Aforismi, frasi e proverbi sugli Ipocriti

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sugli ipocriti. cioè coloro che simulano buoni sentimenti e il possesso di virtù per guadagnarsi la simpatia o i favori altrui. A volte come sinonimo di "ipocrita" si usa il termine "tartufo" (reso celebre dall'omonima commedia di Molière), probabilmente per il fatto che, come il fungo resta nascosto ed emana prepotentemente il suo vero odore soltanto quando viene scoperto.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'ipocrisia, le persone false e i commedianti. [I link sono in fondo alla pagina].
Gli ipocriti più miti sono anche i più temibili.
Le maschere di velluto sono sempre nere. (Victor Hugo)
I predicatori di virtù, nelle conversazioni, di solito sono fanfaroni e grandi ipocriti. La viva preoccupazione che ha la gente di mondo di lodare la virtù è talvolta un sintomo significativo della loro negligenza nel praticarla.
Nicolas d’Ailly, Pensieri diversi, 1678

Solo l'ipocrita è davvero marcio fino al midollo.
Hannah Arendt [1]

Nessuno possa dire con ragione che sei ipocrita o disonesto: comportati in modo che chi formula su di te simili giudizi si riveli un bugiardo. Ciò dipende esclusivamente da te: chi, infatti, può impedirti di essere schietto e virtuoso?
Marco Aurelio, Pensieri, ca. 166-179

Sei un ipocrita e hai la coda di paglia se dici: «Ho deciso di essere franco con te». Che ti salta in mente, amico mio? Non c’è bisogno che tu faccia questa premessa, la cosa risulterà da sé: se sei un uomo sincero devi portarlo scritto in fronte, deve risuonare subito nella tua voce e vedersi nei tuoi occhi.
Marco Aurelio, Pensieri, ca. 166-179

Quelli che vivono giudicando il prossimo, parlando male del prossimo, sono ipocriti, perché non hanno la forza, il coraggio di guardare i loro propri difetti.
Jorge Mario Bergoglio (papa Francesco), omelia, Città del Vaticano, 2013

Ipocrita. Dicesi di persona che, professando virtù che non rispetta, si procura il vantaggio di trasformarsi, agli occhi di tutti, in ciò che più disprezza.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Dio, Patria e Famiglia, ma soprattutto il Denaro, questi sono i capisaldi dell'ipocrisia.
Carl William Brown, Aforismi contro il potere e l'autorità della stupidità, 2015

In questo mondo di sporchi ipocriti, talvolta anche i più falsi sembrano dire la verità.
Carl William Brown, ibidem

Il perfetto ipocrita, si scusa a profusione per ognuno dei suoi cattivi impulsi, per dare l’impressione che siano rari. Così egli può tacerne del tutto i peggiori, la sua bonarietà copre tutte le tracce.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Gli ipocriti sono coloro che applicano agli altri gli standard che rifiutano di accettare per sé stessi.
Noam Chomsky [1]

L'ipocrisia non è lo strumento dell'ipocrita, ma la sua prigione.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

È difficilissimo riuscire a somigliare a se stessi, avere questa ultima probità; così come è complicato pervenire alla semplicità. Pochi riescono a questa meta. Noi tutti siamo degli attori, attori-nati, siamo spontanei soltanto nel fabbricarci delle maschere; ipocriti o artisti?
Andrea Emo, Quaderni, 1927-1981 (postumo 2006)

Cominciando da Gesù Cristo, e venendo giù giù noverando i grandi uomini di 19 secoli, tutti hanno predicato che gli ipòcriti sono la peggior canaglia che viva sotto la cappa del sole: e sono da reputare benefattori dell'uman genere coloro che gli scherniscono, o qualche volta riescono a strappar loro la maschera, scoprendo la loro furfanteria.
Pietro Fanfani, L'ipocrita còlto al laccio, Novelle e ghiribizzi, 1879

Strano e curioso spettacolo per un uomo di buon senso l’arte usata dalle donne per spingervi ad ingannarle; vi rendono ipocriti per forza e poi vi accusano di aver mentito, di averle tradite.
Gustave Flaubert, Epistolario, 1830/80 (postumo)

Il numero degli uomini che accettano la civiltà da ipocriti è infinitamente superiore a quello degli uomini veramente civili.
Sigmund Freud, Compendio di Psicoanalisi, 1938

Raramente pensiamo al dramma o alla tragedia di colui che è ipocrita senza volerlo.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

Ipocrita. Un ragazzo che va a scuola col sorriso sulle labbra.
John Garland Pollard, A Connotary, 1932

Se riesce a farla franca, l'ipocrita può anche passare per virtuoso. È la sorte di tanti moralisti.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che rassomigliate a sepolcri imbiancati: essi all'esterno son belli a vedersi, ma dentro sono pieni di ossa di morti e di ogni putridume. Così anche voi apparite giusti all'esterno davanti agli uomini, ma dentro siete pieni d'ipocrisia e d'iniquità.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Matteo, I sec.

Guardatevi dal praticare le vostre buone opere davanti agli uomini per essere da loro ammirati, altrimenti non avrete ricompensa presso il Padre vostro che è nei cieli. Quando dunque fai l'elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade per essere lodati dagli uomini. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Matteo, I sec.

Quando pregate, non siate simili agli ipocriti che amano pregare stando ritti nelle sinagoghe e negli angoli delle piazze, per essere visti dagli uomini. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. Tu invece, quando preghi, entra nella tua camera e, chiusa la porta, prega il Padre tuo nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Matteo, I sec.

Gesù [...] non condannava inesorabilmente il bugiardo o il ladro o l’assassino, ma condannava inesorabilmente l’ipocrita, il cui volto si cela dietro la maschera e la cui mano è nascosta dal guanto.
Kahlil Gibran, Gesù figlio dell'Uomo, 1928

Il vero ipocrita è quello che non si rende più conto di mentire, quello che mente in tutta sincerità.
[Le véritable hypocrite est celui qui ne s'aperçoit plus du mensonge celui qui ment avec sincérité].
André Gide, La sinfonia pastorale, 1919

Eppure, anche essere ipocriti è un arte.
Santy Giuliano (Aforismi inediti su Aforismario)

Le donne sono abbastanza ipocrite perché tutti i figli possano dire con convinzione della propria madre: "Era una santa".
Rémy de Gourmont, Les pas sur la sable, 1919

Nessuno è meno sopportabile di un ipocrita...
Maggiore Harriman (Farley Granger), in Lo chiamavano Trinità, 1970

L'unico vizio che non può essere perdonato è l'ipocrisia. Il pentimento di un ipocrita è esso stesso ipocrisia.
William Hazlitt, Caratteristiche, 1823

Tutte le persone incolte sono ipocrite.
William Hazlitt, Attorno alla tavola, 1817

Un ipocrita disprezza coloro che inganna, ma non ha rispetto per sé stesso.
William Hazlitt [1]

Gli ipocriti più miti sono anche i più temibili. Le maschere di velluto sono sempre nere.
[Les hypocrites les plus doux sont les plus redoutables. Les masques de velours sont toujours noirs].
Victor Hugo, Oceano, 1989 (postumo)

Ogni uomo è un'ipocrita nato.
Søren Kierkegaard, Aut-Aut, 1843

I moralisti ipocriti non sono odiosi per il fatto che ciò che fanno non coincide con ciò che professano, ma perché professano qualcosa che non coincide con ciò che fanno.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

Non si dovrebbe parlare per strada dei problemi della vita sessuale. Viverli e formarli, sì; ma non parlarne. Per proteggere la verità si può fare gli ipocriti.
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

Ci sono degli ipocriti che si vantano di una certa loro mentalità disonesta per poterla avere veramente dietro quello schermo.
Karl Kraus, Di notte, 1918

Il culto senza morale produce ipocriti o superstiziosi. La morale senza culto produce filosofi e saggi mondani. Per essere cristiani, bisogna unire insieme le due cose.
Marguerite Hessein de La Sablière, Massime cristiane, 1705 (postumo)

Puoi nascondere il tuo volto dietro a un sorriso / ma c’è una cosa che non puoi nascondere / è quanto sei marcio dentro.
John Lennon, Crippled Inside, 1971

Ipocrita: uno che uccide i propri genitori e poi chiede pietà perché è orfano.
Abraham Lincoln [1]

Il coccodrillo piglia l'omo e subito l'uccide. Poi che l'ha morto, con lamentevole voce e molte lacrime lo piange, e finito il lamento, crudelmente lo divora. Cosi fa l'ipocrita che per ogni lieve cosa s'empie il viso di lacrime, mostrando un cuor di tigre, e rallegrasi nel cuore dell'altrui male con pietoso volto.
Leonardo da Vinci, Codici, XV-XVI sec. (postumo)

Gli amici si mostrano tali nel momento del bisogno, gli ipocriti, invece, si tolgono la maschera e smettono di recitare.
Emanuele Marcuccio, Pensieri minimi e massime, 2012

Un ipocrita è una persona che... Ma poi chi non lo è?
Don Marquis (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

C'è chi si umilia troppo, nella speranza di esser contraddetto. A sentir loro, hanno fatto ogni cosa per pura fortuna, niente per impegno, capacità o fatica personale; si sentono inetti e stupidi, incominciano proprio a farsi schifo da sé. Lascia perdere quegli ipocriti, e guardati dall'imitarli.
Giulio Mazzarino, Breviario dei politici, 1684 (postumo)

È sciocco continuare a fingere che in fondo siamo tutti fratelli. La verità più probabile è che siamo tutti cannibali, assassini, traditori, bugiardi, ipocriti, vigliacchi.
Henry Miller [1]

La professione d’ipocrita ha dei meravigliosi vantaggi. È un arte la cui impostura è sempre rispettata, e per quanto la si scopra, non si osa dire nulla contro di essa. Tutti gli altri vizi degli uomini sono esposti alla censura, e chiunque ha la libertà di attaccarli apertamente, ma l’ipocrisia è un vizio privilegiato, che con la mano chiude la bocca a tutti, e gode in pace di una sovrana impunità.
Molière, Don Giovanni o Il convitato di pietra, 1665

Solo il Cielo può rendere devoti; i principi possono soltanto rendere ipocriti.
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716/55 (postumo 1899/01)

La differenza tra l'ipocrita e il cinico è che l'ipocrita accetta d'incomodarsi.
Henry de Montherlant, Taccuini, 1924/72

Ogni mendicante diventa ipocrita; come chiunque faccia di una mancanza, di uno stato di bisogno (sia esso personale o pubblico) la sua professione.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879-1880

L’ipocrita che rappresenta sempre la stessa parte, cessa alla fine di essere ipocrita; per esempio i preti, che da uomini giovani sono spesso consciamente o inconsciamente ipocriti, divengono alla fine naturali e allora sono veramente, senza alcuna affettazione, appunto preti; oppure se non ci arriva il padre, ci arriva magari il figlio, che sfrutta il vantaggio del padre, eredita la sua assuefazione. Se uno vuole per molto tempo e ostinatamente sembrare qualcosa, alla fine gli diventa difficile essere qualcos'altro. La professione di quasi ogni uomo, persino dell’artista, comincia con l’ipocrisia, con un imitare dall'esterno, con un copiare ciò che è d’effetto. Colui che porta sempre la maschera di espressioni amichevoli, deve acquistare alla fine un potere sulle disposizioni benevole, senza il quale non si può ottenere l’espressione della cordialità – e a loro volta queste finiscono con l’acquistare potere su di lui, egli è benevolo.
Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886

Gli ideali trasformano le persone in ipocriti. Riconoscine l'assurdità: le persone hanno l'ideale di non essere ipocrite, e l'ipocrisia nasce dagli ideali; se tutti gli ideali scomparissero, non ci sarebbe ipocrisia. Come potrebbe esistere? È l'ombra di qualsiasi ideale: più· grande è l'ideale, più grande sarà l'ipocrisia.
Osho, Discorsi, 1953/90

Più ideali hai, più soffrirai, più diventerai ipocrita perché, se non puoi soddisfare gli ideali, puoi almeno fingere di farlo: ecco dove entra in gioco l'ipocrisia. Nessuno sarebbe un ipocrita se accettassimo i fatti reali senza giudizi.
Osho, Discorsi, 1953/90

Siamo tutti ipocriti, non possiamo vedere né giudicare noi stessi così come vediamo e giudichiamo gli altri.
José Emilio Pacheco, Le battaglie nel deserto, 1981

Chi commette delle ipocrisie senza rendersene conto non è un ipocrita, è un ingenuo.
Pierre Reverdy, Il guanto di crine, 1927

Ben povero ipocrita l'ipocrita che ha saputo mostrare a tutti che lo è. Il grande, il vero, il profondo ipocrita è colui che ha saputo nascondere a tutti di esserlo e che sa agire con franchezza assoluta con sé stesso.
Pierre Reverdy, Il guanto di crine, 1927

Coloro che giocano sempre d’astuzia dovrebbero quantomeno usare il proprio intelletto per capire che non si può celare a lungo una condotta ipocrita a uomini esperti e sempre attenti a scoprirla, ancorché questi fingano di lasciarsi ingannare per dissimulare il fatto che ne sono consapevoli.
Madeleine de Souvré de Sablé, Massime, 1678 (postumo)

Nell'umano è stato visto, di volta in volta, l’animale politico, l’animale sociale, l’animale ragionevole, l’animale religioso e cosí via; da parte mia, nell'umano vedo soprattutto l’animale ipocrita – un gradino sotto la iena quanto a simpatia e molto sopra il verme quanto a viscidità.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Nulla di più pernicioso dell’uomo che agisce bene e pensa male. Il contrario o il simmetrico dell’ipocrita è molto temibile.
Paul Valéry, Mélange, 1939

Non è facile essere ipocriti con sé stessi, ma può essere assai più difficile non esserlo.
Mario Vassalle, Una notte di luna, 2017

Essere ipocriti, che bassezza! Ma essere ipocriti e malvagi, che orrore!
Voltaire, Dizionario filosofico, 1764

Un uomo che che fa della morale è di solito un ipocrita, una donna che moraleggia è invariabilmente brutta.
Oscar Wilde, Il ventaglio di lady Windermere, 1892

L'unica cosa peggiore di un bugiardo è un bugiardo che è anche un ipocrita!
Tennessee Williams [1]

Agli ipocriti, maschi e femmine, e ai miscredenti, Allah ha promesso il Fuoco dell'Inferno nel quale rimarranno in perpetuo. Questo è quanto si meritano. Allah li ha maledetti e avranno duraturo tormento.
Corano, VII sec. a.e.c.
Vero ipocrita è chi non si rende più conto di mentire,
chi mente in tutta sincerità. (André Gide)
Proverbi sugli Ipocriti
  • Chi t'accarezza più dell'usato, o t'inganna o ti ha già ingannato.
  • Gli ipocriti arano il campo del diavolo con l'aratro del Signore.
  • Gli ipocriti sono furfanti sotto l'apparenza di santi.
  • Gli ipocriti sono peggiori dei corvi, che cavano gli occhi soltanto ai morti, mentre essi accecano i vivi.
  • Il coccodrillo divora l’uomo e poi lo piange.
  • L'ipocrita è come la lucciola: splende ma non riscalda.
  • L'ipocrita fa male il bene, e bene il male.
  • Volto di miele, bocca di fiele.
Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Ipocrisia - Persone False - Commedianti

Nessun commento: