Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Frasi e battute sulla Depilazione e la Ceretta

Raccolta di aforismi, frasi e battute divertenti sulla depilazione e sulla ceretta, procedimenti per asportare i peli da alcune parti del corpo, per lo più a scopo estetico. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sui peli, le sopracciglia, i capelli e la prova costume. [I link sono in fondo alla pagina].
Quelli che sostengono che la ceretta non faccia male. Certo
Bruciarsi i peli col kerosene fa molto più male. (Luciana Littizzetto)
La primavera è la stagione della grande depilazione: finito l'inverno ci si leva le calze, e il vello è pronto per essere tosato. Con una sola gamba si riescono a fare due o tre materassi e qualche cuscino.
Giobbe Covatta, Sesso? Fai da te!, 1996

Vediamo adesso quali sono le tecniche per raggiungere una perfetta depilazione. Esse variano in genere a seconda della zona da depilare. Prendiamo ad esempio l'"inguine". La sua depilazione è una specie di gioco di società: avviene in spiaggia e ogni concorrente ha a disposizione una pinzetta; al via le concorrenti cominciano a parlare tra di loro e a strapparsi i peli che fuoriescono dal costume; l'operazione può essere anche reciproca. Il gioco riesce quando ogni pelo viene sostituito da un foruncolo, che dal punto di vista estetico è infinitamente peggio del pelo. Vince chi si riduce peggio, infatti nel giro di mezza giornata l'inguine diventa assai malconcio e pesto, da cui il termine «linguine al pesto».
Giobbe Covatta, ibidem

Alcune donne proseguono il lavoro iniziato sull'inguine e rasano a zero l'intera "pipilla", che può essere carina per qualche giorno, ma quando il livello ricomincia a crescere si compie la tragedia greca: l'intera zona si trasforma in un campo di granoturco appena mietuto e la pipilla viene così a essere protetta dal filo spinato come una trincea della guerra del '15-'18: inespugnabile. È come fare l'amore su uno scoglio con un riccio: sei costretto ad usare le scarpette di gomma celesti con le stelline marine in bassorilievo. Il problema è che se ti pungi devi levarti le spine con l'ago.
Giobbe Covatta, ibidem

Per quanto riguarda la depilazione delle "gambe", essa può avvenire con molti sistemi: ceretta, epilady, falciatrice, catrame, elettricità, eccetera.
Giobbe Covatta, ibidem

Con la depilazione elettrica o elettrocoagulazione, i peli non sempre cascano, ma si addirizzano per cui è più facile vederli e intervenire eventualmente con la falce. Si può usare anche la fiamma ossidrica, ottenendo così una buona depilazione, anche se può essere fastidioso il caratteristico odore di pollastro: ma è questione di ore, poi passa.
Giobbe Covatta, ibidem

Un altro accorgimento necessario per valorizzare il sex-appeal delle ascelle è un'accurata depilazione: evitare quindi trecce e code di cavallo fino alle ginocchia.
Giobbe Covatta, ibidem

Una delle tecniche [di depilazione] più utilizzate è la ceretta, che si usa fin dal 1380 e fu inventata dalla Santa Inquisizione. Alcune donne si depilano solo i polpacci interrompendo l'operazione appena sopra il ginocchio, così che dopo la depilazione sembrano indossare dei bermuda di cachemire.
Giobbe Covatta, Sesso? Fai da te!, 1996

Sabato mattina. Meno sette ore all'appuntamento con il Gladiatore. Aspetto Lucia che, tra le sue doti manuali infinite, è pure capace di fare la ceretta alle amiche, contribuendo a far scendere la nota spese di per sé elevatissima che una donna deve sostenere per il primo appuntamento. Mi fa almeno risparmiare i trenta euro di canonica ceretta che si fa sempre e comunque prima di uscire con un uomo per portarsi avanti col lavoro.
Geppi Cucciari, Meglio donna che male accompagnata, 2006

Sì, è vero. Dopo l’incidente avevo perso la sensibilità alla gamba. Ma sai che figata quando mi facevo la ceretta?
Carla La Sorte [1]

Lei, che vuole volteggiare sull'abisso del suo essere femmina e donna a tutti i costi, in autunno può smettere finalmente di strapparsi i peli o deve continuare a frequentare il meraviglioso mondo di Epiland? Son problemi.
Luciana Littizzetto, Sola come un gambo di sedano, 2001

Dobbiamo continuare la tortura? E dico tortura a dispetto di quelli che sostengono che la ceretta non faccia male. Certo. Bruciarsi i peli col kerosene fa molto più male.
Luciana Littizzetto, ibidem

Puoi provare con la depilazione definitiva. Però ci vuole un sacco di tempo. Una mia amica l'ha fatta. Ci ha messo tre anni. Adesso non ci ha più un pelo sulle cosce... ma ci ha una barba!
Luciana Littizzetto, Sola come un gambo di sedano, 2001

Non ne possiamo più di vedere uomini che si depilano, tutti Ponzi Depilati. I maschi di oggi son tutti senza peli come pesche noci. Ormai se trovi un pelo addosso a tuo marito è perché è di un‟altra donna.
Luciana Littizzetto, I dolori del giovane Walter, 2010

Quando si lascia un uomo bisogna utilizzare la stessa tecnica della ceretta. Ho scoperto di avere addosso un amore peloso? Bon, lo tolgo. Ma in modo drastico, alla radice. Non è che sto lì col rasoio, pian pianino, tric tric, convinta che faccia meno male. I fidanzati sono come i peli. Se non li diserbi in maniera definitiva, se li gratti via dolcemente col Mac tre, ritornano. Rispuntano. Prima piano piano, poi si fan più tosti e nel giro di un quindici giorni sei da capo. Invece no. Strappo. STRAC... CHEMALE. Un colpo solo. Dolorosissimo. Intenso ma più breve.
Luciana Littizzetto, Col cavolo, 2004

Non scarabocchiate riccioli neri sul pube delle Veneri nude. Se l’artista rappresenta la dea senza peli, è perché Venere si radeva la passera.
Pierre Louÿs, Piccolo galateo erotico per fanciulle, 1926

Adoro quando si fa la ceretta. Non so voi, ma quando la mia ragazza mi si avvinghia con le sue gambe morbide e lisce di ceretta fresca, mi fa sentire davvero speciale e mi convinco che tutte le brutture del mondo in qualche modo si risolveranno per il meglio.
Daniele Luttazzi, Bollito misto con mostarda, 2005

Dovrebbero dare il Nobel a chi ha inventato la ceretta. Se non fosse per la ceretta, ogni sera salirei sul palco con le guance graffiate.
Daniele Luttazzi, ibidem

Una donna, quando ha in programma un weekend con un uomo, passa prima dal parrucchiere, poi si fa la ceretta dappertutto, chiede in prestito una gonna alla sua migliore amica, acquista un nuovo top, si sistema le sopracciglia, si mette a dieta, si porta dietro quindici confezioni di lozioni varie, prova tutti i suoi vestiti, li stira e mette in valigia qualcosa di «sexy». Un: uomo si chiede soltanto se ha dei preservativi in macchina.
Deborah McKinlay [1]

Negli ultimi anni sono diventata sempre più attenta alla questione ceretta, al punto che oggi credo siano soltanto quattro le cose che una donna adulta e moderna debba possedere: un paio di scarpe gialle (stranamente vanno con tutto), un amico che venga al posto di polizia a pagarti la cauzione alle quattro di mattina, la ricetta di una torta a prova di bomba e una vulva come Dio comanda. Una patatona pelosa, una bernarda barbuta che per la sua proprietaria, quando si mette comodamente seduta en déshabillé, sia come una scimmietta addomesticata in grembo.
Caitlin Moran, Ci vogliono le palle per essere una donna, 2011

Il corpo e le membra della femmina sono meno pelosi di quelli del maschio, così che la donna tenta non solo di ammorbidire la sua pelle con oli, lozioni e massaggi, ma anche di depilarla in diversi modi, per accentuare la differenza sessuale. La depilazione è stata usata in molte società e per migliaia di anni. Essa fu praticata non solo da certe tribù "primitiva", ma anche dagli antichi Greci le cui donne arrivarono fino a rimuovere gran parte dei peli del pube, semplicemente strappandoli - "mazzetti di mirto divelti con la mano", si legge in un autore classico - oppure bruciandoli con un legnetto acceso o con cenere calda.
Desmond Morris, Il comportamento intimo, 1971

Per depilarsi, le donne si mettono delle cose sulle cosce, si strappano i peli e non sentono niente. Niente! Roba che noi uomini per un pelo nella cerniera andiamo in coma!
Carlo Pistarino [1]

Il pedante fa la ceretta al pelo dell'uovo.
Mario Postizzi, Hommelettes, 2007

Chiede alla sua donna di depilarsi perché si dica di lui che è un uomo senza peli sulla lingua.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Uno dei grandi misteri riguardo alle donne rimane il fatto che riescano a versarsi della cera bollente sulle gambe, strapparsi i peli alla radice e che poi abbiano ancora paura di un ragno.
Jerry Seinfeld [1]

Rinviato di un giorno l'incontro tra la suora in clausura da 84 anni e il pontefice. Avevano sottovalutato i tempi della ceretta.
Stefano Andreoli e Alessandro Bonino (a cura di), Spinoza. Qualcosa di completamente diverso, 2012

Ehi ragazzo, io con una ceretta posso far urlare la tua fidanzata più di quanto non faccia tu.
Cit. l'estetista

Vuoi salire a vedere la mia collezione di peli sulle strisce della ceretta?
Cit. l'estetista

Se bella vuoi apparire, un poco devi soffrire.
Cit. ceretta
Vorrei ricordare a Dio che i patti erano: “Partorirai con dolore”,
non "Farai la ceretta con dolore".
Autori sconosciuti
  • Adesso mi deve spiegare qual è l'articolo del codice della strada che dice che non mi posso fare la ceretta mentre guido...
  • Al 90% delle donne non piacciono gli uomini depilati. Al 90% degli uomini depilati non piacciono le donne.
  • Capisci quanto ti interessa un uomo dallo stato parziale o completo di depilazione cui ti sottoponi.
  • Come conquisti un'estetista? Con una ceretta romantica.
  • Donna al primo appuntamento: acconciatura, ceretta, trucco, intimo sexy, vestitino alla moda, tacchi. Uomo: lavaggio della macchina.
  • Donna, partorirai con dolore, farai la ceretta, camminerai sui tacchi a spillo e nonostante ciò ti chiameranno il sesso debole!
  • Dovrebbero chiamarla "doloretta" non ceretta.
  • Dovremmo tutte prendere esempio dai peli delle gambe, che, anche se li radiamo in continuazione, ricrescono più forti ed entusiasti di prima.
  • Fattela una ceretta, che se fai un incidente ti portano dal veterinario!
  • Ho problemi con la parte più intima di me. Odio la ceretta!
  • L'autunno è l'apostrofo rosa tra le parole "depilazione totale" e "depilazione fino al ginocchio".
  • L’unica parte del mio corpo che mi preoccupo di tenere senza peli è la lingua.
  • La ceretta dovrebbe essere passata dalla mutua.
  • La quiete dopo la ceretta.
  • Mi sento come se mi fossi appena fatta una ceretta all'inguine del cuore.
  • Non sapete cos'è la stanchezza se non vi siete mai addormentate durante la ceretta inguinale.
  • Quando disse "Tu donna partorirai con dolore", è perché non sapeva che poi avrebbero inventato la ceretta. 
  • Quando sono in spiaggia e un uomo muscoloso e tutto depilato mi guarda, non so mai se gli piaccio o se ho fatto male la ceretta.
  • Se pensi che la verità faccia male, vuol dire che non hai mai fatto una ceretta all'inguine.
  • Ti auguro di fare una ceretta inguinale con un'estetista il cui ragazzo l'ha appena tradita con una che ti assomiglia.
  • Tutti abbiamo qualche corteggiatore su facebook, io ne ho così tanti che prima di accendere il pc mi faccio la ceretta.
  • Vorrei ricordare a Dio che i patti erano “partorirai con dolore”, non "farai la ceretta con dolore".
  • Vorrei un ragazzo solo per avere un motivo per farmi la ceretta.
Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Peli - SopraccigliaCapelli - Prova Costume

Nessun commento: