Aforismi di Marino Tarizzo

Selezione dei migliori aforismi di Marino Tarizzo (Pont Canavese), umorista e aforista italiano. Marino Tarizzo è nato nello stesso giorno di AMNESTY INTERNATIONAL, nell'anno della rivoluzione dell'isola che non c'è. Di ciò non si cruccia affatto anche se lo scorrere del tempo lo fa persuaso che non gli sarebbe spiaciuto nascere lo stesso giorno e anno di MERGENCY. Dove sia nato non rileva, e comunque l'evento è avvenuto dalle parti del torto, in provincia di Torino. Per quanto di indole assolutamente pacifica, a differenza di AMNESTY, non ha vinto il Nobel. Finora, almeno. Agnostico alla Religione Unica del Consumo, onde evitare di arricchire le radici psico, indossa a mo' di cure, affatto palliative, il disegno e la scrittura. È umorista, vignettista satirico, escursionista, scrittore e chi più ne ha la smetta. Soffre di allergia cronica probabilmente incurabile alla partecipazione ad ogni sorta di conventicola, suo imperativo (moderatamente disatteso) è non fare cose, non vedere gente. [Tirar troppo la corda, Aletti Editore, 2018].
I seguenti pensieri di di Marino Tarizzo sono tratti dai libri: Aforismi (Graphe, 2008) e Aforismi bradi (Joker, 2019).
I bambini nascono stronzi o imparano subito dai genitori?
(Marino Tarizzo)
Aforismi
© Graphe, 2008 - Selezione Aforismario

È la solitudine l'amica più fedele. Eppure chi la trova non pare trovi un tesoro.

I bambini nascono stronzi o imparano subito dai genitori?

Se nascendo si comincia a morire la morte può essere un cammino estremamente vitale.

Il maschio operaio prima si lava le mani. L'intellettuale maschio posticipa. Ma è mentre entrambi accolgono l'urgenza del bisogno che, coccolando il proprio io, si ricompone la frattura tra proletariato e intellettuali.

Io sono fermamente convinto che le donne siano migliori degli uomini. Il guaio è che lo sono anche loro.

La coppia nella società è una cellula. Terroristica.

La difficoltà della tenerezza è direttamente proporzionale al valore della propria insicurezza. Praticamente una certezza.

La forza della lacrima è la verità di un uomo.

Le donne, se non ci fossero, bisognerebbe inventarle. E sicuramente verrebbero meglio.

Capita che a volte il dopo sia una sigaretta. Il dopo ancora un cancro ai polmoni. C'était la vie.

Quel giorno restò chiuso fuori casa proprio mentre si rese conto di aver smarrito le chiavi del suo cuore.

Spesso le solitudini più estreme si nascondono in coppia. Astenersi invidia single.

Aforismi bradi
© Joker 2019

Fortunatamente, grazie ai progressi della chirurgia liberista, è finalmente a disposizione di ciascuno l’autoespianto di ogni tipo di coscienza civile.

Giunto a quella certa età si poteva dichiarare soddisfatto: aveva raggiunto la bassezza morale che si era prefisso.

La costruzione di un muro è la via più breve per chiudere la finestra sul proprio domani.

La solitudine della scrittura si placa nella compagnia della lettura.

Non serve raggiungere i 451 Fahrenheit e sprecare combustibile. Tanto già non sanno più leggere.

Ontologicamente il futuro non è. Basta il presente a fregarci. Passando.

Se parti con la tua solitudine avrai biglietto di terza classe.

Solo un Dio sadico può averci regalato un istinto morale lasciandoci liberi di non rispettarlo.

Suonarono alla porta e neppure guardò chi fosse. Non si fece entrare

Libro di Marino Tarizzo
Aggiungi didascalia
Aforismi

«Il profumo degli aforismi stuzzica inconscientemente l'olfatto cerebrale provocando lancinanti vertigini da vuoto culturale». 138 aforismi sferzanti che, ripetuti uno al giorno, leveranno la ruggine di torno! Gli aforismi sono completati da geniali vignette dello stesso autore.

Note
Vedi anche: Aforisti Contemporanei

Nessun commento: