Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e citazioni sulle Cellule

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla cellula, unità morfologica e fisiologica elementare di tutti gli organismi animali e vegetali, i quali possono essere costituiti da una o più cellule (organismi unicellulari e pluricellulari).
Il termine "cellula" (diminutivo di cella), è stato introdotto in biologia nel 1665 da Robert Hooke, che per primo osservò le cellule al microscopio; furono poi  Matthias Jakob Schleiden e Theodor Schwann, nel 1838-39, a definire la cellula come unità fondamentale dei viventi (teoria cellulare). [Cfr. Enciclopedia Treccani].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla biologia, la biochimica, il DNA, il gene, la genetica e i batteri. [I link sono in fondo alla pagina].
Cellule al microscopio
La cellula è, al tempo stesso, l’elemento costitutivo universale di tutti gli organismi viventi
e il ponte che unisce ogni generazione alla generazione successiva. (François Jacob)

La natura cellulare è uno dei cardini della vita quale la conosciamo oggi, anche se si è dovuto attendere la diffusione del microscopio e l’accumularsi di un numero enorme di osservazioni sperimentali per arrivare a questa conclusione.
Edoardo Boncinelli, Prima lezione di biologia, 2007

La cellula è l’elemento costitutivo essenziale della vita, la pietra angolare dell’universo vivente.
Edoardo Boncinelli, ibidem

Perché gli esseri viventi sono costituiti di cellule? Questa rappresenta una delle tante domande biologiche alle quali probabilmente non si può che rispondere: «È così perché è così». Fin tanto che possiamo osservare solo le forme di vita presenti sul nostro pianeta, non ci resta spesso altro da fare che constatare e prendere atto.
Edoardo Boncinelli, ibidem

Non sarebbe probabilmente facile costruire un organismo senza prima avere a disposizione una struttura come quella cellulare, già di per sé viva e contenuta in se stessa.
Edoardo Boncinelli, ibidem

La struttura cellulare è di grande utilità in un gran numero di circostanze: si possono perdere un certo numero di cellule senza mettere a repentaglio la vita dell’individuo; alcune cellule logorate possono essere sostituite in maniera sostanzialmente autonoma; la fase di accrescimento può avvenire per aggiunta di cellule, a un’estremità o in mezzo alle cellule già esistenti, senza cambiare il pieno generale del corpo; entro certi limiti, ogni cellula è in grado di badare a se stessa e lo stato di crisi complessiva di un organismo non si riflette sempre sulla salute delle singole cellule.
Edoardo Boncinelli, ibidem

La cellula è un sacchetto di materia organica semifluida chiaramente isolata dal resto del mondo e pur tuttavia in comunicazione con questo.
Edoardo Boncinelli, ibidem

Grazie alla membrana che la avvolge, la cellula mantiene la sua identità, ma è anche in grado di ricevere continuamente segnali di vario tipo dalle altre cellule e dal mondo circostante.
Edoardo Boncinelli, ibidem

Le cellule eucariotiche hanno tutte più o meno la stessa grandezza, 10-20 micron di diametro, anche se appartengono a organismi le cui dimensioni corporee possono variare di più di cinque ordini di grandezza, cioè più di centomila volte, da un minuscolo rotifero a una balena.
Edoardo Boncinelli, ibidem

Non è errato associare la natura cellulare a quella di essere vivente.
Edoardo Boncinelli, ibidem

Nonostante la loro natura unicellulare e le ridotte dimensioni delle loro cellule – una cellula procariote misura circa 1 micron, mentre una eucariote misura circa 20 micron – i procarioti costituiscono la parte più cospicua della biomassa terrestre, cioè dell’insieme delle forme viventi presenti sulla Terra. I procarioti insomma sono i dominatori del Globo, cioè i veri vincitori della cosiddetta lotta per l’esistenza.
Edoardo Boncinelli, Prima lezione di biologia, 2007

Insorgere contro l'ereditarietà è insorgere contro miliardi di anni, contro la prima cellula.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

In ogni cellula del corpo un vuoto distruttivo e melodioso: è questo, per me, la Melanconia.
Emil Cioran, Quaderni, 1957-1972 (postumo 1997)

In una singola cellula umana c'è abbastanza capacità di informazione per immagazzinarvi tre o quattro volte l'intera Encyclopaedia Britannica, con tutti i suoi trenta volumi. Io non conosco la cifra corrispondente per un seme di salice o per una cellula di formica, ma senza dubbio essa sarà dello stesso vertiginoso ordine di grandezza. 
Richard Dawkins, L'orologiaio cieco, 1986

Il corpo umano è una popolazione veramente immensa di cellule, discese tutte da un progenitore, l'uovo fecondato, e tutte perciò cugine, figlie, nipoti, zie ecc. di altre cellule nel corpo. 
Richard Dawkins, ibidem

Nessuno ha ancora inventato la matematica necessaria per descrivere nella sua globalità la struttura e il comportamento di un oggetto così complesso come un fisico, o anche solo come una delle sue cellule. Quel che possiamo fare è di capire alcuni dei principi generali di come le cose viventi funzionano e perché esse esistano in generale.
Richard Dawkins, ibidem

Gli oggetti e i fenomeni descritti da un libro di fisica sono più semplici di una singola cellula nel corpo del suo autore. E l'autore è formato da bilioni di quelle cellule, molte delle quali diverse luna dall'altra, organizzate con una complessa architettura e una tecnica di precisione in una macchina funzionante, capace di scrivere un libro.
Richard Dawkins, L'orologiaio cieco, 1986

Di nascosto il Tempo, come un ladro, mi scippa le cellule. Mentre scrivo questo pensiero me ne ha scippate almeno tre.
Luciano De Crescenzo, I pensieri di Bellavista, 2005

Ciò che veramente importa non è tanto il fatto che si trovino cellule in tutti i tessuti o che tutti gli organismi siano composti di cellule, quanto il fatto che la cellula possiede tutti gli attributi del vivente e rappresenta il punto di partenza necessario di ogni corpo organizzato.
François Jacob, La logica del vivente, 1971

Con la cellula, la biologia ha scoperto il suo atomo.
François Jacob, ibidem

La teoria cellulare avvicina, nello stesso tempo, il mondo vivente al mondo delle cose inanimate, perché entrambi sono costruiti sulla base del medesimo principio: il diverso e il complesso sono soltanto il risultato di una combinazione di elementi semplici. La cellula diventa un «centro di accrescimento», cosí come l’atomo rappresenta un «centro di forze».
François Jacob, ibidem

La cellula è, al tempo stesso, l’elemento costitutivo universale di tutti gli organismi viventi e il ponte che unisce ogni generazione alla generazione successiva.
François Jacob, ibidem

Lo sviluppo di tutti gli organismi avviene sempre in conseguenza di una serie di trasformazioni, nel corso delle quali le cellule si moltiplicano, si differenziano, si organizzano in un insieme di figure. 
François Jacob, ibidem

Fra materia ed esseri viventi non vi è una differenza qualitativa, ma soltanto un diverso grado di complessità. La cellula sta alla molecola come la molecola sta all’atomo: è un livello superiore di integrazione.
François Jacob, La logica del vivente, 1971

Alteri portiamo in giro le nostre disfatte: ci cadono i capelli e poi i denti la vista l'udito e le facoltà mentali; ci rimane solo la lingua da far schioccare davanti alle pietanze ai vini, e l'organismo non riesce più a rimpiazzare le cellule, e c'è l'ultima cellula, una cosetta da niente che, con la sua morte, fa crollare tutta la baracca, come l'ultima noce del carico fa stramazzare l'asino. È il memento mori più piccolo.
Fausto Melotti, Linee, 1975-1978

Basta un niente per finire nella bara. Basta che qualche cellula del corpo impazzisca. L'organismo umano è così complesso. È davvero una fortuna che tutto funzioni bene. Eppure pensiamo raramente a questa nostra fortuna. Spesso diamo tutto per scontato.
Davide Morelli (Aforismi inediti su Aforismario)

Siamo costituiti da unità cellulari. Le nostre vulnerabilità sono dovute alle vulnerabilità delle cellule. La nostra capacità di manipolare o modificare le cellule è diventata la base di una nuova medicina.
Siddhartha Mukherjee, Il canto della cellula, 2023

Il cancro è la biologia cellulare riflessa in uno specchio patologico.
Siddhartha Mukherjee, ibidem

Le cellule sono non solo l’unità strutturale fondamentale di tutti gli organismi viventi, ma anche la principale unità funzionale della vita.
Paul Nurse, Che cosa è la vita?, 2020

A quanto sappiamo, tutto ciò che è vivo sul pianeta è una cellula o è composto da un insieme di cellule. La cellula è l’elemento più semplice di cui si possa dire con certezza che è vivo.
Paul Nurse, ibidem

In confronto a un intero organismo, come un animale o una pianta, la cellula potrà sembrare semplice, ma è senza alcun dubbio viva.
Paul Nurse, ibidem

Le cellule vantano molte delle caratteristiche proprie di svariati animali, piante e funghi. Infatti crescono, si riproducono, si conservano in vita e, nel fare tutto ciò, mostrano teleonomia o senso di scopo, cioè il bisogno imperativo di andare avanti, di restare vive e moltiplicarsi, qualunque cosa accada.
Paul Nurse, ibidem

Capire in che modo funzionano le cellule ci rende più facile capire in che modo funziona la vita.
Paul Nurse, ibidem

Credo che rispetteremmo di più le cellule se ci ricordassimo che tutti noi siamo stati un tempo un’unica cellula, formatasi quando lo spermatozoo paterno e l’ovulo materno si sono fusi nel momento del nostro concepimento.
Paul Nurse, ibidem

Voi, io e tutti gli altri esseri umani siamo non una singola entità isolata, ma un’immensa colonia composta di cellule umane e non umane, che si trasforma in continuazione. Queste cellule di batteri e funghi microscopici vivono su di noi e dentro di noi, influenzando il nostro modo di digerire il cibo e combattere le malattie.
Paul Nurse, ibidem

La maggior parte delle malattie può essere fatta risalire al cattivo funzionamento cellulare, ed è proprio studiando cosa va storto a livello cellulare che si possono mettere a punto nuovi metodi di cura delle malattie.
Paul Nurse, Che cosa è la vita?, 2020

Tendiamo spesso a immaginare una cellula come una delle componenti elementari del nostro organismo. Ciononostante [...].per una proteina, una cellula ha le dimensioni di una grande metropoli. 
Pier Vincenzo Piazza, Homo biologicus, 2019

La cellula è una città antichissima: rappresenta il primo momento in cui l’evoluzione ha assunto una sua forma. La cellula è una città frutto della simbiosi, cioè del mettersi insieme rinunciando a una parte di sé per prender parte a qualcosa di più grande. 
Telmo Pievani, DNA, 2021

Le cellule con il nucleo, come le nostre, sono nate da alcuni batteri che hanno fagocitato altri batteri. A volte cooperare, mettersi insieme, è la strategia vincente.
Telmo Pievani, DNA, 2021

Abbiamo appreso, dalla coltivazione dei tessuti, che la maggior parte delle cellule che compongono
l'organismo ha un potere di moltiplicazione senza limite. C'è in ciascuno di noi una risorsa incommensurabile di vita e quanto basta per dar principio a mondi di protoplasma. Si potrebbe dunque, da oggi, opporsi alla morte totale di un essere coltivando delle cellule prelevate da lui. E finché restasse presente, in una particella di vita, l'irriproducibile combinazione di cromosomi ai quali deve la sua individualità, non si avrebbe il diritto di ritenerlo assolutamente scomparso, poiché niente impedisce che la scienza, un giorno, impari a rifare un essere completo partendo da una delle sue cellule.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1939

La vita è legata al concetto di cellula, che costituisce l’unità fondamentale di ogni organismo vivente. Non c’è vita al di fuori della cellula.
Cecilia Saccone, Il codice dei viventi. 2021

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Biologia - Biochimica - DNAGene e Genetica - Batteri