Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Frasi sul Karate e sul Judo

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul Karate e sul Judo, arti marziali giapponesi praticate nel mondo in due differenti versioni: quella sportiva (nella quale è privato della sua componente marziale e finalizzato ai risultati competitivi tipici dell'agonismo occidentale) e quella tradizionale più legata ai precetti originali e alla difesa personale. 
Il Karate (termine giapponese che può essere tradotto: "via della mano vuota") è un'arte marziale originaria dell'isola di Okinawa, annessa al Giappone nel 1879.
Il Judo (termine giapponese che può essere tradotto "via della adattabilità") è un'arte marziale, uno sport da combattimento e un metodo di difesa personale nato in Giappone nel 1882 con la fondazione del Kōdōkan da parte del professor Jigorō Kanō.

Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulle arti marziali, il pugilato, i samurai, il combattimento, il picchiare e fare a botte. [I link sono in fondo alla pagina].
Un praticante di karate deve possedere due cose: mani terribili
e un cuore di Buddha. (Behzad Ahmadi)
Il karate non riguarda le tecniche e la loro esecuzione, ma l'audacia, l'integrità e la lotta per la giustizia e il bene comune.
Behzad Ahmadi

Un praticante di karate deve possedere due cose: mani terribili e un cuore di Buddha.
Behzad Ahmadi

Il karate è azione, sopravvivenza, vita; l’indecisione è paralisi, reazione, mortalità.
Behzad Ahmadi

Lo scopo del karate è quello di allontanarsi dai problemi con ogni mezzo necessario, sia nel combattimento reale che nella vita.
Behzad Ahmadi

Ho iniziato un corso di karate per corrispondenza. Il mio postino è pieno di lividi.
Alfredo Accatino

Il karate è una forma di arte marziale in cui certi individui che hanno fatto anni e anni di allenamento possono, usando semplicemente mani e piedi, realizzare alcuni dei peggiori film della storia.
Dave Barry

Più che ricercare la gioia in una medaglia, cercate di ritrovarla ogni volta che indossate il karategi ed entrate in palestra perché ogni secondo di allenamento sarà un secondo di apprendimento e di crescita per voi.
Angelo Crescenzo

Non dimenticare che il karate-dō comincia e finisce con il saluto.
Gichin Funakoshi

L'obiettivo ultimo del karate non risiede nella vittoria o nella sconfitta, ma nella perfezione del carattere dei suoi praticanti.
Gichin Funakoshi

Il karate va tenuto vivo col fuoco dell’anima; è come l’acqua calda, necessita di calore costante o tornerà acqua fredda.
Gichin Funakoshi

Quando ti alleni all’arte del karate, pensa alle braccia e alle gambe come a delle spade.
Gichin Funakoshi

Il karate è un'arte difensiva dall'inizio alla fine.
Gichin Funakoshi

Il karate inizia e finisce con la cortesia.
Gichin Funakoshi

Il vero karate è questo: che nella vita quotidiana la mente e il corpo siano allenati e sviluppati in uno spirito di umiltà, e che nei momenti critici si sia totalmente devoti alla causa della giustizia.
Gichin Funakoshi

Poiché il karate è un'arte marziale, devi praticarlo con la massima serietà sin dall'inizio.
Gichin Funakoshi

Il karate è uno studio che dura tutta la vita.
Gichin Funakoshi

Gli allievi di qualsiasi arte, incluso il karate-do, non dovrebbero mai dimenticare la coltivazione della mente e del corpo.
Gichin Funakoshi

Metti il karate nella tua vita quotidiana, così vedrai la vera bellezza.
Gichin Funakoshi

Pensa alla vita quotidiana come se fosse un allenamento di karate.
Gichin Funakoshi

Una delle caratteristiche più sorprendenti del karate è che può essere praticato da chiunque, giovane o vecchio, forte o debole, maschio o femmina.
Gichin Funakoshi

Il karate non è solo karate: è la vita. 
Gichin Funakoshi

Una volta che un kata è stato appreso, deve essere praticato più volte fino a quando non può essere applicato in caso di emergenza, perché la conoscenza della singola sequenza di un kata nel karate è inutile.
Gichin Funakoshi

Potrai allenarti per un lungo periodo, ma se muovi le mani e i piedi e salti su e giù come un burattino, imparare il karate non è molto diverso dall'imparare una danza. Non hai mai raggiunto il cuore dell'arte; avrai fallito nella comprensione della quintessenza del karate-dō.
Gichin Funakoshi

Chi ha sofferto per lunghi anni di dolore fisico e agonia mentale per imparare un pugno o un calcio, dovrebbe essere in grado di affrontare qualsiasi compito, non importa quanto difficile, e di portarlo fino alla fine. Una tale persona può veramente dire di aver imparato il karate.
Gichin Funakoshi

Come l’arco, il praticante di karate deve usare contrazione, espansione, velocità e, al tempo stesso, rilassamento, concentrazione, lentezza.
Gichin Funakoshi

Puoi allenarti per un lungo periodo, ma se allunghi semplicemente le tue mani e i tuoi piedi e salti in alto e in basso come una marionetta, il tuo apprendimento del karate non è molto diverso dall’apprendimento di una danza. Non raggiungerai mai il nocciolo della questione e non riuscirai a cogliere l’essenza del karate.
Gichin Funakoshi

Gli studenti di karate aspirano non solo a perfezionare l’arte che hanno scelto, ma anche a svuotare il cuore e la mente da tutti i desideri e le vanità terrene.
Gichin Funakoshi

Il karate è fatto per non doversene servire.
Gichin Funakoshi

Vedi tutti i fenomeni attraverso il karate e troverai la sottigliezza
Gichin Funakoshi

Nel karate non esiste iniziativa.
Gichin Funakoshi

Il karate è dalla parte della giustizia.
Gichin Funakoshi

Il Karate non si vive solo nel dojo.
Gichin Funakoshi

Il karate si pratica tutta la vita.
[Karate-do no shugyo wa isssho de aru].
Gichin Funakoshi

Applica il karate a tutte le cose, lì è la sua ineffabile bellezza.
[Ara yuru mono o karateka seyo; sokoni myomi ari].
Gichin Funakoshi

Il karate è come l'acqua calda, occorre riscaldarla costantemente o si raffredda.
[Karate Wa Yu No Gotoku Taezu Netsu O Atae Zareba Motono Mizuni Kaeru].
Gichin Funakoshi

I kata vanno eseguiti correttamente; il combattimento è altra cosa.
Gichin Funakoshi

Non dovresti mai alzare le tue mani per primo contro l’avversario, e, comunque, la tua intenzione non dovrebbe essere quella di uccidere o ferire il tuo avversario, ma solo di bloccare il suo attacco. Se poi questi dovesse continuare, allora dovresti assumere una posizione che gli faccia chiaramente comprendere che sarebbe meglio per lui desistere.
Gichin Funakoshi

Il karate mira a formare il carattere, migliorare il comportamento e coltivare la modestia; tuttavia non può garantirlo.
Yasuhiro Konishi

Un colpo di karate dovrebbe restare come un asso nella manica. Non dovrebbe essere usato senza discernimento.
Chotoku Kyan

Il karate è uno studio per la vita.
Kenwa Mabuni

Un kata non è fisso o immobile; come l’acqua, è in costante evoluzione e si adatta alla forma del recipiente che lo contiene.
Kenwa Mabuni

La cosa principale che mi offre il karate è una filosofia di vita. La filosofia del karate è rispetto e disciplina. Dai il 100% in ciò che fai, in ogni attività.
Lyoto Machida

Ricordi quando facevamo lezioni sull'equilibrio? Quelle lezioni non dovevano servire solo per karate. Servono per tutto nella vita. Tutto nella vita ha un suo equilibrio. In questo modo tutto va meglio. 
Kesuke Miyagi (Pat Morita), in The Karate Kid - Per vincere domani, 1984

Quando cammini su strada, se cammini su destra va bene. Se cammini su sinistra, va bene. Se cammini nel mezzo, prima o poi rimani schiacciato come grappolo d'uva. Ecco, Karate è stessa cosa. Se tu impari Karate va bene. Se non impari Karate va bene. Se tu impari Karate-Speriamo, ti schiacciano come uva. 
Kesuke Miyagi (Pat Morita), ibidem

– E lei che cintura ha? – Di tela. Ti piace? Supermarket 3,98!
– No, non intendevo cintura in quel senso. – In Okinawa cintura serve solo per tener su pantaloni!
Kesuke Miyagi (Pat Morita), ibidem

Regola numero uno: Karate è solo per difesa. Regola numero due: prima impara regola numero uno.
Kesuke Miyagi (Pat Morita), in Karate Kid II – La storia continua, 1986

Se Karate è usato per difendere l'Onore e difendere la Vita allora Karate significa qualcosa. Ma se Karate viene usato per difendere un trofeo di ferro e plastica allora Karate non significa niente.
Kesuke Miyagi (Pat Morita), in Karate Kid III – La sfida finale, 1989

Il karate è un addestramento del corpo e della mente, che porta il praticante a comprendere meglio sé stesso e il mondo.
Shoshin Nagamine

Fargli imparare il karate è la cosa migliore che puoi fare per tuo figlio.
Chuck Norris

Il karate non è un gioco, non è uno sport e non è nemmeno un sistema di difesa personale. È per metà esercizio fisico e per metà esercizio spirituale.
Masutatsu Oyama

La forza del karate è innegabile: tutto il corpo diviene un’arma capace di cose che sembrano impossibili ai non iniziati.
Masutatsu Oyama

Il karate è per la vita, non per i punti.
David Walker

Il karate non consiste nel battere gli altri, ma nel conquistare sé stessi. In definitiva, gli avversari più difficili da affrontare risiedono dentro di noi: sono le nostre ossessioni, le nostre insicurezze, i nostri pregiudizi. Superateli e avrete vinto realmente.
David Walker
Il judo è la via per l'uso più efficace
della forza fisica e spirituale. (Kanō Jigorō)
Il judo ti insegna tantissimi valori tra cui il rispetto incondizionato per l'avversario, quindi per chi hai davanti, ti insegna ad apprezzare la sofferenza ed il sacrificio, e di sofferenza non parlo solo in termine di allenamento, ma anche in termine fisico: a nessuno piace "prender botte" ma a volte capita ed è lì che devi saper reagire per diventare un vincente. Oltre a questo ti insegna a guardare in faccia le tue paure, quando combatti, davanti hai una persona che ha il tuo stesso obbiettivo: batterti, ed hai due possibilità o affronti le tue paure o ti fai schiacciare. 
Alice Bellandi

Il Judo è una disciplina situazionale, per questo l'apertura mentale è fondamentale per una corretta comprensione delle dinamiche dell'incontro, dato che spesso dipende molto, se non tutto, dalla nostra capacità di reazione. 
Maria Centracchio

Ogni combattimento fatto è una piccola conquista personale, nel judo si cade di continuo ma ci si rialza sempre. 
Carolina Costa

Il judo ti insegna, non solo nello sport ma anche nella vita, a cadere e rialzarsi, a conoscere i tuoi limiti, a superarli. E’ uno sport che ti fa crescere tanto.
Odette Giuffrida

Un maestro di Judo non si affida mai alle proprie forze, che usa a malapena in caso di grande emergenza. Cosa usa allora? Utilizza semplicemente la forza del suo antagonista. La forza dell'avversario è l'unico mezzo con cui questi viene vinto.
Lafcadio Hearn

Il judo è la via più efficace per utilizzare la forza fisica e mentale. Allenarsi nella disciplina del judo significa raggiungere la perfetta conoscenza dello spirito attraverso l'addestramento attacco-difesa e l'assiduo sforzo per ottenere un miglioramento fisico-spirituale. Il perfezionamento dell'io così ottenuto dovrà essere indirizzato al servizio sociale, che costituisce l'obiettivo ultimo del judo.
Jigorō Kanō

Il judo è una disciplina concepita come Grande Via, ossia universale. Esso permette di graduare l'insegnamento secondo la necessità e l'interpretazione personale. Può essere concepito come bujutsu, può costituire un'educazione fisica, interessare la coltivazione mentale e morale, fino a permettere l'applicazione della capacità acquisite al vivere quotidiano. 
Jigorō Kanō

Mentre negli sport competitivi l'obiettivo si confina nell'ambito ristretto di ricercare la vittoria, quello del judo propone una finalità ampia e complessa, tanto che possiamo definire gli sport competitivi come un'applicazione parziale dell'obiettivo in cui si riconosce la disciplina del judo. 
Jigorō Kanō

È vero che bisogna riconoscere nell'esigenza dei tempi l'istanza del judo come sport da competizione, tuttavia senza dimenticare nemmeno per un attimo quale ne è il significato e la vera funzione.
Jigorō Kanō

Ju significa adeguarsi alla forza avversaria al fine di ottenere il pieno controllo. Esempio: se vengo assalito da un avversario che mi spinge con una certa forza, non devo contrastarlo, ma in un primo momento debbo adeguarmi alla sua azione e, avvalendomi proprio della sua forza, attirarlo a me facendogli piegare il corpo in avanti.
Jigorō Kanō

Il judo ci aiuta a capire che la preoccupazione è uno spreco di energie.
Jigorō Kanō

Prima e dopo aver praticato il Judo o aver preso parte a un incontro, gli avversari si inchinano l'un l'altro. L'inchino è un'espressione di gratitudine e rispetto. In effetti, stai ringraziando il tuo avversario per averti dato l'opportunità di migliorare la tua tecnica.
Jigorō Kanō

Il judo è la via per l'uso più efficace della forza fisica e spirituale.
Kano Jigoro

Ci sono persone che sono eccitabili per natura e si arrabbiano per le ragioni più banali. Il judo può aiutare queste persone a imparare a controllarsi. Attraverso l'allenamento, si rendono presto conto che la rabbia è uno spreco di energia, che ha solo effetti negativi su sé stessi e sugli altri.
Jigorō Kanō

Judo, l'arte di vincere cedendo. L'equivalente occidentale della parola Judo è "Sì caro".
J. P. McEvoy

Il judo si basa sull'azione flessibile della mente e del corpo. La parola flessibile tuttavia non significa mai debolezza, ma qualcosa di più simile ad adattabilità e apertura mentale. La gentilezza vince sempre sulla forza.
Kyuzo Mifune

Nel judo te la puoi giocare sempre, non parti battuto. 
Nicholas Mungai

Una cosa che ho imparato dal judo: massima efficienza e minimo sforzo.
Ronda Rousey

Se il Judo diverrà in ogni Nazione una forma di formazione e sviluppo della persona, penso che la Educazione umana potrà avere un avanzamento.
Yasuhiro Yamashita

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Arti Marziali - Pugilato - Samurai - Combattere - Picchiare e Fare a Botte

Nessun commento: