Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Frasi e citazioni sulla Sopraffazione e il Sopruso

Raccolta di frasi e aforismi sulla sopraffazione, sul sopruso e sulla prevaricazione. La sopraffazione è un atto di prepotenza volto a prevalere sugli altri a ogni costo. Il sopruso è un atto con cui, abusando della propria forza e autorità, s’impone ad altri la propria volontà, ledendo i loro legittimi diritti e interessi.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla prepotenza, il bullismo, il maltrattamento e l'abuso di potere. [I link sono in fondo alla pagina].
Se farai un asino di te stesso, ci sarà sempre qualcuno pronto a cavalcarti.
(Bruce Lee)
Affinché vi sia tolleranza bisogna essere almeno in due. Una situazione di tolleranza esiste quando uno tollera l’altro. Se io tollero te e tu non tolleri me, non c’è uno stato di tolleranza ma al contrario c’è sopraffazione.
Norberto Bobbio, Elogio della mitezza, 1994

Ciascun essere umano civilizzato [...] ha un guscio di buone maniere, di ossequio alle leggi, di dichiarata eticità, e un tuorlo/albume di brutalità, di istinto predatorio, di vocazione a sopraffare e a distruggere. E lo si può constatare con la massima facilità, perché mentre per rompere il guscio della società occorre pur sempre un impatto di una certa forza (una guerra, una carestia, l'avvento di una nuova religione... ), per far venire fuori i fluidi disgustosi contenuti nella profondità dell'animo del singolo possono bastare anche solo un tamponamento, una parola di troppo, un goal subìto dalla squadra del cuore.
Carlo Bucci, La scatola azzurra, 2009

Siamo immersi in un’esaltazione continua e rabbiosa della sopraffazione, dell’uomo sulla bestia e di chiunque sopra chiunque.
Guido Ceronetti, La carta è stanca, 1976

La violenza, la sopraffazione e la bruttezza hanno sempre un esercito di malriusciti al loro servizio.
Carlo Dante, Minime pervenute, 2010

La legge è forma giuridica del costume oppure sopraffazione della libertà.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

I grandi manager fanno passare per Leadership i soprusi di uno stronzo.
Donato Di Poce, in AA. VV., Geografie minime, 2015

Il coraggio non deve dar diritti per soverchiare il debole.
Ugo Foscolo [1]

Il primo dovere del galantuomo sarà di non fare il male; il secondo, di non lasciarsi sopraffare e maltrattare. Che serve che uno sia galantuomo, se il primo furfante a cui s'abbatte se lo può mettere sotto i piedi?
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Nulla è più odioso che l’istinto soverchiatore e tirannico in animo piccolo.
Arturo Graf, ibidem

Chi è felice farà felici anche gli altri, chi ha coraggio e fiducia non sarà mai sopraffatto dalla sventura.
Anna Frank, Diario, 1942/44 (postumo 1947)

Se farai un asino di te stesso, ci sarà sempre qualcuno pronto a cavalcarti.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Chi si lascia sopraffare dalle preoccupazioni non solo perde la compostezza necessaria a risolvere i problemi, ma il suo nervosismo e la sua irritabilità creano altri problemi a coloro che lo circondano.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Soltanto gli spiriti deboli credono che la politica sia il luogo della collaborazione. La politica è il regno della sopraffazione. 
Gianfranco Miglio, su La Stampa, 1993

Chi sopraffà con la forza, ha sopraffatto il suo nemico soltanto a metà.
John Milton, Paradiso perduto, 1667

L'amore nasce da un inconscio desiderio di sopraffazione.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

L'unione fa la sopraffazione.
Alessandro Morandotti, ibidem

Realpolitik si traduce con strategia della sopraffazione.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Penso che oggi ogni uomo di coscienza debba essere disposto a battersi sì per l'altrui libertà, ma, prima di tutto, per salvaguardare la propria libertà dalla sopraffazione degli altri.
Domenico Purificato, su La Fiera Letteraria, 1973

Troppo pudore è sopraffazione di sé.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

La forza dell'aforisma è nella sua perentorietà, come quella dello sgherro nel ceffo. Forza-sopruso.
Camillo Sbarbaro, Fuochi fatui, 1956/67

Così come la sopraffazione della razza bianca sulla nera è diventata, sia pur lentamente, un atteggiamento moralmente condannabile dalla coscienza civile, anche per gli animali, secondo questa nuova corrente di pensiero, non è lontano il giorno in cui la sopraffazione della specie umana sulle altre specie apparirà come un'inaccettabile forma di ingiustizia.
Umberto Veronesi e Mario Pappagallo, Una carezza per guarire, 2005
L’unica vera gabbia è quella che ogni giorno ci costruiamo intorno
accettando i soprusi. (Menotti Lerro)
Se la legislazione forma una galassia, nessuna astronave potrà esplorarla per intero. E il cittadino sarà solo, ignaro dei propri poteri, alla mercé d'ogni sopruso. Succede quando nel diritto amministrativo tutto è legge, quando nel diritto penale tutto è processo. Sicché cresce la discrezionalità di giudici e burocrati: sono loro, soltanto loro, a scegliere la stella che brillerà davanti al tuo portone.
Michele Ainis, su Corriere della Sera, 2013

L’uomo è tanto più portato a sopportare le angherie del potente quanto più elevata è la speranza di ricavare benefici dal suo potere.
Giuseppe Alvaro, Dizionarietto, 2017

Tutto l’universo sta a guardare affinché si compia ineluttabile il rito del sopruso del più forte sul più debole!
Pietro Italo Giovanni Calabrese (Aforismi inediti su Aforismario)

Battezzare un bambino è compiere un sopruso su un bambino.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Imparare la bellezza del verbo subire e tenerselo come stella polare. Non servono ribellioni perché tutto è incessante subire e patire violenza. Comprendere l'inevitabilità del subire non è rassegnazione: è attivo conoscere. Di sopruso in sopruso, di violenza in violenza subite, si arriva alla fine della corsa, della strada maestra, della notte. Si può subire disprezzando, respingendo, uccidendo mentalmente chi ci obbliga a subire, naufraghi nella bellezza malinconica e pura dell'accettare.
Guido Ceronetti, Insetti senza frontiere, 2009

Chi versa all'erario oltre la metà di ciò che guadagna, non può non essere incazzato perennemente. È un umiliante sopruso.
Marco Chierici, Acuità, 2008

Ho preso la decisione di non andare più in collera, di sopportare qualsiasi sopruso e di replicare soltanto alle ingiurie sottili. Vale a dire mai.
Emil Cioran, Quaderni, 1957/72 (postumo 1997)

La violenza, la sopraffazione e la bruttezza hanno sempre un esercito di malriusciti al loro servizio.
Carlo Dante, Minime pervenute, 2010

L’omertà nasce dal bisogno di difendersi da un regime sociale di soprusi in cui la giustizia è applicata con parzialità e favoritismi, ma contrappone malauguratamente a questo un altro regime di soprusi: la mafia.
Erri De Luca, Il pannello, 2012

[L'omertà] non distingue tra chi si ribella a un sopruso e chi agisce da criminale, copre tutti, il povero cristo e il malfattore. L'omertà è diventata cieca ed è al servizio di un'altra prepotenza.
Erri De Luca, ibidem

Dove c'è amore, non c'è sopruso.
Albert Einstein, conversazione con Saxe Commins, 1953

Per difenderei dalle prevaricazioni del bene e del male abbiamo una sole arma: l'ironia.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

L’unica vera gabbia è quella che ogni giorno ci costruiamo intorno accettando i soprusi.
Menotti Lerro, Aforismi e pensieri, 2013

In politica, per giustificare un sopruso, si evocano i morti in nome delle generazioni future.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Il sopruso passivamente accettato diviene morale. Da quel momento irrevocabile toccherà a altri subire identica sorte.
Roberto Morpurgo, Pregiudizi della libertà, 2006

L'aspetto preoccupante del sesso è il modo un po' inquietante in cui è stato progettato. Tende a incoraggiare l'uomo a sopraffare la femmina e la reazione della femmina tende a essere di volere che accada. Il progetto contiene in sé un difetto che, nella peggiore delle ipotesi, porta alla violenza.
Mary Quant [1]

Colui il quale si rivolse per la prima volta alle folle sostenendo di parlare non a nome proprio, ma per autorità divina, può considerarsi il primo di una lunga serie d’impostori che, dall'antichità a oggi, hanno legittimato soprusi e massacri “in nome di Dio”.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Gli ebrei e i neri hanno lo stesso passato: duemila anni di soprusi subìti. Tuttavia esprimiamo le nostre pene in modo diverso. I neri hanno inventato il blues. Gli ebrei si lamentano, ma senza musica.
Jon Stewart (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Si nutrono grandi speranze a proposito della democrazia, ma democrazia significa semplicemente prevaricazione sul popolo da parte del popolo per il popolo.
Oscar Wilde, L'anima dell'uomo sotto il socialismo, 1891

Chi si lascia salire uno sulle spalle, lo troverà in breve seduto sulla testa.
Proverbio

Chi si lascia oggi mettere una mano in tasca, domani ne troverà due che gliela vuotano.
Proverbio

Ricchezza e sopruso son fratelli.
Proverbio

Del frutto della sua bocca l'uomo mangia ciò che è buono; l'appetito dei perfidi si soddisfa con i soprusi.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c.

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Prepotenza - Bullismo - Maltrattamento - Abuso di Potere

Nessun commento: