Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e citazioni sulla Delinquenza

Raccolta di aforismi sulla delinquenza, sui malviventi e sui fuorilegge. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla criminalità, sulla mafia, i ladri e la polizia. [I link sono in fondo alla pagina].
L'unico delinquente pericoloso è il delinquente colto.
(Gilbert Keith Chesterton)
Complice. Persona che si associa a un'altra in un atto criminoso, avendone piena coscienza e corresponsabilità, come ad esempio l'avvocato che difende un delinquente sapendolo colpevole. Questa definizione non riscuote l'approvazione degli avvocati anche perché nessuno ha finora offerto loro un congruo onorario per ottenere tale approvazione.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Amnistia. La magnanimità dello Stato nei confronti di quei delinquenti che sarebbe troppo costoso punire.
Ambrose Bierce, ibidem

Politica. Modo di guadagnarsi la vita simile a quello dei settori più squallidi della delinquenza abituale.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

L'ammontare totale del male in ogni sistema è costante. Quindi, ogni diminuzione in una direzione - per esempio una riduzione della povertà o della disoccupazione - è sempre accompagnata da un aumento nell'altra - per esempio delinquenza o inquinamento.
Arthur Bloch, Legge di Issawi sulla conservazione del male, La legge di Murphy, 1977 

Se rubate e vi prendono siete dei delinquenti, se rubate e non vi prendono siete dei cittadini onesti.
Carl William Brown, Aforismi contro il potere e l'autorità della stupidità, 2015

Il tenere famiglia corrisponde da sempre all'ottenere licenza di delinquere: per il bene dei propri cari si persegue il male dei cari solo altrui. 
Aldo Busi, Manuale del perfetto Single, 2002 

Nemesis, travestita da delinquenza, darà all'industria e agli industriali colpi dolorosi. Ma perché Nemesis non si serve del fulmine, del terremoto? Perché la punizione dell'ignobile sia ignobile, compiuta da ignobili esecutori.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Vivere di paura dell'uomo. Spariti gli animali feroci, sgombrati i terrori del cielo, al confronto piacevoli distrazioni, quale fonte unica di paura non resta che l'uomo. Così forte, nelle metropoli, da trasformarle in rocche smisurate della paura dell'uomo per l'uomo, organizzazioni di paure. Associarsi, nel loro interno, prende forme di autodifesa feudale, in un dilagare irrefrenabile di reciproca diffidenza. Un vetro blindato, capace di resistere al lancio di una bomba, separa un impiegato da chi fa la richiesta di un francobollo. Lo Stato che protegge meglio dalla delinquenza individuale è lo Stato-Terrore, che pratica la psicotomia e la noutomia a tutti i cittadini protetti. Fuori della porta, la voragine aperta, in cui precipitiamo, l'uomo.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Quanto credete che resisterebbero i delinquenti in grande stile se gli avvocati non insegnassero loro il modo di agire?
Raymond Chandler, Il lungo addio, 1953

L'unico delinquente pericoloso è il delinquente colto.
Gilbert Keith Chesterton, L'uomo che fu Giovedì, 1908

Il fatto che spesso i figli dei grandi uomini siano dei delinquenti spiega molte cose sulla natura dell'ingegno.
Andrea Emo, Quaderni, 1927-1981 (postumo 2006)

Per i delinquenti la legge è un’ingiustizia.
Fulvio Fiori, Umorismo Zen, 2012

Si può individuare in molti delinquenti, specialmente quando si tratta di giovani, un potente senso di colpa che preesisteva all'atto criminoso, e che quindi di questo atto non è l'effetto bensì la causa: come se il poter collegare il senso di colpa inconscio a qualche cosa di reale e attuale fosse avvertito da costoro come un sollievo.
Sigmund Freud, L'Io e l'Es, 1922

Le reti della legge sono state create per catturare solo i piccoli delinquenti.
Kahlil Gibran, Massime spirituali, 1962 (postumo)

La delinquenza giovanile non si situa al livello del rapporto ricchezza/povertà. La si trova dove non ci sono le qualità di vita necessarie per far vivere un bambino. E questo consiste prima di tutto nella capacità di ascolto dei genitori.
Guy Gilbert, Un prete tra i balordi, 1978

Basista. Personaggio molto considerato dai signori «camorristi». È colui che getta le basi d'un «bel colpo». Potrebbe dunque fare scuola a molta gente onesta che unicamente non delinque per mancanza di pratica.
Domenico Giuliotti e Giovanni Papini, Dizionario dell'omo salvatico, 1923

La guardia più efficace contro la delinquenza è un padre che è allo stesso tempo severo e amorevole.
Sheldon Glueck [1]

Uno può finire poeta o pazzo, profeta o delinquente, non è affar suo, e in fin dei conti è indifferente. Il problema è realizzare il suo proprio destino, non un destino qualunque, e viverlo tutto fino in fondo dentro di sé. 
Hermann Hesse, Demian, 1919

Che differenza c'è fra i delinquenti e i parenti acquisiti? I primi almeno non promettono di restituirti i soldi.
Kin Hubbard [1]

I giovani delinquenti non hanno un avvenire sicuro. Possono ancora diventare persone perbene.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

È mai esistita una generazione che non abbia osservato, stupefatta – anche se ormai dovrebbe essere un dato acquisito – gli arrabbiati, i delinquenti e i ribelli della propria gioventù diventare i rappresentanti delle posizioni più moderate?
Doris Lessing, Il sogno più dolce, 2001

Come contrastare la malavita organizzata? Cominciando a non votarla alle elezioni...
Daniele Luttazzi, Bollito misto con mostarda, 2005

Quando a un uomo viene negato il diritto di vivere la vita in cui crede, non ha altra scelta che diventare un fuorilegge.
[When a man is denied the right to live the life he believes in, he has no choice but to become an outlaw].
Nelson Mandela [1]

Un filosofo produce idee, un poeta poesie, un pastore prediche, un professore manuali ecc. Un delinquente produce delitti. Se si esamina più da vicino la connessione che esiste tra quest’ultima branca di produzione e l’insieme della società, ci si ravvede da tanti pregiudizi. Il delinquente non produce soltanto delitti, ma anche il diritto criminale, e con ciò anche il professore che tiene lezioni sul delitto criminale, e inoltre l’inevitabile manuale, in cui questo stesso professore getta i suoi discorsi in quanto “merce” sul mercato generale. Con ciò si verifica un aumento della ricchezza nazionale.
Karl Marx, Teorie sul plusvalore, 1861/63

Il delinquente rompe la monotonia e la banale sicurezza della vita borghese. Egli preserva cosi questa vita dalla stagnazione e suscita quell'inquieta tensione e quella mobilità, senza la quale anche lo stimolo della concorrenza si smorzerebbe. Egli sprona così le forze produttive. Mentre il delitto sottrae una parte della popolazione in soprannumero al mercato del lavoro, diminuendo in questo modo la concorrenza tra gli operai.
Karl Marx, Teorie sul plusvalore, 1861/63

La delinquenza non è tanto un sintomo di disadattamento, quanto un sintomo di adattamento a una subcultura in conflitto con la cultura della città nel suo complesso
J. B. Mays [5]

Come delinquenti scoperti, non si soffre del delitto, ma dell'ignominia, o del cruccio per la stupidaggine commessa, o della privazione dell'elemento abituale, ed occorre una sottigliezza, che è rara, per fare a questo riguardo una distinzione. Chiunque ha praticato molto carceri e stabilimenti di pena, si stupisce come sia raro incontrarvi un inequivocabile «rimorso di coscienza»: ma tanto più spesso, invece, la nostalgia dell'antico, malvagio, amato delitto.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Di rado gli avvocati di un delinquente sono tanto artisti da volgere l'orribile bellezza dell'azione commessa a profitto del suo autore.
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886

Per i grandi Geni o per i grandi delinquenti non vi è posto fra la mediocrità trionfante che domina e comanda.
Renzo Novatore, Il mio individualismo iconoclasta, 1920

I grandi che delinquono animano più al delitto, che le persone dappoco.
Francesco Mario Pagano, Principi del Codice Penale e Logica dei Probabili, 1828

Il delinquente non soltanto nuoce col danno che reca, ma benanche coll'esempio che porge.
Francesco Mario Pagano, ibidem

La nascita della delinquenza è l’investimento segreto nella furbizia di tutte le facoltà dell’intelligenza.
Daniel Pennac, Diario di scuola, 2007

Nessuno vuol più migliorare il mondo, tutti vogliono arricchirlo e pensano che sia la stessa cosa. Arricchitevi è il messaggio più diffuso e più ascoltato. È un’istigazione a delinquere nobilitata dall'etica protestante, incoraggiata dalla doppia morale cattolica, tutelata dalla legge a tutti gli effetti.
Luigi Pintor, Il nespolo, 2001

Lo sciagurato diventa talvolta delinquente, perché non gli si permette di ridiventare onesto.
Octave Pirmez, Fogliame, 1862

Fanno meno danno i delinquenti, che un cattivo giudice.
Francisco de Quevedo, Politica di Dio e governo di Cristo, 1626/36 [3]

I fuorilegge sono apriscatole nel supermercato della vita. 
Tom Robbins, Natura morta con Picchio, 1980

Quando la libertà è fuorilegge, solo i fuorilegge saranno liberi.
Tom Robbins [1]

Rapine! Esportazione dì valuta! Traffico di droga! Associazione a delinquere! Rapimenti! Eversioni! Ricatti! Perché subirli? Fateli da voi!
Sacchi e Rustichelli [1]

Le nostre carceri sono fabbriche di delinquenti o scuole di perfezionamento dei malfattori.
Filippo Turati, Discorsi alla Camera dei Deputati, 1904

La malavita non esiste più. Oggi esiste la mala-vita. Niente regole, niente onore, niente amicizia, niente rispetto. La violenza è dappertutto ed è insensata.
Renato Vallanzasca, citato su la Repubblica, 2009

Guerre, conflitti, tutti affari. Un omicidio è delinquenza, un milione è eroismo. Il numero legalizza. 
Henri Verdoux (Charlie Chaplin), in Monsieur Verdoux, 1947

Noi finiamo col somigliarci, noi poliziotti coi delinquenti. Nelle parole, nelle abitudini... qualche volta perfino nei gesti.
Gian Maria Volonté, in Indagine su un cittadino al di sopra ogni sospetto, 1970

I delinquenti hanno oggi una faccia talmente onesta che la gente per bene è costretta a prendere l’aspetto di delinquenti per distinguersi da loro.
Oscar Wilde, La duchessa di Padova, 1883

Chi si vanta del delitto, è due volte delinquente.
Proverbio

Non si teme la notte, bensì i malviventi.
Proverbio africano

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Michael Crichton cita alcune conclusione tratte da: Harry Elmer Barnes, Negley K. Teeters, Frank Tannenbaum, Nuovi orizzonti in Criminologia, 1949
  3. Su diversi siti in lingua italiana, la frase di Francisco de Quevedo si trova tradotta così: "Cento delinquenti fanno meno male di un giudice cattivo". Tuttavia, leggendo il testo originale, ci si accorge che il numero "cento" è un'aggiunta arbitraria di chi ha tradotto la frase in italiano: "Menos mal hacen los delincuentes, que un mal juez". Tra l'altro, la frase fa riferimento a un "cattivo giudice" e non a un "giudice cattivo", c'è una certa differenza.
  4. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Criminalità - Ladri - Mafia - Polizia

Nessun commento: