Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Frasi e citazioni su Piangere e Ridere

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni su piangere e ridere. Il pianto e il riso rappresentano i poli opposti delle emozioni: il primo della tristezza, il secondo della gioia. In alcuni casi, però, si può piangere di gioia o sorridere per disappunto; in altri casi ancora, si può addirittura piangere e ridere nello stesso tempo, e quando ciò accade, di solito è una delle più belle emozioni che si possano provare.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul piangere, il ridere, le lacrime, i sorrisi e il tragicomico. [I link sono in fondo alla pagina].
Non piangere perché qualcosa finisce, sorridi perché è accaduta.
Non so se ridere o piangere. Nell'incertezza, rido.
Alfredo Accatino [1]

C'è più anima nella tristezza che nella gioia, in una lacrima che in un sorriso; ciò che affascina, attira, tocca, afferra, incatena è l'anima.
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

Mi affretto a ridere di tutto e di tutti, per paura di essere costretto a piangerne.
Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais, Il barbiere di Siviglia, 1775

Prima di mettere su il broncio, amico mio, sii assolutamente certo che non ci siano sorrisi disponibili.
Jim Beggs, A un amico, 1989

Ci sono donne che regalano la pienezza della propria femminilità in un sorriso, un'occhiata in tralice o un valzer, e altre che la donano nelle loro lacrime.
Karen Blixen, Ehrengard, 1963 (postumo)

Per non piangere degli uomini, conviene riderne.
Napoleone Bonaparte, Aforismi e pensieri politici, morali e filosofici, XIX sec.

Uomo! Tu pendolo fra un sorriso e una lacrima.
George Gordon Byron [1]

Credo nel potere del riso e delle lacrime come antidoto all'odio e al terrore.
[I believe in the power of laughter and tears as an antidote to hatred and terror].
Charlie Chaplin [1]

Tutto è assurdo e splendido simultaneamente. Delle lacrime in un sorriso: è l’aspetto più bello dell’umanità.
Georges Clémenceau [1]

Riso è segno di piacere, pianto è segno di dolore; generalmente va cosi, ma poi, oh quanta varietà! Piangiamo anche di troppa gioia, che fa groppo al cuore; ridiamo di dolore, chi gode ad affrontarlo. E lo scetticismo ha un ridere o un piangere suoi propri: piangono certuni, perché l'uomo spera virtù o felicità, ed è sempre (dicono) vizioso e infelice; ridono altri, dacché l'uomo pigli sul serio la vanità della vita. Il contrasto della speranza coi fatti pare o ridicolo o lacrimoso; chi sorride alla nobiltà dell'uomo com'a'vanti di nobile spiantato, e chi piange quasi ai deliri di pazzo che credesi re.
Augusto Conti, I discorsi del tempo in un viaggio in Italia, 1867

In teatro, nel cinema e in letteratura, è più facile far piangere che far ridere.
Luciano De Crescenzo, I pensieri di Bellavista, 2005

Se avete in animo di conoscere un uomo, allora non dovete far attenzione al modo in cui sta in silenzio, o parla, o piange; nemmeno se è animato da idee elevate. Nulla di tutto ciò! – Guardate piuttosto come ride.
Fëdor Dostoevskij, Memorie dalla casa dei morti, 1861

Tu che non sai perché rido così forte quando rido, e piango così fitto quando piango, e mi accontento di così poco quando mi accontento, ed esigo tanto quando esigo. Tu che non sai come la vita sia molto più del tempo che passa fra il momento in cui si nasce e il momento in cui si muore.
Oriana Fallaci, Niente e così sia, 1969

Ho imparato ad usare una maschera con chi la porta tutti i giorni. Perché mostrare una lacrima, a chi non interessa il tuo sorriso?
Federico Mario Galli (Aforismi inediti su Aforismario)

La saggezza cessa di essere saggezza quando diventa troppo orgogliosa per piangere, troppo austera per ridere e troppo piena di sé per vedere altro che se stessa.
Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926

Puoi dimenticare la persona con cui hai riso, mai quella con la quale hai pianto.
Kahlil Gibran, ibidem

Tienimi lontano dalla saggezza che non piange, dalla filosofia che non ride e dalla grandezza che non si inchina dinanzi ai bimbi.
Kahlil Gibran, Specchi dell'anima, 1965 (postumo)

Invece di piangere sul latte versato, ridici sopra. Vivi meglio.
Santy Giuliano (Aforismi inediti su Aforismario)

L’umano è il solo animale che piange e ride, perché è il solo animale a rimanere colpito dalla differenza tra come le cose sono e come dovrebbero essere.
[Man is the only animal that laughs and weeps; for he is the only animal that is struck with the difference between what things are, and what they ought to be].
William Hazlitt [1]

Il riso ha in sé qualcosa di rivoluzionario. In chiesa e a corte non si ride mai, almeno apertamente. Solo gli eguali ridono fra loro. Il riso di Voltaire ha distrutto più dei pianti di Rousseau.
Aleksandr Herzen [1]

La cosa importante nella recitazione è il saper piangere e ridere. Quando devo piangere penso alla mia vita sessuale. Quando devo ridere penso alla mia vita sessuale.
Glenda Jackson [1]

Non mi piace il sorriso mescolato alle lacrime. E annacquato.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Ridi Pagliaccio, e ognun applaudirà! / Tramuta in lazzi lo spasmo ed il pianto; / In una smorfia il singhiozzo e il dolore... / Ridi Pagliaccio, sul tuo amore infranto! / Ridi del duol che t’avvelena il cor!
Ruggero Leoncavallo, Pagliacci, 1892

Quella meravigliosa facilità che hanno i fanciulli di passare immediatamente dal più profondo dolore alla gioia, dal pianto al riso ec. e viceversa, e ciò per minime cagioni; questa somma volubilità e versatilità d’indole e d’immaginazione, non dev’ella esser causa di una molto maggiore felicità, o molto minore miseria che nelle altre età?
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

Niente è più bello di un sorriso che ha lottato attraverso le lacrime
[Nothing is more beautiful than a smile that has struggled through tears].
Demi Lovato [1]

Ogni cosa ti può far ridere o piangere, dipende se ti riguarda o meno.
Marco Malvaldi, Il telefono senza fili, 2014

Piangere si può fare anche da soli, ma ridere bisogna farlo in due.
Marcello Mastroianni, Ettore Scola, Una giornata particolare, 1977

Chi non sa piangere con tutto il cuore, non sa neanche ridere a gola spiegata.
Golda Meir [1]

Generosità è piangere di nascosto e regalare un sorriso.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Dopo aver pianto tutte le lacrime non restano che le risate isteriche.
Davide Morelli (Aforismi inediti su Aforismario)

L'uomo, mio caro, è un paradosso. Una creatura assai bizzarra. Ride quando c'è da piangere, piange quando gli converrebbe ridere; vive senza cervello e muore senza voglia.
Amos Oz, Fima, 1991
Generosità è piangere di nascosto e regalare un sorriso.
(Gianni Monduzzi - Foto: Robin Williams, in Patch Adams 1998)
L'uomo sa come piangere fin dalla nascita; ma per imparare a ridere gli ci vuole un certo tempo.
M. Pallenberg [1]

Rallegratevi con quelli che sono nella gioia, piangete con quelli che sono nel pianto.
Paolo di Tarso, Lettera ai Romani, I sec.

Si può piangere dal ridere, ma non viceversa.
Luca Perego (Aforismi inediti su Aforismario)

La donna è mobile qual piuma al vento, muta d'accento – e di pensiero. Sempre un amabile, leggiadro viso in pianto o in riso, – è menzognero.
Francesco Maria Piave e Giuseppe Verdi, Rigoletto, 1851

Ridere per non piangere. La radice tragica del comico.
Giuseppe Pontiggia, Le sabbie immobili, 1991

Ridere e piangere è comunque vivere.
Raf, Lacrime e fragole, 2008

Le donne ricordano solo gli uomini che le hanno fatte ridere. Gli uomini le donne che li hanno fatti piangere.
Henri de Régnier, Lui o le donne e l'amore, 1928

Ci vogliono settantadue muscoli per fare il broncio ma solo dodici per sorridere. Provaci per una volta.
Mordecai Richler, Solomon Gursky è stato qui, 1989

Perché un bambino deve imparare piangendo quello che può imparare ridendo?
Gianni Rodari [1]

Ci sono quelli che ridono per mostrare i loro bei denti, e ci sono quelli che piangono per mostrare il loro buon cuore.
Philibert Joseph Roux [1]

Il giovane che non ha pianto è un selvaggio, e il vecchio che non ride uno stolto.
George Santayana, Dialoghi nel limbo, 1948

È uno qualunque; ma al suo primo passo una madre gioì, una donna gli tremò tra le braccia, un figlio lo piangerà. Nessuno può avere di più.
Camillo Sbarbaro, Fuochi fatui, 1956/67

Il pianto dell'erede è un riso mascherato.
Publilio Siro, Sentenze, I sec. a.e.c.

Al mondo ci si arriva piangendo; non sarebbe male, alla fine, riuscire ad abbandonarlo con un sorriso.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Né ridere, né piangere, ma capire.
Baruch Spinoza,  Trattato teologico-politico, 1670

Perché vergognarsi di piangere e non di ridere fra la gente e a teatro?
Stendhal, Filosofia nova, 1803/05 (postumo 1931)

Ridi, e il mondo riderà con te; piangi, e piangerai da solo: poiché questo triste vecchio mondo deve prendere a prestito l'allegria, ché di guai ne ha abbastanza di propri.
Ella Wheeler Wilcox, Solitudine, 1883

C'è [...] un tempo per piangere e un tempo per ridere, un tempo per gemere e un tempo per ballare.
Ecclesiaste, Antico Testamento, sec. IV-III a.e.c.
Essere allegri non significa necessariamente essere felici, talvolta si ha voglia
di ridere e scherzare per non sentire che dentro si ha voglia di piangere.
Chiudi gli occhi e riaprili solo quando avrai la forza di tornare indietro senza piangere e guardare avanti sorridendo.
Anonimo

Essere allegri non significa necessariamente essere felici, talvolta si ha voglia di ridere e scherzare per non sentire che dentro si ha voglia di piangere.
Anonimo

Il mio migliore amico è lo specchio, perché quando piango non ride mai.
Anonimo

Io amo e vivo in silenzio ma dietro ogni sorriso nascondo una lacrima di dolore.
Anonimo (attribuito a Jim Morrison)

La vita è breve. Rompi le regole, perdona velocemente, bacia lentamente, ama profondamente, ridi incontrollabilmente e non rimpiangere mai ciò che ti ha fatto sorridere.
Anonimo (attribuito Mark Twain)

Meglio la gioia di un sorriso triste che la tristezza di non saper sorridere.
Anonimo

Non credere a chi ridendo ti dice "Ti amo", ma a chi piangendo ti dice "Amami".
Anonimo

Non piangere per chi non merita il tuo sorriso.
Anonimo (attribuito a Jim Morrison)

Non piangere per un uomo che ti ha lasciato; il prossimo potrebbe innamorarsi del tuo sorriso.
[Don't cry for a man who's left you--the next one may fall for your smile].
Anonimo (attribuito a Mae West)

Non piangere perché qualcosa finisce, sorridi perché è accaduta. 
Anonimo (attribuito a Gabriel García Márquez - vedi "Citazioni errate" su Aforismario)

Quando la vita ti dà mille ragioni per piangere, dimostra che hai mille e una ragione per sorridere.
Anonimo

Regala un sorriso quando tu hai voglia di piangere.
Anonimo (attribuito erroneamente ad Alessandro Manzoni - Vedi "Citazioni Errate" su Aforismario)

Se la vita ti dà cento motivi per piangere, mostrale di averne mille per sorridere.
Anonimo

Sorridi anche se il tuo sorriso è triste, perché più triste di un sorriso triste c'è la tristezza di non saper sorridere.
Anonimo
Non piangere perché è finita, sorridi perché è successo.
Proverbi su Piangere e Ridere
  • Chi presto ride presto piange.
  • Chi mi vuol bene mi lascia piangendo, e chi vuol male mi lascia ridendo.
  • Chi ride il sabato piange la domenica.
  • Chi ride il venerdì piange la domenica e il lunedì.
  • Chi ride in gioventù piange in vecchiaia.
  • Chi ride la mattina piange la sera.
  • Chi ride oggi piangerà domani.
  • Chi ti vuol bene ti fa piangere, chi ti vuol male ti fa ridere.
  • Dopo il riso viene il pianto.
  • I bambini hanno in tasca il riso e il pianto.
  • La donna piange con un occhio e ride con l'altro.
  • La donna ride quando può, e piange quando vuole.
  • La fine del riso è il pianto.
  • La lunga risata torna in pianto.
  • Le donne piangono con un occhio e ridono con l'altro.
  • Non piange uno che non rida un altro.
  • Non c’è morto senza riso, non c’è nozze senza pianto.
  • Oggi in canto, domani in pianto.
  • Ride oggi che piangerà domani.
  • Se ridi il mondo ride con te; se piangi, piangi solo.
  • Spesso la bocca ride, mentre il cuore piange.
  • Troppo riso finisce in pianto.
  • Tutti si nasce piangendo e nessuno muore ridendo.
  • Una volta si ride e una volta si piange.
Quando sei nato, stavi piangendo e tutti intorno a te sorridevano. Vivi la tua vita in modo che quando morirai, tu sia l'unico che sorride e e ognuno intorno a te piange.
Detto indiano (attribuito a Ralph Waldo Emerson e a Paulo Coelho - vedi "Citazioni errate" su Aforismario).

Ridere e piangere senza sapere perché è il privilegio delle donne.
Proverbio francese

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Piangere - Ridere - Lacrime - Sorriso - Tragicomico