Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e proverbi su Agosto

Raccolta di aforismi, frasi, proverbi e versi poetici sul mese di Agosto (31 giorni), chiamato anticamente "sextilis" (sesto mese dell'anno nel calendario romano), fu rinominato "augustus" (Agosto) dal Senato romano in onore dell'imperatore Augusto, dal quale prende il nome anche il Ferragosto (feriae Augusti). Il senato, inoltre, aggiunse un giorno alla sua durata, sottraendolo da febbraio, per renderlo uguale a luglio, mese dedicato a Giulio Cesare.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa su Ferragosto, sulle stelle cadenti (Notte di San Lorenzo del 10 Agosto), sull'estate e sui mesi di Luglio e Settembre. [I link sono in fondo alla pagina].
Anche Dio se ne va in vacanza ad agosto. (Gabriel García Márquez)
Il mio primo film si chiamava "Chiuso per Ferie". Uscì ad agosto. Andò malissimo.
Alfredo Accatino, Giuro che dico il falso, 1997

Primi giorni d’agosto. Tutta l’estate risplende ancora; la luce è luce dell’estate. Tra otto, quindici giorni, nella natura ci sarà un’impercettibile sfumatura di mutamento. Gode il poeta di questa gravidanza luminosa, intensa dell’anno.
Azorín (pseudonimo di José Martínez Ruiz) [1]

Proclamare stentoreamente la volontà di non fare nulla durante il mese d’agosto, tranne scendere di tanto in tanto al supermercato per evitare la morte per inedia. Vagheggiare di tapparsi in casa con il condizionatore a leggere una ventina di libri. Teorizzare il restare in mutande tutto il tempo. Di seguito, partire per la consueta, frenetica vacanza esotica.
Andrea Ballarini, su Il Foglio, 2017

Non ci sono più quei bei mesi d’agosto di una volta dove era tutto chiuso davvero e si dovevano fare dei chilometri per andare a comprare il pane. Rallegrarsene.
Andrea Ballarini, ibidem

[Agosto]. Il peggior momento per fare le vacanze: c’è un sacco di gente ovunque, costa tutto tantissimo e ti trattano col culo.
Andrea Ballarini, ibidem

Al dieci del mese [di agosto] cominciare a sentire fortissima la nostalgia dei cappotti e dei maglioni con il collo alto.
Andrea Ballarini, ibidem

La sola valida ragione per fare le vacanze in agosto è essere l’ultimo che resta in spiaggia quando tutti gli altri sono già tornati in città. Se non è un progetto realizzabile, allora meglio rinunciare del tutto.
Andrea Ballarini, ibidem

Non appena se ne presenti l’occasione dire “Agosto, moglie mia non ti conosco”. Se qualcuno rimprovera (anche solo con lo sguardo) la desolante banalità, superarlo sul piano culturale replicando che si stava citando il libro di Achille Campanile.
Andrea Ballarini, ibidem

Mese di pendole immobili (in agosto è lesta / solo la mosca nella gola di una brocca secca). / Sui quadranti si incrociano le cifre / come fari antiaerei in cerca di un serafino. / Mese di tende abbassate, di sedie con le foderine, / del tuo doppio sudato nello specchio sul comò, / di api che dimenticano l’ordine delle celle / e volano verso il mare a spalmarsi di miele.
Josif Brodskij, Elegie romane, XX sec.

Prendere le ferie nel mese d’agosto mi è sempre parsa una decisione sbagliata.
Andrea Camilleri [1]

L’estate è come un frutto, si sviluppa agli inizi di giugno, ancora acerbo, e poi gonfia e matura a partire da luglio, fino a rompere la sua pelle da cui scivola, luminoso agosto, un succo zuccherato e spesso. Il quale sarà perduto se non ci sarà nessuno per assaporarlo.
Madeleine Chapsal [1]

Nella belletta i giunchi hanno l'odore / delle persiche mézze e delle rose / passe, del miele guasto e della morte. / Or tutta la palude è come un fiore / lutulento che il sol d'agosto cuoce, / con non so che dolcigna afa di morte. / Ammutisce la rana, se m'appresso. / Le bolle d'aria salgono in silenzio.
Gabriele D’Annunzio, Alcyone, 1903

Vivere la città in agosto e vivere il mare a giugno, è l’ultima aristocrazia e la rara eleganza del villeggiante francese.
[Vivre la ville en août, vivre la mer en juin, c'est l'ultime aristocratie et la rare élégance de l'estivant hexagonal].
Pierre Desproges [1]

Non c'è un mese in tutto l'anno in cui la natura si adorni di più bella veste come nel mese di Agosto.
Charles Dickens, Il Circolo Pickwick, 1836-1837

Sulle autostrade, in agosto, sono tutte giornate col bollino: e bollino giallo e bollino rosso; da quest’anno addirittura bollino nero. Non sanno più cosa inventarsi per terrorizzarci. L’anno prossimo faranno direttamente un bollino con il teschio, le ossa incrociate e la scritta: “Vuoi partire? Sono cazzi tuoi!”
Gioele Dix [1]

Io sono per le partenze intelligenti. Sono partito a maggio, ma le ferie le avevo ad agosto.
Fichi d'India [1]

Le notti d'Agosto hanno sempre un sapore di festa / e noi come scemi se semo montati la testa / L'Estate fa sogna' e ce se po' casca' / ma alla fine che resta? / Una discoteca, un ballo, un'illusione in più / ma alla cosa seria c'hai creduto pure tu.
Loretta Goggi (Franco Califano e Totò Savio), Notti d'agosto, 1980

Non si lavora Agosto, nelle stanche tue lunghe e oziose ore | mai come adesso è bello inebriarsi di vino e di calore, di vino e di calore.
Francesco Guccini, Canzone dei dodici mesi, 1972

Agosto ce ne andiamo / solo vi lasciamo Milano / vigilate voi, noi assenti / sulle nostre case eleganti / sui bei ladri distinti / sui governanti / noi ce ne andiamo, vi lasciamo / i nostri cani adorati / affamati assetati / ce ne andiamo, vigilate voi / sulla statuina che è d’oro / che non se la portino via / vi lasciamo per compagnia / i nostri cani adorati / affamati assetati / e poi piccioni e piccioni / e sotto i piccioni / statue dai grandi nomi / statue rinomate / ma voi come vi chiamate? / Vi abbiamo tolto anche i nomi / nelle nostre città / vigilate voi, voi Persone / che chiamano Vù Cumprà.
Vivian Lamarque (pseudonimo di Vivian Daisy Donata Provera Pellegrinelli Comba), Poesie, XX-XXI sec.

Respira la dolcezza che aleggia in agosto.
[Breathe the sweetness that hovers in August].
Denise Levertov [1]

Son tornati i vacanzieri delle ferie troppo intelligenti. Quelli che allo sbocciar della prima primula veleggiano verso mete lontane godendosi poi la canicola d'agosto inchiodati alle scrivanie.
Luciana Littizzetto, Sola come un gambo di sedano, 2001

Controluce a tramonti / di pesca e zucchero / e il sole dentro la sera / come il nocciolo nel frutto. / La pannocchia serba intatto / il suo riso giallo e duro. / Agosto. / I bambini mangiano / pane scuro e saporita luna.
Federico Garcia Lorca, Agosto, Poesie, XX sec.

Ricordai agosto, quelle sere lunghe e attonite in cui ci lasciavamo morire sotto il peso dell’ora, con i vestiti appiccicati al corpo per il sudore, mentre sentivamo fuori il ronzio insistente e sordo dell’ora che mai trascorreva.
Gabriel García Márquez, Occhi di cane azzurro, 1972

È inutile continuare a pregare. Anche Dio se ne va in vacanza ad agosto.
[Es inútil que siga rezando. Hasta Dios se va de vacaciones en agosto].
Gabriel García Márquez, Dodici racconti raminghi, 1992

Agosto. Ore 5,00: partiamo. Ore 5,10: siamo bloccati. Ore 5,20: il traffico non si muove... Hai visto, cara, quanti milioni di persone intelligenti ci sono in giro stamattina?
Flavio Oreglio, Poesie catartiche, 2003

San Lorenzo, io lo so perché tanto / di stelle per l’aria tranquilla / arde e cade, perché sì gran pianto / nel concavo cielo sfavilla. / Ritornava una rondine al tetto: / l’uccisero: cadde tra spini: / ella aveva nel becco un insetto: / la cena de’ suoi rondinini.
Giovanni Pascoli, X Agosto, 1891-1903

Febbraio è un prepotente. Non c'è niente di peggio, tranne agosto.
Katherine Paterson [1]

Una notte di agosto, di quelle agitate da un vento tiepido e tempestoso, camminavamo sul marciapiede indugiando e scambiando rade parole. Il vento che ci faceva carezze improvvise, m'impresse su guance e labbra un'ondata odorosa, poi continuò i suoi mulinelli tra le foglie già secche del viale. Ora, non so se quel tepore sapesse di donna o di foglie estive, ma il cuore mi traboccò improvvisamente, tanto che mi fermai.
Cesare Pavese, Feria d'agosto, 1946

Il culmine d’agosto è un tempo vuoto, in cui la campagna, tra grano e vendemmia, dà respiro e i contadini si muovono, contrattano, se la godono e lasciano correre.
Cesare Pavese, Il diavolo sulle colline, 1949

Agosto batte il grano nell'aia, / gonfia i sacchi, empie le staia: / c’è tanta farina al mondo… perché / un po’ di pane per tutti non c’è?
Gianni Rodari, I 12 mesi, Filastrocche lunghe e corte, 1981

Agosto mette a fuoco e fa bollire furiosamente tutto ciò che hai ascoltato in primavera e nei primi mesi d’estate.
[August brings into sharp focus and a furious boil everything I've been listening to in the late spring and summer].
Henry Rollins [1]

Agosto non è crudele. È feroce. Si presenta come un mese del passato e ti costringe a ricordare. Ferocemente smette di essere tutto ciò che era. Aspettavo agosto tutto l'anno da bambino. La spiaggia, i templi di Paestum, la sensazione che tutto l'anno valesse la pena viverlo per rotolarsi nel bagnasciuga con mio fratello, con i miei cugini. La sensazione che la vita vera fosse agosto. L'attesa dell'agosto più bella dell'agosto persino. Vivere agosto da adulti non vale la pena. Ora agosto è solo un mese di promesse non mantenute, la dimostrazione che la vita ti ha tradito e quello che ti aspettavi non arriva. Come una generazione che credeva di poter vivere meglio dei propri genitori e invece vive peggio, assai peggio. Agosto era il mese dove riuscivi a prendere tutto ciò che di bello concepivi. Ora arriva e raccoglie esattamente le briciole dell'intero anno. Agosto ormai è solo un modo, come direbbe Chaillet, per essere infelici in modo molto romantico.
Roberto Saviano, su Facebook, 2012

Non cercate continuamente scorciatoie. Le scorciatoie italiane sono affollate come i lungomare d’agosto.
Beppe Severgnini, Italiani di domani, 2012

Il mio medico mi ha dato due settimane di vita. Spero capitino in agosto.
Ronnie Shakes [1]

Come i fiocchi di neve che non hanno / gemello mai in altro fiocco di neve, / i miei amori (sei, né più né meno) / ora si affidano alla rosa dei venti. / Di volta in volta profumo di anemoni, / gusto di bergamotto e camomilla, / salati come un'ostrica, amarognoli / come mandorle alle foci del Rodano, / droghe capaci d'inventare dei mondi, / nenie di dormiveglia o di agonia, / ebbrezze, elevazioni o la preghiera / prima del catecumeno. / Mischiati insieme - odori, gusti, musiche - / compongono un policromo ventaglio. / Mi fa fresco sul prato, nelle sere d'agosto / in attesa del settimo amore.
Maria Luisa Spaziani, Poesie, XX sec.

Agosto è quel mese in cui se fa caldo fa davvero molto caldo.
Gertrude Stein [1]

Agosto è come una sterminata domenica di trentuno giorni.
Anonimo

Tutti a preoccuparsi per la prova costume di agosto, nessuno che si preoccupi della prova cervello per gli altri undici mesi.
Anonimo

Il 31 Agosto è un giorno dolceamaro, porta con sé il sapore della fine dell'estate.
Anonimo

31 Agosto: il malinconico sapore della fine dell'estate
Anonimo
Agosto moglie mia non ti conosco. (Proverbio)
Proverbi su Agosto
  • Agosto annunzia l'inverno.
  • Agosto acchiappa, spenna e metti arrosto.
  • Agosto ci matura il grano e il mosto.
  • Agosto empie la cucina e settembre la cantina.
  • Agosto matura e settembre vendemmia.
  • Agosto moglie mia non ti conosco.
  • Agosto moglie mia stammi discosto.
  • Al primo di Agosto, le anitre si mettono arrosto.
  • Alla prima acqua d'Agosto cadon le mosche, quella che vi rimane morde come un cane.
  • Alla prima acqua d'Agosto il caldo s'è riposto.
  • Alla prima pioggia d’agosto la tortora lascia il bosco e il beccafico gira arrosto.
  • Alla prim'acqua d'Agosto, pover uomo ti conosco.
  • Chi dorme d’agosto dorme a suo costo.
  • Chi nasce d’agosto non ha la testa a posto.
  • Chi si ammala d'Agosto si ammala a suo costo.
  • Chi si bagna il primo d’agosto non arriva a bere il mosto.
  • Chi va al fiume dopo Ferragosto non ha cervello o non ce l’ha a posto.
  • Chi va all'acqua d'Agosto, non beve o non vuol bere il mosto.
  • D’agosto anche l’asino nero diventa rosso.
  • D’agosto l’uva fa il mosto.
  • Di settembre e d’agosto bevi vino vecchio e lascia stare il mosto.
  • Il sole d’agosto inganna la massaia nell'orto.
  • In Agosto il Sole tramonta prima.
  • La Madonna d’agosto rinfresca il mare e il bosco.
  • La pioggia di san Bartolomeo serve solo a lavare i piedi.
  • La prim’acqua d’agosto cerca il mantello dove l’hai riposto.
  • La prim’acqua d’agosto il caldo s’è riposto.
  • La prim’acqua d’agosto rinfresca il mare e il bosco.
  • La prima pioggia d'Agosto fa fuggire pulci e mosche.
  • Per la Madonna d'Agosto, si rinfresca il bosco.
  • Per un agosto umido non ci fu carestia.
  • Primo d’agosto capo d’inverno.
  • Quando piove d'Agosto, piove miele e mosto.
  • Quel che agosto non cuoce settembre lascia crudo.
Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e proverbi: Ferragosto - Stelle Cadenti (10 Agosto)Luglio - Settembre - Estate

Nessun commento: