Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e citazioni su Fede e Ragione

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul rapporto tra fede e ragione e tra scienza e fede. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul confronto tra scienza e religione e tra scienza e filosofia. [I link sono in fondo alla pagina].
La fede comincia là dove la ragione finisce. (Søren Kierkegaard)
È evidente che chiunque ne ha bisogno per la sua felicità, per la sua vita, deve rinunciare alla ragione, e ritornare se può, alla fede ingenua, cieca, stupida; ripetere con Tertulliano e con tutti i credenti sinceri queste parole che riassumono la quintessenza stessa della teologia: Credo quia absurdum. Allora ogni discussione cessa, e rimane la stupidità trionfante della fede.
Michail Bakunin, Dio e lo Stato, 1871 (postumo, 1882)

La ragione e la fede sono le due sponde dello stesso fiume.
Domenico Cieri [1]

Se la ragione ci è stata offerta dal Cielo e lo stesso si può dire della fede, allora il Cielo ci ha presentato due doni incompatibili e contraddittori.
Denis Diderot, Aggiunta ai Pensieri filosofici, 1762

La ragione è la mano sinistra della nostra anima, la fede è la sua destra, con entrambe raggiungiamo la divinità
John Donne [1]

Oggi la ragione ha trovato la sua più alta espressione nella scienza che non confligge con la fede, solo se la fede rinuncia a proporsi come verità.
Umberto Galimberti, D la Repubblica delle Donne, 2007

Si, vi sono argomenti sui quali la ragione non può portarci lontano e che dobbiamo accettare per fede. La fede allora non contraddice la ragione, ma la trascende.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

La fede è una specie di sesto senso che agisce nei casi che sono oltre la ragione.
Mohandas Gandhi, ibidem

Chi cerca di conciliare la ragione con la fede, o non ha sufficiente ragione o non ha abbastanza fede.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

La fede nasce dalla ragione che dubita di se stessa.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

La fede non esclude, ma supera la ragione.
Roberto Gervaso, ibidem

La fede è un'oasi nel cuore, dove non giungerà mai la carovana del pensiero.
Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926

Fede e sapere si contrappongono.
Karl Jaspers, Psicologia delle visioni del mondo, 1919

La fede comincia appunto là dove la ragione finisce.
Søren Kierkegaard, Timore e tremore, 1843

La mente intelligente è una mente curiosa: non è soddisfatta delle spiegazioni né dalle conclusioni, e non si abbandona alla fede, perché anche la fede è una forma di conclusione.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Ci sono due tipi di uomini sulla terra: quelli che hanno la ragione senza la religione, e quelli che hanno la religione senza la ragione.
Abu’l-Ala' al-Ma’arri, XI sec. [1]

C'è una fede che si arricchisce dei concetti della ragione, e c'è una ragione che si arricchisce dei doni della fede.
Battista Mondin, Storia della metafisica, 1998

La vita è una battaglia tra fede e ragione in cui ciascuna si nutre dell'altra, traendone sostentamento e distruggendola.
Reinhold Niebuhr [1]

A metà strada tra la fede e la critica c’è l’ostello della ragione. La ragione è la fede in ciò che si può comprendere senza fede; ma è anche essa una fede, perché comprendere implica presupporre che esista qualcosa di comprensibile.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Passare dai fantasmi della fede agli spettri della ragione è solamente un cambiare di cella.
Fernando Pessoa, ibidem

Quando si perde la fede, si comincia ad acquistare la ragione.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Là dove finisce la fede comincia la ragione.
Giovanni Soriano, ibidem

La fede è il tappo della ragione.
Giovanni Soriano, ibidem

Fede e ragione sono come le scarpe ai piedi; con entrambe puoi andare più lontano di quanto tu possa farlo con una sola.
J. Michael Straczynski [1]

Per colui che ha fede, non servono spiegazioni. Per colui che non ha fede, nessuna spiegazione è possibile
Tommaso d'Aquino [1]

La fede e la ragione sono come le due ali con le quali lo spirito umano s’innalza verso la contemplazione della verità.
Karol Wojtyła (papa Giovanni Paolo II), Fides et Ratio, 1998

La fede non teme la ragione, ma la ricerca e in essa confida.
Karol Wojtyła, ibidem

La fede chiede che il suo oggetto venga compreso con l’aiuto della ragione; la ragione, al culmine della sua ricerca, ammette come necessario ciò che la fede presenta.
Karol Wojtyła (papa Giovanni Paolo II), Fides et Ratio, 1998

Ragione e Fede non sono in antitesi. Esse sono entrambe doni di Dio. Colui che ha fatto il mondo ci ha dato un privilegio unico: quello della Ragione. Usando la Ragione nella sfera immanentistica, l’uomo scopre la Logica Matematica e la Scienza. Usandola nella sfera della nostra esistenza trascendentale, l’uomo scopre la Teologia.
Antonino Zichichi, Perché io credo in Colui che ha fatto il mondo, 1999

Fede e Ragione sono in alleanza e portano a Dio.
Antonino Zichichi, ibidem
La bellezza e il bene sono del cielo. La scienza è sulla terra e striscia.
(Odilon Redon - Immagine: L'occhio, come un pallone bizzarro,
si dirige verso l'infinito, di Odilon Redon, 1882
Il rapporto tra scienza e fede è da sempre conflittuale... come l'acqua e l'olio, irriducibili nemici inconciliabili tra loro.
Dan Brown, Angeli e demoni, 2000

Chi ha più bisogno di Dio? Nessuno! La scienza è Dio.
Dan Brown, ibidem

La guerra tra scienza e fede infuria ancora: si è solo spostata dai campi di battaglia ai consigli di amministrazione.
Dan Brown, ibidem

La scienza mi dice che deve esserci un dio, la mente che non lo comprenderò mai, e il cuore che non sono tenuta a farlo.
Dan Brown, Angeli e demoni, 2000

La religione ebraica è innanzitutto sublimazione dell'esistenza quotidiana... A ben vedere, non richiede ai suoi aderenti un atto di fede, nel senso che comunemente si dà a questa espressione. Perciò la nostra visione del mondo non è mai stata in conflitto con quella della scienza.
Albert Einstein, su Forum, 1930

La scienza, contrariamente a un'opinione diffusa, non elimina Dio. La fisica deve addirittura perseguire finalità teologiche, poiché deve proporsi non solo di sapere com'è la natura, ma anche di sapere perché la natura è così e non in un'altra maniera,
Albert Einstein [1]

Chi non ammette l'insondabile mistero non può essere neanche uno scienziato.
Albert Einstein, ibidem

Credo che scienza e fede operino su due piani completamente diversi: la scienza si basa sull'esperimento, sull'osservazione e sull'interpretazione dei fatti tramite le conoscenze della fisica, quindi si basa sulla ragione. La fede è invece, per l'appunto, un atto di fede: la fede uno ce l'ha o non ce l'ha.
Margherita Hack, Intervista dell'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, 2001

L'idea di un Dio impersonale sarà più accettabile per la ragione, ma è pur sempre una scappatoia per spiegare quello che la scienza non sa ancora spiegare.
Margherita Hack, Intervista di Donatella Mattalia, su Panorama, 2005

La colpa di Eva è stata quella di voler conoscere, sperimentare, indagare con le proprie forze le leggi che regolano l'universo, la terra, il proprio corpo, di rifiutare l'insegnamento calato dall'alto, in una parola Eva rappresenta la curiosità della scienza contro la passiva accettazione della fede.
Margherita Hack, Le mie favole, 2008

La Chiesa cattolica può insegnare. Sebbene il suo edificio dottrinale sia venuto in molti punti in conflitto con le scienze esatte e con l'indagine scientifica, essa non è disposta a sacrificare nemmeno una sillaba dei suoi insegnamenti. Ha riconosciuto molto bene che la sua forza di resistenza non consiste in un adattamento più o meno grande ai temporanei risultati della scienza, in realtà eternamente oscillanti, ma nel tener fermi i dogmi stabiliti e fissati, i quali conferiscono al tutto il carattere d'una fede.
Adolf Hitler, La mia battaglia, 1925/26

La pretesa di risolvere il discorso sulla vita e il suo senso in chiave scientista, e quindi di dichiarare chiuso il discorso su Dio e sul mondo spirituale perché non materialmente sperimentabili, appare come un'opzione a sua volta dettata dalla fede, da una particolare fede filosofica improntata al materialismo e al riduzionismo.
Vito Mancuso, Io e Dio, 2011

La teologia cristiana - come ogni altra teologia - non è soltanto contraria allo spirito scientifico, lo è anche ad ogni altro tentativo di pensiero razionale.  
Henry Louis Mencken, Trattato sugli dèi, 1930

In un mondo tecnologico e in un’èra scientifica, in cui una comunità transnazionale di ricercatori seri e colti si danna l’anima per cercare risposte concrete e precise a domande sensate e profonde sull'universo, sulla vita e sull'uomo, la Chiesa non trova infatti di meglio che riproporre in maniera immutata e immutabile le sue favole mediorientali e le sue formule scolastiche
Piergiorgio Odifreddi, Perché non possiamo essere cristiani, 2007

La scienza vera, contrariamente ad avventate affermazioni del passato, quanto più avanza, tanto maggiormente scopre Dio, quasi Egli stesse vigilando in attesa dietro ogni porta che la scienza apre.
Eugenio Maria Giuseppe Giovanni Pacelli (papa Pio XII), discorso alla Pontificia Accademia delle Scienze, 1951 [2]

Vana e folle è la pretesa di certi uomini che affermano la propria fede essere più scientifica di quella di altri. Fede e scienza non hanno nulla di comune, ed in quella non può esservi più o meno di questa.
Vilfredo Pareto, Manuale di economia politica, 1906

La bellezza e il bene sono del cielo. La scienza è sulla terra e striscia.
Odilon Redon, A sé stesso, 1869

È sempre imprudente per una fede fare il proprio nido in un angolo oscuro della scienza.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

Cosa ha veramente fatto la scienza per noi? [...] Siamo davvero più felici? Non parlo soltanto di ricevitori olografici e di uva senza vinaccioli. Siamo fondamentalmente più felici? O gli scienziati ci corrompono con inezie, con gingilli tecnologici, mentre indeboliscono la nostra fede?
Cari Sagan, Contact, 1985

La scienza non è soltanto compatibile con la spiritualità; è una profonda sorgente di spiritualità.
Carl Sagan [1]

Ci salviamo dalla sconcertante varietà dei singoli fenomeni ricorrendo alla regolarità ingannatrice dei sistemi naturalistici; dall'inafferrabilità brumosa dei destini umani appellandoci alla chiarezza cangiante di considerazioni filosofiche; dagli enigmi sconvolgenti dell'infinito valendoci dei simboli svettanti del divino, tra le cui ombre dense il tormento del dubbio si placa nella remissività della fede: e così siamo in fuga perenne dalla verità caotica, che non saremmo in grado né di cogliere né di tollerare, verso l'ingannevole consolazione di un mondo arbitrariamente ordinato.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

La scienza è fede? Sì. Per avere potenza sul mondo, la scienza ha rinunciato da tempo ad essere "verità", nel senso attribuito a questa parola dalla tradizione filosofica. La scienza è divenuta sapere ipotetico. Sa di non essere sapere assoluto ("verità", appunto) – e in questo senso non è fede ma dubbio –, tuttavia per aver potenza sul mondo deve aver fede nella propria capacità di trasformarlo; ed è all'interno di questa fede che essa elabora, risolve o conferma i propri dubbi.
Emanuele Severino, Le fedi e la lotta per il potere, su Corriere della sera, 2007

L’unico modo possibile per la scienza di stabilire un rapporto serio con la fede, è quello di studiarla.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Riuscire a fare un esperimento di stampo galileiano e scoprire una verità scientifica corrisponde a saper porre una domanda e ad avere la risposta giusta da Colui che ha fatto il mondo. È come mettersi a colloquio con il Creatore. La Scienza è sorgente di valori che sono in comunione, non in antitesi, con la Fede.
Antonino Zichichi, Perché io credo in Colui che ha fatto il mondo, 1999

La Grande Alleanza tra Scienza e Fede è l’unica sorgente di speranza per tutti, credenti e non credenti, affinché le Emergenze Planetarie possano essere affrontate e risolte nel Terzo Millennio.
Antonino Zichichi, ibidem

La Scienza si presenta oggi, alla cultura del nostro tempo, come il baluardo più potente per corroborare di Verità quella Fede galileiana nella natura, quale portatrice delle impronte del Creatore.
Antonino Zichichi, Perché io credo in Colui che ha fatto il mondo, 1999

La Scienza è dono di Dio: chi ce l’ha è scienziato. Se non ha avuto il dono della Fede sarà uno scienziato ateo, se ha avuto il dono della Scienza e quello della Fede sarà uno scienziato credente. Dio non ha voluto dare a tutti il dono della Fede, esattamente come non a tutti ha dato gli altri doni.
Antonino Zichichi, Perché io credo in Colui che ha fatto il mondo, 1999

La Scienza è nata da un atto di Fede.
Antonino Zichichi, ibidem

Nata con un atto di Fede nel Creato, la Scienza non ha mai tradito il Padre Suo. Essa ha scoperto - nell’Immanente - nuove leggi, nuovi fenomeni, inaspettate regolarità, senza però mai scalfire, anche in minima parte, il Trascendente.
Antonino Zichichi, Perché io credo in Colui che ha fatto il mondo, 1999

L'uomo incontra Dio dietro ogni porta che la scienza riesce ad aprire.
Anonimo (attribuito ad Albert Einstein - cfr. citazione di papa Pio XII)

La ragione dell'uomo è debole e può essere tratta in inganno; la vera fede non lo può, mai.
Anonimo, Imitazione di Cristo (attribuito a Tommaso da Kempis e altri), XV sec.

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. La citazione di papa Pio XII è diffusa nella seguente forma abbreviata: "La vera scienza scopre Dio dietro ogni porta". Tale variante ha avuto certamente diffusione dopo la sua pubblicazione nel libro di Dan Brown Angeli e demoni (2000).
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Scienza e ReligioneScienza e Filosofia 

Nessun commento: