Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e proverbi su Angeli e Diavoli

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sul contrasto tra Angeli e Demoni, e tra Angeli Diavoli. Nel Libro dell'Apocalisse sta scritto: "Scoppiò una guerra nel cielo: Michele e i suoi angeli combattevano contro il drago. Il drago combatteva insieme con i suoi angeli, ma non prevalsero e non ci fu più posto per essi in cielo. Il grande drago, il serpente antico, colui che chiamiamo il diavolo e satana e che seduce tutta la terra, fu precipitato sulla terra e con lui furono precipitati anche i suoi angeli".
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'opposizione tra Dio e il Diavolo, e sulla figure dell'angelo e del diavolo considerate separatamente. [I link sono in fondo alla pagina].
L'angelo custode che ti ha aiutato a vincere la battaglia è visto
dal tuo nemico come un demone distruttore. (Dan Brown)
Foto: L'arcangelo Michele, Peter Anton von Verschaffelt, 1753
Castel sant'Angelo, Roma
Fai attenzione di chi ti fidi, una volta il diavolo era un angelo.
Ziad K. Abdelnour [1]

Perché gli uomini pavoneggiandosi da angeli si gettano senza ritegno nella mischia per azzannarsi come diavoli?
Giovanni Abrami, Tanto per dire..., 2010

Fu l'orgoglio che trasformò gli angeli in diavoli; è l'umiltà che rende gli uomini come angeli.
Agostino d'Ippona [1]

I bambini sono angeli su cui deve ancora crescere una coda biforcuta.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

Angeli e demoni sono la stessa cosa, archetipi intercambiabili, una mera questione di polarità: l'angelo custode che ti ha aiutato a vincere la battaglia è visto dal tuo nemico come un demone distruttore.
Dan Brown, Il simbolo perduto, 2009

È facile sfuggire alle grinfie di un diavolo, ma come posso sciogliermi dall'abbraccio di un angelo?
Valeriu Butulescu, Aforismi, 2002

Se la presunzione ha potuto rendere alcuni, da angeli che erano, demoni, l'umiltà può certamente renderli, da demoni che erano, angeli.
Giovanni Climaco, VII sec. [1]

Non importa che la ribellione degli angeli si sia conclusa con una vittoria o con una sconfitta, ciò che conta è che si siano ribellati.
Andrzej Coryell, L'ermellino vestito da re, 2007

Nella brama di ritrovare i suoi angeli perduti, l'uomo insegue ombre infernali.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Ci sono vizi da arcangelo caduto e vizi da semplice plebe infernale.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Angelo: la donna che si sogna. Diavolo: la donna che si ha.
Adrien Decourcelle, Le formule del dottor Gregorio, 1868

Un filosofo dice che l'uomo tiene della bestia e dell'angelo; questo significa che l'uomo non è né bestia né angelo, ma una creatura degenere, un esperimento fallito. 
Angelo Fiore, Il lavoratore, 1967 

Ho visto angeli col forcone cacciare diavoli con l’aureola.
Fulvio Fiori, Umorismo Zen, 2012

Quelli che vendono l'anima al Diavolo vivono più a lungo, forse per perfezionare in vita la loro vocazione all'Inferno. Degli altri, di quelli che sono refrattari, il Diavolo cerca per dispetto di prendere prematuramente i corpi. Ma le armate celesti non sono indolenti, e intorno a ogni persona si svolge una battaglia senza tregua.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Il nostro contemporaneo conosce il «baratro finanziario», il «baratro della guerra , il «baratro dei vizi» e altri simili baratri più o meno paurosi e profondi. Ma non sa o non ricorda quel baratro che si formò dalla caduta di un angelo che soltanto cadendo poteva diventare, abbassandosi, il suo maestro, modello e signore.
Domenico Giuliotti e Giovanni Papini, Dizionario dell'omo salvatico, 1923

− Se il diavolo non me l'avesse ispirato, non l'avrei mai commesso! − disse l'uomo. Ma il diavolo rispose − Se non ci fosse nessun uomo che mettesse in corso le mie fantasticherie, non sarei diavolo, ma sempre l'angelo di una volta.
Christian Friedrich Hebbel, Diario, 1835/63

L’uomo è un pendolo che oscilla fra il bruto e l’angelo.
Victor Hugo, Oceano, 1989 (postumo)

Coloro che considerano il Diavolo un partigiano del Male e gli angeli come guerrieri del Bene accettano la demagogia degli angeli. Le cose sono molto più complicate.
Milan Kundera [1]

Ho paura degli angeli, sono buoni, acconsentiranno a diventare diavoli.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Gli angeli hanno i loro diavoli, e i diavoli i loro angeli.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

I diavoli si dividono in angeli decaduti e in gente che ha fatto carriera.
Stanisław Jerzy Lec, ibidem

La forza del demonio sta nella sua pazienza angelica.
Stanisław Jerzy Lec, ibidem

"Non credere!" - ti sussurra il diavolo. "Credi!" - ti suggerisce l'angelo. O talvolta all'inverso.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Ci sono non solo gli angeli custodi, ma anche i demoni custodi.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Sulle corna del diavolo l'aureola si regge meglio.
Stanisław Jerzy Lec, ibidem

State attenti, gli angeli sono più vicini ai demoni che agli uomini!
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Diceva un marito geloso alla moglie: Non t'accorgi, Diavolo che sei, che tu sei bella come un Angelo?
Giacomo Leopardi, Zibaldone di pensieri, 1817/32 (postumo, 1898/1900)

Le donne vorrebbero stare con un angelo, ma poi finiscono con un lupo. In realtà tutte vorrebbero un angelo-lupo.
Caterina Kotia Marchese, Over the word, 2013

Non dimenticate che i diavoli sono angeli convertiti.
Dinko Matkovic (Aforismi inediti su Aforismario)

Chi ha due occhi angelici spesso conduce al male.
Alda Merini, Aforismi e magie, 1999

Chi ha respinto il proprio demone c’importuna con i suoi angeli.
Henri Michaux, Face aux verrous, 1954

Meglio regnare all'inferno che servire in cielo.
[Better to reign in hell than serve in heav'n].
John Milton, Paradiso perduto, 1667

Anche satana si maschera da angelo di luce. Non è perciò gran cosa se anche i suoi ministri si mascherano da ministri di giustizia; ma la loro fine sarà secondo le loro opere.
Paolo di Tarso, Seconda lettera ai Corinzi, Nuovo Testamento, ca. 50-60

L'uomo non è né angelo né bestia, e sventura vuole che chi vuol fare l'angelo faccia la bestia.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

Non bisogna che l'uomo creda d'essere uguale alle bestie, né agli angeli, né che ignori una cosa e l'altra, ma che le conosca entrambe.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

Pericoli di far troppo l'angelo: quando il mondo ti tratta come ha sempre legittimamente trattato gli angeli, con sadica e divertita villania, ecco che diventi il peggiore e più abbietto demonio, quello che, incapace di far bene il male, impiega una giornata a uccidere un coniglio perché ogni tanto si ferma a rimproverarsi e poi ricomincia perché i guaiti del coniglio lo insospettiscono di essere preso in giro. Non c'è nulla di più deforme che un angelo decaduto.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Un angelo per una donna è sempre più irritante di una bestia!
Luigi Pirandello, Ciascuno a suo modo, 1924

L'umorismo è sempre di natura demoniaca; il regno dell'arguzia, dell'ironia, della satira, questi angeli caduti dello spirito, è incluso in una sfera satanica.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Io non ho mai creduto che si possa distinguere l'umanità in due categorie, angeli e diavoli, siamo tutti dei medi peccatori.
Toni Servillo, in Paolo Sorrentino, Il divo, 2008

Gli angeli sono sempre rilucenti anche se il più rilucente fra loro è caduto; se le più turpi cose assumessero il volto della grazia, la grazia resterebbe sempre grazia.
[Angels are bright still, though the brightest fell. Though all things foul would wear the brows of grace, Yet Grace must still look so].
William Shakespeare, Macbeth, ca. 1606

Meglio un diavolo che conosci che un angelo che non conosci.
Hama Tuma [1]

L'angelo non differisce dal demonio che per una riflessione che non gli si è ancora presentata.
[L'ange ne diffère du démon que par une réflexion que ne s'est pas encore présentée à lui].
Paul Valéry [1]
Sulle corna del diavolo l'aureola si regge meglio. (Stanisław Jerzy Lec)
Proverbi su Angeli e Diavoli
  • Anche il diavolo in gioventù faceva l’angelo.
  • Angelo in casa, diavolo in piazza.
  • Chi fu angelo in giovinezza sarà diavolo in vecchiezza.
  • Fanciulli angeli, in età son diavoli.
  • I pittori non guastano mai: quando non possono fare un angelo, fanno un diavolo.
  • L’angelo che chiede un prestito diventa un diavolo quando lo restituisce.
  • L’orgoglio fece gli angeli ribelli.
  • Le donne son sante in chiesa, angeli in strada, diavole in casa, civette alla finestra e gazze alla porta.
Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Angeli - Diavoli - Dio e Diavolo - Paradiso e Inferno

Nessun commento: