bertrand Russell, Perché gli uomini combattono, 1917

La perfezione si raggiunge non quando non c'è più niente da aggiungere, ma quando non vi è più niente da togliere.
[Il semble que la perfection soit atteinte non quand il n'y a plus rien à ajouter, mais quand il n'y a plus rien à retrancher].
Antoine de Saint-Exupéry, Terra degli uomini, 1938

Meno è meglio. La felicità si trova vicino alle necessità della vita, non nell’inutile complessità e nell'insignificante molteplicità di scelta.
[Less is more. Happiness is found close to the necessities of life, not in needless complexity and meaningless multiplicity of choice].
Peter Dale Scott [1]

Alcuni non sono capaci di rinunciare minimamente a ciò di cui non hanno assolutamente bisogno, come altri di desiderare veramente ciò che vogliono.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

La società dei consumi lascia liberi di scegliere se ubbidire o meno alle sue leggi: basta un po’ di disciplina. In tempi di abbondanza qualcuno si gonfia come un otre e qualcun altro segue l’esempio dei monaci e conduce una vita austera tra il fruscio delle pagine di un libro: senza muoversi da casa, ci si rifugia nella foresta interiore. 
Sylvain Tesson, Nelle foreste siberiane, 2011

La saggezza della vita consiste nell’eliminazione di ciò che non è essenziale.
Lin Yutang [1]

Minimalismo è ottenere il massimo con il minimo.
Aforismario, Taccuino elettronico, 2009/...

Meno cose possiedi, meno cose possiedono te.
Anonimo

Minimalismo non vuol dire che non devi possedere nulla, ma che nulla deve possederti.
Anonimo

Una casa minimalista non è una casa vuota, ma è una casa piena di cose che ami.
Anonimo

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Essenziale - Superfluo - Frugalità - Vita Semplice - Piccole Cose - Essere e Avere

Nessun commento: