Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e citazioni sul Gruppo

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul gruppo, insieme di più persone unite fra loro da ideali, principî o scopi comuni. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul lavoro di gruppo, sulla compagnia, la folla, la massa e il gregge umano. [I link sono in fondo alla pagina].
Non dubitate che un piccolo gruppo di cittadini consapevoli e risoluti
possa cambiare il mondo. In realtà, è l'unico modo in cui
è sempre successo. (Margaret Mead)
Individuare, in un gruppo di persone che dialogano, la presenza di uno sciocco è semplice: è colui che non ha dubbi.
Giuseppe Alvaro, Dizionarietto, 2017

La vita di gruppo funziona quando ci si sente parte di una comunità, dove si individuano certi principi e certe regole: se queste regole non vengono rispettate (o, peggio ancora, non vengono fatte rispettare), allora il cemento psicologico che tiene unito un gruppo si disgrega. E l’individuo tende al proprio tornaconto personale, perché viene a mancare quel feedback, quella risposta solidale che lo induce a riconoscersi in un gruppo.
Piero Angela, Premi e punizioni, 2000

In nessun gruppo ci sentiamo "pienamente a casa"; ogni volta che si sta in gruppo, qualunque sia il motivo, è come passare una notte in albergo o una serata al ristorante, e non come sedere a tavola con la famiglia, a casa propria.
Zygmunt Bauman, La solitudine del cittadino globale, 1999

È molto raro trovare un gruppo di persone appassionate e motivate che vanno d'accordo.
Kelly Blatz [1]

Sarebbe difficile menzionare un segnale di scarsa autostima più certo del bisogno di percepire come inferiore un altro gruppo.
Nathaniel Branden, I sei pilastri dell'autostima, 1994  
 
Rifiuto che un gruppo o una setta mi reclutino dicendomi che si pensa meglio quando mille persone urlano la stessa cosa.
Georges Brassens, Le strade che non portano a Roma, 2008 (postumo)

In gruppo, la gente è insopportabile.
Georges Brassens, ibidem

Sette o otto conoscenti sono costretti a dividere la comitiva in due gruppi per l'impossibilità di restare uniti a una tavola o in una sola imbarcazione. Subito sfrecciano da una parte all' altra motteggi, frizzi, mordacità sempre più malevole che registrano l'ostilità subito insorta fra i due distinti gruppi, sebbene la loro composizione sia avvenuta a caso.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Un grande leader crederà fermamente nel gruppo e comunicherà tale convinzione a ogni componente.
Dale Carnegie, Scopri il Leader che è in te, 1990 (postumo)

Non è che in gruppo le persone diventino stupide è che sono geneticamente programmate per uniformarsi alla massa.
Carmine Colella, Aforismi, 2013

Un bambino felice è un bambino che sa partecipare con entusiasmo alla vita di relazione del gruppo dei pari. Un bambino che si autoesclude o viene escluso dal gruppo avrà difficoltà a crescere in modo armonico, stando bene con gli altri.
Paolo Crepet, Perché siamo infelici, 2010

Quando le bramosie individuali si riuniscono in gruppo, si è soliti chiamarle nobili aspirazioni del popolo.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92
 
Il mistero dei gruppi di persone che la pensano tutti alla stessa maniera − sondarlo! Mistero è in verità la nostra vita contemporanea. Appartarsi: unico motivo per vivere, oggi. 
Antonio Delfini, Note di uno sconosciuto, 1990 (postumo)
 
Le convinzioni e le mete comuni, gli interessi simili produrranno in ogni società dei gruppi che, in un certo senso, agiranno come singole unità. Ci saranno sempre degli attriti tra questi gruppi – lo stesso tipo di antagonismo e di rivalità che esiste fra i singoli individui
Albert Einstein, su Collier's, 1938

Famiglie, gruppi, partiti... Dall'esterno sembrano uniti e riconoscibili come le costellazioni, ma i corpi celesti che appaiono distesi su un piano distano tra loro centinaia di anni luce...
Carlo Ferrario, L'allegro e il pensieroso, 2009

Non adunarti con quelli che la pensano come te, migliaia di no isolati sono più efficaci di milioni di no in gruppo.
Ennio Flaiano, Diario degli errori, 1976 (postumo)
 
Nella civiltà occidentale contemporanea, l'unione col gruppo è la maniera più frequente per superare l’isolamento. È un’unione in cui l'individuo si annulla in una vasta comunità, e il suo scopo è quello di far parte del gregge. Se io sono uguale agli altri, sia nelle idee che nei costumi, non posso avere la sensazione di essere diverso. Sono salvo: salvo dal terrore della solitudine. Il sistema dittatoriale si vale di minacce e di terrore per ottenere questa uniformità; i paesi democratici, di suggestione e propaganda.
Erich Fromm, L'arte di amare, 1956

L'immagine narcisistica del proprio gruppo viene esaltata al massimo, e viene svalutata in eguale misura quella dell'altro. Mentre il proprio gruppo diventa paladino della dignità umana, della decenza, della moralità e del diritto, all'altro vengono affibbiati attributi diabolici: diventa traditore, spietato, crudele, fondamentalmente disumano. Alla violazione di uno dei simboli del narcisismo di gruppo - come la bandiera, o la persona dell'imperatore, del presidente, o di un ambasciatore - il popolo reagisce con tale furia e aggressività, da essere persino disposto a seguire i suoi leader in una politica di guerra.
Erich Fromm, Anatomia della distruttività umana, 1973

L’odio è qualcosa di unico: non c’è differenza tra odio individuale e odio di gruppo; chi odia il singolo è capace allo stesso modo di essere soggetto all'odio di gruppo e anche di diffonderlo. Direi dunque che l’odio di gruppo − sia esso religioso, ideologico, sociale, nazionale o di qualsiasi altro tipo − è come un imbuto che assorbe in sé alla fine tutti coloro che sono disposti all'odio individuale. Così l’insieme delle persone capaci di odiare il singolo costituisce il retroterra più adatto e il potenziale umano tipico di tutti gli odii di gruppo.
Václav Havel, Anatomia dell’odio, discorso, Oslo, 1990

Quando si fa parte di un gruppo i mediocri si sentono superiori rispetto a quel che sono, viceversa i superiori finiscono per sentirsi mediocri.
Mariano Kosta (Aforismi inediti su Aforismario) [cfr. citazione di Gustave Le Bon].

L'uomo mediocre aumenta il proprio valore facendo parte di un gruppo; l'uomo superiore lo sminuisce. 
Gustave Le Bon, Aforismi dei tempi presenti, 1913
 
In ogni gruppo umano esiste una vittima predestinata: uno che porta pena, che tutti deridono, su cui nascono dicerie insulse e malevole, su cui, con misteriosa concordia, tutti scaricano i loro mali umori e il loro desiderio di nuocere.
Primo Levi, La tregua, 1963

Non dubitate che un piccolo gruppo di cittadini coscienti e risoluti possa cambiare il mondo. In realtà è l'unico modo in cui è sempre successo.
[Never doubt that a small group of thoughtful, committed people can change the world. Indeed, it is the only thing that ever has].
Margaret Mead [1]

Sono a disagio coi giornalisti perché quando vedo un gruppo di persone, tutte con lo sguardo in una direzione e in quella direzione ci sono io, mi viene addosso una vaga paura di essere linciato.
Robert Mitchum [1]

Un paradosso sociale è che persone intelligenti possono formare un gruppo stupido.
Davide Morelli (Aforismi inediti su Aforismario)

Nessun gruppo di persone vuole sentirsi chiamare "gente".
Davide Morelli (Aforismi inediti su Aforismario)

Adam Smith ha detto che il miglior risultato si ottiene quando ogni componente del gruppo fa ciò che è meglio per sé, giusto? Incompleto. Incompleto! Perché il miglior risultato si ottiene quando ogni componente del gruppo farà ciò che è meglio per sé, e per il gruppo! Dinamiche dominanti, signori. Dinamiche dominanti! Adam Smith... si sbagliava!
John Nash (Russell Crowe), in A Beautiful Mind, 2001
 
La follia è nei singoli qualcosa di raro − ma nei gruppi, nei partiti, nei popoli, nelle epoche è la regola.
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886
 
Nelle folle troviamo una voce che si esprime all'unisono, nei gruppi l'armonia. Vogliamo una voce singola ma non una singola nota; ecco qual è il segreto dei gruppi
Mary Parker Follett [1]

L'uomo costruisce case perché è vivo, ma scrive libri perché si sa mortale. Vive in gruppo perché è gregario, ma legge perché si sa solo.
Daniel Pennac, Come un romanzo, 1992
 
Quelli che soffrono davvero non formano la plebe, non formano un gruppo. Chi soffre, soffre in solitudine.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)
 
La collettività esalta spesso il peggiore del gruppo e lo eleva a proprio capo.
Graziella Poluzzi, Fosforescenze, in AA. VV., Geografie minime, 2015

Tutti abbiamo bisogno di associarci, raggrupparci, integrarci con gli altri, basterebbe un motivo: da soli non si ride.
Graziella Poluzzi, Gemmazione arborea, in AA. VV., Geografie minime, 2015

La mente è un attributo dell'individuo. Non esiste un cervello collettivo, come non esiste un pensiero collettivo. Un accordo raggiunto da un gruppo di persone è soltanto un compromesso o una media basata su molti pensieri individuali.
Ayn Rand [1]

Chi si mette in gruppo aumenta la forza del gruppo, ma diminuisce la sua. 
Vittorio G. Rossi [1]

Un gruppo di minoranza si può dire "arrivato" solo quando ha il diritto di produrre alcuni furfanti ed imbecilli senza che l'intero gruppo ne paghi le conseguenze.
Carl T. Rowan [1]

Trovarsi d'accordo non sempre significa condividere una ragione, la cosa più abituale è che un gruppo di persone si riuniscano all'ombra di un'opinione come se fosse un parapioggia.
José Saramago, L'uomo duplicato, 2002

Si è quasi tentati di considerare ogni gruppo umano chiuso in sé non come una somma di individui, ma come un elemento: un elemento al pari del fuoco, dell'acqua, dell'aria e della terra. E il compito dell'uomo sarà quello di riuscire a utilizzare l'umanità, proprio come cerca di fare più o meno efficacemente ma costantemente con altri elementi, per gli scopi più alti del progresso.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927
 
In un gruppo di competenti, l’incompetente è simpatico a tutti.
Simone Tramontana (Aforismi inediti su Aforismario)

I corvi volano in gruppo, le aquile sole. 
Luchino Visconti [1]

Chi accetta di camminare in gregge ha l'obbligo di adempiere ai doveri del gruppo.
Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)

I grandi gruppi di persone non si sentono mai responsabili di quello che fanno.
Virginia Woolf (attribuzione incerta - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il gruppo può essere ben più reale del mondo esterno.
Irvin Yalom, Teoria e pratica della psicoterapia di gruppo, 1970

Di' al tuo gruppo ciò che ha bisogno di sentirsi dire e non ciò che pensi vogliano sentirsi dire.
Anonimo

Un gruppo di persone che condivide un obiettivo comune può raggiungere l'impossibile.
Anonimo

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Lavoro di Gruppo - Compagnia - Folla - Massa - Gregge Umano

Nessun commento: