Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Frasi e citazioni sulla Dieta Mediterranea

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla Dieta Mediterranea, regime alimentare praticato, con sensibili varianti, nei paesi che si affacciano sul bacino del Mediterraneo. Poiché la dieta mediterranea si basa sul consumo bilanciato di alimenti ricchi di fibre, antiossidanti e grassi insaturi e sulla riduzione di grassi alimentari e colesterolo, è stato riconosciuto un ruolo rilevante nella prevenzione delle malattie croniche e nella determinazione della salute dei soggetti durante tutta la vita. Anche per questo, nel 2010 l’UNESCO ha inserito la dieta mediterranea nella lista dei patrimoni orali e immateriali dell'umanità. [Enciclopedia Treccani].

Come ricorda Elisabetta Moro:
"Se appare tautologico affermare che nel bacino del mare nostrum si è sempre mangiato alla maniera mediterranea, è pur vero che fino a quando qualcuno non ha accostato per la prima volta questi due termini, innescando una scintilla nell’immaginario occidentale, nessuno paradossalmente se n’era accorto. È infatti grazie alla felice intuizione di Ancel Keys e di Margaret Haney che noi oggi possiamo parlare di dieta mediterranea. Una definizione che i due scienziati statunitensi usano per la prima volta in un libro intitolato How to eat well and stay well: The Mediterranean way pubblicato nel 1975 e mai tradotto in italiano. Dove descrivono un regime alimentare e una forma di vita sconosciuti nel mondo anglosassone, che loro stessi avevano scoperto nel 1951 durante un viaggio a Napoli". [La dieta mediterranea, 2014].
Come sottolinea il cuoco Marco Bianchi:
"I protagonisti della tradizione alimentare mediterranea sono una vasta gamma di ortaggi e di frutti, la pasta, il pane e altri carboidrati complessi derivati da cereali preferibilmente integrali e l’olio extravergine d’oliva; per quanto riguarda le proteine, sono di estrema importanza i legumi e, a seguire, le uova e i derivati del latte, oltre a moderate quantità di prodotti animali come il pesce e la carne (in particolare bianca). La combinazione di questi alimenti nell’ambito della cucina mediterranea, che prevede un sapiente uso di spezie, erbe aromatiche e insaporitori naturali come cipolla e aglio, assicura un’alimentazione varia, equilibrata, sana e adatta a qualsiasi età". [La nostra salute a tavola, 2020].
Come nota lo storico dell'alimentazione Massimo Montanari:
"La cosiddetta «dieta mediterranea». Inventata dai medici americani negli anni Cinquanta-Sessanta del Novecento, questa definizione è equivoca per almeno due motivi: perché suggerisce l'idea di una «dieta» univoca, e perché mette in secondo piano la storia enfatizzando il ruolo dello spazio geografico, come se in esso fossero racchiuse (in modo quasi deterministico) le ragioni della storia. Invece è la storia che ha costruito − tra molteplici e complesse vicende − non una, ma molte diete mediterranee, che per di più si sono assai modificate nel corso del tempo. Tanti elementi della presunta «dieta mediterranea» non sono affatto, in origine, mediterranei, bensì derivano da scambi con altre culture, con altre regioni del mondo". [Il riposo della polpetta, 2009].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla cucina italiana, sul cibo genuino, il pane, la pasta, l'olio d'oliva e il Mar Mediterraneo. [I link sono in fondo alla pagina].
Con la sua enfasi sulla varietà, la semplicità e il piacere del cibo,
la dieta mediterranea non offre solo un modo di mangiare,
ma uno stile di vita che promuove il benessere generale.
(Henry Brooks)
Abbiamo dimenticato la dieta mediterranea tradizionale e abbiamo inventato piramidi farlocche tipo la “Nuova dieta mediterranea moderna” che prevede carni rosse fino a due volte alla settimana e carni conservate una volta alla settimana, carni bianche due volte, uova tre volte alla settimana e latticini 2-3 volte al giorno! In realtà mangiamo già il doppio delle proteine di cui abbiamo bisogno, non ci servono le carni “con più proteine” che propone l’industria.
Franco Berrino, Il cibo dell'uomo, 2015

La dieta mediterranea tradizionale italiana era fatta di pasta di grano duro, pane integrale, legumi, verdure (coltivate e selvatiche), frutta, semi oleaginosi (noci, nocciole, mandorle, pistacchi, pinoli, semi di zucca), pesce nei paesi di mare, olio di oliva, pochi latticini e solo occasionalmente carni.
Franco Berrino, ibidem

La dieta mediterranea è stata la nostra alimentazione per migliaia di anni e purché fosse in quantità sufficiente ci manteneva in buona salute. Solo nell’ultimo mezzo secolo il cibo vegetale è stato in gran parte soppiantato dal cibo animale e il consumo quotidiano di carni e latticini ha fatto aumentare smisuratamente la nostra dose di proteine.
Franco Berrino, Il cibo dell'uomo, 2015

La dieta mediterranea non si riduce a un semplice schema alimentare, da seguire a occhi chiusi e senza facoltà di dialogo. Al contrario, la sua bellezza risiede proprio nell’estrema possibilità di variare, combinare, sperimentare.
Marco Bianchi, La nostra salute a tavola, 2020

La dieta mediterranea è una dieta che la maggior parte di noi segue senza nemmeno saperlo, proprio perché deriva da una tradizione lunga secoli, e che in realtà è una combinazione tra alimenti tipici, consumati in proporzioni adeguate, e altre caratteristiche che concorrono a rendere il modello mediterraneo un esempio eccezionale dal punto di vista del benessere fisico.
Marco Bianchi, ibidem

Numerosi studi rivelano che è sufficiente seguire la dieta mediterranea, a base perlopiù vegetale, per promuovere lo sviluppo di numerosi ceppi microbici particolarmente benefici per la nostra salute e diminuire la quota di microrganismi nocivi.
Marco Bianchi, ibidem

Si ipotizza che l’effetto protettivo della dieta mediterranea derivi sia dalla presenza cospicua di alimenti a bassa densità calorica e alto apporto di fibra (frutta, verdura, cereali e legumi), che riduce i rischi di insorgenza di patologie croniche.
Marco Bianchi, ibidem

La dieta mediterranea rappresenta davvero una parte fondamentale di tutti noi: sia quella legata alla nostra cultura, al piacere di stare a tavola insieme e di cucinare per chi amiamo, sia quella legata al benessere, al modo – semplice e intuitivo – che abbiamo per usare il cibo come nutrimento efficace per mantenere sano il nostro corpo.
Marco Bianchi, La nostra salute a tavola, 2020

Con la sua enfasi sulla varietà, la semplicità e il piacere del cibo, la dieta mediterranea non offre solo un modo di mangiare, ma uno stile di vita che promuove il benessere generale.
Henry Brooks, La dieta mediterranea, 2023

A differenza di molti modelli alimentari moderni, la dieta mediterranea promuove un'alimentazione consapevole e piacevole. Incoraggia ad assaporare i pasti lentamente, a godere della compagnia degli altri e a coltivare un rapporto positivo con il cibo. Questo approccio olistico riconosce l'importanza di nutrire non solo il corpo ma anche l'anima.
Henry Brooks, ibidem

L'alimentazione mediterranea offre una sorprendente varietà di abitudini salva-cuore. Purtroppo, anche in Italia, la dieta tende ad appiattirsi su modelli prettamente occidentali, avvicinandosi progressivamente a quella seguita dagli americani.
Jean Carper, Mangia bene e starai meglio, 1993

Nella dieta mediterranea, riscoperta nella sua impostazione originaria e non falsata dai tanti e inesatti luoghi comuni legati a una divulgazione spesso troppo superficiale e facilona, si realizzano spontaneamente quei rapporti ottimali tra le quantità di macronutrienti (proteine animali e vegetali, grassi animali e vegetali, grassi totali e fibra, carboidrati solubili e disponibili, carboidrati disponibili e fibra ecc.) indispensabili per avere un’alimentazione equilibrata e nel contempo ricca di micronutrienti e composti antiossidanti (vitamine A, C, E; β-carotene, composti pirrolici, polifenoli, tannini ecc.), il cui ruolo è di primo piano nella prevenzione delle malattie cardiovascolari e neoplastiche (malattie “da benessere”).
Giuseppe Sangiorgi Cellini e Annamaria Toti, La dieta mediterranea, 2004

Se volessimo definire con poche parole la dieta mediterranea, che cosa potremmo dire? Sicuramente si tratta di un regime alimentare aperto, sano ed equilibrato, in cui vengono valorizzati al massimo i prodotti della nostra biodiversità, in cui si consumano grandi quantità di pane, pasta, frutta e verdura; in cui ci sono dosi minime di carne, quantità moderate di pesce e l’impiego dell’olio d’oliva per cucinare e condire.
Carlo Cracco, In principio era l’anguria salata, 2015

Il nostro Paese diventa famoso per la sua dieta mediterranea, che nasce al Sud ma poi si allarga alle altre regioni, e si presenta come un modo di stare a tavola e insieme come uno stile di vita. 
Carlo Cracco, ibidem

Nella nostra dieta mediterranea, presa da tutti come modello di alimentazione equilibrata, rientrano ormai anche i vegetariani, i vegani, i seguaci della macrobiotica e del crudismo, che accolgono nel loro regime alcuni ingredienti, escludendone altri in base a specifici criteri guida. 
Carlo Cracco, In principio era l’anguria salata, 2015

Il modello alimentare attuale conserva ben pochi aspetti riconducibili alla dieta mediterranea del passato. Le Proteine vegetali tipiche dell’alimentazione contadina (legumi) ed i Grassi di buon valore nutrizionale contenuti nel pesce azzurro dei nostri mari, sono stati sostituiti nel corso degli anni da Proteine d’origine animale (carni rosse) e Grassi dalla qualità nutrizionale discutibile spesso mascherati da slogan pubblicitari, colori sgargianti e messaggi ingannevoli (merendine, snack, patatine fritte, panini americani). L’introduzione quotidiana di zuccheri semplici (dolciumi vari e bevande) è aumentata, si è drasticamente ridotta l’assunzione di alimenti d’origine vegetale (Fibre alimentari e sostanze antiossidanti naturali).
Luigi Elia, La dieta mediterranea italiana, 2016

Nella Dieta Mediterranea, l'enfasi era posta sulle piccole porzioni per cause di necessità; la quantità delle porzioni è il parametro più importante nella maggior parte delle diete.
Dominique Guillaume, La dieta mediterranea: un viaggio culturale, su The Lancet, 2011

Di fatto la dieta mediterranea più salutare è quasi vegetariana, o meglio «lattiero-vegetariana», perché il formaggio è ed è sempre stato parte di questa dieta.
Ancel Keys [1]

Purtroppo la dieta mediterranea sta cambiando, e non sempre in meglio, in favore di un consumo crescente di carne e di prodotti caseari.
Ancel Keys [1]

La Dieta Mediterranea ideale per la salute è ormai stata abbandonata dalla maggior parte degli italiani, che consumano frequentemente latte, formaggi, carne bianca e carne rossa. La dieta moderna degli italiani è adesso più simile a quella di americani e nordeuropei, ed è distante da quella storicamente consumata dai centenari.
Walter Longo, Alla tavola della longevità, 2017 

La vera Dieta Mediterranea (abbondanza di olio extravergine d’oliva, legumi, verdura e frutta di stagione, cereali e farine integrali e, con minore frequenza, pesce, formaggi e uova, accanto a un moderato consumo di vino rosso) non esiste quasi più, sia a causa della diffusione di prodotti raffinati e processati, sia perché la maggioranza degli italiani pensano di fare una Dieta Mediterranea, anche se in effetti non la fanno più.
Walter Longo, ibidem

Le cucine mediterranee del nostro tempo richiamano il mondo antico nell'uso di prodotti come il pane, il vino (che, però, il Mediterraneo islamico ha bandito dalla mensa), l'olio d'oliva, la carne d'agnello, la cipolla, l'aglio. Altri sapori, altri gusti sono decisamente cambiati.
Massimo Montanari, Il riposo della polpetta, 2009

L'Asia e l'America hanno avuto, al pari dell'Africa e dell'Europa, un ruolo essenziale nel definire i caratteri del sistema alimentare che chiamiamo «mediterraneo».
Massimo Montanari, ibidem

Quella che, troppo semplicemente, oggi ci siamo abituati a chiamare "dieta mediterranea" è un'astrazione.
Massimo Montanari, ibidem

[La "dieta mediterranea"] è un modello costruito a tavolino, a cominciare dagli anni Cinquanta del ventesimo secolo, per motivi e per scopi ben precisi, di carattere medico-sanitario: trovare un correttivo alla dieta eccessivamente proteica e calorica dei popoli ricchi, cioè in primo luogo degli americani.
Massimo Montanari, ibidem

Questo modello [della "dieta mediterranea"] anche noi possiamo condividerlo, a patto di non ridurlo a regola nutrizionale, di non mummificarlo in una prescrizione igienica. La lezione che viene dalla storia è di pensare il sistema alimentare non come una realtà semplice, dettata dalla 'natura dei luoghi, bensì come una costruzione complessa, legata a una cultura, a uno stile di vita che i popoli del Mediterraneo hanno imparato a condividere, a modificare, a creare giorno dopo giorno.
Massimo Montanari, Il riposo della polpetta, 2009

Quella mediterranea è, più di altre, una civiltà della tavola. E il cibo il suo codice millenario, attraverso il quale si articolano i linguaggi dello scambio e dell’ospitalità.
Elisabetta Moro, La dieta mediterranea, 2014

La dieta mediterranea per di più allunga la vita. Regala benessere e aumenta il tasso di felicità. Proprio perché non è solo un modello alimentare fatto di stagionalità, tipicità e biodiversità. Che già sarebbe molto. Ma è un modo di vivere bello e buono, che rimette in equilibrio l’ambiente e lo sviluppo.
Marino Niola, Prefaziona a Elisabetta Moro, La dieta mediterranea, 2014

Se la crisi mette a dieta l’Occidente, che sia almeno quella mediterranea. 
Marino Niola, ibidem

Quantità moderata, qualità altissima. Ecco il segreto della dieta locale. Che non è solo un modo di mangiare. E men che meno una cura dimagrante. È soprattutto una filosofia. Poco stress, equilibrio ambientale, cibo sano, variato e senza eccessi. 
Marino Niola, ibidem

Quella mediterranea in realtà non è una dieta. O meglio, non lo è nel senso di regime alimentare dimagrante. È un modello, uno stile di vita non solo nutrizionale, al quale per funzionare sono indispensabili attività fisica, convivialità, frugalità, riposo, cura nella scelta e nella cottura dei cibi nonché – non paia superfluo – un solido rispetto per la ritualità delle scelte alimentari. 
Luca Piretta, Mangiare italiano, 2020

La dieta mediterranea non è semplicemente un regime alimentare, ma un modello che interessa tutto lo stile di vita dell’individuo.
Luca Piretta, ibidem

Uno degli aspetti principali della dieta mediterranea è quello di non esaltare un alimento rispetto a un altro, ma di valutarli nell’insieme, sottolineando l’importanza della loro combinazione.
Luca Piretta, ibidem

La varietà di alimenti suggeriti dalla dieta mediterranea, se assunti nelle proporzioni corrette, rappresenta il modello più salutare per le popolazioni occidentali.
Luca Piretta, ibidem

Purtroppo, altri dati ci dicono che negli ultimi quarant’anni i Paesi del bacino mediterraneo sono andati lentamente perdendo le proprie caratteristiche alimentari, sposando un modello ricco di carne o a base di zuccheri semplici e raffinati. Anche per questo motivo parlare di dieta mediterranea oggi può sembrare fuorviante in termini di identificazione geografica.
Luca Piretta, Mangiare italiano, 2020

Come i cibi sono più della somma dei loro nutrienti, così i regimi alimentari potrebbero essere più della somma degli alimenti che li compongono. Sono stati versati fiumi di inchiostro nel tentativo di scoprire e analizzare le componenti della dieta mediterranea, sperando di identificare il fattore X responsabile dei suoi benefici effetti. Forse l’olio di oliva? Il pesce? Le erbe selvatiche? L’aglio? Le noci?
Michael Pollan, In difesa del cibo, 2008

La Dieta Mediterranea è un po’ il mostro sacro dell’alimentazione: tutti ne parlano, molti non sanno bene cosa sia e recentemente alcuni ricercatori hanno iniziato a evidenziarne alcuni limiti e criticità, ovviamente sempre con il rispetto dovuto, poiché la Dieta Mediterranea è tra i pochissimi stili alimentari di cui è stata ampiamente dimostrata la salubrità.
Stefania Ruggeri, La nuova dieta mediterranea, 2018

La Dieta Mediterranea è la dieta della salute.
Stefania Ruggeri, ibidem

La Nuova Dieta Mediterranea è basata sull’attenzione alle calorie ed è aggiornata sulla base delle raccomandazioni nutrizionali più recenti: limita l’aggiunta del sale, l’eccesso di zuccheri e promuove il consumo dei cereali integrali; ha la giusta quantità e qualità di grassi e prevede un consumo prevalente di alimenti di origine vegetale.
Stefania Ruggeri, ibidem

Alla base della Nuova Dieta Mediterranea rimangono sempre la gioia di vivere e la felicità di condividere il cibo con le persone che amiamo.
Stefania Ruggeri, La nuova dieta mediterranea, 2018

La pratica sociale della dieta mediterranea rappresenta un elemento fondamentale della coesione sociale; essa appartiene alla nostra storia e plasma lo sviluppo della nostra cultura, rappresentando di fatto uno stile di vita positivo e sostenibile.
Jeremiah Stamler, lettera all’UNESCO, 2009

La dieta mediterranea è per noi un patrimonio condiviso di valori finalizzati al nostro benessere, trasmessi di generazione in generazione, che uniscono le diverse classi sociali e tengono insieme le famiglie e gli amici per condividere momenti di convivialità fatti di diletto e di piaceri salutari.
Jeremiah Stamler, ibidem

La dieta mediterranea è l'esatto contrario dell'atteggiamento consumistico della nostra società «fluente». È piuttosto una filosofia di vita e di comportamento alimentare e consiste sostanzialmente nel mangiare poco, parcamente, francescanamente, cercando soprattutto di abbandonare la innaturale condizione di animali onnivori (e quindi anche carnivori) a favore di un ritorno alla nostra antica storia antropologicamente vegetariana.
Umberto Veronesi, su OK salute e benessere, 2009

La cosiddetta dieta mediterranea, a base di verdura, frutta e pasta, tradizionale per secoli in Italia, si è dimostrata efficace nel prevenire le malattie cardiovascolari, l'obesità, il diabete, i tumori. Il ritorno a un'alimentazione di tipo mediterraneo ha contribuito, insieme a farmaci più efficaci, alla diminuzione della mortalità per malattie cardiovascolari.
Umberto Veronesi, ibidem

La dieta migliore? Senz’altro quella mediterranea, più tendente allo stile vegetariano e da seguire soprattutto con l’avanzare dell’età.
Umberto Veronesi e Mario Pappagallo, Verso la scelta vegetariana, 2011

La dieta mediterranea è efficace se rispettata nella sua reale composizione e non alterata dall’adattamento ad altre culture. 
Umberto Veronesi e Mario Pappagallo, ibidem

La vera dieta mediterranea è basata su una porzione, un unico piatto a pasto accompagnato dalla verdura. Il segreto sta, insomma, oltre che negli ingredienti, nella quantità moderata. 
Umberto Veronesi e Mario Pappagallo, ibidem

Sebbene la dieta mediterranea “ideale” sia da considerarsi una delle migliori scelte sotto il profilo nutrizionale, le abitudini nostrane comprendono anche il frequente consumo di carne, insaccati e altri alimenti che sarebbe meglio evitare. 
Umberto Veronesi e Mario Pappagallo, ibidem

Come insegnano le recenti ricerche, una dieta ipocalorica è indispensabile per stare bene e mantenersi giovani. Per questo la vera riscoperta della dieta mediterranea come patrimonio deve passare attraverso il ritorno alla giusta misura.
Umberto Veronesi e Mario Pappagallo, Verso la scelta vegetariana, 2011

Mangiare meno, mangiare sano, riscoprire la vera dieta mediterranea sono i segreti per combattere l’infiammazione in noi e nel pianeta Terra.
Antonella Viola, Il cibo buono, 2022

Se andiamo oltre la somma degli alimenti, ci accorgiamo che il modello mediterraneo è caratterizzato anche dalla mancanza di eccessi (che potremmo definire frugalità), dal moderato contenuto calorico dei pasti, da un’attività fisica regolare, dalla giusta quota di riposo e dal rispetto della stagionalità e della biodiversità.
Antonella Viola, ibidem

Tutte queste caratteristiche di salubrità, completezza nutrizionale, varietà e rispetto dell’ambiente, unite agli aspetti legati alla convivialità, alle tradizioni alimentari, alla cultura gastronomica, ben rappresentate nella piramide alimentare mediterranea, rendono unico questo modello e permettono di riconoscerlo a livello globale come un esempio di dieta sostenibile.
Antonella Viola, Il cibo buono, 2022

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Cucina ItalianaCibo Genuino - Pane - Pasta - Olio d'Oliva - Mar Mediterraneo

Nessun commento: