Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e citazioni sulla Tragedia

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla tragedia, sul tragico e sulla tragicità della vita e su ciò che di tragico può esservi nell'amore o nell'arte. In senso artistico, la tragedia è un'opera drammatica che si caratterizza, oltre che per il tono e lo stile elevato, per uno svolgimento e soprattutto una conclusione segnati da fatti luttuosi e violenti, da sventure e gravi perdite e sofferenze [Vocabolario Treccani]. In senso generico (e nella maggior parte delle seguenti citazioni) per tragedia s'intende un evento luttuoso, una grave sventura o una disgrazia che suscita sentimenti di dolore e di terrore.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul tragicomico, il dramma, la disgrazia e la sventura. [I link sono in fondo alla pagina].
La grande tragedia della vita non è che gli uomini muoiano,
ma che cessino di amare. (William Somerset Maugham)
Nella vita, una tragedia non è un urlo prolungato. Coinvolge tutto ciò che conduce a essa. Un'ora banale dietro l'altra, un giorno dietro l'altro, un anno dietro l'altro, e poi l'attimo improvviso: la coltellata, il proiettile esploso, il tuffo della macchina dal ponte.
Margaret Atwood, L'assassino cieco, 2000

Le tragedie che colpiscono le masse sono notizie tra le altre.
Pasquale Cacchio, Frantumi, 2010

Quanti mostri, quanti miserie, quante tragedie, quanta infelicità si nasconde dietro le facciate della normalità.
Bruno Cancellieri (Aforismi inediti su Aforismario)

Bisogna sempre pensare che c'è di peggio. La tragedia è quando non c'è di peggio.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Solo i ricchi hanno accesso alla tragedia. I poveri debbono accontentarsi delle disgrazie.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Una tragedia è sempre la lotta di un uomo con ciò che è più forte dell'uomo.
Gilbert K. Chesterton [1]

Quando Eschilo o Tacito vi sembrano troppo tiepidi, aprite una Vita degli insetti − rivelazione di rabbia e di inutilità, inferno che, fortunatamente per noi, non avrà né drammaturgo né cronista. Che cosa resterebbe delle nostre tragedie se una bestiola letterata ci presentasse le sue?
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

La tragedia contemporanea consiste nell'ignorarla.
Carlo Dante, Minime pervenute, 2010

Per la mentalità moderna la tragedia, più che atroce, è immorale.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

La tragedia è libertà solidificatasi in destino.
Nicolás Gómez Dávila, ibidem

La tragedia della vita è che diventiamo vecchi troppo presto e saggi troppo tardi.
[Life's tragedy is that we get old too soon and wise too late].
Benjamin Franklin [1]

Nella tragedia ogni momento è un'eternità; nella commedia, l'eternità è un momento.
Christopher Fry [1]

La morte, in fondo, è una tragedia solo per chi muore.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

A una tragedia partecipiamo; una commedia la guardiamo soltanto.
[We participate in a tragedy; at a comedy we only look].
Aldous Huxley, I diavoli di Loudun, 1952

In piena tragedia, il dovere di vivere appare un'assurdità.
Jean Josipovici, Citera, 1989

«La tragedia di Romeo e Giulietta»: non avere avuto il tempo per altre Giulietta, per altri Romeo.
Nunzio La Fauci, Questo quasi nulla, 2008

Sono in molti a vivere una tragedia. Non tutti però trovano un Sofocle che gliela scriva.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

La morte è il deus ex machina [2] della tragedia umana.
Stanisław Jerzy Lec, ibidem

Tutte le grandi tragedie hanno un happy end, ma chi riesce a star seduto fino alla fine!
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Se avesse avuto una platea pagante, avrebbe alzato il sipario della sua tragedia personale.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

La tragedia della morte sta in questo, che trasforma la vita in destino. 
André Malraux, La speranza, 1937

Può essere che non esista libro, per quanto ben scritto, che possa rimuovere un grammo di dolore dalla tragedia in Iraq o in Ruanda, ma può anche darsi che non esista libro, per quanto mal scritto, che non permetta un'epifania al suo lettore predestinato. 
Alberto Manguel, La biblioteca di notte, 2006

La tragedia dell'amore è l'indifferenza.
[The tragedy of love is indifference].
William Somerset Maugham, Il tremito di una foglia, 1921

La grande tragedia della vita non è che gli uomini muoiano, ma che cessino di amare.
[The great tragedy of life is not that men perish, but that they cease to love].
William Somerset Maugham, The Summing Up, 1938

Tieni presente che la tragedia della vita non sta nel non raggiungere il tuo obiettivo, ma nel non avere obiettivi da raggiungere.
Benjamin E. Mays [1]

La tragedia in genere consiste nel continuare a vivere, non nel morire.
Gian Carlo Menotti (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'inizio dell'amore è spesso simultaneo. Non così la fine: da ciò nascono le tragedie. 
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

L'uomo è la tragedia di Dio.
Christian Morgenstern [1]

Non vi è che una sola tragedia nella vita: diventare ciò che non si è.
Marco Oliverio (Aforismi inediti su Aforismario)

Non sono le tragedie che ci uccidono, sono i guai.
Dorothy Parker [1]

Tra un' occasione mancata e una tragedia sfiorata, la vita è passata.
Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

L'origine di tutte le violenze tra uomo e uomo, e for all that tra uomo e donna, sta in questo che rarissimamente ci si trova d'accordo sul valore di un fatto, di un pensiero, di uno stato d'animo: ciò che per uno è tragedia per l'altro è gioco.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Esprimere in forma d'arte, a scopo catartico, una tragedia interiore, può farlo soltanto l'artista che attraverso la tragedia vissuta già andava sottilmente tendendo i suoi fili costruttivi, già svolgeva incubazione creatrice insomma. Non esiste la tempesta sofferta pazzamente e poi la liberazione attraverso l'opera, pena il suicidio. Tant'è vero che gli artisti che veramente si sono uccisi per i loro tragici casi, sono solitamente leggeri cantori, dilettanti di sensazioni, che nulla accennarono mai nei loro canzonieri del profondo cancro che li rodeva. Da cui s'impara che l'unico modo di sfuggire all'abisso è di guardarlo e misurarlo e sondarlo e discendervi.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Senza tragedie, senza i cattivi non c'è storia.
Paolo Poli, citato su la Repubblica, 2010

La tragedia dell'uomo è maggiore quando la si lascia cadere.
Antonio Porchia, Voci, 1943

L'uomo, con l'essere una tragedia, non vale una tragedia. Non c'è nulla che valga una tragedia.
Antonio Porchia, Voci, 1943

Sarà già molto se, fra un secolo o due, le tragedie che hanno sconvolto la nostra epoca, che hanno colmato i nostri giorni e ossessionato le nostre notti, saranno oggetto di qualche sbadiglio erudito.
Mario Andrea Rigoni, Vanità, 2010

La tragedia della vita è ciò che muore dentro un uomo mentre vive.
Albert Schweitzer [1]

Ci sono due tragedie nella vita. Una è perdere ciò che è il più caro desiderio del nostro cuore; l'altra è ottenerlo.
George Bernard Shaw, Uomo e superuomo, 1903

Questa nostra epoca difetta di stile perché difetta di unità spirituale. Qui sta la tragedia del nostro tempo rispetto ad altri della storia più felici.
Ardengo Soffici, Taccuino di Arno Borghi, 1933

Il quotidiano logora più di qualsiasi tragedia. Ha il vantaggio del tempo.
Antonio Vassallo (Aforismi inediti su Aforismario)

Nella misura in cui siamo abbagliati nella speranza ci burliamo di noi stessi. Ogni respiro è veleno per gli spiriti profondi, ogni giorno una violenza, la vita una tragedia in un teatro vuoto.
Antonio Vassallo (Aforismi inediti su Aforismario)

Tutte le tragedie che si possono immaginare si riassumono in una sola e unica tragedia: il trascorrere del tempo. 
Simone Weil, Lezioni di filosofia, 1933-1934 (postumo, 1959)

La definizione più profonda di "gioventù" è la vita non ancora toccata dalla tragedia.
Alfred North Whitehead [1]

Chi è fedele conosce solo il lato frivolo dell'amore: è l'infedele che ne conosce le tragedie. 
Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

C’è sempre qualcosa di infinitamente meschino nelle tragedie altrui.
Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

Capita spesso che le vere tragedie della vita accadano in modo così poco artistico che ci feriscono con la loro violenza, la loro assoluta incoerenza, la loro assurda assenza di significato, la loro totale mancanza di stile. Ci offendono esattamente come ci offende la volgarità.
Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

A questo mondo ci sono due sole tragedie: una è non ottenere quello che si vuole, l'altra è ottenerlo. La seconda è molto peggiore; la seconda sì è una vera tragedia!
Oscar Wilde, Il ventaglio di Lady Windermere, 1892

L’anima nasce vecchia, ma ringiovanisce: tale è la commedia della vita. Il corpo nasce giovane e invecchia: tale è la tragedia della vita.
Oscar Wilde, Una donna senza importanza, 1893

C'è solo una vera tragedia nell'esistenza di una donna: il passato ha sempre il volto del suo amante, il futuro invariabilmente quello del marito.
Oscar Wilde, Un marito ideale, 1895

Ogni donna diventa come sua madre. Questa è la sua tragedia. Nessun uomo diventa come sua madre. Questa è la sua tragedia.
Oscar Wilde, L'importanza di essere Onesto, 1895

Non c’è errore più diffuso del pensare che chi è parte o occasione di qualche grande tragedia condivida i sentimenti propri dello stato d’animo tragico: non esiste errore più fatale che aspettarsi questo da certa gente. Il martire nella sua “veste di fiamma” può giungere a vedere il volto di Dio, ma
per quello che sta accatastando le fascine o sistemando i ciocchi per il rogo, l’intera scena non rappresenta molto di più che l’uccisione di un bue per un macellaio o abbattere un albero nel bosco per un carbonaio o recidere un fiore per chi sta tagliando l’erba con una falce. Le grandi passioni sono per le grandi menti, e i grandi eventi possono essere visti soltanto da coloro che si trovano al medesimo livello.
Oscar Wilde, De Profundis, 1897 (postumo, 1962)

La tragedia consiste in questo: che l'albero non si piega ma si spezza.
Ludwig Wittgenstein, Pensieri diversi, 1934/37

Abbiamo l'abitudine di parlare come se le tragedie si svolgessero nel vuoto: ma chi le condiziona è lo sfondo. 
Marguerite Yourcenar, Il colpo di grazia, 1939

La tragedia non è la morte, ma la vita!
Anonimo

Meglio essere protagonisti della propria tragedia che spettatori della propria vita.
Anonimo (attribuito a Oscar Wilde)
Si è colta in pieno la tragicità della vita quando, gioendo, si è sentita,
anche solo per un attimo, l’assurdità della gioia stessa.
(Giovanni Soriano - foto: Marilyn Monroe)
Redattore: "Non è successo un tubo".
Caporedattore: "Mandiamo tre inviati e titoliamo: «Tragico vuoto»".
Altan [1]

C'è soltanto l'uomo superiore, cioè l'uomo che tragicamente combatte, solo di lui si occupa la storia, solo lui ha un senso pieno in termini antropologici. 
Gottfried Benn, Dopo il nichilismo, 1932 

La storia di un vivo è sempre tragica: finisce con la morte.
Rinaldo Caddeo, Etimologie del caos, 2003

Una sola cosa è più tragica del dolore: la vita di un uomo felice.
Albert Camus, Il mito di Sisifo, 1942

Il compromesso elimina il tragico.
Antonio Castronuovo, Rovi, 2000

A misura che avanziamo nel tragico, il senso del tragico diminuisce.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979

Il teatro tragico ha l'enorme inconveniente morale di dare troppa importanza alla vita e alla morte.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

Non è pietà, è invidia quella che ci ispira l'eroe tragico, fortunato di cui divoriamo le sofferenze, quasi che esse ci spettassero di diritto e egli ce le avesse carpite.
Emil Cioran, La tentazione di esistere, 1956

Nessuno è stato persuaso quanto me della futilità di tutto − e nessuno avrà preso sul tragico un numero altrettanto grande di cose futili.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Non è l’evoluzione storica, o semplicemente l’evoluzione, a spiegare la tragedia dell'uomo. È la tragedia iniziale; qui sta il problema, è tragico in sé proprio il fatto di essere uomini.
Emil Cioran, Un apolide metafisico, 1995

Dover vivere è triste, ma è tragico poter vivere una sola vita.
Jonathan Safran Foer, Molto forte, incredibilmente vicino, 2005

Quando l'uomo arriva alla conclusione che un problema è insolubile, ne diventa schiavo. Da ciò deriva una fatalità che può ben dirsi tragica e che in fin dei conti è quella delle antiche tragedie.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

Una grande abilità senza discernimento fa quasi sempre una fine tragica.
Léon Gambetta [1]

Sull'amore non si scherza. Anche in quello più felice c'è qualcosa di tragico.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

I casi più tragici, avendo il conforto della grandezza, non sono i più miserevoli.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Anche por questo è da dir tragica la condiziono dell’uomo, ch’egli devo, a tempo a tempo, o talora in un punto solo, affermare e negare sé stesso.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Uomini di fronte a uomini sono sempre soltanto buffi; il tragico nasce quando interviene il destino del singolo, del solitario, e si cela dietro gli avversari.
Hugo von Hofmannsthal, Il libro degli amici, 1922

La coscienza tragica ha i suoi limiti: essa non offre una interpretazione totale del mondo. Non riesce a spiegarsi e a spiegarci pienamente il dolore universale; non abbraccia tutta la misteriosa terribilità della condizione umana.
Karl Jaspers, Sul tragico, 1952

La visione tragica della vita vede la sventura umana nelle sue radici metafisiche. Senza il fondo metafisico non c’è che miseria, infelicità, disgrazia, fallimento e insuccesso: il tragico non si rivela che alla coscienza trascendente.
Karl Jaspers, Sul tragico, 1952

La tragicità di un'epoca e resa dal suo riso.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Dipingere il futuro a tinte rosee rende più tragica la disperazione umana per la brevità della vita.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Il lato più triste della vita non è che sia tragica, ma noiosa.
Henry Louis Mencken [1]

Non esiste nulla di tanto serio grave tragico da non lasciare uno spiraglio al sarcasmo.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Prendere sul tragico il dramma dell'esistenza non è serio.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Anche nei pensatori più pessimisti si annida un senso di irrisione che attenua la concezione d'un'integrale tragicità dell'esistenza.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Non esiste situazione tanto drammatica o tragica, da non poterne trarre un sotterraneo, seppur masochista, piacere personale.
Marco Oliverio (Aforismi inediti su Aforismario)

Bandire il voluttuoso dall'arte come dalla vita, essere tragicamente.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

L'arte vera è tragica.
Cesare Pavese, ibidem

Per ottenere amore tragico ci vuole astuzia. Ma sono appunto gli incapaci di astuzia che hanno sete di amore tragico.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Essere pessimista vuol dire prendere ogni cosa come tragica, e questo atteggiamento è un’esagerazione e un fastidio.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Il fatto tragico si trova dove c'è profondità e dove non c'è profondità; ma il dolore del fatto tragico si trova solo dove c'è profondità.
Antonio Porchia, Voci, 1943

Questa vita che non si può prendere sul serio, e che bisogna pure, talvolta, prendere al tragico...
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1939

Si è colta in pieno la tragicità della vita quando, gioendo, si è sentita, anche solo per un attimo, l’assurdità della gioia stessa.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Il tragico non è il fatto di non sapere cosa vogliono dire le cose, ma il fatto che le cose non vogliono dire niente.
Cesare Viviani, Il sogno dell'interpretazione, 1989

Dietro tutte le cose squisite che esistono c'è qualche cosa di tragico: bisogna che il mondo sia in travaglio, perché possa sbocciare il più umile dei fiori...
Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891

L’amicizia è di gran lunga più tragica dell’amore. Dura molto di più.
Oscar Wilde, Alcune massime per l’informazione dei troppo istruiti, 1894

Per un vero religioso nulla è tragico.
Ludwig Wittgenstein (in conversazione, 1930 - citato in Rush Rhees, Personal Recollections, 1981)

Una morte è una tragedia, un milione di morti è statistica.
[A single death is a tragedy, a million deaths is a statistic].
Anonimo (attribuito a Stalin)

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Deus ex machina: Il dio (che parla o appare) da una macchina”; nell'antico teatro greco, l'apparizione sulla scena della divinità, realizzata mediante un apposito meccanismo e che di solito costituiva l'elemento risolutore della tragedia.
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Tragicomico - Dramma - Disgrazia - Sventura

Nessun commento: