Aforismi, frasi e battute su Hollywood

Raccolta di aforismi, frasi e battute divertenti su Hollywood e sul cinema Hollywoodiano. Hollywood (in italiano: bosco di agrifogli) è un distretto della città di Los Angeles, in California, con circa 300.000 abitanti. Hollywood è nota soprattutto per essere sede delle più grandi industrie cinematografiche del mondo e residenza di grandi attori e registi, da cui l'appellativo di "mecca del cinema".
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'America, sugli Americani e sul cinema. [I link sono in fondo alla pagina].
Hollywood è un posto dove ti pagano mille dollari per un bacio
e cinquanta centesimi per la tua anima. (Marilyn Monroe)
La Hollywood dei tempi dorati era una comunità di forsennati, di megalomani che tentavano strade deliranti e chiedevano cose impossibili, in cui l'idea più innovativa ne stimolava un'altra ancora più audace. Una comunità caotica, polimorfa ma che percepiva, come un grande organismo collettivo, tutti i bisogni inespressi del mondo e rispondeva con i suoi sogni.
Francesco Alberoni, L'ottimismo, 1994

È una maledizione, questa cosa che succede quando giri negli States. Tutte le realtà quotidiane che vedi finiscono per non sembrarti vere, originali, realmente esistenti. Hollywood ha lavorato tanto, e nel complesso così bene, oppure ci ha così profondamente sconvolto la mente, che buona parte della vita ordinaria degli americani ci sembra, e forse è, un nostalgico remake.
Flavio Baroncelli, Viaggio al termine degli Stati Uniti, 2006

La metà degli abitanti di Hollywood muore dalla voglia di essere scoperta, l'altra metà lo teme.
[Half the people in Hollywood are dying to be discovered and the other half are afraid they will be].
Ethel Barrymore (pseudonimo di Ethel Mae Blythe) [1]

Hollywood, il luogo in cui le bisnonne non sopportano l’idea di invecchiare.
Phyllis Batelli [1]

La maggior parte delle persone di successo a Hollywood sono dei falliti come esseri umani.
[Most of the successful people in Hollywood are failures as human beings].
Marlon Brando [1]

Se i miei libri fossero stati peggiori non sarei stato invitato a Hollywood, e se fossero stati migliori non ci sarei mai andato.
[If my books had been any worse, I should not have been invited to Hollywood, and if they had been any better, I should not have come].
Raymond Chandler [1]

Io non sono contro la Hollywood dell'intrattenimento e dei film di forte spettacolarità. A patto che ci sia la libertà di produrre, dirigere, interpretare ben altro. 
George Clooney, citato su Corriere della Sera, 2006

Copritevi il seno e siate coriacee. Oggi per sopravvivere a Hollywood bisogna essere come Schwarzenegger.
Joan Collins [1]

Se a Hollywood non avesse funzionato, ero pronta a diventare la miglior segretaria del mondo.
Bette Davis [1]

Non ci sono molti uomini a disposizione a Hollywood. Sapete com'è: o sono già sposati, o stanno divorziando, o vogliono in prestito le tue ciglia finte.
Dorys Day [1]

Come tutti i luoghi nati dalla speculazione, alimentati dal troppo denaro e abitati da gente che ieri non aveva nulla e oggi ha tutto, Hollywood è dunque la più strana tra le combinazioni di contrasti. Stupida e geniale, corrotta e puritana, divertente e noiosa.
Oriana Fallaci, I sette peccati di Hollywood, 1958

A Hollywood non c'è posto per la gente pigra o sfortunata. Soprattutto sfortunata.
Oriana Fallaci, ibidem

La comunità hollywoodiana è la meno democratica che esista in America, divisa in categorie insormontabili a seconda della notorietà, dei guadagni e del prestigio professionale.
Oriana Fallaci, I sette peccati di Hollywood, 1958

I divi di Hollywood hanno paura del pubblico, paura dei produttori, paura soprattutto dei giornalisti: che a volte sono i più preziosi alleati, ma a volte i più spietati nemici.
Oriana Fallaci, I sette peccati di Hollywood, 1958

A Hollywood ci sono solo tre età: bambola, procuratore legale e "a spasso con Daisy". [2]
Goldie Hawn, in Hugh Wilson, Il club delle prime mogli, 1996

A Hollywood una starlet è una qualunque donna sotto i trent'anni che non lavori regolarmente in un bordello.
Ben Hecht [1]

− Voglio andare a Bombay a fare l’attore!
− Ma per fare l’attore devi andare a Hollywood...
− Ah, be’, ma quella è la via più facile!
Jim Henson, in The Muppet Show, 1976/81

A Hollywood ogni tanto si sposa anche gente di fuori, poiché in città è ormai difficile trovare persone con le quali non si sia stati ancora sposati.
Danny Kaye [1]

Ho odiato Hollywood. È una città senza pietà, conta solo il successo. Non conosco nessun altro posto al mondo in cui così tante persone soffrono di esaurimenti nervosi, dove ci sono tanti alcolisti, nevrotici e infelici.
Grace Kelly [1]

Crescere a Hollywood è un'esperienza molto intensa perché lì succedono tante cose, c'è tanta bellezza e tanta tragedia allo stesso tempo, e gli stimoli che ti arrivano sono fenomenali. 
Anthony Kiedis [1]

È Hollywood il nodo della politica Usa, risultato stellare della vera rivoluzione del Ventesimo secolo: il dominio dei media. 
Emir Kusturica, intervista di Mario Serenellini, Corriere della Sera, 2010

[I film hollywoodiani], in varie forme, sono pura propaganda. Ossequienti alla politica di Washington, ma prodotti a Hollywood. 
Emir Kusturica, ibidem

È una cosa sconveniente, ma è comunque la pura verità: il cinema rappresenta un matrimonio tra affari e arte, a Hollywood come a Hong Kong.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Se Dio non distrugge Hollywood Boulevard, deve almeno delle scuse a Sodoma e Gomorra.
Jay Leno [1]

Hollywood dev'essere l'unico posto al mondo in cui si può essere licenziati da un tale in camicia hawaiana e berretto da baseball.
Steve Martin [1]

Le mogli di Hollywood tengono il bouquet e gettano il marito.
Groucho Marx [1]

A Hollywood le porte sono lì per tenere la gente fuori, non per farla entrare. 
Matthew McConaughey, intervista di Paola Jacobbi, su Vanityfair, 2010

Hollywood è un viaggio nella fogna in una barca col fondo trasparente.
[Hollywood is a trip through a sewer in a glass-bottom boat].
Wilson Mizner, in Alva Johnson, The Legendary Mizners, 1953

Hollywood è un posto dove ti pagano mille dollari per un bacio e cinquanta centesimi per la tua anima.
[Hollywood is a place where they’ll pay you a thousand dollars for a kiss and fifty cents for your soul].
Marilyn Monroe, My Story, 1974

A Hollywood la virtù di una ragazza è molto meno importante della sua acconciatura di capelli. Vieni giudicata da come sembri e non per quello che sei.
Marilyn Monroe [1]

Non so se l’alta società si comporti in maniera diversa nelle altre città, ma a Hollywood le persone importanti non sopportano di essere invitate in luoghi che non siano pieni di altre persone importanti.
Marilyn Monroe [1]

Quando fallisci a Hollywood è come se facessi la fame alle porte di una sala di banchetti con l’odore
del filet mignon che ti fa impazzire.
Marilyn Monroe [1]

Hollywood è un posto che attira gente con grandi buchi nell'anima.
Julia Phillips [1]

La gran cosa di Hollywood è che c'è sempre una star più grande di te. 
Jason Priestley [1]

È un fatto risaputo che chiunque rimane esposto a Hollywood per più di sei settimane diventa bruscamente e incurabilmente pazzo. 
Ellery Queen, Quattro di cuori, 1938

In Europa un attore è un artista. Ad Hollywood, se non lavora è un nullatenente.
Anthony Quinn [1]

Gli americani, cinematograficamente parlando, sono solo degli ottimi tecnici e basta. Non penso che riuscirei a girare dei film in America. Parliamo la stessa lingua, ma sul piano cinematografico non riusciamo a capirci. Laggiù, l'attore viene utilizzato come un prodotto, un robot.
Charlotte Rampling [1]

A Hollywood, se non hai la felicità mandi qualcuno a comprarla.
Rex Reed [1]

È innegabile che molti film hollywoodiani, opera di équipes rimaste per lo più ignote, si siano avvicinati ad una grandezza degna di Shakespeare o di Omero. L'America è forse il solo paese in cui l'arte abbia raggiunto la condizione miracolosa che essa aveva in epoche remote: quella di un' attività diffusa, spontanea e comune, perfino anonima.
Mario Andrea Rigoni, Variazioni sull'impossibile, 1993

Hollywood è piena di gente che scrive, ma non sa leggere. Se sapesse leggere smetterebbe di scrivere.
Will Rogers [1]

Il mio agente mi ha spiegato: «A Hollywood c'è una lista d'attesa, ma anche una lista nera. Tu non sei nemmeno sulla lista nera».
Alan Rudolph [1]

A Hollywood un matrimonio viene ritenuto un successo se la sua durata supera di poco la data di scadenza di una confezione di latte.
Rita Rudner [1]

Capita, a volte, che l’industria cinematografica statunitense, e in particolare hollywoodiana, produca qualche buon film, in alcuni casi – forse per errore – persino qualche capolavoro. Ma il piú delle volte – specie dagli ultimi decenni del Novecento in poi – non fa che sfornare pellicole dozzinali, vere e proprie “americanate” infarcite di effetti speciali, sorrette da un mastodontico armamentario promozionale e buone soltanto per un pubblico di dementi; il che le rende, inevitabilmente, film di grande successo.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Tre sono i pilastri sui quali si regge gran parte del cinema americano: il poliziotto, la pistola e l’inseguimento; levategli questi, e da vedere vi resterà ben poco.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

[Hollywood]. Un ambiente che non perdona, che consuma.
Kevin Spacey [1]

Ogni volta che un film ha successo, tutti a Hollywood cercano di copiare la formula che riempie le sale. Non importa che sia un film religioso, di sesso, guerra o spazio: un hit è sempre destinato ad essere il nonno di tanti cloni. 
Steven Spielberg, su Corriere della Sera, 2004

Non potrei mai vivere a Hollywood, sono allergico alla felicità.
Dean Stockwell, in Robert Altman, I protagonisti, 1992

A Hollywood bisogna stare molto attenti a non esagerare con la verità. Perché la verità è tanto potente che può spaventare.
Oliver Stone, citato su Corriere della Sera, 2014

Essere intelligente, per una donna nel cinema, è uno svantaggio. Se, oltre alla vagina, hai pure le idee, la miscela è mortale. Non hai scampo a Hollywood.
Sharon Stone [1]

A Hollywood puoi venire da qualsiasi posto, non hai bisogno di un diploma. Nessun diploma mi ha fatto avere un ingaggio come attore o uno come regista. A loro non interessa chi sei e da dove vieni: devi riuscire ad avere il primo lavoro, è dura ma allora sei sulla buona strada. Il resto sta a te, qualunque cosa hai da offrire. 
Quentin Tarantino (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Hollywood è un posto dove si girano troppi film senza che ci siano abbastanza attori.
Walter Winchell [1]

− Ma tu lo sai chi ha in mano Hollywood?
− Gli ebrei?
− Fuochino: gli omosessuali ebrei.
Barzelletta hollywoodiana

È una di quelle donne che sogni un giorno si siedano sulla tua faccia.
Produttore Hollywoodiano

Le donne non sanno di essere sedute sulla loro fortuna.
Produttore Hollywoodiano

Lei pensa che abbia tempo da perdere con una donna vestita?
Produttore Hollywoodiano

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. A spasso con Daisy è un film del 1989 in cui la protagonista, Jessica Tandy, è un'anziana e distinta signora di settantadue anni.
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: America e Americani - Cinema 

Nessun commento: