Citazioni di Oscar Wilde da "Il ritratto di Dorian Gray"

Selezione delle citazioni più belle di Oscar Wilde (Dublino 1854 - Parigi 1900) tratte dal suo capolavoro, il romanzo intitolato Il ritratto di Dorian Gray (The Picture of Dorian Gray, 1891). La raccolta è introdotta dai ventuno aforismi che compongono la prefazione, per altro in lingua originale inglese con traduzione in italiano. Da notare che questi aforismi sono gli unici pubblicati come tali da Oscar Wilde.
In appendice, una raccolta di frasi di Oscar Wilde tratte da interviste o che gli vengono attribuite erroneamente o in maniera dubbia. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni di Oscar Wilde tratte dalle sue commedie, dai suoi saggi e dalle sue antologie di aforismi. [I link sono in fondo alla pagina].
Tutta l'arte è completamente inutile. (Oscar Wilde)
Il ritratto di Dorian Gray - Prefazione
The Picture of Dorian Gray, 1891 - Preface - Selezione Aforismario

L'artista è il creatore di cose belle.
[The artist is the creator of beautiful things].

Rivelare l'arte e nascondere l'artista è il fine dell'arte.
[To reveal art and conceal the artist is art's aim].

Il critico è colui che può tradurre in diversa forma o in nuova sostanza la sua impressione delle cose belle.
[The critic is he who can translate into another manner or a new material his impression of beautiful things].

Tanto le più elevate quanto le più infime forme di critica sono una sorta di autobiografia.
[The highest as the lowest form of criticism is a mode of autobiography]. 

Coloro che scorgono brutti significati nelle cose belle sono corrotti senza essere affascinanti. Questo è un errore.
[Those who find ugly meanings in beautiful things are corrupt without being charming. This is a fault].

Coloro che scorgono bei significati nelle cose belle sono le persone colte. Per loro c'è speranza. Essi sono gli eletti: per loro le cose belle significano solo bellezza.
[Those who find beautiful meanings in beautiful things are the cultivated. For these there is hope. They are the elect to whom beautiful things mean only beauty].

Non esistono libri morali o immorali. I libri sono scritti bene o scritti male. Questo è tutto.
[There is no such thing as a moral or an immoral book. Books are well written, or badly written. That is all].

L'avversione del diciannovesimo secolo per il realismo è la rabbia di Calibano che vede il proprio volto riflesso nello specchio.
[The nineteenth century dislike of realism is the rage of Caliban seeing his own face in a glass].

L'avversione del diciannovesimo secolo per il romanticismo è la rabbia di Calibano che non vede il proprio volto riflesso nello specchio.
[The nineteenth century dislike of romanticism is the rage of Caliban not seeing his own face in a glass].

La vita morale dell'uomo è parte della materia dell'artista, ma la moralità dell'arte consiste nell'uso perfetto di un mezzo imperfetto. L'artista non desidera dimostrare nulla. Persino le cose vere possono essere dimostrate.
[The moral life of man forms part of the subject-matter of the artist, but the morality of art consists in the perfect use of an imperfect medium. No artist desires to prove anything. Even things that are true can be proved].

Nessun artista ha intenti morali. In un artista un intento morale è un imperdonabile manierismo stilistico.
[No artist has ethical sympathies. An ethical sympathy in an artist is an unpardonable mannerism of style].

Nessun artista è mai morboso. L'artista può esprimere qualsiasi cosa.
[No artist is ever morbid. The artist can express everything].

Il pensiero e il linguaggio sono per un artista strumenti di un'arte.
[Thought and language are to the artist instruments of an art].

Il vizio e la virtù sono per un artista materiali di un'arte.
[Vice and virtue are to the artist materials for an art].

Dal punto di vista formale il modello di tutte le arti è l'arte del musicista. Dal punto di vista del sentimento il modello è l'arte dell'attore.
[From the point of view of form, the type of all the arts is the art of the musician. From the point of view of feeling, the actor's craft is the type].

Ogni arte è insieme superficie e simbolo. Coloro che scendono sotto la superficie lo fanno a loro rischio. Coloro che interpretano il simbolo lo fanno a loro rischio.
[All art is at once surface and symbol. Those who go beneath the surface do so at their peril. Those who read the symbol do so at their peril].

L'arte rispecchia lo spettatore, non la vita.
[It is the spectator, and not life, that art really mirrors].

La diversità di opinioni intorno a un'opera d'arte dimostra che l'opera è nuova, complessa e vitale.
[Diversity of opinion about a work of art shows that the work is new, complex, and vital].

Quando i critici dissentono tra loro, l'artista è d'accordo con sé stesso.
[When critics disagree, the artist is in accord with himself]. 

Possiamo perdonare a un uomo l'aver fatto una cosa utile se non l'ammira. L'unica scusa per aver fatto una cosa inutile è di ammirarla intensamente.
[We can forgive a man for making a useful thing as long as he does not admire it. The only excuse for making a useless thing is that one admires it intensely].

Tutta l'arte è completamente inutile.
[All art is quite useless].
La naturalezza è semplicemente una posa, e la più irritante che io conosca.
(Oscar Wilde)
Il ritratto di Dorian Gray
The Picture of Dorian Gray, 1891 - Selezione Aforismario

Adoro gli scandali che riguardano gli altri, ma quelli che riguardano me non m'interessano. Non hanno il fascino della novità.

Capita spesso che le vere tragedie della vita accadano in modo così poco artistico che ci feriscono con la loro violenza, la loro assoluta incoerenza, la loro assurda assenza di significato, la loro totale mancanza di stile. Ci offendono esattamente come ci offende la volgarità.

Certo, la vita coniugale è soltanto un'abitudine, una cattiva abitudine, ma si rimpiange la perdita anche delle peggiori abitudini. Forse son quelle che si rimpiangono di più, perché formano una parte tanto essenziale della personalità.

Chi è fedele conosce solo il lato frivolo dell'amore; è l'infedele che ne conosce le tragedie.

Ci sono soltanto due tipi di persone davvero affascinanti: quelle che sanno tutto e quelle che non sanno assolutamente nulla.

Dietro tutte le cose squisite che esistono c'è qualche cosa di tragico: bisogna che il mondo sia in travaglio, perché possa sbocciare il più umile dei fiori...

È sempre facile essere gentili con la gente di cui non ci importa nulla.

Forse non si è mai tanto a proprio agio come quando si deve recitare una parte.

Gli esami non hanno alcun valore. Se uno è un gentiluomo, ne sa abbastanza; se non è un gentiluomo, qualsiasi cosa sappia è per lui un male.

Gli uomini si sposano perché sono stanchi; le donne perché sono curiose: gli uni e gli altri restano sempre delusi.

I bei peccati, come le cose belle, sono un privilegio dei ricchi.

I brutti e gli sciocchi hanno la sorte migliore in questo mondo. Possono mettersi comodamente seduti e assistere a bocca aperta al gioco. Se non conoscono il sapore della vittoria, almeno si sono risparmiati l’amarezza della sconfitta.

I buoni propositi sono inutili tentativi di interferire nelle leggi scientifiche. Nascono dalla pura vanità e il loro risultato è un nulla assoluto. Ogni tanto ci regalano una di quelle emozioni voluttuose e sterili che hanno un certo fascino per i deboli: è tutto quello che se ne può dire. Sono semplicemente assegni che gli uomini emettono su una banca dove non hanno un conto corrente.

I giovani vorrebbero essere fedeli e non lo sono; i vecchi vorrebbero essere infedeli e non possono: è tutto quello che se ne può dire.

Il genio è più duraturo della bellezza.

Il sorriso non è affatto un cattivo inizio per un’amicizia, e ne è la miglior conclusione.

L'omicidio è sempre un errore: non si dovrebbe mai fare niente di cui non si possa parlare dopo cena.
[Murder is always a mistake. One should never do anything that one cannot talk about after dinner].

L'umanità si prende troppo sul serio. È il peccato originale del mondo. Se l'uomo delle caverne fosse stato capace di ridere, la storia sarebbe stata diversa.

L'unica attrattiva del matrimonio è quella di rendere una vita di inganni assolutamente necessaria per ciascuna delle parti.

L'unica differenza tra un capriccio e una passione che dura una vita è che il capriccio dura un po' più a lungo.
[The only difference between a caprice and a lifelong passion is that the caprice lasts a little longer].

L'unico fascino del passato è che è passato.

L'unico modo di liberarsi di una tentazione è cedervi. Resisti, e la tua anima si ammalerà del desiderio delle cose che si è proibite, di passione per ciò che le sue stesse mostruose leggi hanno reso mostruoso e illegale.

La bellezza è una forma di genio − anzi, è più alta del genio, perché non richiede spiegazioni.

La coscienza e la viltà sono esattamente la stessa cosa. La coscienza è semplicemente il marchio di fabbrica della ditta. Tutto qui.

La fedeltà corrisponde, nella vita emozionale, a quello che è la coerenza nella vita dell'intelletto −  semplicemente una confessione di fallimento.

La naturalezza è semplicemente una posa, e la più irritante che io conosca.
[Being natural is simply a pose, and the most irritating pose I know].

La vita è troppo breve perché ci si possa caricare sulle spalle anche il fardello degli errori altrui. Ciascuno vive la propria vita e ne paga il prezzo.

Le donne rappresentano il trionfo della materia sull'intelletto, proprio come gli uomini rappresentano il trionfo dell'intelletto sulla morale.

Lo scopo della vita è lo sviluppo di noi stessi, la perfetta realizzazione della nostra natura: è per questo che noi esistiamo.

Mi piacciono gli uomini con un futuro e le donne con un passato.

Non v'è alcuna cosa come un presagio. Il destino non ci invia araldi. È troppo saggio o troppo crudele per questo.
[There is no such thing as an omen. Destiny does not send us heralds. She is too wise or too cruel for that].

Oggi la gente conosce il prezzo di tutto e il valore di nulla.
[Nowadays people know the price of everything and the value of nothing].

Oggigiorno i giovani s'immaginano che il denaro sia tutto, e quando invecchiano ne hanno la certezza.

Ogni volta che facciamo colpo ci procuriamo un nemico. Per essere benvoluti bisogna essere mediocri.

Pensiamo di essere generosi perché attribuiamo al nostro prossimo il possesso di quelle virtù che possono tornarci utili.

Quando si è innamorati si comincia sempre con l'ingannare sé stessi, e si finisce con l'ingannare gli altri. Questo è ciò che il mondo chiama amore.

Quando una donna si risposa è perché detestava il suo primo marito. Quando un uomo si risposa è perché adorava la sua prima moglie. Le donne tentano la fortuna, gli uomini la mettono a repentaglio.

Ridere non è un brutto modo per iniziare un'amicizia, ed è senz'altro il migliore per terminarla.

Ritengo sia meglio essere belli che essere buoni. Ma d'altra parte nessuno più di me è disposto ad ammettere che è meglio essere buoni che essere brutti.

Scelgo gli amici per la bellezza, i conoscenti per il buon carattere e i nemici per l'intelligenza. Non si è mai abbastanza attenti nella scelta dei propri nemici.

Sempre! Che parola terribile. Quando la sento mi fa venire i brividi. Alle donne piace tanto pronunciarla. Rovinano qualunque storia d’amore cercando di farla durare per sempre.

Solo il sacro è degno di essere profanato.
[It is only the sacred things that are worth touching].

Solo le persone superficiali non giudicano dalle apparenze. Il vero mistero del mondo è il visibile, non l'invisibile.

Temo che le donne apprezzino la crudeltà, la crudeltà perfetta, più di qualsiasi altra cosa. I loro istinti sono mirabilmente primitivi. Noi le abbiamo emancipate, ma esse sono rimaste, come prima, delle schiave in cerca di un padrone. Amano esser dominate.

Un uomo padrone di sé può far cessare un dolore con la stessa facilità con cui può inventare un piacere.

Un uomo può essere felice con qualunque donna, a patto che non ne sia innamorato.

Una donna è capace di flirtare con chiunque, purché ci siano degli spettatori.

Vi è solo una cosa al mondo peggiore del far parlare di sé, ed è il non far parlare di sé.
[There is only one thing in the world worse than being talked about, and that is not being talked about].
Le lodi mi rendono umile, ma quando mi insultano so di aver toccato
le stelle.(Oscar Wilde - foto: Stephen Fry in Wilde, 1997)
Frasi da interviste e conversazioni
Selezione Aforismario

Sono l'unica persona al mondo che vorrei conoscere a fondo, ma non ne vedo alcuna possibilità, al momento.

Volete sapere il grande dramma della mia vita? È che nella vita ho messo il mio genio, nelle mie opere solo il talento.

Concedetemi il lusso, e chiunque può tenersi il necessario.

Quando la gente è d'accordo con me, sento sempre che devo avere torto.

Non mi farò mai più un amico in vita mia, ma forse alcuni dopo la mia morte.

Al momento di riempire il modulo del censimento ho dichiarato: età diciannove anni, professione genio, condizioni patologiche il mio talento. 

È triste. Metà delle persone non crede in Dio, e l'altra metà non crede in me.

Io penso sempre a me, e mi aspetto che anche gli altri facciano altrettanto. Questa si chiama compassione.

I soli scrittori che mi hanno influenzato sono Keats, Flaubert e Walter Pater, e prima di imbattermi in loro avevo già fatto metà del cammino.

Non scrivo per compiacere le conventicole; scrivo per compiacere me stesso.

Ho dei gusti semplicissimi; mi accontento sempre del meglio.

Le lodi mi rendono umile, ma quando mi insultano so di aver toccato le stelle.

Io sono un antinomista nato. Sono di quelli che son fatti per le eccezioni e non per le regole.

Pochi uomini, durante la loro vita, hanno occupato un posto simile al mio col pieno riconoscimento altrui. La posizione ideale di un artista è messa in luce, di solito (se pure lo è), dallo storico o dal critico, molto tempo dopo che l'artista e la sua età sono scomparsi. Invece, per me, la cosa accadde diversamente. Io ne ebbi la coscienza e la diedi anche agli altri.

Ogni impulso che ci sforziamo di soffocare cova nella mente e ci avvelena... L'unico modo per sbarazzarsi della tentazione è cedervi. 

Il lavoro è la maledizione delle classi bevitrici.

Gli uomini che tentano di fare qualcosa per il mondo sono sempre insopportabili; quando il mondo ha fatto qualcosa per loro, sono deliziosi.

Si dovrebbe essere sempre innamorati. Ecco perché non ci si dovrebbe mai sposare.

La maggior parte dei maestri religiosi trascorrono il loro tempo nel tentativo di dimostrare l'indimostrato con l'indimostrabile.

A volte ho l'impressione che Dio, nel creare l'uomo, abbia in qualche modo sopravvalutato le Sue capacità.

Gli scapoli ricchi dovrebbero essere pesantemente tassati. Non è giusto che alcuni uomini debbano essere più felici degli altri.

La serietà è l'unico rifugio dei superficiali.

Credere è molto noioso. Dubitare è profondamente avvincente. Essere sul chi va là è vivere. Farsi cullare nella certezza è morire.

È sufficiente che abbiano creduto i nostri padri. Essi hanno esaurito la capacità di fede della specie. L'eredità che ci lasciano è lo scetticismo di cui avevano paura.

Non parlate mai in maniera irriguardosa dell'alta società. Lo fa soltanto chi non ci può entrare.

La propria vera vita è spesso la vita che non si vive.
Sono l'unica persona al mondo che vorrei conoscere a fondo, ma non ne
vedo alcuna possibilità, al momento. (Oscar Wilde - foto con Stephen Fry)
Frasi attribuite
Per approfondimenti, vedi "Citazioni errate" su Aforismario.

Alcuni portano felicità ovunque vadano; altri quando se ne vanno.

Ci sono persone che sanno tutto e, purtroppo, questo è tutto quello che sanno.

È meglio aver amato e perso che non aver mai amato

È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli, piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio.

Il marito ideale rimane celibe.

L'Inferno non è mai tanto scatenato quanto una donna offesa.

L'invidia è quel sentimento che nasce nell'istante in cui ci si assume la consapevolezza di essere dei falliti.

L'ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero.

Non c'è mai una seconda occasione per fare una buona prima  impressione.

Non discutere mai con un idiota: ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.

Sii te stesso; tutti gli altri sono già occupati.

Libro di Oscar Wilde consigliato
Il ritratto di Dorian Gray 
Traduttore M. Amante
Editore Garzanti Libri, 2007

Dorian Gray, un giovane di straordinaria bellezza, si è fatto fare un ritratto da un pittore. Ossessionato dalla paura della vecchiaia, ottiene, con un sortilegio, che ogni segno che il tempo dovrebbe lasciare sul suo viso, compaia invece solo sul ritratto. Avido di piacere, si abbandona agli eccessi più sfrenati, mantenendo intatta la freschezza e la perfezione del suo viso...

Note
Di Oscar Wilde vedi anche: Frasi dalle Commedie

Nessun commento: