Aforismi: Verità in Capsula (di Mario Vassalle)

Qui di seguito è riportato un breve saggio di Mario Vassalle sulla scrittura aforistica intitolato: Aforismi: verità in capsula. Mario Vassalle (1928) è medico, poeta e aforista italiano. In fondo alla pagina trovi i link a un altro saggio aforistico di Mario Vassalle e a una sua raccolta di aforismi.
Mario Vassalle
Aforismi: verità in capsula
in L'enigma della mente: aforismi © Mario Vassalle, New York, 1996

Gli aforismi sono verità in capsula, che sono più penetranti per essere espresse concisamente. Spesso individuano un aspetto di comportamento che, per essere enunciato nella sua essenzialità, colpisce immediatamente: vi riconosciamo verità che non avevamo formulato. Per questo, gli aforismi contribuiscono a chiarire noi a noi stessi, dato che siamo tutti partecipi della natura umana e pertanto soggetti alle sue leggi.

Una limitazione degli aforismi è che colgono aspetti isolati della verità, senza fornire spiegazioni o elaborazioni. Inoltre, gli aforismi hanno due nemici importanti. Uno è la tentazione di dire cose brillanti, ma non vere. A questo spinge la demagogia che non risparmia neanche alcune delle menti più acute, le quali confondono l'aforisma col paradosso. In tal caso, la nostra personalità sostituisce l'obiettività con il piacere di una scelta personale, volta più a impressionare che a convincere. L'altro è la deformazione della realtà che deriva dal vedere tutto secondo le nostre convinzioni personali. Allora si può dire anche la verità, ma non tutta la verità. Una verità parziale o isolata assume connotazioni diverse per non essere vista in un contesto più generale o nell'equilibrio di altre verità taciute. Per esempio, della natura umana si possono vedere solo i difetti. Ma i difetti possono essere una necessità vitale per la nostra umanità. Questo facilmente spiega perché siano universali e insopprimibili. Lo stesso può essere detto delle virtù. Ma c'è chi si concentra prevalentemente o sugli uni o sulle altre.

Nonostante queste limitazioni, gli aforismi ci spiegano quello di cui abbiamo esperienza ma non coscienza esplicita, quello che non abbiamo mai analizzato e tanto meno formalmente espresso. Sono come lampi di luce che illuminano diversi aspetti dell'enigma della mente, e pertanto permettono di conoscere meglio noi stessi. Dal momento che siamo quello di cui la nostra mente ha coscienza, il conoscerci meglio aumenta la nostra realtà. Alla loro maniera, anche gli aforismi contribuiscono a farci crescere: come sovrapponendo mattone su mattone alla fine si costruisce una casa, tutti insieme contribuiscono a definire l'edificio della mente nella sua complessità e contraddizioni. Ma gli aforismi sono un po' come i cioccolatini: per gustarli, bisogna assaggiarne pochi per volta. Altrimenti, se ne fa un'indigestione. Negli intervalli, si può sempre riflettere.

Note
Di Mario Vassalle vedi anche: Natura e Funzione degli Aforismi - Aforismi

Nessun commento: