Aforismi, frasi e citazioni sull'Enciclopedia

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sull'enciclopedia, "opera in cui sono raccolte e ordinate sistematicamente nozioni di tutte le discipline o di una sola di esse. La parola viene dal greco ἐγκύκλιος παιδεία, «istruzione circolare, insieme di dottrine che formano un’educazione completa»". (Enciclopedia Treccani).
Il primo grande tentativo di sistemazione del sapere è costituito dal corpus delle opere di Aristotele. L'enciclopedia più antica che si è tramandata è la Naturalis historia (Storia naturale), scritta nel I secolo da Plinio il Vecchio. Tra le più note e importanti enciclopedie moderne vi è l'Enciclopedia o Dizionario ragionato delle scienze, delle arti e dei mestieri, pubblicata nel XVIII secolo in lingua francese da un vasto gruppo di intellettuali sotto la direzione di Denis Diderot e con la collaborazione di d'Alembert. Altre importanti enciclopedie sono: L'Enciclopedia Britannica (Encyclopædia Britannica, or, A dictionary of arts and sciences, compiled upon a new plan) e, in Italia, l'Enciclopedia Treccani, nome con cui è comunemente nota l'Enciclopedia Italiana di scienze, lettere ed arti, la cui prima edizione fu pubblicata nel 1929.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa su Wikipedia e sul dizionario. [I link sono in fondo alla pagina].
Non c'è al mondo oggetto librario più fascinoso, seducente,
innamorativo di una Enciclopedia. (Giorgio Manganelli)
Enciclopedia: sistema per raccogliere la polvere in ordine alfabetico.
Mike Barfield [1]

Il cervello umano − e con esso la capacità di sentimenti, di passioni, di apprendimenti − è simile a una enciclopedia, della quale è possibile ottenere il possesso, mai la piena padronanza.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Quando si imbocca il viottolo della Conclusione, scopriamo con meraviglia che in tutte le arti e mestieri, in tutti i corridoi sociali che procurano fama e remunerazione, il premio della conquista non è arrivato che a pochi «chiamati», molti dei quali non disponevano «in apparenza» delle qualità indispensabili. Nei sei o sette millenni di storia degli uomini conosciamo tutt'al più i nomi e le opere di sei o settemila privilegiati, che riempiono le pagine delle enciclopedie. ignoriamo i milioni di oscuri intelletti che hanno operato per il silenzio. Questa rivelazione corrisponde esattamente con l'idea che ci facciamo del Nulla.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Non ti dirà chi è finché non avrà consultato l'enciclopedia.
Valeriu Butulescu, Aforismi, 2002

Si potrebbe classificare l'ignoranza in ordine alfabetico e il risultato sarebbe l'enciclopedia dell'ignoranza.
Valeriu Butulescu, Aforismi, 2002

Ogni vita è un'enciclopedia, una biblioteca, un inventario d'oggetti, un campionario di stili, dove tutto può essere continuamente rimescolato e riordinato in tutti i modi possibili.
Italo Calvino, Lezioni Americane, 1985

Qualcosa lo si impara sui libri, molto di più dall'enciclopedia pratica della vita.
Carlo Carlotto, Mandami una mail, in AA. VV., Geografie minime, 2015

Circola un'ignoranza di tipo sorprendente: l'ignoranza enciclopedica.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Se potessi, scriverei una gigantesca enciclopedia sulle parole "fortuna" e "coincidenza". È con queste parole che si scrive il Linguaggio Universale.
Paulo Coelho, L'alchimista, 1988

L'enciclopedia scientifica crescerà all'infinito, ma sulla natura stessa dell'universo non insegnerà mai nulla di differente da ciò che insegnano i suoi postulati epistemologici.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

L'enciclopedismo, più che figlio di Descartes, è uno scaltro trovatello alla ricerca di un padre rispettabile.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Parlano forse i fiori o le stelle, discutono? Battibeccano, sopraffanno l’altro? Ha molto da insegnare la natura: intere enciclopedie a dispetto dello sparuto libriccino scritto dall'umanità.
Anna R. Di Lollo, Un regime di piccole cose, 2018

[Scopo dell'enciclopedia è] raccogliere le conoscenze sparse sulla faccia della terra, esporne ai nostri contemporanei il sistema generale e trasmetterle ai posteri, affinché l'opera dei secoli passati non sia stata inutile per i secoli a venire; affinché i nostri nipoti, resi più istruiti, diventino nello stesso tempo più virtuosi e felici; e affinché noi non dobbiamo morire senza aver ben meritato del genere umano.
Denis Diderot, Enciclopedia, 1751/80

Un'enciclopedia non può essere fatta su commissione. è lavoro che va condotto innanzi con tenacia piuttosto che iniziato con ardore.
Denis Diderot, Enciclopedia, 1751/80

Ho imparato che per molte cose, in passato, ho potuto fidarmi del sapere altrui, riservo i miei dubbi a qualche settore specializzato del sapere, e per il resto mi fido dell'Enciclopedia.
Umberto Eco, Sei passeggiate nei boschi narrativi, 1994

Un uomo è un'intera enciclopedia di fatti.
Ralph Waldo Emerson [1]

...pensai di andare di nuovo in biblioteca a consultare l'Enciclopedia universale. Sotto la voce «uova» trovai che le uova sono un prodotto del regno degli animali e che ogni specie di uccello fa le uova. Questo mi fece riflettere profondamente. Sebbene non fosse una novità per me, vedendolo per iscritto vi credetti per la seconda volta.
Jaroslav Hašek, La casa felice e altri racconti, XX sec.

Tizio? Un'enciclopedia vivente! Solo che qualcuno le ha strappato quasi tutte le pagine.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Gli mancava l'ultima parte dell'enciclopedia. Non sapeva cos'è la "vita".
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Chi almeno nella superficie non è uomo enciclopedico, non può veramente considerarsi (ed oggi non si considera) come gran letterato, o insigne in veruna disciplina intellettuale.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

Se non perfettamente, almeno quanto è possibile, è realmente necessario di esser uomo enciclopedico, non per darsi a tutte le discipline e non perfezionarsi o distinguersi in nessuna, ma per esser quanto è possibile perfetto in una sola.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

Il genio è fatto per esplodere in un'apoteosi fertile o distruttiva, che un giorno si anniderà in un tomo polveroso di una qualunque enciclopedia.
Guy Maheux [1]

Non c'è al mondo oggetto librario più fascinoso, seducente, innamorativo di una Enciclopedia.
Giorgio Manganelli, Il rumore sottile della prosa, 1994

Quei compatti volumi in cui l’universo si sbriciola e ricompone, secondo l’incredibile superstizione dell’ordine alfabetico, irretisce irreparabilmente. Andromeda e Alfieri Vittorio, babirussa e Beethoven, giraffa gnosi Granada Guzzi... Come si può non amare una ‘cosa’ del genere?
Giorgio Manganelli, Il rumore sottile della prosa, 1994

Malgrado la vasta e attendibile documentazione scientifica, le cifre ed i grafici, l’enciclopedia resta, a mio avviso, un genere letterario, vicino, almeno quanto i nonsense, ai carmina, agli incantamenti; è, insomma, magia razionalizzata.
Giorgio Manganelli, Il rumore sottile della prosa, 1994

Vi è qualcosa di stupendamente arcaico in questi tentativi di ridisporre alfabeticamente il mondo, questa macchinosa, ma non codarda, classificazione, questo tendenzialmente infinito indice del mondo. 
Giorgio Manganelli, Il rumore sottile della prosa, 1994

L'enciclopedia mondiale, la biblioteca universale, esiste, ed è il mondo stesso. 
Alberto Manguel, La biblioteca di notte, 2006

L'enciclopedie sono il prodotto più turpe e più utile dell'ingegno umano.
Carlo Michelstaedter, Sfugge la vita, 1905 (postumo, 2004)

Quanto sarebbe benemerita un'enciclopedia di tutte le nozioni utili da ignorare.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Tutte le foreste del mondo non avrebbero potuto fornire la carta necessaria per l'enciclopedia dell'ignoranza.
Ernest Ouellet [1]

Nelle attuali enciclopedie letterarie si può notare che infime figure dell'università, della critica e del giornalismo occupano lo stesso spazio di Gorgia o di Marco Aurelio, se non anche uno maggiore!
Mario Andrea Rigoni, Vanità, 2010

Lo chiamiamo il Laureato, perché è... ignoraaaante! Ha un’ignoranza enciclopedica: non sa niente di tutto! Di cose di cui io non ne ho la minima idea, lui ne sa ancora meno!
Francesco Salvi (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Enciclopedia significa «saper tutto», ossia scienza "circolare", scienza "conchiusa". Enciclopedia significa scienza composta di tutte le cognizioni e di cognizioni omogenee − "spiritualmente" omogenee. È in questo senso che l’Enciclopedia è un’arma, un’arma polemica. Si capisce così l’enciclopedismo dei rinascimentisti, si capisce l’enciclopedismo degli enciclopedisti francesi: non si capisce la ragione di una enciclopedia compilata oggi, meno che come guida di notizie pratiche, ossia che tradisce la propria natura e manca al proprio scopo.
Alberto Savinio, Nuova enciclopedia, 1977 (postumo)

Oggi non c’è possibilità di enciclopedia. Oggi non c’è possibilità di saper tutto. Oggi non c’è possibilità di una scienza circolare, di una scienza conchiusa. Oggi non c’è omogeneità di cognizioni. Oggi non c’è affinità spirituale tra le cognizioni. Oggi non c’è comune tendenza delle conoscenze. Oggi c’è profondo squilibrio tra le conoscenze. Questa la ragione [della] "crisi della civiltà".
Alberto Savinio, Nuova enciclopedia, 1977 (postumo)

Come ci può essere equilibrio, come ci può essere civiltà - che significa omogeneità nella polis - se alcuni uomini pensano alla curvatura dello spazio e al sesso dei metalli, e altri contemporaneamente pensano all'architettura tolemaica dell’universo? E poiché d’altra parte non c’è speranza che idee così lontane possano riunirsi e fondersi, conviene rassegnarsi a una crisi perpetua e sempre più grave della civiltà. Rinunciamo dunque a un ritorno alla omogeneità delle idee, ossia a un tipo passato di civiltà, e adoperiamoci a far convivere nella maniera meno cruenta le idee più disparate, ivi comprese le idee più disperate.
Alberto Savinio, Nuova enciclopedia, 1977 (postumo)

Il World Wide Web ha le potenzialità per svilupparsi in un'enciclopedia universale che copra tutti i campi della conoscenza e in una biblioteca completa di corsi per la formazione. 
Richard Stallman, L'Enciclopedia Universale Libera e le risorse per l'apprendimento, 1999

Ogni nuovo secolo chiede una nuova enciclopedia.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

Poiché il mondo è radicalmente nuovo, anche l'enciclopedia ideale dovrebbe essere tale.
Charles Van Doren [1]

Il destino [dell'Enciclopedia] è stato quello di tutte le imprese utili, di quasi tutti i buoni libri [...], di quasi tutte le verità nuove, degli esperimenti contro l’orrore del vuoto, sulla rotazione terreste, sull'uso dell’emetico, sulla gravitazione, sull’inoculazione. Tutto questo fu dapprima condannato, e poi accolto con la tardiva gratitudine del pubblico.
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

La certezza appartiene esclusivamente a coloro che consultano una sola enciclopedia.
[Certitude belongs exclusively to those who only look in one encyclopedia].
Robert Anton Wilson [1]

Fino a ieri non sapevo che cosa fosse la felicità. Ieri finalmente ho guardato sull'enciclopedia.
Anonimo

La mia ignoranza, pur avendo grosse lacune, è enciclopedica: copre tutti i campi dello scibile umano.
Anonimo

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Wikipedia - Vocabolario e Dizionario

Nessun commento: