Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e citazioni sulla Discriminazione

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla discriminazione e sull'essere discriminati per motivi etnici, religiosi, sessuali, ecc. Il verbo "discriminare" deriva dal latino discrimen «separazione», da discernĕre «separare», e significa adottare verso singole persone o gruppi di persone un comportamento diverso da quello stabilito per la generalità, o che comunque rivela una disparità di giudizio e di trattamento.
Come recita l'articolo 7 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (1948): "Tutti sono eguali dinanzi alla legge e hanno diritto, senza alcuna discriminazione, ad una eguale tutela da parte della legge". 

Pierre Rosanvallon definisce la discriminazione come "un trattamento disuguale delle persone in base alla loro origine, alla loro religione o alle loro convinzioni, al loro orientamento sessuale, al loro genere, o anche ai loro handicap. La causa del trattamento disuguale, ciò che lo rende illegittimo, sta nell’identificazione negativa di una persona con uno dei suoi caratteri. Il soggetto della discriminazione è l’«individuo-categoria», la donna, la persona di colore, l’omosessuale. In tal modo la discriminazione può essere definita come un rifiuto incrociato di similarità (o di generalità) e di singolarità; mischia le due dimensioni. Questo gli conferisce una centralità come forma di negazione dell’uguaglianza nel mondo contemporaneo". [La società dell'uguaglianza, 2013].

Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'emarginazione, il pregiudizio, il razzismo, il maschilismo, l'omofobia, l'uguaglianza e la diversità.. [I link sono in fondo alla pagina].
L'anti-nero, l'anti-donna e tutte le forme di discriminazione
sono, alla fine, tutte equivalenti alla medesima cosa:
l'anti-umanesimo. (Shirley Chisholm)
Se una mattina ci svegliassimo e scoprissimo che siamo tutti della stessa razza, credo e colore, troveremmo altre cause di pregiudizio entro mezzogiorno.
George Aiken [1]

Tutte le forme di discriminazione maschilistica, razzistica, etnica o culturale derivano dalla stessa disaffezione profonda e da un lutto collettivo, quello di un'alterità defunta su uno sfondo di indifferenza generale − produzione logica della nostra meravigliosa convivialità planetaria.
Jean Baudrillard, Il delitto perfetto, 1995

Qualsiasi relazione discriminante che non rispetta la convinzione fondamentale che l’altro è come me stesso costituisce un delitto, e tante volte un delitto aberrante.
Jorge Mario Bergoglio (papa Francesco) [1]

Discriminare. Notare i particolari per cui una persona o una cosa è, se possibile, più riprovevole di un'altra.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911
 
Tutte le religioni dividono (e discriminano) la gente in fedeli e infedeli, la scienza, invece, unisce.
Bruno Cancellieri (Aforismi inediti su Aforismario)

Oggi la più grande forma di discriminazione nel mondo è quella contro i poveri.
Jimmy Carter [1]

L'anti-nero, l'anti-donna e tutte le forme di discriminazione sono, alla fine, tutte equivalenti alla medesima cosa: l'anti-umanesimo.
[In the end anti-black, anti-female, and all forms of discrimination are equivalent to the same thing: anti-humanism].
Shirley Chisholm [1]

Noi Italiani non siamo razzisti e nel nostro Paese non viene discriminato nessuno per il colore della pelle o per la religione che professa o per la lingua che parla o per il suo livello d'istruzione, ma solo se non ha abbastanza soldi.
Guido Clericetti, Clericettario, 1993

La discriminazione di cui sono oggetto le persone omosessuali dimostra l'assoluta arbitrarietà della morale comune: meno male che non hanno inventato un'etica per cui chi mangia gli spaghetti alle vongole debba essere punito, perché a me gli spaghetti alle vongole piacciono assai.
Giobbe Covatta, Sesso? Fai da te!, 1996

Hitler non è morto. Hitler è in ogni uomo che discrimina una persona gay, di colore o di un'altra religione.
Eminem [1]

Se dici la tua sul Vaticano, sulla Chiesa Cattolica, sui Papa, sulla Madonna, su Gesù, sui Santi, non ti succede nulla. Ma se fai lo stesso con l'Islam, col Corano, con Maometto, coi figli di Allah, diventi razzista e xenofobo e blasfemo e compi una discriminazione razziale.
Oriana Fallaci, La forza della ragione, 2004 
 
Quella spaventosa discriminazione con la quale la gente divide, separa e condanna: bello/brutto, forte/debole, ricco/povero, sano/malato, etero/orno (quasi mai, però, giusto/ingiusto), senza badare che al di qua e al di là del loro confine ci sono sia imbecilli che grandi spiriti...
Carlo Ferrario, L'allegro e il pensieroso, 2009

Una ragazza non dovrebbe aspettarsi speciali privilegi per il suo sesso, ma neppure dovrebbe adattarsi al pregiudizio e alla discriminazione. Deve imparare a competere... non in quanto donna, ma in quanto essere umano.
Betty Naomi Friedan, Mistica e femminilità, 1963
 
Chi l'avrebbe mai detto che un pigmento nero o giallo della pelle, o un taglio differente dell'angolatura degli occhi, sarebbero diventati un pretesto per una discriminazione razziale? Eppure, essere neri o gialli in una società di bianchi, così come essere ebrei in un passato recente o musulmani oggi, genera sospetto e diffidenza.
Umberto Galimberti, I miti del nostro tempo, 2009

Non è discriminazione trattare cose diverse in modo diverso.
Maggie Gallagher [1]

La discriminazione spesso non viene percepita, neppure dai diretti interessati: più è radicata, meno è visibile. 
Tommaso Giartosio, Perché non possiamo non dirci, 2004 
 
Gli etero non saranno mai realmente liberi finché non lo saranno i gay; e questo vale, ovviamente, per ogni altro schieramento sui due versanti di un muro di discriminazione.
Tommaso Giartosio, ibidem
 
Là dove la discriminazione è diventata la norma, le richieste di parità di trattamento sono spesso viste come richieste di "trattamento speciale".
Anita Hill [1]

Il razzismo non ha alcuna base scientifica, anche se degli uomini hanno provato a servirsi della scienza per giustificare le loro idee di discriminazione.
Tahar Ben Jelloun, Il razzismo spiegato a mia figlia, 1998

La discriminazione è una bestia infernale che tormenta i neri in ogni singolo momento della loro vita per ricordargli che la menzogna della loro inferiorità è accettata come verità nella società che li domina.
[Discrimination is a hellhound that gnaws at Negroes in every waking moment of their lives to remind them that the lie of their inferiority is accepted as truth in the society dominating them].
Martin Luther King [1]

Se mia figlia fosse gay, non mi preoccuperei del fatto che possa avere una vita difficile. Ma mi preoccuperei delle persone che si aspettano che lei abbia una vita difficile - contribuendo a perpetuare discriminazioni che altrimenti potrebbero svanire più rapidamente.
Sally Kohn, su Washington Post, 2015

Nessuno protegge meglio un essere umano contro la stupidità del pregiudizio, del razzismo, del settarismo religioso e politico, e del nazionalismo esclusivo, che questa verità che invariabilmente compare nella grande letteratura: che gli uomini e le donne di ogni luogo e nazione sono essenzialmente uguali, e solo l’ingiustizia semina tra loro la discriminazione, la paura e lo sfruttamento.
Mario Vargas Llosa [1]

Amore: il più potente antidoto contro l'odio e il rifiuto dell'altro. Ciononostante, purtroppo, si è dimostrato quasi sempre inefficace nel caso di pazienti cronici affetti da omofobia, razzismo, sessismo e altre malattie del genere.
Jean-Paul Malfatti [1]

Le religioni non riescono ad unire nessuno, nemmeno i loro seguaci, anzi creano apartheid e discriminazione, da cui nascono rivalità e competizione anche tra loro stesse.
Jean-Paul Malfatti [1]

Ho subito più discriminazioni come donna che come indiana.
Wilma Mankiller [1]

La questione della liberazione della donna è una grossa sciocchezza. Sono invece gli uomini ad essere discriminati. Non possono partorire i bambini. E nessuno cerca di fare qualcosa in proposito.
Golda Meir (attribuito)
 
Tutti (chi più e chi meno) abbiamo dei pregiudizi. Anche chi pensa di avere una mente aperta ha dei pregiudizi nei confronti di chi pensa che abbia una mente chiusa. Il problema non è questo. Il problema è se una persona compie discriminazioni ed è violenta a causa dei suoi pregiudizi oppure no.
Davide Morelli (Aforismi inediti su Aforismario)

Al massimo generalizzate, ma non discriminate.
Davide Morelli (Aforismi inediti su Aforismario)

A volte mi sento discriminata, ma ciò non mi fa arrabbiare, semplicemente mi stupisce. Come fanno a negarsi il piacere della mia compagnia? Questo va oltre la mia comprensione.
Zora Neale Hurston [1]

Quando Einstein, alla domanda del passaporto, risponde "razza umana", non ignora le differenze, le omette in un orizzonte più ampio, che le include e le supera. È questo il paesaggio che si deve aprire: sia a chi fa della differenza una discriminazione, sia a chi, per evitare una discriminazione, nega la differenza.
Giuseppe Pontiggia, Nati due volte, 2000

Molte volte il disabile è commiserato e con ciò discriminato proprio da quelli che hanno paura di riconoscersi in lui, direttamente o indirettamente.
Giuseppe Pontiggia, Disabili dal punto di vista antropologico, intervista a Italialibri, 2000
 
La razza è una categoria immaginaria applicata a gruppi umani reali, è una metafora naturalistica (così la chiama l'antropologa Colette Guillaumin) che serve a nominare differenze di potere, di status, di classe e a naturalizzare la stessa svalorizzazione, stigmatizzazione, gerarchizzazione, discriminazione di certi gruppi, minoranze, popolazioni.
Annamaria Rivera, in Lorenzo Guadagnucci, Restiamo animali, 2012

Ogni singolarità si afferma in relazione a quelle che la circondano. Vive e prende forma in una democrazia del riconoscimento. Perciò quello che mina la sua costituzione è la mancanza di riconoscimento. La discriminazione ne è una delle espressioni più evidenti.
Pierre Rosanvallon, La società dell'uguaglianza, 2013

È innanzitutto una patologia della singolarità che relega un individuo in una «classe di singolarità» giudicata spregiativa, diminutiva. La persona, ad esempio, viene ridotta alla sua origine etnica o al suo sesso e tutte le sue caratteristiche personali vengono cancellate o occultate. Non lo si riconosce nella sua personalità autentica, nella sua vera e piena singolarità.
Pierre Rosanvallon, ibidem

La discriminazione è una modalità propriamente moderna di produrre disuguaglianza. È infatti una perversione «interna» all’universo democratico dei princìpi di similarità-generalità e di singolarità. Ma al contempo fa riapparire delle vecchie forme di disuguaglianza o di esclusione sotto le sembianze di pratiche o anche di regole specifiche.
Pierre Rosanvallon, ibidem

La costruzione della singolarità è una lotta. Non è neppure esagerato considerare che essa diventi uno dei nuovi oggetti della lotta di classe. Perciò bisogna continuare a sostenere le battaglie per il rispetto, la dignità, l’integrità, la non-discriminazione, il riconoscimento, la possibilità di costruire la propria storia, che rappresentano la realizzazione di un’uguaglianza delle singolarità.
Pierre Rosanvallon, La società dell'uguaglianza, 2013

Se non si è liberi non si può neanche essere uguali. Del resto la prima a far discriminazioni è la natura: chi nasce bello avrà opportunità diverse da chi nasce brutto. Tante leggi della natura non mi piacciono.
Vasco Rossi, La versione di Vasco, 2011

Spesso è più facile indignarsi per un'ingiustizia commessa dall'altra parte del mondo che per un'oppressione e discriminazione a mezzo isolato da casa.
[It is often easier to become outraged by injustice half a world away than by oppression and discrimination half a block from home].
Carl T. Rowan [1]

Non ho paura di chi discrimina, ma di chi rimane in silenzio.
Rinaldo Sidoli [1]

La discriminazione è una malattia.
[Discrimination is a disease].
Roger Staubach [1]

Come vorrei che vivessimo in un'epoca in cui le leggi non fossero necessarie per salvaguardarci dalla discriminazione.
Barbra Streisand [1]

Il fallimento delle donne nel raggiungere posizioni di leadership è dovuto in gran parte alla discriminazione sociale e professionale.
Rosalyn Sussman Yalow [1]

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Emarginazione - PregiudizioRazzismo - Omofobia - MaschilismoUguaglianza o Disuguaglianza 

Nessun commento: