Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e citazioni sul Saluto

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sui saluti, sul salutarsi con qualcuno nel momento in cui lo si incontra o quando si prende commiato da lui, sul togliere il saluto a una persona, sul buongiorno e sul ciao, forma italiana di saluto amichevole e informale divenuta anche di uso internazionale.
Su Aforismario trovi due raccolte di frasi per augurare il buongiorno, la buonanotte e per dire addio. [I link sono in fondo alla pagina].
L'amore consiste in questo, che due solitudini si proteggono
a vicenda, si toccano e si salutano. (Rainer Maria Rilke)
Un ottimista è colui che crede che una donna abbia terminato la sua conversazione telefonica solo perché ha detto: "Allora ti saluto...".
Marcel Achard, L'amore non paga, 1963
 
Prima di salutarvi vorrei tanto lasciarvi un messaggio positivo. Ma non ce l’ho. Van bene lo stesso due messaggi negativi?
Woody Allen, Summing Up, 1970
 
Passati i quarant'anni, una donna che non risponde al saluto di un uomo non può che essere miope, frigida o lesbica.
José Artur [1]
 
Omettere con noncuranza il saluto è una forma discreta di radicale disapprovazione.
Dino Basili, I violini di Chagall, 1991
 
Ci sono persone che sorridono sempre: di primo mattino, quando vanno al lavoro, durante una conversazione, nelle ore di riposo, quando salutano o sono sedute a tavola con la famiglia. Altre invece mostrano sempre la faccia cupa e non si rendono conto che il giorno più sprecato è proprio quello in cui non hanno mai sorriso.
Romano Battaglia, Silenzio, 2005
 
Il mondo è pieno di falsità, di mediocrità e di finta bontà. Ognuno si adopera per procurarsi solo beni materiali dimenticando che anche un piccolo gesto, un saluto, un sorriso e una parola buona possono trasmettere serenità alle persone che li ricevono.
Romano Battaglia, Silenzio, 2005

Anche il Mostro di Firenze l'avrà detto "Buongiorno" a qualcuno qualche volta.
Roberto Benigni, Tuttobenigni, 1995/96

Buongiorno principessa!
Roberto Benigni, La vita è bella, 1997

Salutarsi è negare la separazione, è dire: "oggi giochiamo a separarci ma ci vedremo domani". 
Jorge Luis Borges, L'artefice, 1960
 
Non importa quanti anni hai, abbraccia e bacia tua madre ogni volta che la saluti.
H. Jackson Brown Jr. [1]

In India, quando incontrate qualcuno o vi accomiatate da lui, giungete le mani e dite «Namaste». Significa: «Io onoro in te il luogo dove risiede l'intero universo. Se tu sei in quel luogo in te, e io sono in quel luogo in me, siamo una cosa sola».
Leo Buscaglia, Vivere, amare, capirsi, 1982

Se sei abbastanza coraggioso da dire addio, la vita ti ricambierà con un nuovo ciao.
Paulo Coelho [1]

Se incontri per strada qualcuno che non conosci salutalo ugualmente. Potrebbe aver bisogno di sentirsi vivo.
Salvatore Cutrupi [1]

Chi nasconde il saluto non ha il cuore sereno.
Salvatore Cutrupi [1]

Napoli. L'unica città dove le persone ti salutano ancora con il "buongiorno" e non con un laconico "notte" o "giorno".
Christian De Sica, su Corriere del Mezzogiorno, 2006

Il galateo l'ho letto, ma non vi appresi che quando s'incontra un somaro in istrada, bisogna salutarlo.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)
 
Le merde che si incontrano a volte si pestano e a volte si salutano.
Eros Drusiani, in Gino & Michele, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano. Opera omnia, 1995

Ogni mattina, guardando per la prima volta il giorno, puoi scegliere di dire, "Buongiorno, Dio" oppure "Buon Dio, ma è giorno!".
Wayne Dyer [1]

E tornerei da te, per dirti ciao, ciao / mio piccolo miracolo / sceso dal cielo per amare me / Ciao e cadono i ricordi / e cade tutto l'universo e tu stai lì / La vita come tu te la ricordi / un giorno se ne andò con te.
Tiziano Ferro, Per dirti ciao!, 2011

Non raccontare ai tuoi amici della tua indigestione. "Come stai" è un saluto, non una domanda.
Arthur Guiterman [1]

La gente che non saluto io la divido in quattro gruppi. Ci sono quelli che non saluto per non compromettermi. È il caso più semplice. Poi ci sono quelli che non saluto per non comprometterli. Questo già richiede una certa attenzione. Poi ci sono quelli che non saluto per non danneggiarmi presso di loro. Questi sono ancora più difficili da trattare. E infine ci sono quelli che non saluto per non danneggiarmi presso di me. E qui ci vuole una cura particolare. Ma ormai ho una tale pratica che riesco a non salutare in modo tale da esprimere tutte queste sfumature, sicché nessuno ha da subire ingiustizie.
Karl Kraus, Pro domo et mundo, 1912
 
Non basta non salutare. Non si salutano anche persone che non si conoscono.
Karl Kraus, ibidem
 
Nessuno è sì compiutamente disingannato del mondo, né lo conosce sì addentro, né tanto l’ha in ira, che guardato un tratto da esso con benignità, non se gli senta in parte riconciliato; come nessuno è conosciuto da noi sì malvagio, che salutandoci cortesemente. non ci apparisca meno malvagio che innanzi. Le quali osservazioni vagliono a dimostrare la debolezza dell’uomo, non a giustificare né i malvagi né il mondo.
Giacomo Leopardi, Pensieri, 1845 (postumo)
 
Non c'è forse persona tanto indifferente per te, la quale salutandoti nel partire per qualunque luogo, o lasciarti in qualsivoglia maniera, e dicendoti, non ci rivedremo mai più, per poco d'anima che tu abbia, non ti commuova, non ti produca una sensazione più o meno trista. L'orrore e il timore che l'uomo ha, per una parte, del nulla, per l'altra, dell'eterno, si manifesta da per tutto, e quel mai più non si può udire senza un certo senso.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)
 
Io mi ritiro spesso dalla finestra quando passa un conoscente, non tanto per risparmiare a lui la fatica di un saluto, quando per evitare a me stesso l’imbarazzo di vedere che lui non mi fa un saluto.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

I miei rapporti con gli animali sono corretti ma un poco freddi. Dico talvolta: «Ciao gatto», e poi mi vergogno per avergli dato del tu.
Giorgio Manganelli, Improvvisi per macchina da scrivere, 1973/88 (postumo 2014)

Niente è più singolare, più imbarazzante che il rapporto tra due persone che si conoscono solo attraverso gli occhi, che si vedono tutti i giorni a tutte le ore, si osservano e nello stesso tempo sono costretti dall'educazione o dalla bizzarria a fingere indifferenza e a passarsi accanto come estranei, senza saluto né parola. 
Thomas Mann, La morte a Venezia, 1912
 
La vita è una serie di saluti e di addii, si dice sempre addio a qualcosa o a qualcuno.
Daphne du Maurier [1]

"Ciao", disse mentendo.
Robert Maxwell [1] [vedi "Significato di frasi e citazioni" su Aforismario].

Tieni pronto un buon formulario di saluti, risposte e modi di dire, da usare con disinvoltura quando ne hai bisogno.
Giulio Mazzarino, Breviario dei politici, 1684 (postumo)

Non riesco mai a passare accanto a un gatto per strada senza salutarlo e scambiare qualche parola, e il gatto risponde invariabilmente.
Patricia Moyes [1]

Quando taluno contro il suo volere tratta scortesemente un altro, per esempio non lo saluta, perché non lo riconosce, ciò lo rode, benché egli non possa fare alcun rimprovero alla sua coscienza; lo affligge la cattiva opinione che ha suscitato nell’altro, oppure teme le conseguenze di un mutamento di disposizione, oppure lo addolora l’aver ferito l’altro – dunque possono destarsi vanità, paura o compassione, forse anche tutte e tre insieme.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878
 
Tutto si separa, tutto torna a salutarsi; eternamente rimane a sé fedele l’anello dell’essere.
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85
 
Io dico ciao a tutti quelli che amo. / Io dico ciao a tutti quelli che conosco. / Io dico ciao a tutti quelli che incontro. / È per questo che colleziono i vaffanculo!
Flavio Oreglio, Poesie catartiche, 2003

Il buongiorno è un gesto quotidiano, che ha l'incanto di un dono spartano, come un fiore regalato da lontano o la dolcezza delle parole ti amo.
Paola Poli (Aforismi inediti su Aforismario)

L'amore consiste in questo, che due solitudini si proteggono a vicenda, si toccano e si salutano.
[Der Liebe, die darin besteht, daß zwei Einsamkeiten einander schützen, grenzen und grüßen].
Rainer Maria Rilke, Lettere a un giovane poeta, 1903/08 (postumo 1929)
 
A me piace andar via senza dir niente perché quando saluto mi viene una tristezza pazzesca. Chiedo scusa e comprensione per questa faccenda. Volete mettermi tristezza? No. Voi volete darmi gioia, no? Quindi, ecco, lasciate che non vi saluti quando vado via... tanto torno.
Vasco Rossi, a La Storia siamo noi, 2008

Nel nostro vivere quotidiano ci salutiamo in continuazione, perché abbiamo spesso la sensazione di qualcosa che svanisce e non tornerà più.
Éric-Emmanuel Schmitt [1]

Se uno conosce troppo sé stesso, smette di salutarsi.
Ramón Gómez de la Serna, Greguerías, 1917/55
 
Sogno un mondo in cui sia stata abolita l’antigienica usanza di stringersi la mano in forma di saluto.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Se non sai perché un bambino sulla giostra saluta i genitori a ogni giro e perché i suoi genitori gli rispondono sempre, non capisci la natura umana.
William D. Tammeus [1]

Porga tante esequie alla sua signora.
Totò (Antonio De Curtis), in Totò all'inferno, 1955

Nano, nano!
Robin Williams, Mork & Mindy, 1978/82

Capisci che una persona è speciale per te, quando la saluti e già ti manca.
Anonimo 

Salutarsi è una pena così dolce, che ti direi addio fino a domani.
Anonimo (attribuito a William Shakespeare) [2]

Una spugna per cancellare il passato, una rosa per addolcire il presente e un bacio per salutare il futuro.
Anonimo (attribuito a Guy de Maupassant - vedi "Citazioni Errate" su Aforismario)

Quando il portafoglio è grosso tutti gli amici ti saltano addosso; quando resta pulito addio compagno e arrivederci amico.
Proverbio

Dare il buongiorno a qualcuno non è ancora segno di amicizia.
Proverbio africano

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Probabilmente si tratta di una traduzione infedele dei seguenti versi tratti da Romeo e Giulietta: "Buona notte, buona notte! Lasciarti è dolore così dolce che direi buona notte fino al mattino". (Good night, good night! parting is such sweet sorrow, that I shall say good night till it be morrow).
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Frasi di Buongiorno - Frasi di Buonanotte - Frasi di Addio

Nessun commento: