Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e citazioni su Wikipedia

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni su Wikipedia, enciclopedia online a contenuto aperto, collaborativa, multilingue e gratuita, nata nel 2001 per iniziativa di Jimmy Wales e Larry Sanger. La parola "Wikipedia" significa "cultura veloce", dal termine hawaiano wiki (veloce) con il suffisso -pedia (dal greco antico paideia, formazione).
Secondo la definizione di Jimmy Wales: "Wikipedia è innanzitutto uno sforzo per creare e diffondere un'enciclopedia gratuita della più alta qualità possibile a ogni singola persona del pianeta nella propria lingua".
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'enciclopedia e sul dizionario. [I link sono in fondo alla pagina].
Wikipedia è come una salsiccia: è possibile che ti piaccia il gusto,
ma non devi necessariamente sapere come è fatta. (Jimmy Wales)
Wikipedia, l'enciclopedia online più completa e consultata del mondo, ha un problema. Non si tratta – come capita di solito – di raccolta fondi o di rapporti con un Paese che applica la censura; stavolta c'è un serio problema strutturale. Come ha dichiarato il cofondatore Jimmy Wales durante l'incontro annuale Wikimania, ogni 100 collaboratori di Wikipedia 91 sono uomini, quindi le donne sono solo 9.
Camilla Baresani, su Corriere della Sera, 2012

All'epoca dei media, ognuno era famoso per 15 minuti. Nell'era di Wikipedia, chiunque può essere un esperto in cinque minuti.
Stephen Colbert, "Be an Expert on Anything", su Wired Magazine, 2006

Wikipedia è un miracolo imperfetto.
Renzo Davoli, su Unibo magazine, 2006

Se Wikipedia è talvolta vittima della propria libertà, non dimentichiamo però che le altre fonti di informazione sono vittime di condizionamenti di mercato o politici.
Renzo Davoli, su Unibo magazine, 2006

L'esplosione di Wikipedia e dei blog dimostra come sia in atto una rivolta alla volontà di organizzare la conoscenza dall'alto, preconfezionata. L'uomo culturale vuole essere co-protagonista e non spettatore.
Renzo Davoli, su Unibo magazine, 2006

La scienza è la somma totale di una grande moltitudine di misteri. È un argomento senza fine tra una grande moltitudine di voci. Assomiglia a Wikipedia molto più di quanto non assomigli all'Enciclopedia Britannica.
Freeman Dyson, su The New York Review of Books, 2011

Chi controlla a Wikipedia non solo i testi ma anche le loro correzioni? O agisce una sorta di compensazione statistica, per cui una notizia falsa verrà prima o poi individuata?
Umberto Eco, su L'espresso, 2006

Wikipedia sarebbe un bell'esempio di quello che Charles Sanders Peirce chiamava la Comunità (scientifica) la quale per una sorta di felice omeostasi espunge gli errori e legittima le nuove scoperte portando così avanti, come lui diceva, la torcia della verità.
Umberto Eco, su L'espresso, 2006

Ci sono altre fonti, ma Wikipedia è un buon inizio.
[There are other sources, but Wikipedia is a good start].
Ru Freeman [1]

Wikipedia funziona solo in pratica. In teoria, è un disastro totale.
Sue Gardner [1]

Ci sono molte enciclopedie come Wikipedia, ma di carta e molto ingombranti.
Michael Grant [1]

Quanto ci si deve fidare di Wikipedia? Molto e, nello stesso tempo, molto poco. Molto, perché ogni voce è sottoposta al controllo di migliaia di utenti; poco, perché questo controllo non sempre avviene e, sotto lo scudo protettivo dell’enciclopedia open source, possono girare in rete molte bufale.
Aldo Grasso, su Corriere della Sera.it, 2010

Ogni sistema aperto ha bisogno di un controllo delle fonti. Va anche detto però che alcune voci di Wikipedia sono eccezionali, per completezza e scrittura, un vero regalo dell’Anonimo Enciclopedista alla democratizzazione del sapere, alla trasformazione della scienza in gaia scienza.
Aldo Grasso, su Corriere della Sera.it, 2010

Wikipedia fonda il suo sogno su un altro sogno: il senso di responsabilità di una comunità scientifica. E ai sogni, ogni tanto, bisogna crederci.
Aldo Grasso, su Corriere della Sera.it, 2010

Se vuoi davvero conoscere la verità di qualcosa, non consultare Wikipedia.
John Lydon [1]

Per quanto vicina – in qualche punto della sua vita – al raggiungimento della credibilità, una voce di Wikipedia è sempre aperta a qualche ficcanaso poco informato o semi acculturato.
Robert McHenry, L'Enciclopedia basata sulla fiducia, 2004

L'utente che visita Wikipedia per apprendere qualche argomento, per confermare qualche dato di fatto, è piuttosto nella posizione dell'avventore di un bagno pubblico. Potrebbe essere palesemente sporco, così che egli sa di dover fare molta attenzione, o potrebbe sembrare discretamente pulito, così che egli potrebbe farsi cullare dal falso senso di sicurezza. Ciò che certamente non può sapere è chi ha usato i servizi prima di lui.
Robert McHenry, L'Enciclopedia basata sulla fiducia, 2004

Wikipedia è un'enciclopedia libera, frutto di un'intelligenza collettiva che esalta la condivisione del sapere e il suo libero accesso. Wikipedia è una fonte informativa in continuo divenire che consente il superamento della staticità dei tradizionali supporti enciclopedici cartacei e che è sottoposta ad una costante opera di monitoraggio/revisione effettuata dagli utenti stessi.
Motivazione premio WWW 2005, Il Sole 24 Ore, 2005

Wikipedia è ormai estremamente affidabile, e ha fatto passi da gigante in questo senso negli ultimi anni. Diciamo che ha avviato un circuito virtuoso che la porta a migliorare costantemente, e questo è il punto chiave. È un selfcorrecting medium, uno strumento in cui tutti intervengono per inserire e precisare continuamente i contenuti, dove si dimostra al suo meglio l'intelligenza collettiva, in tutti e due i sensi della parola.
Nicholas Negroponte, su Corriere della Sera, 2010

Wikipedia, in poche parole, è un'enciclopedia che mira a portare la conoscenza a quante più persone è possibile. Il che significa: 1) minori barriere finanziarie in accesso (non si paga per consultarla), 2) minori barriere linguistiche (Wikipedia esiste in più di 200 lingue), 3) minori barriere che ne limitino l'utilizzo (Wikipedia ha adottato una licenza libera che permette a chiunque di riutilizzare i contenuti). Infine, una cosa insolita, Wikipedia è un lavoro collettivo, con un accesso aperto alle discussioni.
Florence Nibart-Devouard, WikiNotizie, 2006

Il presupposto di Wikipedia è che il continuo miglioramento porterà alla perfezione. Tale presupposto non è assolutamente dimostrato.
Ted Pappas, su The Guardian, 2004

In sintesi [il principio di Wikipedia] è dare la possibilità di disegnare il vostro ritratto pubblico al vostro peggior nemico. Il principio base è la deresponsabilizzazione assoluta, dove viene scambiato per "censura" l'intento di impedire una dittatura dell'anonimato, il contrario della libertà di stampa e di espressione.
Massimiliano Parente, su il Giornale.it, 2011

Ricordo l’impatto iniziale che ebbe Wikipedia. I primi ad accorgersi che si trattava di una cosa molto seria, con un impatto enorme, furono alcuni scrittori che – tipicamente affetti da un narcisismo maniacale – scoprirono delle imprecisioni nelle loro biografie. Fu il panico, quindi ebbe inizio uno sforzo esagerato per rettificare e correggere la minima inesattezza: perché, in fondo, quel che conta è ciò che si scrive su Wikipedia a proposito di te; la verità diventa irrilevante se non è «convalidata» su Internet.
Federico Rampini, Voi avete gli orologi, noi abbiamo il tempo, 2012

Wikipedia è una cattedrale che cresce spontaneamente, senza disegni e architetti grazie alla collaborazione di parecchie migliaia di muratori volontari. È inevitabile, in queste condizioni, che qualche colonna sia sghemba, qualche arco mal calcolato, qualche pietra difettosa, qualche prospettiva ingannevole.
Sergio Romano, su Corriere della Sera.it, 2007

Non è facile prevedere l'esito dell'esperimento sociologico-culturale di massa di Wikipedia, ma credo che in ogni caso questo tentativo di ricostruire dal basso uno strumento condivisibile di conoscenza, al quale stanno partecipando milioni di volontari di tutto il mondo, costituisca un'esperienza da cui non si potrà prescindere in futuro e autorizza qualche timida speranza.
Lucio Russo, La cultura componibile, 2008

Il problema di Wikipedia è che funziona solo in pratica. In teoria, non potrà mai funzionare.
Miikka Ryokas, cit. su The New York Times, 2007

Wikipedia è solo un piccolo progetto, una minuscola parte di quella che Tim O'Reilly chiama "l'architettura della partecipazione".
Clay Shirky, Milioni di cervelli all’opera, su Internazionale, 2008

Se tutti i suoi utenti più entusiasti smettessero di tenerci, Wikipedia sparirebbe nel giro di una settimana, travolta da vandali e spam. Se in questo momento avete accesso a Wikipedia, vuol dire che anche oggi i buoni hanno vinto.
Clay Shirky, Buon compleanno Wikipedia, su Internazionale, 2011

Un articolo di Wikipedia è un processo, non un prodotto.
Clay Shirky [1]

Wikipedia [...] non è il prodotto del collettivismo, ma dell'argomentazione senza fine.
Clay Shirky [1]

Wikipedia sta obbligando la gente ad accettare la cruda realtà che la conoscenza è prodotta e costruita dall'argomentazione piuttosto che dall'ispirazione divina.
Clay Shirky [1]

Abbiamo vissuto in questo mondo in cui si fanno piccole cose per amore e cose grandi per denaro. Ora abbiamo Wikipedia; improvvisamente si possono fare grandi cose per amore.
Clay Shirky [1]

Wikipedia funziona perché coloro che conoscono la verità sono generalmente più numerosi e impegnati di quelli che credono alla menzogna.
Cass Sunstein [1]

Wikipedia è come una salsiccia: è possibile che ti piaccia il gusto, ma non devi necessariamente sapere come è fatta.
Jimmy Wales, su The Guardian, 2004

Wikipedia non è propaganda, è informazione di base.
Jimmy Wales, WikiNotizie, 22 febbraio 2006

Wikipedia è come il rock'n'roll; è un cambiamento culturale.
Jimmy Wales [1]

Molte persone contestano continuamente i singoli aspetti di Wikipedia. Ma è un po' difficile contestare l'idea generale di un'enciclopedia libera. È come odiare i gattini.
Jimmy Wales [1]

Wikipedia non ha fini di lucro. O è stata la cosa più stupida che abbia mai fatto o la cosa più intelligente che abbia mai fatto.
Jimmy Wales [1]

L'enciclopedia on-line Wikipedia è un esempio impressionante di intelligenza collettiva globale in funzione.
Dennis Wilkinson e Bernardo Huberman, Assessing the value of cooperation in Wikipedia, 2007

Wikipedia è una vittoria del processo sulla sostanza.
Ethan Zuckerman [1]

Wikipedia, l'enciclopedia libera.
[Wikipedia, the Free Encyclopedia].
Slogan di Wikipedia

Immagina un mondo in cui ognuno possa avere libero accesso a tutto il patrimonio della conoscenza umana. Questo è il nostro scopo.
Slogan della Fondazione Wikimedia

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Enciclopedia - Vocabolario

Nessun commento: