Aforismi, frasi e proverbi sul Prezzemolo

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sul prezzemolo (Petroselinum crispum), pianta coltivata in diverse varietà, le cui foglie più tenere si usano per condire e aromatizzare cibi. Tra le varietà più note, il Gigante catalogno, il Gigante d’Italia, il Di Napoli e il Paramount, riccio. Esiste anche il prezzemolo a grosse radici, il quale sviluppa un fittone di notevoli dimensioni, che per il suo sapore aromatico svolge la stessa funzione delle foglie. il prezzemolo è molto ricco di vitamina C. Contiene anche le vitamine A e B, sali minerali, potassio, calcio, fosforo, manganese e ferro. Stimola la funzione depurativa del fegato. È considerato un rimedio omeopatico per i gonfiori addominali.
Per il fatto che il prezzemolo viene usato in molte preparazioni culinarie, sono diffuse le locuzioni del tipo: "entrare in tutto come il prezzemolo", "essere il prezzemolo di ogni minestra", per indicare una persona che è sempre dappertutto, che si trova nei luoghi e negli ambienti più disparati.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul basilico, il rosmarino, le verdure e gli ortaggi. [I link sono in fondo alla pagina].
Sorridi alla vita e qualcuno ti farà notare che hai del prezzemolo tra i denti.
La vita è breve per non gustare il prezzemolo. 
Danny Antonucci, Ed, Edd & Eddy, 1999-2009

È molto importante non confondere la cicuta col prezzemolo, ma credere o non credere in Dio non lo è per nulla.
Denis Diderot, Lettera a Voltaire, 1749

Avanzi. Sono un vero divertimento. Prendi la carne lessa che ti è avanzata. Tagliala a fette. Friggi cipolle e aggiungi pomodori, funghi se ce l'hai, e anche patate lesse a fettine, peperoni verdi, e in più ogni avanzo di verdura cotta che hai in casa. Aggiungi la carne, mescola finché è calda, cospargila di prezzemolo tritalo... e ti verrà sempre voglia di avanzi. 
Marlene Dietrich, Dizionario di buone maniere, 1962

Il prezzemolo cresce a forma di pino marittimo, ma ora nei sandwich, lo servono di plastica, è solo decoration, e nessuno lo mangia. La natura ha fatto il passo necessario per cedere all'arte le sue mansioni.
Ennio Flaiano, Diario degli errori, 1976 (postumo)

Le minestre si continuano a cuocere, dunque il prezzemolo dev'esserci sempre.
Friedrich Hebbel, Diari, 1835/63 (postumo 1885/87)

Quando si mette una bistecca su un occhio nero, bisogna guarnirla con aglio e prezzemolo?
Groucho Marx [1]

Non è difficile credere nella maestà di Dio contemplando gli spazi disseminati di stelle. Il difficile è riconoscerla nelle foglie del prezzemolo che stiamo triturando in cucina. 
Serena Miraux [1]

Se seminiamo il prezzemolo con la luna buona, ce lo ritroviamo docile e profumato per tutto l'anno.
Paolo Pejrone, In giardino non si è mai soli, 2002

[Il prezzemolo] può essere seminato in un vaso, sul terrazzo, oppure nell'orto, a strisce o a spaglio, sistemando il seme leggero leggero sul terreno in modo che "senta" i rumori del mondo: una volta si diceva che dovesse sentire, come tutti i semi seminati, il suono delle campane.
Paolo Pejrone, In giardino non si è mai soli, 2002

Il prezzemolo è pianta da muro, come ricorda il suo nome latino: Petroselinum. Ama stare tra le pietre.
Paolo Pejrone, ibidem

Se per caso avete dei pappagalli, non date loro da mangiare il prezzemolo. Potrebbero morire.
Paolo Pejrone, ibidem

Appena interrati, i semi del prezzemolo devono essere inumiditi "a pioggia". Poi coperti con qualcosa che possa ridurne la traspirazione (stoffa inumidita, fogli di polietilene, lembo di tessuto non tessuto). Dopodiché è meglio lasciare tranquillo il nostro seme e aspettare che germogli, senza affanni né nevrosi. La tradizione vuole che l'attesa duri quaranta giorni.
Paolo Pejrone, In giardino non si è mai soli, 2002

Diventate "grandi" [le piante di prezzemolo], non abbiate paura di tagliare le foglie per l'uso: più se ne tagliano e più la pianta si mostrerà docilmente attiva.
Paolo Pejrone, In giardino non si è mai soli, 2002

Per avere prezzemoli tutto l'anno è sufficiente una piccola busta di semi.
Paolo Pejrone, La pazienza del giardiniere, 2009

Una bustina di semi [di prezzemolo] ha permesso tanti e voluminosi raccolti. Raccolti profumati e speciali, perché un prezzemolo fatto vivere di pochi e radi innaffi estivi ha un profumo molto più concentrato di quello ai quali si dà acqua tutti i giorni.
Paolo Pejrone, La pazienza del giardiniere, 2009

Se noi li lasciamo tranquilli e non li irrighiamo (poco, pochissimo) i nostri prezzemoli metteranno le radicine fittoniche e profonde nella terra (ripeto ben drenata!) e affronteranno i caldi e i secchi dell'estate  con una spavalda ed "ecosostenibile" sicurezza.
Paolo Pejrone, La pazienza del giardiniere, 2009

Evita di usare salse e creme per condire il cibo e prediligi il succo di limone, il peperoncino, le spezie e le erbe aromatiche come timo, basilico, origano, prezzemolo, salvia e menta, oltre naturalmente all'olio extravergine di oliva.
Umberto Veronesi e Mario Pappagallo, Verso la scelta vegetariana, 2011

Il prezzemolo è uno dei cibi più potenti del regno vegetale. Sotto forma di succo, se estratto in maniera adeguata e completa, è sconsigliabile assumerne più di 120 g al giorno se lo si beve senza aggiunta di altri succhi vegetali, poiché altrimenti può creare disturbi gravi al sistema nervoso. Se miscelato con succo crudo di carota e di sedano, è un ottimo nutrimento per gli occhi, per i reni e per la vescica e allevia le infiammazioni dell'uretra e degli organi genitali. 
Norman W. Walker, Guida alla dieta vegetariana, 1971

È un conforto trovare sempre la pasta nella dispensa e l'aglio e il prezzemolo nell'orto.
Alice Waters [1]

Il prezzemolo ha una buona resistenza al freddo e si adatta bene alle più diverse situazioni climatiche, anche se predilige le zone a clima temperato, con inverno mite e di breve durata.
AA. VV., Orto, 2010

Il prezzemolo va tagliato con il coltello un paio di centimetri sopra il colletto, eventualmente lasciando intatta la rosetta centrale; anche tagliandolo in modo integrale, il prezzemolo rivegeta comunque.
AA. VV., Orto, 2010

Il prezzemolo è un condimento eccellente e proprio di pressoché tutte le pietanze; esso eccita l'appetito e facilita la digestione. 
AA. VV., La giovinetta educata alla morale ed istruita nei lavori femminili, 1878 

Si moltiplica il prezzemolo seminandolo durante tutta la bella stagione. I semi del prezzemolo non germogliano se non in capo a sei settimane; fa d'uopo spesso innaffiarli. Quando hanno germogliato, si sarchiano, si bagnano, e quando le pianticelle sono bene avviate, si abbandonano a sé stesse.
AA. VV., ibidem

Nell'ottobre si fanno seccare le foglie di prezzemolo, che suppliranno le foglie verdi, le quali mancheranno nella cattiva stagione. A questo effetto si lavano, si mondano, si gettano per un momento nell'acqua bollente, si stendono al sole sopra graticci e si espongono al forno tiepido; quindi si ritirano, si rinchiudono in un luogo asciutto, involte in sacchi di carta o in scatole, oppure si lasciano seccare all'ombra, divise in pacchetti e sospese al soffitto.
AA. VV., ibidem

Il prezzemolo secco è inferiore al fresco, il quale solo comunica squisitezza alle vivande. E ad averlo mai sempre fresco supplisce il vaso da prezzemolo coltivato in cucina. 
AA. VV., ibidem

Il vaso da prezzemolo si può trasportare da un luogo all'altro a piacere. Nell' inverno lo si porta nella serra od in cucina per sottrarlo ai gran freddi. Per evitare che le foglie si scolorino, si espone il vaso alla luce. 
AA. VV., ibidem

Quando la pianta [di prezzemolo in vaso] ha messo radice e vegeta s'incomincia la raccolta. Ogni qualvolta si ha bisogno di prezzemolo, lo si taglia da uno o due fori secondo la quantità che occorre. In capo a qualche settimana il ramo tagliato mette nuove foglie, e così se ne ha una provvista sufficiente per tutto l'inverno.
AA. VV., ibidem

Certe persone sono come il prezzemolo: s'intrufolano dappertutto, ma del prezzemolo non hanno né l’utilità né l’umiltà.
Anonimo

A volte la vita sorride anche a me... peccato per quel prezzemolo tra i denti.
Anonimo

Sorridi alla vita e qualcuno ti farà notare che hai del prezzemolo tra i denti.
Anonimo

Sorridi alla vita, ma prima controlla di non avere del prezzemolo tra i denti.
Anonimo

Il basilico cammina per strada, urta col prezzemolo e arrabbiato gli dice: "Ma stai sempre in mezzo!". E il prezzemolo: "Attento, se no ti pesto".
Anonimo

Proverbi sul Prezzemolo
  • Chi ha il prezzemolo negli orecchi sente e non sente.
  • Chi mangia prezzemolo è sempre tra i piedi.
  • Chi mangia prezzemolo sputa verde.
  • Con la scusa del prezzemolo gira l’orto. [2]
  • Il prezzemolo sta bene dappertutto meno che negli orecchi.
  • Prezzemolo non guasta minestra.
Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Quando uno con la scusa di chiedere poco, una cosa da niente, approfitta per rifornirsi di molte cose, ovvero di farsi dare qualcosa d’importante, come chi, per un po’ di prezzemolo, gira nell'orto e prende due pomodori, qualche zucchino, cetrioli, un po’ d’insalata. [Carlo Lapucci, Dizionario dei proverbi italiani © Mondadori 2007].
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Basilico - Rosmarino - Verdura

Nessun commento: