Aforismi, frasi e citazioni sul Referendum

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul referendum (dal verbo latino referre, cioè "riferire"), istituto giuridico mediante il quale si può richiedere al corpo elettorale una decisione su determinate questioni; in senso più ristretto, è la pronuncia popolare, autorizzata dalla legge e nei modi da questa previsti, su un atto normativo. Nell'attuale ordinamento italiano sono previste due forme di referendum: il referendum costituzionale, che riguarda le leggi costituzionali nel caso in cui non abbiano avuto l’approvazione dei due terzi del parlamento; e il referendum legislativo, che riguarda le leggi ordinarie, cui si può ricorrere per l’abrogazione totale o parziale di determinate leggi quando lo richiedano almeno cinquecentomila elettori o cinque consigli regionali. [Vocabolario Treccani].
Il referendum costituisce uno dei principali strumenti della cosiddetta democrazia diretta (o democrazia partecipativa), forma di democrazia nella quale i cittadini possono esercitare direttamente il potere legislativo, senza alcuna intermediazione o rappresentanza parlamentare, come avviene nella democrazia rappresentativa, che è il sistema politico più diffuso nei Paesi occidentali.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla democrazia diretta, sul voto e sull'opposizione tra il sì e il no. [I link sono in fondo alla pagina].
Sì o No [nei referendum] è una scelta troppo secca per gli italiani. Aggiungiamo:
"sì però", "no ma", "vedremo", "forse" e "ripeta la domanda". (Altan)
Adoro i referendum: si vota ma non si elegge nessuno. 
Altan [1]

− Sì o No è una scelta troppo secca per gli italiani
− Aggiungiamo: "sì però", "no ma", "vedremo", "forse" e "ripeta la domanda".
Altan [1]

Referendum. Una legge che necessita di una verifica mediante il voto popolare e che in genere ci fa toccare con mano l’assoluta inconsistenza di una pubblica opinione.
[Referendum. A law for submission of proposed legislation to a popular vote to learn the nonsensus of public opinion].
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Penso che i referendum siano straordinari fintanto che la domanda è formulata in modo da non confondere deliberatamente la gente.
Cate Blanchett [1]

− Che cos'è un referendum?
− È un'invenzione per cui, se ti piace una cosa e vuoi dire sì, scrivi "No", mentre se non ti piace e vuoi dire no, scrivi "Sì". Capito?"
− No.
Giobbe Covatta, Dio li fa e poi li accoppa, 1999

Mai fidarsi troppo del giudizio dei cittadini. Basti pensare che nel referendum più famoso della storia hanno liberato Barabba.
Maurizio Crozza [1]

Non credo ai referendum perché sono antidemocratici. Presuppongono un sì o un no che esclude comunque da ogni reale partecipazione. Come si fa a aderire totalmente?
Giorgio Gaber, in Guido Harari, Quando parla Gaber, 2011

In un referendum, i cittadini non rispondono mai alla domanda che viene loro posta; essi danno la loro adesione o il loro rifiuto a chi la pone.
[Dans un référendum, les gens ne répondent jamais à la question qu'on leur pose. Ils donnent leur adhésion ou la refusent à celui qui la pose].
Françoise Giroud, C'est arrivé hier, 2000

Se i cittadini sono correttamente informati reagiscono e assumono decisioni in modo autonomo. Ecco l’importanza dei referendum propositivi in una democrazia.
Beppe Grillo (con Dario Fo e Gianroberto Casaleggio), il Grillo canta sempre al tramonto, 2013

I referendum abrogativi. Dove per dire sì devi votare no. E per dire no devi votare sì. Come uno che va a sposarsi e il prete dice: «La vuoi mandare a cagare?» «No.» «Allora vi dichiaro marito e moglie.»
Beppe Grillo (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Volevo chiederle una cosa: io nella camera da letto ho una tappezzeria blu con dei tulipani verdi, il copriletto è meglio che lo metta verde o che lo metta blu? Cosa devo fare? Un referendum? Solo per sapere.
Luciana Littizzetto, Chelittichefazio, 2007

Adesso va molto di moda il referendum piazzato a capocchia così la gente non va a votare. Guardano il calendario e lo ficcano nel giorno più cesso che c’è. Mettetelo a Ferragosto, allora. I referendum sono uno dei pochi modi che abbiamo per dire la nostra, ma c’è sempre quello che cerca di fregarci. A volte mi chiedo se ai politici noi facciamo schifo.
Luciana Littizzetto, Madama Sbatterflay, 2012

Al popolo non resta che un monosillabo per affermare e obbedire. La sovranità gli viene lasciata solo quando è innocua o è reputata tale, cioè nei momenti di ordinaria amministrazione. Vi immaginate voi una guerra proclamata per referendum? Il referendum va benissimo quando si tratta di scegliere il luogo più acconcio per collocare la fontana del villaggio, ma quando gli interessi supremi di un popolo sono in gioco, anche i Governi ultrademocratici si guardano bene dal rimetterli al giudizio del popolo stesso. 
Benito Mussolini, Preludio al Machiavelli, su Gerarchia, 1924 

Mentre adesso, in realtà, accade che la legge si formi non solo inaudito il popolo, ma a sua insaputa, coll’introduzione del «referendum» ciò è tanto impossibile come sarebbe impossibile che in un qualunque Stato parlamentare moderno le elezioni avvenissero ad insaputa d’un solo cittadino.
Giuseppe Rensi, La democrazia diretta, 1902/26

Tutto il popolo viene mediante il «referendum» chiamato a pronunciarsi intorno a una misura legislativa. La legge non si compie più lontano da lui nelle chiuse aule delle assemblee.
Giuseppe Rensi, La democrazia diretta, 1902/26

La stessa larghezza di informazioni e di agitazione che noi vediamo prodursi, in tempo di elezioni, intorno ai candidati, ai partiti, ecc. − e che non permette anche al cittadino più assorbito nei suoi negozi privati di non essere richiamato a quell’episodio politico − avviene, nei paesi di democrazia diretta, in caso di «referendum», intorno alla questione su cui si tratta di votare, ossia intorno alla legge medesima.
Giuseppe Rensi, La democrazia diretta, 1902/26

La frequenza con cui il popolo, mediante il «referendum» (e specialmente mediante il « referendum » obbligatorio) respinge le leggi approvate dall’Assemblea - questo fatto in cui molti trovano un argomento d’accusa contro il « referendum » - è per noi la prova che questo dà modo al popolo di far prevalere effettivamente la sua volontà sul governo.
Giuseppe Rensi, La democrazia diretta, 1902/26

Non dovremmo mai arrivare a pensare che la democrazia sia soltanto la possibilità di dire "sì" o "no" alla proposta che mi fa qualcun altro. "Democrazia" è partecipare all'intero processo di decisione riguardo ad un determinato problema. La volontà popolare può essere manipolata o influenzata, determinata da emozioni o interessi particolari.
Stefano Rodotà, su Rai Educational, 2000

In passato i referendum si sono anche dimostrati momenti di acquisizione di conoscenza critica. Quando si è dibattuto sul divorzio e sull’aborto, attraverso il referendum è emersa una straordinaria coscienza di massa.
Stefano Rodotà, su Rai Educational, 2000

Cosa inventano per non riconoscerci la coscienza? L’astensionismo. Contano su quel 20 per cento sicuro e fisiologico di gente che a votare non ci va, per invalidare il referendum. Ma ti pare una cosa seria? Non è questo un modo scorretto di sostenere la propria convinzione? Sarà il caso di rivedere i meccanismi referendari, così non si può andare avanti, è una questione di democrazia.
Vasco Rossi, La versione di Vasco, 2011

È difficile capire quelle persone che partecipano democraticamente alle elezioni e ai referendum, e che poi non sono quindi in grado di accettare democraticamente la volontà popolare.
Jose Saramago [1]

Il cittadino della democrazia rappresentativa vota per scegliere le persone che andranno a deliberare. In qualche occasione (il referendum) vota anche su issues, e cioè decide questioni. Ma nella democrazia rappresentativa il referendum è uno strumento decisionale sussidiario. Altrimenti la democrazia rappresentativa non è più tale e diventa, appunto, democrazia referendaria e così una forma di democrazia diretta.
Giovanni Sartori, Homo videns, 1997

Finora si era ritenuto che in politica la soluzione dei problemi della gente fosse da demandare ai politici (più o meno come in medicina viene demandata ai medici, in diritto agli avvocati e così via). Invece il governo dei sondaggi, i referendum e la demagogia del direttismo attribuiscono i problemi ai politici e la soluzione alla gente.
Giovanni Sartori, Homo videns, 1997

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Voto - Democrazia Diretta - Sì e No

Nessun commento: