Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Frasi e citazioni sulla Bisessualità

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla bisessualità e sui bisessuali (termine spesso abbreviato in "bisex"), cioè quelle persone che provano attrazione sessuale e/o emozionale nei confronti sia degli uomini sia delle donne. La bisessualità costituisce una delle possibili varianti di orientamento sessuale oltre a quella eterosessuale, omosessuale e asessuale.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla transessualità, i transgender, l'omosessualità, l'omofobia, l'eterosessualità e l'identità di genere. [I link sono in fondo alla pagina].
La bisessualità raddoppia immediatamente le tue possibilità
di un appuntamento il sabato sera.
(foto: Woody Allen e Mira Sorvino, La dea dell'amore, 1995)
Il mio sogno proibito? Avere un padre come Jack Nicholson, una madre come Ava Gardner, una sorella come Diane Lane e un fratello come Matt Dillon. E andare a letto con tutti.
Pedro Almodóvar [1]

Ci sono uomini eterosessuali... e uomini bisessuali e... uomini che non pensano affatto al sesso e allora fanno l'avvocato.
Woody Allen, Amore e guerra, 1975

La bisessualità raddoppia immediatamente le tue possibilità di un appuntamento il sabato sera.
[Bisexuality immediately doubles your chances for a date on Saturday night].
Woody Allen (attribuita anche a Rodney Dangerfield)

Psicologicamente, ogni soggetto ha bisogno di identificarsi con persone del proprio sesso e di interiorizzare le caratteristiche dell’altro sesso per essere capace di sviluppare una relazione non soltanto sociale, ma anche e soprattutto intima con l’altro sesso.
Tony Anatrella, Il regno di Narciso, 2005

La bisessualità psichica non è un giocare con i due sessi, ma un essere capaci di entrare in dialogo con l’altro sesso, avendolo interiorizzato.
Tony Anatrella, Gender, su La Nef, 2011

È sorprendente osservare come sono mutati i costumi sessuali, come l'amore è sempre più un gioco di corpi, possibile tra sessi differenti o tra persone dello stesso genere. Del resto l'omosessualità, il lesbismo, ma soprattutto la bisessualità sono sempre più diffusi, e colui che insiste nel legare la sessualità esclusivamente a un organo, certamente diverso da uomo a donna, appare un orango e un australopiteco.
Vittorino Andreoli, Il denaro in testa, 2011

Penso che tutti nascano bisessuali, è solo che i nostri genitori e la società ci portano a questa sensazione di "Oh, non posso", dicono che sia un tabù. È radicato nelle nostre menti che sia qualcosa di brutto, quando non è affatto male, anzi, è una cosa molto bella.
Billie Joe Armstrong [1]

Prendere atto che in ognuno di noi ci sono una parte maschile e una femminile ci aiuta a trovare risposte che spesso cerchiamo altrove. Indipendentemente dal nostro sesso, infatti, tendiamo a essere maggiormente in armonia con una delle due componenti, e questo sbilanciamento contribuisce a farci sentire poco centrati. Riconoscere l’esistenza di entrambe le istanze è il primo passo per armonizzarle e riequilibrarle.
Simona Atzori, La strada nuova, 2018

Siamo tutti androgini perché gli esseri umani  sono bisessuali, su diversi piani e in vari gradi, maschile e femminile si intrecciano in ognuno di noi, anche se la maggior parte delle culture hanno preferito descriverci e modellarci tutti d'un pezzo.
Elisabeth Badinter, L'uno e l'altra, 1986

La somiglianza [fra i sessi] non è tanto effetto di una neutralizzazione del sessuale, quanto della bisessualità comune ai due sessi.
Elisabeth Badinter, L'uno e l'altra, 1986

Di per sé, l'omosessualità è limitante quanto l'eterosessualità: l'ideale dovrebbe essere quello di essere in grado di amare una donna o un uomo, o un essere umano, senza provare paura, moderazione o obbligo.
Simone de Beauvoir [1]

Beati i bisessuali che possono guardare tutta l'umanità con gli occhi dell'amore.
Philippe Bouvard, Maximes au minimum, 1999

È vero, sono bisessuale, e non posso negare di aver usato questo fatto a mio vantaggio; penso che sia la cosa migliore che mi sia mai capitata.
David Bowie, intervista, su Playboy Bowie, 1976

Credo che la bisessualità sia solo una copertura sulla strada per "gaycity".
Carrie Bradshaw, in Sex and the City, 1998-2004

Nonostante i fattori ormonici e genetici l’educazione a considerarsi maschio o femmina è l’elemento determinante dell’identificazione sessuale. I risultati delle ricerche a proposito di fanciulli il cui sviluppo sessuale è manchevole lasciano intendere che l’identificazione con l’uno o con l’altro sesso e l’assunzione di un determinato ruolo sessuale avviene essenzialmente attraverso l’apprendimento.
Carlfred Broderick, La sessualità nell’infanzia e nell’adolescenza, 1972

Un bisessuale è uno che tira giù le mutande di un'altra persona ed è soddisfatto di qualunque cosa trova!
Dana Carvey [1]

Ho capito di essere bisessuale. Faccio sesso due volte all'anno.
[I figured out I'm bisexual. I have sex twice a year].
Rodney Dangerfield [1]

I sessi sono due: maschile e femminile. Non avere pregiudizi sulla scelta e l'uso del sesso è una delle condizioni per una durevole tranquillità. Scegliere un sesso non deve significare la rinuncia ai piaceri che può procurare l'altro sesso.
Ennio Flaiano, Taccuino del marziano, 196o (postumo, 1974)

La teoria della bisessualità è stata definita nella sua forma più cruda da un apologista degli invertiti maschili: "un cervello di donna in un corpo di uomo". Ma noi non sappiamo che cosa caratterizzi "un cervello di donna".
Sigmund Freud, Tre saggi sulla teoria sessuale, 1905

Così come fisiologicamente l'uomo e la donna hanno in sé gli ormoni del sesso opposto, essi sono anche bisessuali in senso psicologico. Portano in se stessi il principio del ricevere e del dare, della materia e dello spirito.
Erich Fromm, L'arte di amare, 1956

Quando avevo 9 anni fantasticavo in maniera romantica su come sarebbe stato essere bisessuale. Insomma, mi dicevo che ero diverso, ma il fatto è che non mi sono mai sentito del tutto diverso.
John Frusciante, intervista, su Spin, 1991

Quando la donna era inchiodata alla natura e l'uomo libero di mettersi in scena nella storia, la differenza sessuale era marcata dall'appartenenza ai due diversi scenari. Oggi che l'emancipazione femminile ha confuso gli scenari viene a galla un'altra verità: che i sessi sono meno diversi di quanto si pensi, anzi tendono a confondersi se non a scambiarsi, perché nessuno di noi è «per natura» legato a un sesso.
Umberto Galimberti, Le cose dell'amore, 2004

Oggi, più o meno tutti sanno che nessun essere per natura è regolato in un sesso. L'ambivalenza sessuale, l'attività e la passività, per non dire la bisessualità e la transessualità, sono inscritte come differenze nel corpo di ogni soggetto, e non come termine assoluto legato a un determinato organo sessuale.
Umberto Galimberti, I miti del nostro tempo, 2009

L'ambivalenza sessuale profonda, oggi accertata non solo dalla psicologia ma anche dalla biologia, è culturalmente rimossa, perché altrimenti sfuggirebbe all'organizzazione genitale e all'ordine sociale. Tutto il lavoro ideologico consiste allora nel disperdere questa realtà irriducibile per risolverla nella grande distinzione del maschile e del femminile, intesi come due sessi pieni, assolutamente distinti e opposti l'uno all'altro.
Umberto Galimberti, ibidem

Ridotta la differenza dei generi alla differenza degli organi sessuali, il corpo, consegnato alla sua anatomia, rimuove la sua originaria ambivalenza per inscriversi in quello statuto sessuale che, se da un lato gli consente di entrare senza fraintendimenti nell'ordine sociale, è pur sempre una forma di segregazione, una definizione.
Umberto Galimberti, I miti del nostro tempo, 2009

Si potrebbe affermare, e anzi è già stato affermato, che fino all'epoca della pubertà, quindi solo durante l’infanzia, noi siamo tutti bisessuali, e che poi la maggior parte delle persone rinuncia all'amore per il proprio sesso in favore di quello per il sesso opposto. Ma questo non è vero. L’uomo è una creatura bisessuale per tutta la vita, e tale rimane, e al massimo in questo o quel periodo della vita potrà acconsentire, cedendo al codice morale di moda in quel momento, a rimuovere in parte, in assai piccola parte, la propria omosessualità; e ciò non significa che la distrugga, ma solo che la limita un poco.
Georg Groddeck, Il libro dell'Es, 1923

Le persone non diventano gay, bisessuali, pansessuali, transessuali. Le persone si innamorano di un'altra persona.
Calum Hood [1]

Bisex è un termine che usano i liceali gay che vogliono tenere una ragazza per mano per sentirsi uguali a tutti gli altri. 
Kurt Hummel (Chris Colfer), in Glee, 2009-2015

La bisessualità non è tanto un'evasione, quanto uno spaventevole compromesso.
Jill Johnston, Lesbian Nation, 1973
L'amore sboccia tra persone, non tra sessi.
Perché porsi dei limiti? (David Leavitt)
L'amore sboccia tra persone, non tra sessi. Perché porsi dei limiti?
David Leavitt, Mentre l'Inghilterra dorme, 1993

Sono contento di non essere bisessuale: non potrei sopportare di essere rifiutato sia dagli uomini che dalle donne.
Bernard Manning [1]

Data la bisessualità-transessualità originaria e profonda, riconosciuta la disposizione polimorfa e «perversa» del bambino a un erotismo che non distingua in maniera esclusiva circa il sesso dell’«oggetto» della pulsione libidica, è evidente che in ciascuno di noi si cela un’attrazione erotica verso quel sesso che non viene (quasi mai o «mai») preso in considerazione dal nostro desiderio cosciente.
Mario Mieli, Elementi di critica omosessuale, 1977

L'omosessualità è stata inventata da un mondo etero che è in conflitto con la propria bisessualità.
Kate Millett [1]

Il comportamento sessuale umano statisticamente più diffuso è quello bisessuale ma è socialmente inapparente in quanto sottoposto a un regime di “doppia clandestinità”, nella misura in cui le persone tacciono sui propri trascorsi omosessuali negli ambienti eterosessuali e viceversa fanno in compagnia di omosessuali.
Diana Nardacchione, Misandroginia, in AA. VV., We Will Survive!, 2020

La bisessualità raddoppia le possibilità che l’eterosessualità offre a ognuno di trovare un partner adeguato. 
Diana Nardacchione, ibidem

Tra i mammiferi è il comportamento bisessuale a essere “normale” e assume la funzione di consentire agli animali di avere rapporti sessuali anche quando sono esclusi dalla riproduzione (per i maschi) o quando non sono recettive (per le femmine).
Diana Nardacchione, Misandroginia, in AA. VV., We Will Survive!, 2020

La bisessualità è la nostra migliore speranza di sfuggire alle animosità e alle false polarità delle attuali guerre sessuali.
Camille Paglia [1]

Era allora l’androgino, un sesso a sé, la cui forma e nome partecipavano del maschio e della femmina: ora non è rimasto che il nome che suona vergogna.
Platone, Simposio, IV sec. a.e.c.

I bisessuali sono persone che pensano e agiscono accettando entrambi gli atteggiamenti etero e omosessuali. In altre parole, il sesso del partner non è considerato un fattore qualificante nella scelta sessuale: è invece molto importante il coinvolgimento fisico, emotivo e affettivo sperimentato o immaginato.
Elisabetta Ruspini, Le identità di genere, 2003

La bisessualità, rispetto all'omosessualità e all'eterosessualità, appare un'identità sessuale più "instabile": da un lato, ciò è percepito come uno "svantaggio" e, dall'altro lato, come un elemento di libertà rispetto alle possibili scelte future 
Elisabetta Ruspini, ibidem

Se si osserva il comportamento sessuale umano in modo obiettivo, è inevitabile giungere alla conclusione che la bisessualità è lo status psicosessuale più completo che possa raggiungere un individuo. Da questo punto di vista, gli eterosessuali e gli omosessuali, se confrontati con i bisessuali, appaiano come soggetti ancora sessualmente immaturi, se non dei veri e propri “disabili” sessuali.
Giovanni Soriano, L'inconveniente umano, 2022

Molti esseri umani godono di rapporti sessuali con il proprio sesso; molti no; molti rispondono a entrambi. Questa pluralità fa parte della nostra natura e non vale la pena preoccuparsene.
Gore Vidal [1]

Non sono lesbica, non sono bisessuale, non sono etero: sono semplicemente curiosa
[I am not lesbian, I am not bisexual, I am not straight. I am just curious].
Alice Walker [1]

L’uomo deve riconoscere l’elemento femminile che è in lui, perché un uomo non è un uomo se non sa dare alla donna ciò che ella esige e di cui ha bisogno. E ha bisogno non precisamente di uno che porta a casa il pane e di un corpo maschile; ha bisogno soprattutto di un compagno che entro certi limiti senta come ella sente. Ciò richiede che l’uomo combini in sé la forza maschile e la grazia femminile.
Alan Watts, Il significato della felicità, 1940

I sessi, è vero, sono diversi; eppure si confondono. Non c'è essere umano che oscilli così da un sesso all'altro, e spesso non sono che gli abiti a serbare l'apparenza virile o femminile, mentre il sesso profondo è l'opposto di quello superficiale.
Virginia Woolf, Orlando, 1928

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Transessualità - TransgenderOmosessualità - Omofobia - Eterosessualità - Identità di Genere

Nessun commento: