Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e citazioni sui Torti fatti o subiti

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul fare o subire un torto , cioè un'azione ingiusta, ingiuriosa, e sul riparare i propri torti. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'ingiustizia, l'offesa, la calunnia e sull'avere torto o ragione. [I link sono in fondo alla pagina].
La vita mi sembra troppo breve per sprecarla coltivando
risentimenti o tenendo conto dei torti altrui. (Charlotte Brontë)
Quando stabilisci un rapporto con una persona ricorda che la sua memoria è divisa in due distinte parti: memoria corta e me-moria lunga. Nella prima registra tutti i favori, le cortesie e gli affetti ricevuti; nella seconda i torti, i dispetti, i rancori patiti.
Giuseppe Alvaro, Dizionarietto, 2017

I torti per dimenticanza sono talora funesti come le cattive azioni. Vigilanza è il dovere perpetuo dell'uomo sociale.
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

Riconoscere i propri torti è poco, bisogna ripararli.
Henri-Frédéric Amiel, ibidem

Raddrizzare i torti o le idee degli uomini è un'impresa senza termine. Accontentati di lavorare su te stesso e vigila per restare positivo.
Henri-Frédéric Amiel, ibidem

Se mi fai un torto, sei tu che devi vergognarti!
Louis Armstrong [1]

È preciso dovere dell’uomo quello di amare persino chi gli fa torto.
Marco Aurelio, Pensieri, ca. 166-179

Credo che la pena capitale sia una punizione adeguata per chiunque mi faccia un torto, ma in nessun'altra circostanza.
F. L. Bailey [1]

I torti ricevuti li incidiamo sulla pelle, i benefici li scriviamo sull'acqua.
Romano Battaglia, L’uomo che vendeva il cielo, 2011

Chi è propenso a riparare i propri torti, non merita che gli siano rimproverati.
Edme-Pierre Chauvot de Beauchêne, Massime, riflessioni e pensieri diversi, 1817

Si perdona più difficilmente un torto ai propri amici che ai propri nemici.
[On pardonne plus difficilement une injustice à ses amis qu'à ses ennemis].
Edme-Pierre Chauvot de Beauchêne, ibidem

Accusare. Dichiarare le colpe e i difetti di un altro, specialmente per giustificarsi di avergli fatto un torto.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Longanimità. Disposizione a sopportare i torti con mite pazienza mentre si pensa alla vendetta.
Ambrose Bierce, ibidem

La vita mi sembra troppo breve per sprecarla coltivando risentimenti o tenendo conto dei torti altrui.
[Life appears to me too short to be spent in nursing animosity or registering wrongs].
Charlotte Brontë, Jane Eyre, 1847

Non badare ai torti altrui, non a ciò che altri avrebbe dovuto fare o non fare: osserva piuttosto ciò che tu hai fatto o non fatto.
Siddhārtha Gautama Buddha, Dhammapada (Versi della Legge), V sec. a.e.c.

Chi subisce un torto deve mantenere la calma, altrimenti ha torto.
Pasquale Cacchio, Frantumi, 2010

I torti a cui si pensa sono quelli subiti.
Rinaldo Caddeo, Etimologie del caos, 2003

Con quale regolarità si delinea fin dall'inizio un rancore contro qualcuno a cui facciamo un torto. Abbiamo la sensazione del torto che stiamo commettendo, e lo giustifichiamo in anticipo con un rancore latente.
Elias Canetti, La rapidità dello spirito, 1994

Forse è più facile raddrizzare le banane che i torti.
Carlo Carlotto, in AA. VV., Geografie minime, 2015

L'animo umano non appare mai così forte e nobile come quando rinuncia alla vendetta e osa perdonare un torto.
Edwin Hubbell Chapin, citato in Josiah Hotchkiss Gilbert, Dictionary of Burning Words of Brilliant Writers, 1895

L'ingrato fa torto soltanto a sé stesso, il beneficio non è mai perduto.
[L'ingrat ne fait tort qu'à soi, le bienfait n'est jamais perdu]. 
Pierre Charron, Della saggezza, 1601

Meglio subire un torto che farlo
[Accipere quam facere praestat iniuriam].
Marco Tullio Cicerone, Tusculanae disputationes (Conversazioni a Tuscolo), 45 a.e.c.

Non c’è stata nessuna ingiustizia da me commessa deliberatamente o per uno sbalzo di umore che, a volte subito, a volte anni dopo, non mi abbia procurato un cocente rimorso. I miei torti non hanno mai mancato di fornire materia ai miei tormenti.
Emil Cioran, Quaderni, 1957/72 (postumo 1997)

Riconoscersi colpevoli, in errore, ammettere sinceramente i propri torti, accettare le critiche giuste - è una cosa rara, un avvenimento. Non siamo nel vero se non quando capiamo i nostri nemici o, cosa più difficile, i nostri amici, giudici assai più severi).
Emil Cioran, ibidem

Le nostre parole sono come giganti quando ci fanno un torto, e come nani quando ci rendono un servigio
Wilkie Collins [1]

Un uom malnato non dimentica un torto che ha ricevuto, per cento piaceri che gli sien fatti; e un uom bennato, per cento torti che gli sien fatti, non dimentica un piacere che ha ricevuto.
Michele Colombo, Trattatelli, 1820/24

Quando facciamo torto a qualcuno, gli serbiamo rancore.
Ivy Compton-Burnett, Madre e figlio, 1955

I torti sono come le palline da tennis: vengono fatti rimbalzare da una parte all'altra!
Liomax D'Arrigo, Pensierini, 2014

Quando ti fanno un torto, addolcisci la tua amarezza con il ricordo di tutti i torti che hai commesso.
Jacques Deval, Afin de vivre bel et bien, 1970

Giudicando male una buona azione, facciamo torto al nostro prossimo, e giudicando bene una cattiva azione, facciamo torto alla verità.
Jean Domat, Pensieri, XVII sec.

Gli amanti abbandonati dall'amore si accusano di solito di mille torti e tacciono il più grande; quello di aver cessato di piacere.
Charles Dupuis [1]

Quando mi fanno un torto non resto mai passivo: lo subisco attivamente.
Fulvio Fiori, Umorismo Zen, 2012

È facile vedere che la forza spirituale è infinitamente superiore alla forza fisica. Se per ottenere la riparazione dei torti si ricorrerà alla forza dell'anima, si eviterà gran parte dell'attuale sofferenza.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

Per ogni torto sociale, ci deve essere un rimedio. Ma il rimedio non può essere niente di meno che l’abolizione del torto.
Henry George [1]

Chi dice che la miglior vendetta è il perdono non ha mai subito un torto.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Un torto si perdona. I torti si vendicano.
Roberto Gervaso, ibidem

"La miglior vendetta è il perdono." Ma solo per chi ha dimenticato il torto subito.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Niente, più dell'interesse, ci fa dimenticare i torti subiti.
Roberto Gervaso, ibidem

Che la migliore vendetta sia il perdono lo dice solo chi non ha subito torti.
Roberto Gervaso, La vita è troppo bella per viverla in due, 2015

È strano come tutti noi difendiamo i nostri torti con più vigore di quanto facciamo con i nostri diritti.
Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926

Ci sono torti che vengono cancellati solo espiandoli.
Émile de Girardin, Pensieri e massime, 1867

È meglio che ti si faccia un torto che non che il mondo sia senza legge. Perciò si pieghi ognuno alla legge.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Cedendo alla collera non facciamo necessariamente un torto al nostro nemico, ma in compenso danneggiamo senz'altro noi stessi.
Tenzin Gyatso (Dalai Lama)

Gli uomini perdonano più facilmente i grandi torti che l'offesa fatta al loro amor proprio.
[Les hommes pardonnent plus facilement de grands torts que l'offense faite à leur amour-propre].
Jean-Benjamin de La Borde, Pensieri e massime, 1791

Nulla induce tanto un uomo ragionevole a sopportare tranquillamente da parenti e amici i torti che essi commettono nei suoi riguardi quanto la riflessione che egli intraprende sui difetti dell’umanità.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Non dimentico i torti subiti, spesso non li perdono, ma non mi vendico: la vendetta è volgare come il rancore. Questo mi dà una tal forza da leoni. Una forza che non mi fa aver paura di nulla.
Anna Magnani, in Oriana Fallaci, Gli antipatici, 1963

I provocatori, i soverchiatori, tutti coloro che, in qualunque modo, fanno torto altrui, sono rei, non solo del male che commettono, ma del pervertimento ancora a cui portano gli animi degli offesi. 
Alessandro Manzoni, I promessi sposi, 1827/42

A giudicar per induzione, e senza la necessaria cognizione de’ fatti, si fa alle volte gran torto anche ai birbanti.
Alessandro Manzoni, ibidem

Ad innocente opra non v’è: non resta / che far torto, o patirlo. Una feroce / forza il mondo possiede, e fa nomarsi / Dritto.
Alessandro Manzoni, Adelchi, 1822

Non faccia dei torti ai suoi vicini chi, come il musulmano, crede nell'unico Dio e nella vita futura.
Maometto, in Abdullah Al-Mamun Suhrawardy, I detti del Profeta, 1905

Non è un perfetto osservante degli obblighi verso i parenti chi contraccambia soltanto il bene ricevuto dai parenti. E perfetto colui che fa del bene ai suoi parenti nonostante abbia ricevuto dei torti.
Maometto, ibidem

Se ti muovono molti capi d'accusa a un tempo, è meglio non respingerli tutti per non perdere il credito. Accettane qualcuno, magari falso, per mostrarti flessibile e dispostissimo a riconoscere i tuoi torti.
Giulio Mazzarino, Breviario dei politici, 1684 (postumo)

Saper perdonare un torto in attesa che chi ci ha danneggiato, più rilassato, ne compia uno maggiore, così da poterlo punire con più ferocia, è una virtù della malvagità.
Sandro Montalto, L'eclissi della Chimera, 2005

Subire un torto è generalmente considerato una colpa.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Farsi una ragione dei propri torti.
Alessandro Morandotti, ibidem

Essere buoni con tutti, scusare gli errori, perdonare i torti, essere gioiosi e compiacenti, è la pietra filosofale della felicità.
Suzanne Curchod Necker [1]

Il proprio torto, quello che abbiamo arrecato, è molto più pesante da portare dell’altrui, quello che ci è stato arrecato (non precisamente per ragioni morali, beninteso); chi lo fa è propriamente sempre colui che soffre, nel caso cioè in cui sia accessibile o ai rimorsi o all'idea che, con la sua azione, egli ha armato la società contro di sé e si è isolato. Perciò bisognerebbe guardarsi – se non altro per amore della propria felicità intima, cioè per non perdere il proprio benessere, prescindendo completamente da tutto ciò che la ragione e la morale comandano – dal far torti ancor più che dal subir torti; quest’ultima cosa ha infatti il conforto della buona coscienza, della speranza della vendetta, della compassione e del consenso dei giusti, anzi dell’intera società, la quale ha paura di chi fa il male. Non pochi sono abili in quella sconcia arte di raggirare sé stessi, consistente nello spacciare ogni torto proprio per uno altrui a essi arrecato e di riservarsi, a scusante di ciò che essi stessi hanno fatto, il diritto eccezionale della legittima difesa: per portare in questo modo molto più facilmente il loro peso.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

Se vi è stato fatto un grande torto, fatene subito cinque piccoli, per giunta! Orribile a vedersi è colui che in solitudine geme sotto il torto.
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85

Vendicarsi di un torto ricevuto è togliersi il conforto di gridare all'ingiustizia.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Perdonando un torto ricevuto, si può cangiare un nemico in amico.
Silvio Pellico, Dei doveri degli uomini, 1834

Sii indulgente con chi ti ha fatto un torto, perché non sai ancora cosa ti riservino gli altri.
Pitigrilli [1]

Quando si divorzia con il mondo, bisogna addossarsi tutti i torti.
Pierre Reverdy, Il guanto di crine, 1927

Talvolta una piccola disavventura è l'origine di una grande carriera: vi sono individui che su un torto subìto hanno edificato la loro fortuna.
Mario Andrea Rigoni, Variazioni sull'impossibile, 1993

Odiamo quelli che, con il loro rancore, ci fanno rimangiare i nostri torti.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

La consapevolezza di aver fatto un torto a qualcuno di rado ci predispone a una maggiore benevolenza nei suoi confronti Anzi, suscita in noi il bisogno di avere, la prossima volta, ancor meno riguardo, se non altro per assicurare un'attenuante al primo torto commesso.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Arrecando mediante violenza o astuzia, a nostra volta un danno a colui che ci ha fatto torto, noi dimostriamo la nostra superiorità su lui, e annulliamo con ciò la prova della sua.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Imperdonabili sono i torti soltanto di chi non si ama più.
Madeleine de Scudéry [1]

Quanto è più bello respingere tutti i torti e le offese mostrandosi impenetrabile a ogni dardo! La vendetta è ammissione d’aver provato dolore; non è grande l’animo che si lascia piegare da un’offesa.
Lucio Anneo Seneca, Sull'ira, I sec.

Se ci pungete, non sanguiniamo, e se ci fate il solletico, non ridiamo? Se ci avvelenate, non moriamo? E se ci fate torto, non ci vendicheremo?
William Shakespeare, Il mercante di Venezia, 1594/97

Possiamo davvero perdonare qualcuno di un grave torto commesso nei nostri confronti, soltanto dopo la sua rovina o la sua morte – e in certi casi, neppure allora.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Cosa vale la penitenza se non avete intenzione di riparare i torti ai quali avete concorso?
Robert Louis Stevenson, La freccia nera, 1883

Un torto non raddrizza un altro torto, ma può fornire una buona scusa.
Thomas Szasz [1]

Gli uomini sono più decisi a restituire un torto che non un favore, poiché la gratitudine è un fardello e la vendetta un piacere.
Publio Cornelio Tacito [1]

Non lagnarti a voce troppo alta dei torti che ti sono stati fatti: potresti dare delle idee ai tuoi nemici meno fantasiosi.
Nassim Nicholas Taleb, Il letto di Procuste, 2010

I nostri torti non intendono ragione.
Mario Vassalle, Fili di seta, 2014

Costa più vendicare i torti, che sopportarli.
Thomas Wilson, Maxims of Piety and Christianity, 1781

Se fai un torto al Cielo, nessuno può intercedere a tuo favore.
Zisi (Kong Ji), Il costante mezzo, V sec. a.e.c. (attribuito)

Chi tollera un torto ne chiama cento.
Proverbio

Si esagerano i torti del figlio del vicino e nulla si dice del proprio.
Proverbio africano

Se un tuo nemico ti fa un torto, regala un tamburo a ciascuno dei suoi figli.
Proverbio cinese

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Ingiustizia - Offese - Calunnia - Torto o Ragione

Nessun commento: