Aforismi, frasi e citazioni sull'Umanità

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sull'umanità e sul genere umano. A questa raccolta sono strettamente legate quelle dedicate alla natura umana, agli esseri umani, all'Homo sapiens, alla filantropia (amore per l'umanità) e alla misantropia (odio nei confronti dell'umanità); al rapporto tra uomini e donne; al confronto tra l'essere umano e tutti gli altri esseri della terra; e alla condizione umana. [I link sono in fondo alla pagina].
Dopo tutto c'è soltanto una razza: l'umanità. (George Moore)
L'umanità deve vivere in un mondo unito, dove si mescolino le razze, le lingue, i costumi e i sogni di tutti gli uomini. Il nazionalismo ripugna alla ragione. In nulla beneficia i popoli. Serve solo affinché in suo nome si commettano i peggiori abusi.
Isabel Allende, D'amore e ombra, 1984

L'umanità che tratta il mondo come un mondo da buttar via tratta anche sé stessa come un'umanità da buttar via.
Günther Anders, L'uomo è antiquato, 1956/80

Beati i bisessuali che possono guardare tutta l'umanità con gli occhi dell'amore.
Philippe Bouvard, Maximes au minimum, 1999

Mai saprò decidermi, riguardo all'umanità, se considerarla, come diceva Melville, "un'accozzaglia di duplicati" oppure un sempre nuovo caleidoscopio di prodigi inconfrontabili.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

L'autorità, sotto qualunque forma essa si presenti, sarà sempre la peste del genere umano.
Carlo Cafiero, Rivoluzione: anarchia e comunismo, in Gian Carlo Maffei, Dossier Cafiero, 1974

Vorrei vederlo il Padreterno senza l'umanità!
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

I buoni costituiscono la maggioranza dell'Umanità. Purtroppo a comandare sono i cattivi.
Pino Caruso, ibidem

Nonostante le apparenze, l'umanità si ristampa sempre uguale.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Forse solo in paradiso l'umanità vivrà per il presente, finora è sempre vissuta d'avvenire.
Anton Čechov, Quaderni, 1891/1904

Chiunque, per distrazione o per incompetenza, fermi sia pure per poco l’umanità nella sua marcia, è un benefattore.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Al tempo in cui l’umanità, poco evoluta, faceva le sue prime prove nella sventura, nessuno l’avrebbe creduta capace, un giorno, di produrne in serie.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

L'umanità crede di rimediare ai propri errori ripetendoli.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

L'umanità è in pericolo quando dimentica il più solenne avvertimento della storia: la civiltà è un uomo armato di frusta tra animali famelici.
Nicolás Gómez Dávila, ibidem

La minaccia di morte collettiva è l'unico argomento in grado di sconfiggere l'autocompiacimento dell'attuale umanità. La morte atomica la preoccupa più del suo crescente degrado.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Il culto dell'umanità si celebra con sacrifici umani.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

L'umanità si rassegna più facilmente all'evitabile che all'inevitabile.
Nicolás Gómez Dávila, ibidem

Il senso dell'orgoglio personale si è perso. All'idea di grandezza individuale si è sostituita l'idea del potere della specie. Tale conversione al collettivo preserva per anni l'orgoglio da esperienze umilianti. L'orgoglio individuale, infatti, si rende subito conto della propria pochezza, mentre l'orgoglio della specie può, in pieno disastro, confidare in future istanze che lo riscattino. L'umanità è l'estremo rifugio dello stupido.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Di tutti i flagelli da cui è afflitto il genere umano la tirannia ecclesiastica è il peggiore.
Daniel Defoe, Il vero inglese, 1701

L'umanità si salverà soltanto se verrà creato un sistema sovranazionale, basato sul diritto, per farla finita con i metodi della forza bruta.
Albert Einstein, su Impact, 1950

L'umanità ha tutte le ragioni di collocare i predicatori di elevati modelli e valori al di sopra degli scopritori di verità obiettive. Quel che l'umanità deve a personalità come Buddha, Mosè e Gesù sta, secondo me, a un livello superiore di tutti i risultati del pensiero analitico e speculativo.
Albert Einstein, in Alice Calaprice, Pensieri di un uomo curioso, 1996

Dal progresso delle scienze dipende in modo diretto il progresso complessivo del genere umano. Chi frena il primo frena anche il secondo.
Johann Gottlieb Fichte, Sulla missione del dotto, 1794

Non mi fido dell'umanità; mi somiglia troppo.
Antonio Fogazzaro (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Amo la verità. Credo che l'umanità ne abbia bisogno. Ma ha un bisogno ancora più grande della menzogna che la lusinga, la consola, le dà speranze senza limite. Senza la menzogna, morirebbe di disperazione e di noia.
Anatole France, La vita in fiore, 1922

Dietro e dentro ciascuno di noi c'è l'umanità intera.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

In fondo non mi dispiacerebbe se, morto io, l'intera umanità si estinguesse.
Roberto Gervaso, ibidem

La vita di tutta l'umanità non vale la nostra.
Roberto Gervaso, ibidem

Solo immaginandola migliore, si può migliorare l'umanità.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Se la Luna cade nel buio e poi si rinnova, perché non dovrebbe rinnovarsi questa umanità sciagurata?
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

L’umanità è divinità divisa all’esterno e interiormente unita.
Kahlil Gibran, Massime spirituali, 1962 (postumo)

L'umanità è un'impresa sovrumana.
Jean Giraudoux, Intermezzo , 1933

È tutt'uno essere un signore o un popolano: dell'umano bisognerà comunque far le spese.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Umanità significa identità: tutti gli uomini sono fatti della stessa argilla; nessuna differenza, almeno quaggiù, nella predestinazione; la medesima ombra prima, la medesima carne durante, la medesima cenere dopo. Ma l'ignoranza mescolata all'impasto umano lo rende nero incurabile penetrando nell'interno dell'uomo vi diventa il male.
Victor Hugo, I miserabili, 1862

Se la vanità è il motore dell'umanità, l'adulazione ne è il lubrificante.
Jerome Klapka Jerome, Pensieri oziosi di un ozioso, 1886

Agisci in modo da considerare l'umanità, sia nella tua persona, sia nella persona di ogni altro, sempre anche come fine, e mai come semplice mezzo.
Immanuel Kant, Critica della ragion pratica, 1788

L'umanità deve porre fine alla guerra, o la guerra porrà fine all'umanità.
John Fitzgerald Kennedy, Messaggio all'ONU, 1961

L'ottimismo è l'oppio del genere umano.
Milan Kundera, Lo scherzo, 1967

Se tutti gli uomini avessero la possibilità di uccidere clandestinamente e a distanza, l'umanità sparirebbe in qualche minuto.
Milan Kundera, Il valzer degli addii, 1973

Il genere umano, che ha creduto e crederà tante scempiataggini, non crederà mai né di non saper nulla, né di non essere nulla, né di non aver nulla a sperare.
Giacomo Leopardi, Dialogo di Tristano e di un Amico, in Operette morali, 1827/34

Il genere umano e, dal solo individuo in fuori, qualunque minima porzione di esso, si divide in due parti: gli uni usano prepotenza, gli altri la soffrono.
Giacomo Leopardi, Pensieri, 1845 (postumo)

L'umanità concreta appare dolorosamente difforme rispetto all'umanità ideale, l'umanità concreta a volte non agisce con umanità. Da ciò avvertiamo che essere veramente uomini è più dell'essere uomini come normalmente si è.
Vito Mancuso, Io e Dio, 2011

L'umanità è un personaggio umoristico.
Marcello Marchesi, Il malloppo, 1971

Il mio primo dovere è di cominciare, finalmente, a vivere come membro del genere umano, che non è più ridicolo di quanto io sia. E il mio primo atto umano è quello di riconoscere di quanto io sia debitore a tutti gli altri.
Thomas Merton, Il segno di Giona, 1953

Chi è eternamente preoccupato dai problemi dell'umanità o non ha problemi di suo o si è rifiutato di affrontarli.
Henry Miller, Sexus, 1949

Noi vogliamo essere necessari, inevitabili, ordinati da sempre. Tutte le religioni, quasi tutte le filosofie, perfino una parte della scienza, sono testimoni dell'instancabile, eroico sforzo dell'umanità che nega disperatamente la propria contingenza.
Jacques Monod, Il caso e la necessità, 1970

Dopo tutto c'è soltanto una razza: l'umanità
[After all there is but one race − humanity]
George Moore, The Bending of the Bough, 1900

La stragrande maggioranza dell'umanità fa la fine dei prodotti "vuoto a perdere".
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Ciò che distingue il genere umano dal regno animale è che in quest'ultimo è sconosciuta la malvagità fine a sé stessa.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Dall'uomo all'umanità senza qualità il passo è ineluttabile.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

I veri benemeriti dell'umanità sono coloro che non pretendono di imporre la propria ricetta per renderla felice.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

L'uomo che non è riuscito a debellare le mosche saprebbe invece sterminare l'umanità.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Recinti steccati barriere muraglie confini, simboli deprimenti di un'umanità prigioniera di gretti egoismi e forieri dei ghetti, dei lager dal filo spinato e di inquietanti stimoli alle menti corazzate di ottusità.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Se fosse vero che le sofferenze rendono migliori, l'umanità avrebbe raggiunto la perfezione.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Solo una nevicata universale potrebbe ridare candore all'umanità.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Una deprimente caratteristica del nostro tempo è l'accresciuta crudeltà dovuta a un rapido calo del livello civile e umano. Non più tramonto del solo Occidente, bensì declino inarrestabile di tutta l'umanità.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

La storia dell'umanità non è che un lungo sbadiglio di noia.
Alberto Moravia, La romana, 1947

Sì, Gesù Cristo sulla croce. Ma a somiglianza di tutto il resto dell'umanità.
Guido Morselli, Diario  1963

L’umanità impiega spietatamente ogni singolo come materiale per riscaldare le sue grandi macchine: ma a che scopo le macchine, se tutti gli individui (cioè l’umanità) servono solo ad alimentarle? Macchine che sono fine a sé – è questa l’umana commedia?
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878

Forse l'esperienza giova a questo o a quell'uomo. All'umanità non giova a niente.
Ugo Ojetti, Sessanta, 1937

Bastano alcune grandi menti per dotare l'umanità di un potere mostruoso, ma, per renderla degna di servirsene, non bastano alcuni grandi cuori.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

Claude Bernard diceva morendo: «lo non mi lamento di soffrire, ma di soffrire per niente...» Altrettanto potrebbe dire l'umanità.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

L'eterno ritornello dell'umanità: ancora un piccolo massacro, e tutto andrà per il meglio...
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

A volte l'umanità assomiglia a una ragazzina. Se le si accosta un grand'uomo cade nell'imbarazzo, corre nella sua stanza e riprende a giocare con le bambole.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Che l’umanità serva a qualcosa, ancora nessuno è riuscito a dimostrarcelo.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Considerare ragione e coscienza qualità che rendono l’umano l’essere più nobile della terra, è una delle tante presunzioni dell’umanità.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Carne da macello, nient’altro, a volte, mi sembra questa povera umanità.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

E se l’umanità fosse per dio soltanto un’invenzione che gli è sfuggita di mano?
Giovanni Soriano, ibidem

L’effetto più evidente esercitato dall'umanità sulla Terra nel corso della sua storia, e che perdurerà per qualche tempo ancora dopo la sua provvidenziale estinzione, è sicuramente quello di averla resa più brutta e invivibile.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

L’umanità è lo scotto che la Natura è costretta a pagare per non essersi limitata alla sola vita vegetale.
Giovanni Soriano, ibidem

L’umanità può essere divisa in due categorie: quella di chi divide l’umanità in categorie e quella di chi non lo fa.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

L’umanità sarebbe dunque la dimostrazione che neppure a un dio riesce di bastare a sé stesso?
Giovanni Soriano, ibidem

Uno dei tratti più indisponenti – e allo stesso tempo più ridicoli – delle religioni, è quello della spropositata importanza che conferiscono all'umanità, considerata, senza alcun pudore, fine e centro d’ogni cosa. Dio è un bieco antropocentrismo.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Possiamo sperare soltanto nel progresso. È dal progresso, infatti, che possiamo augurarci la liberazione dell’umanità da sé stessa prima della sua troppo lontana estinzione naturale.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

L’umanità è messa talmente male, che ormai soltanto una catastrofe la può salvare.
Giovanni Soriano, ibidem

Quale divinità sarebbe mai potuta arrivare a compromettersi fino al punto di creare un genere umano cosí poco degno? Potrà sembrare paradossale, ma l’esistenza dell’umanità è davvero la principale obiezione alla possibile esistenza di un dio.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Vedo un futuro roseo per l’umanità – sí, roseo come la pelle di un maiale all'entrata di un mattatoio.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

L'umanità io l'ho divisa in due categorie di persone: uomini e caporali. La categoria degli uomini è la maggioranza, quella dei caporali per fortuna è la minoranza. Gli uomini sono quegli esseri costretti a lavorare tutta la vita come bestie, senza vedere mai un raggio di sole, senza la minima soddisfazione, sempre nell'ombra grigia di un'esistenza grama. I caporali sono appunto coloro che sfruttano, che tiranneggiano, che maltrattano, che umiliano. Questi esseri invasati dalla loro bramosia di guadagno li troviamo sempre a galla, sempre al posto di comando, spesso senza avere l'autorità, l'abilità o l'intelligenza, ma con la sola bravura delle loro facce toste, della loro prepotenza, pronti a vessare il povero uomo qualunque.
Totò (Antonio De Curtis), in Siamo uomini o caporali?, 1955

Quando l'ordine domina nel genere umano è la prova che la ragione e la virtù vi prevalgono.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

La nostra vera nazionalità è l'umanità.
Herbert George Wells, The Outline of History, 1919

È perché l’Umanità non ha mai saputo dove stesse andando che è stata in grado di trovare la sua strada.
Oscar Wilde, Il critico come artista, 1889

L'umanità si prende troppo sul serio. È il peccato originale del mondo. Se l'uomo delle caverne fosse stato capace di ridere, la storia sarebbe stata diversa.
Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Esseri Umani - Natura Umana - Homo Sapiens - Uomini e Donne - Uomo e Animale

Nessun commento: