Aforismi Inediti di Ivano Rho

Selezione dei migliori aforismi di Ivano Rho (Milano 1967), aforista italiano che si definisce un "booklimico", un lettore  appassionato di tutti i generi letterari, dai fumetti d'autore alla saggistica. Tra i suoi autori di aforismi preferiti ci sono Lec, Gómez Dávila, Pino Caruso, Roberto Gervaso, Marcello Marchesi, Ennio Flaiano, Gesualdo Bufalino, Mino Maccari, Giuseppe Pontiggia, Nietzsche, Cioran, Karl Kraus...
Ha affermato Ivano Rho: "Amo la natura. Lo ammetto, non sono un bravo cittadino: sto bene solo in campagna".
Su Aforismario trovi anche una raccolta di definizioni di Ivano Rho tratte dal suo Dizionario Alieno. [Il link è in fondo alla pagina].
Per farsi castelli in aria è necessario un abuso edilizio mentale.
(Ivano Rho)
Aforismi sparsi
Aforismi inediti © Ivano Rho - Selezione Aforismario

Mi guardo intorno: “siamo troppi” mi dico sorseggiando un’ultima birra al doppio MALTHUS.

Non temo il PLATONE d’esecuzione. Lapidatemi pure a colpi di Pietra Filosofale.

Homo Homini Lupus. Mai HOBBESOLETA.

Devo avere delle bellissime dita. Mi viene il dubbio ogni qualvolta indico a qualcuno la luna.

Autocritica. Lo ammetto: non sono un bravo cittadino. Sto bene solo in campagna.

In città il senso del rumorismo fa stridere.

Un giro in città in tempo di sconti. Aiuto. Si saldi chi può.

Quando moriamo andiamo tutti in cielo. Sì, ma di quale emisfero?

I libri cadono perché la gente li urta.

Si rimpiange il passato che è quel momento in cui si sognava il futuro.

Non mi sposerò mai, sono contrario al divorzio.

Le mie passioni tengono così tanto a me che non mi perdonerebbero mai un figlio.

Non sempre è stonato chi canta fuori dal coro.

Si può vivere di solo amore. Tra un pasto e l'altro.

Da bambini si gioca a "facciamo finta che". Poi si diventa grandi e si continua a fare finta che, ma non è più un gioco.

Per farsi castelli in aria è necessario un abuso edilizio mentale.

La fede nel Progresso è pur sempre una fede.

La dieta dei piccoli uomini è fatta di magre consolazioni.

Essere soprappensiero è attività leggiadra. Essere sottopensiero è lavoro da camalli.

Mantieni sempre il selfie-control.

Non montare su tutte le furie che incontri.

Rispondi per le rime, ma non cuore-amore.

Se dai del filo da torcere a qualcuno, accertati che sia spinato.

Non seminare zizzania se non sai coltivarla.

Non parlare come un libro stampato se ancora non te l'hanno pubblicato.

Non seguire la moda, potresti raggiungerla.

Non mangiare cavoli a merenda per fare l'alternativo.

La fame è cattiva consigliera quando si fa la spesa.

Non offrire il calumet della pace a chi non fuma.

Se ti senti al settimo cielo, ricontali.

L’ ultima speranza: ridere dal piangere.

Per capire il mondo bisogna guardarlo con gli occhi del mondo e vedere così la realtà per quello che è, e non come si vorrebbe che fosse. Archiviare quella di Rousseau, "L' uomo è buono per natura", tra le battute umoristiche, è un buon punto di partenza.

Sono un booklimico. Ogni tanto vomito aforismi.

Due più due fa sempre quattro. Anche quando a dirlo è un cretino. La verità è spesso impopolare e cessa di interessare quando va a urtare la propria emotività e a  cozzare con le proprie convinzioni. Semplicemente, quando non piace viene ignorata o negata. Ci pensa allora il pensiero ideologico a fornire tutte le risposte senza doversi porre alcuna domanda.

Quando i ricchi non sanno cosa fare, giocano a golf. Poi pensano di aver fatto qualcosa.

Note
  1. La proprietà intellettuale degli aforismi presenti in questa pagina è di Ivano Rho. È vietata la loro riproduzione integrale. Se desideri, puoi comunque condividere alcuni di questi aforismi, citando sempre il nome dell'autore. Grazie.
  2. Vedi anche: Frasi di Ivano Rho da Dizionario Alieno
  3. Vedi tutti gli altri Autori di aforismi inediti e tutte le informazioni su come inviare i tuoi aforismi.

Nessun commento: