Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e proverbi sul Paese e sui Paesini

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sul paese, inteso come piccolo centro abitato (villaggiopaesino o paesello) o come luogo in cui si è nati (paese natìo o paese natale). Alcune citazioni fanno riferimento anche al "paese" in senso figurato. (Per frasi sul "Paese" considerato come sinonimo di Stato, vedi il link in fondo alla pagina "Nazione"). Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla città, il centro storico, la periferia e il sindaco.
Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via.
(Cesare Pavese - Foto: Pentedattilo - Calabria)
La voglia di scappare da un paese con ventimila abitanti vuol dire che hai voglia di scappare da te stesso, e credo che da te non ci scappi neanche se sei Eddy Merckx.
Stefano Accorsi, in Radiofreccia, 1998

In città, un funerale è solo un'interruzione del traffico. In un paese è una forma d'intrattenimento.
George Ade, su Cosmopolitan Magazine, 1928 

Sono più fortunato di mio nonno, che non si è mai spostato a più di cinque miglia dal paese in cui è nato.
David Attenborough [1]

Ogni paese è un cuore che batte nel materno corpo della sua terra.
Annamaria Barbera, Sono stata spiegata?, 2003

Il paese era così piccolo che c’era una sola pagina gialla.
Orson Bean [1]

C’è più differenza tra due paesini che tra due metropoli.
Pasquale Cacchio, Frantumi, 2010

Ci vuole un paese per crescere un bambino.
Hillary Clinton [1]

Le piccole comunità possono essere molto più oppressive per l'individuo rispetto a quelle più grandi. Gli individui sono per molti versi più liberi nelle grandi città che nei piccoli centri.
Morris Raphael Cohen [1]

Se vuoi essere conosciuto senza conoscere, vegeta in un paesino; se vuoi conoscere e non essere conosciuto, vivi in ​​una città.
[If you would be known, and not know, vegetate in a village; if you would know, and not be known, live in a city].
Charles Caleb Colton [1]

In un paesino non puoi fregare qualcuno o litigarci, perché poi te lo ritrovi accanto dal parrucchiere il giorno dopo.
Jilly Cooper [1]

Da ragazzo amavo molto il paese dove vivevo, mi sembrava bellissimo, abitato da gente dolce e arguta. Poi quando vidi come cresceva e s'espandeva senza grazia, quando vidi distruggere una pineta per farne legna da ardere, o tagliare i platani d'una passeggiata per metterci le rotaie del tram, perché era elegante avere un tram, quando vidi devastare un giardino pubblico per farvi un ufficio, e la gente applaudire, capii che l'arguzia, la dolcezza dei miei compaesani era soltanto apparente e che il fondo era stupido e cieco.
Ennio Flaiano, Frasario essenziale per passare inosservati in società, 1959/72 (postumo, 1986)

Nei piccoli paesi la gente perde metà del suo tempo a spiare le cose degli altri e l'altra metà a riferire quello che ha scoperto o inventato.
Aristide Gabelli, Pensieri, 1886

Essere primo ministro non è l'unico lavoro nella vita! Per quanto mi riguarda, potrei vivere in un villaggio ed essere soddisfatta.
Indira Gandhi [1]

Nessun profeta è ben accolto nel suo paese, e un medico non opera guarigioni tra coloro che lo conoscono.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Tommaso, I sec.

Città e paesi italiani sono naturali, come prodotti della terra su cui sorgono.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

I paesi sono piccoli e personali, i loro abitanti hanno nomi, caratteristiche e personalità. Quale concetto più appropriato su cui basare le nostre istituzioni del futuro rispetto all'antica unità sociale la cui flessibilità e forza hanno sostenuto la società umana attraverso i millenni?
Charles Handy [1]

[Un paese] non è semplicemente un paese. Le case non sono solo luoghi in cui si vive. Tutto appartiene a tutti. Tutti appartengono a tutti gli altri. Anche una sola persona può fare la differenza.
Joanne Harris [1]

Era un paese così piccolo che non avevamo neanche lo scemo del villaggio. Dovevamo fare a turno.
Billy Holliday [1]

In ogni villaggio c'è una torcia accesa, il maestro di scuola, e una bocca che vi soffia sopra, il parroco.
[Il y a dans chaque village un flambeau allumé, le maître d’école, et une bouche qui souffle dessus, le curé].
Victor Hugo, Storia di un crimine, 1851

Per alcuni l'universo finisce ai confini del loro paese.
Mehmet Murat Ildan [1]

Potresti vivere in un paesino sconosciuto, ma se hai grandi idee, il mondo verrà a trovarti!
Mehmet Murat Ildan [1]

C'è in ogni paese qualche cosa di troppo, gli abitanti.
Alphonse Karr, Passeggiate intorno al mio giardino, 1856
  
C’è una sola cosa che non si è mai vista sotto la volta celeste e che, secondo tutte le apparenze, non si vedrà mai; è una piccola città non divisa in fazioni; in cui le famiglie siano unite e dove i cugini s’incontrino senza diffidenza; dove un matrimonio non generi una guerra civile; dove la disputa dei ranghi non si risvegli in ogni istante a motivo dell’oblazione, dell’incenso e del pane benedetto, durante le processioni e le esequie; donde siano stati banditi pettegolezzi, menzogna e maldicenza; dove si vedano parlare assieme governatore e presidente, eletti e assessori; dove il decano viva in concordia coi suoi canonici; dove i canonici non disdegnino i cappellani e dove costoro sopportino i cantori.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Né mi diceva il cor che l’etá verde / sarei dannato a consumare in questo / natio borgo selvaggio, intra una gente / zotica, vil.
Giacomo Leopardi, Le ricordanze, 1829

Chi vuole o dee vivere in un paese, conviene che lo creda uno dei migliori della terra abitabile; e lo crede tale. Gli uomini universalmente, volendo vivere, conviene che credano la vita bella e pregevole; e tale la credono; e si adirano contro chi pensa altrimenti. 
Giacomo Leopardi, Dialogo di Tristano e di un Amico, in Operette morali, 1827/34

Nei paesi piccoli, e fra gli uomini e le società di piccolo spirito, si apprende assai più della natura umana, e sì del carattere generale, sì de’ caratteri accidentali degli uomini, di quello che si possa fare nelle grandi città, e nella perfetta conversazione.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

La tua patria è l’Italia; non Milano, non Monza, non Torino, non Genova, non Firenze. Le glorie e le bellezze del tuo villaggio o della tua valle son glorie e bellezze italiane;
Paolo Mantegazza, Il bene e il male, 1861

Il monumento ai Caduti di Consonno, un paese piccolo piccolo. Due o tre caduti. Uno è scivolato.
Marcello Marchesi, Il malloppo, 1971

Quando si torna a stare in un piccolo centro, dopo la grande città, ci si convince  che lí sarà tutto piú facile e gestibile, quasi come se la gente si fosse radunata e avesse deciso di «giocare alla vita di paese». Si arriva a credere che in un posto cosí  non possa morire nessuno.
Alice Munro [1]

La vita è un libro, del quale non ha letto che una pagina sola chi non ha visto che il suo paese natìo.
Filippo Pananti, Avventure e osservazioni sopra le coste di Barberia, 1817 

Dove c'è una bella ragazza è sempre il mio paese.
Cesare Pavese, Paesi tuoi, 1941

Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c'è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti. Ma non è facile starci tranquillo.
Cesare Pavese, La luna e i falò, 1950

Questo paese, dove non sono nato, ho creduto per molto tempo che fosse tutto il mondo. Adesso che il mondo l’ho visto davvero e so che è fatto di tanti piccoli paesi,
Cesare Pavese, ibidem

Ci sono dei paesi dove le mosche stanno meglio dei cristiani.
Cesare Pavese, ibidem

Bisogna uscire dal paese, [...]. Sentire le altre campane, prender aria.
Cesare Pavese, ibidem

Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via.
Cesare Pavese, ibidem

Non tanto era stata l’America quanto la rabbia di non essere nessuno, la smania, piú che di andare, di tornare un bel giorno dopo che tutti mi avessero dato per morto di fame. In paese non sarei stato mai altro che un servitore, che un vecchio.
Cesare Pavese, ibidem

Possibile che a quarant'anni, e con tutto il mondo che ho visto, non sappia ancora che cos’è il mio paese?
Cesare Pavese, ibidem

Ho girato abbastanza il mondo da sapere che tutte le carni sono buone e si equivalgono, ma è per questo che uno si stanca e cerca di mettere radici, di farsi terra e paese, perché la sua carne valga e duri qualcosa di piú che un comune giro di stagione.
Cesare Pavese, La luna e i falò, 1950

Paese natale, paese mortale.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Un paese è un posto incantevole dove i vicini si prendono cura di tua moglie.
Jean Richard [1]

In ogni paese c'è una orrenda casa moderna. L'ha progettata un geometra, figlio del sindaco.
Dino Risi, Vorrei una ragazza, 2001

Voglio riportare il tempo a quando le persone vivevano in piccoli villaggi e si prendevano cura l'uno dell'altro.
Pete Seeger [1]

Il modo migliore per aumentare l'amore che proviamo per il nostro paese natale è quello di risiedere per qualche tempo in uno straniero.
[The proper means of increasing the love we bear our native country is to reside some time in a foreign one].
William Shenstone, XVIII sec. [1]

Un paese è come un alveare di vetro, dove nulla può passare inosservato.
[A village is a hive of glass, where nothing unobserved can pass].
Charles Spurgeon [1]

La vita del nostro villaggio ristagnerebbe se non fosse per le foreste e i prati inesplorati che lo circondano.
Henry David Thoreau [1]
Il paese delle chimere è, in questo mondo,
l'unico degno d'essere abitato. (Jean-Jacques Rousseau)
Nel paese dei saggi, si parla poco e si scrive ancor meno.
Bonaventure d'Argonne, L'educazione. Massime e riflessioni di Moncade, 1691

Adoro tutti quei collegamenti che fanno sentire questo grande vecchio mondo come un piccolo villaggio.
Gina Bellman [1]

Vivere nel paese dei campanelli, per chi amava bussare, era un supplizio
Alessandro Bergonzoni, Le balene restino sedute, 1989

Sopra le carte geografiche e sul mappamondo / e sugli atlanti, per giorni e per notti cercai, / vane ricerche, il più dolce paese del mondo, / Zonzo, paese felice, chissà dov'è mai.
Ernesto Bonino, A Zonzo, 1942

Tutto il mondo è paese perché tutti gli uomini sono l'uomo.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Nel Paese della Memoria il tempo è sempre Ora. 
Stephen King, La canzone di Susannah, 2004

Non v'è paese che conosca alture più vaste o più profonde di abissi dell'anima umana. 
Theodor Kröger, Il villaggio sepolto nell'oblio, 1934/81

Qualunque scoperta si faccia nel paese dell'amor proprio, vi rimangono ancora molte terre sconosciute.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

Nel paese dei ciechi, l'uomo con un occhio solo è re.
Minority report, 2002 (proverbio - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

A ogni istante, il caso vi manda «a quel paese». Ne approfitterete?
Paul Morand, Il viaggio, 1927

Una donna è un paese straniero del quale, anche quando vi si stabilisca da giovane, un uomo non arriva mai a capire a fondo i costumi, la politica e la lingua.
Coventry Patmore, L'angelo della casa, 1854 

Il mio paese è là dove passano le nuvole più belle.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925-27)

Il paese delle chimere è, in questo mondo, l'unico degno d'essere abitato.
[Le pays des chimères est en ce monde le seul digne d'être habité].
Jean-Jacques Rousseau, Giulia o la nuova Eloisa, 1761

Il mare non ha paese nemmeno lui, ed è di tutti quelli che lo sanno ascoltare.
Giovanni Verga, I Malavoglia, 1881 

Una carta del mondo che non contiene il Paese dell'Utopia non è degna nemmeno di uno sguardo, perché non contempla il solo Paese al quale l'Umanità approda di continuo. E quando vi getta l'ancora, la vedetta scorge un Paese migliore e l'Umanità di nuovo fa vela. 
Oscar Wilde, L'anima dell'uomo sotto il socialismo, 1891

Nel Paese di Cuccagna meno si lavora e più si guadagna.
Proverbio
A ogni istante, il caso vi manda «a quel paese». Ne approfitterete?
(Paul Morand)
Proverbi sul paese
  • Chi ingiuria il suo paese non è degno di difese.
  • Il paese è piccolo e la gente mormora.
  • In ogni paese ci son tante salite e tante discese.
  • Moglie e buoi dei paesi tuoi.
  • Ogni paese ha angeli e diavoli.
  • Ogni paese ha i suoi Santi.
  • Ogni paese ha le sue contese.
  • Ogni paese ha le sue regole.
  • Ogni paese ha la sua usanza e ogni culo ha la sua panza.
  • Ogni paese ha strade belle e brutte.
  • Paese che vai usanza che trovi.
  • Paese piccolo, grande scandalo.
  • Paese ricco, popolo matto.
  • Sposati nel tuo paese, se vuoi saper chi pigli.
  • Tutto il mondo è paese.
Ciò che succede nella parte alta del paese sarà conosciuto nella valle.
Proverbio africano

Per far crescere un bambino ci vuole un intero villaggio.
Proverbio africano

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Città - Centro Storico - Periferia - Nazione - Sindaco

Nessun commento: