Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e citazioni sull'Ebbrezza

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sull'ebbrezza e sul sentirsi inebriati. L'ebbrezza è uno stato di eccitazione o di euforia indotto da una forte emozione, oppure una perdita di lucidità mentale dovuta all'abuso di alcolici o di sostanze stupefacenti. Come introduzione a questa raccolta riportiamo un celebre brano di Charles Baudelaire tratto da Lo spleen di Parigi (1869):

"Bisogna sempre essere ebbri. Tutto qui: è l'unico problema. Per non sentire l'orribile fardello del Tempo che vi spezza la schiena e vi tiene a terra, dovete ubriacarvi senza tregua. Ma di che cosa? Di vino, poesia o di virtù: come vi pare. Ma ubriacatevi. E se talvolta, sui gradini di un palazzo, sull’erba verde di un fosso, nella tetra solitudine della vostra stanza, vi risvegliate perché l’ebbrezza è diminuita o scomparsa, chiedete al vento, alle stelle, agli uccelli, all'orologio, a tutto ciò che fugge, a tutto ciò che geme, a tutto ciò che scorre, a tutto ciò che canta, a tutto ciò che parla, chiedete che ora è; e il vento, le onde, le stelle, gli uccelli, l'orologio, vi risponderanno: "È ora di ubriacarsi! Per non essere gli schiavi martirizzati del Tempo, ubriacatevi, ubriacatevi sempre! Di vino, di poesia o di virtù, come vi pare".

Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'euforia, l'entusiasmo, l'esuberanza, l'estasi, l'ubriachezza e la Gioia. [I link sono in fondo alla pagina].
La realtà non mi appassiona. Credo solo nell'ebbrezza,
nell'estasi, e quando la vita ordinaria mi incatena, fuggo,
in un modo o nell'altro. E niente più muri. (Anaïs Nin)
L'effetto dell'ebbrezza è di abolire gli scrupoli del sentimento.
Alain (pseudonimo di Émile-Auguste Chartier), Le avventure del cuore, 1945

Mai non si deve a doglia l'animo / lasciare in preda, perché nessun utile / dà il dolore; se il vino si reca, / è l'ebbrezza il rimedio migliore.
Alceo, VI sec. a.e.c.

Non credo nella durata, credo soltanto negli attimi! E neppure in quelli credo veramente! Credo nell'ebbrezza, poiché so che essa è un inganno infame.
Peter Altenberg, Raccolto, 1915
 
La sfida è l'occasione per gustare l'ebbrezza della vittoria, ma anche per sapere gestire la sconfitta.
Vittorino Andreoli, L'uomo di vetro, 2008

Gli individualisti vogliono la vita passionale, ardente, che abbondi in esperienze di ogni specie, dionisiaca; non la vogliono limitata, ristretta, gretta, miserevole. Vogliono l'ebbrezza, non la tristezza della vita. Vogliono consumarsi, non arrugginire.
Émile Armand, Iniziazione individualista anarchica, 1923

Un’ebbrezza che sa di essere / ebbra può dire verità cui la / logica è sorda.
Wystan Hugh Auden, Poesie, XX sec.

Nel naufragio dell'ebbrezza, l'amor proprio è il solo sentimento che si tiene a galla.
Honoré de Balzac, Modeste Mignon, 1844

Chi non ha mai assaporato il profumo inebriante del potere non può immaginare l'improvvisa scarica di adrenalina che irradia il corpo da capo a piedi, che scatena l'armonia dei gesti, che cancella ogni fatica e ogni realtà contraria al vostro piacere, l'estasi della sfrenata potenza di chi ormai non deve più lottare, ma soltanto godere di ciò che ha conquistato, gustandosi all'infinito l'ebbrezza di incutere timore. (Muriel Barbery)
Muriel Barbery, Estasi culinarie, 2000

Tutto è numero. Il numero è in tutto. Il numero è nell'individuo. L'ebbrezza è un numero.
Charles Baudelaire, Razzi, 1855/62, postumo 1887/1908
 
Il cielo aperto, la vita errante, per paese l'universo, per legge la tua volontà e soprattutto una cosa inebriante: la libertà!
[Le ciel ouvert, la vie errante, | Pour pays l'univers; pour loi ta volonté! | Et surtout la chose enivrante: | La liberté! la liberté!].
Georges Bizet, Henri Meilhac e Ludovic Halévy, Carmen, 1875

Chi non è nella conoscenza, deve stordire nell'ebbrezza il vuoto che è dentro di lui, perciò anche nell'ebbrezza della vittoria, anche della vittoria cui si assiste come semplici spettatori.
Hermann Broch, La morte di Virgilio, 1945

Seppellitemi vicino all'ippodromo, così che possa sentire l’ebbrezza della volata finale.
Charles Bukowski, A sud di nessun nord, 1973

Cerchiamo continuamente l’ebbrezza. Non vogliamo soffrire. Bene, voi sapete che c’è molto da imparare dalla sofferenza. Certo, io preferirei imparare e insegnare nella gioia; ma negare che nella sofferenza vi sia un certo valore è un grande errore.
Leo Buscaglia, Vivere, amare, capirsi, 1982

L'uomo, giacché è ragionevole, si deve ubriacare: il meglio della vita è l'ebbrezza.
[Man, being reasonable, must get drunk; the best of life is but intoxication].
George Gordon Byron, Don Giovanni, 1819/24 (incompiuto)
 
Baciare qualcuno per la prima volta è sempre una specie di miracolo, un viaggio inebriante lungo le rapide di uno strano fiume.
Peter Cameron, Andorra, 1997

C'è l'amarezza della felicità così come c'è l'ebbrezza della sofferenza.
Alfred Capus [1]

Nella storia dei tempi la vita non è che un'ebbrezza, la verità è la morte.
[Dans l'histoire des temps, la vie n'est qu'une ivresse; la vérité, c'est la mort].
Louis-Ferdinand Céline, Il dottor Semmelweis, 1924

Esistere acquista sapore soltanto se ci si mantiene in un'ebbrezza gratuita, in quello stato di stordimento senza il quale l'essere non ha niente di positivo.
Emil Cioran, La caduta nel tempo, 1964

Tutto ciò che scintilla sulla faccia della terra, tutto ciò che viene qualificato come interessante, è frutto di ebbrezza e di ignoranza. Appena smaltita la sbornia, scorgiamo ovunque solo ripetitività e desolazione.
Emil Cioran, ibidem

Io non ho fatto che sognare un paese senza uomini, senza clima, senza ideali, indifferente alla terra e agli astri, che non assomigliasse alla vita e forse neppure alla morte, un regno di nebbia vagamente argentea su cui, stregato dalla tentazione di un’inesistenza fatata, fisserei lo sguardo. Il contorno delle cose ferisce il mio bisogno d’ebbrezza astratta, dopo che ho fatto della filosofia un alcol di concetti.
Emil Cioran, Finestra sul nulla, 2019 (postumo)

Si può sopportare il mondo solo in stato di ebbrezza. Uno stato che dovrebbe durare ventiquattr’ore su ventiquattro. Ma anche così non tutto sarebbe risolto, giacché la peggiore lucidità, e comunque la più distruttiva, è quella che si fa strada proprio negli interstizi dell’ubriachezza: lucidità folgorante - come un’incisione nella mente.
Emil Cioran, Quaderni, 1957-1972 (postumo 1997)

La questione è se dovremmo nutrire più rancore verso le donne per le pene che ci hanno inflitto o più riconoscenza per le ebbrezze che ci hanno prodigato.
Georges Courteline, La filosofia di Georges Courteline, 1917 -1922

Non ho mai compatito così profondamente come oggi coloro che non conoscono l'ebbrezza del dolore.
Auro D'Alba, Tònici, 1932/38

C'è sulla Terra una sola ebrezza durevole: la sicurità nel possesso di un'altra creatura, la sicurezza assoluta, incrollabile. Io cerco questa ebrezza. Io vorrei poter dire: - la mia amante, vicina o lontana, non vive se non del pensiero di me; ella è sottomessa con gioia ad ogni mio desiderio, ha la mia volontà per unica legge; s'io cessassi d'amarla, ella morirebbe; spirando ella non rimpiangerà se non il mio amore.
Gabriele D'Annunzio, Il trionfo della morte, 1894

Il Goethe ha definito la gioventù "un'ebbrezza senza vino". Aggiungendovi il vino, l'ebbrezza diventa quello che l'ha definita Seneca: una volontaria pazzia.
Edmondo De Amicis, Il vino, 1890

La capacità di gioire insieme è profondamente radicata in noi, almeno quanto quella di provare un desiderio erotico per altri esseri umani. Possiamo anche vivere senza esprimerla, come fa la maggior parte di noi, ma corriamo il rischio di soccombere all'incubo solitario della depressione. Perché non dovremmo rivendicare la nostra caratteristica tipicamente umana di procurarci un piacere inebriante con la musica, i colori, le feste e le danze? Non c'è uno 'scopo' preciso – nessuna sfumatura religiosa, nessun messaggio ideologico, né soldi da guadagnare – è solo la possibilità, di cui abbiamo sempre più bisogno in questo affollato pianeta, di riconoscere il miracolo della nostra simultanea esistenza con una qualche forma di celebrazione.
Barbara Ehrenreich, Dancing in the streets, 2007

La cessazione del dolore è la massima ebbrezza, e tutto quello che nella vita chiamiamo gioia non è forse altro che la cessazione del dolore di vivere, a cui siamo tanto abituati da non accorgercene nemmeno; quell'abito alla tristezza che è la più triste delle cose.
Andrea Emo, Quaderni, 1927-1981 (postumo 2006)

Ti bacerò fino all'ebbrezza, / fino a gualcirti come un fiore. / Non c'è biasimo / per chi è ebbro di gioia.
Sergej A. Esenin, Poesie, XX sec.

Rifuggi sempre dalla volgarità: come l'ebbrezza è resa volgare dall'ubriachezza, così ogni atto nostro può essere talvolta reso volgare anche dalla sola intenzione. 
Carlo Maria Franzero, Il fanciullo meraviglioso, 1920
 
La passione è amore in stato d'ebbrezza.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989
 
La giovinezza è ebbrezza senza vino.
[Jugend ist Trunkenheit ohne Wein].
Johann Wolfgang Goethe e Friedrich Schiller, Xenia, 1796
 
O persone ragionevoli! [...] Passione! Ebbrezza! Delirio! Voi siete così impassibili, così estranei a tutto questo, voi uomini per bene! Rimproverate il bevitore, condannate l'insensato, passate dinanzi a loro come il sacrificatore e ringraziate Dio, come il fariseo, perché non vi ha fatto simili a loro! Più di una volta io sono stato ebbro, le mie passioni non sono lontane dal delirio, e di queste due cose io non mi pento perché ho imparato a capire che tutti gli uomini straordinari che hanno compiuto qualcosa di grande, qualcosa che prima pareva impossibile, sono stati in ogni tempo ritenuti ebbri o pazzi... 
Johann Wolfgang Goethe, I dolori del giovane Werther, 1774

Che ebbrezza può dare il più famoso vino, se a riceverlo dentro non c'è almeno l'ombra stanca di un sogno?
Corrado Govoni, in Enrico Falqui (a cura di), La ronda di notte, 1966

Noi viviamo in un'epoca deprimente per le anime deboli, inebriante per gli uomini coraggiosi.
Édouard Herriot [1]

Che sono tutte le orge di Bacco al cospetto delle ebbrezze di colui che si abbandona sfrenatamente alla continenza!
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

La giovinezza è un'ebbrezza continua, è la febbre della ragione.
[La jeunesse, c'est une ivresse continuelle, c'est la fièvre de la raison].
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678
 
Le prime corone di gloria sono anche le più luminose, è il primo bacio che dà l'ebbrezza più dolce.
Nikolaus Lenau (pseudonimo di Nikolaus Franz Niembsch von Strehlenau), Don Juan, 1850 

È strano come, con una creatura tra le braccia, ci si senta forti e vulnerabili al tempo stesso. È una sensazione inebriante, che fa girare la testa e ci si porta dentro per sempre.
Sophia Loren, Ieri, oggi, domani, 2014

Nessuno potrà mai immaginare la gioia di un pesce in acque propizie, né l'ebbrezza di un uccello che vola alto nell'aria.
Paolo Manetti, I taccuini di Ulisse, 2009

Amor tremendo è il mio. | Tu nol conosci ancora; oh! tutto ancora | non tel mostrai; tu eri mio: secura | nel mio gaudio io tacea; né tutta mai | questo labbro pudico osato avria | dirti l'ebbrezza del mio cor segreto. 
Alessandro Manzoni, Adelchi, 1822

Lo scopo della vita è vivere, e vivere significa essere consapevoli, con gioia, con ebbrezza, con serenità, divinamente consapevoli.
[The aim of life is to live, and to live means to be aware, joyously, drunkenly, serenely, divinely aware].
Henry Miller, La saggezza del cuore, 1941

Bere acqua procura uno stato di ebbrezza chiamato lucidità.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Ogni sorso di vita è una nuova occasione di ebbrezza.
Jim Morrison [1]

L’amore è quel che conta, che importa l’amante? / Che importa la fiasca, pur che si abbia l’ebbrezza?
Alfred de Musset, Poesie, XIX sec.

In due stati, difatti, l'uomo raggiunge il sentimento estatico dell'esistenza, nel sogno e nell'ebbrezza. 
Friedrich Nietzsche, La filosofia nell'epoca tragica dei greci, 1873

Per noi non ci sono «realtà» e nemmeno per voi - gente equilibrata; non siamo affatto cosi estranei gli uni agli altri, come pensate e forse la nostra buona volontà di tirarci fuori dall'ebbrezza è altrettanto rispettabile quanto la vostra convinzione d'essere in generale incapaci d'ebbrezza.
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882
 
Voi non sapete affatto quel che vivete, vi aggirate nella vita come ubriachi e di tanto in tanto ruzzolate giù da una scala. Ma, grazie alla vostra ebbrezza, non vi ci spezzate le ossa: i vostri muscoli sono troppo flaccidi e la vostra testa troppo opaca perché voi possiate trovare le pietre di questa scala così dure come noialtri! Per noi la vita è un pericolo più grande: noi siamo di vetro –guai se ci urtiamo! E tutto è perduto se caschiamo!
Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, 1882
 
Affinché ci sia arte, affinché ci sia un qualunque fare e contemplare estetico, è indispensabile una condizione fisiologica preliminare: l'ebbrezza. Bisogna che anzitutto l’ebbrezza abbia potenziato l’eccitabilità di tutta la macchina: senza di ciò non si dà arte.
Friedrich Nietzsche, Il crepuscolo degli idoli, 1888

La realtà non mi appassiona. Credo solo nell'ebbrezza, nell'estasi, e quando la vita ordinaria mi incatena, fuggo, in un modo o nell'altro. E niente più muri.
[Reality doesn't impress me. I only believe in intoxication, in ecstasy, and when ordinary life shackles me, I escape, one way or another. No more walls].
Anaïs Nin, Diario, 1966

Io voglio avere poesia nella mia vita... e avventura e amore... Amore soprattutto. Non gli artificiosi atteggiamenti dell'amore, ma l'amore che sconvolge... una vita irrefrenabile e ingovernabile! Come un'agitazione del cuore, nulla che si possa afferrare! Giunga la rovina o l'ebbrezza!
Gwyneth Paltrow, in Shakespeare in Love,1998

L'amore, pieno, durevole, succede all'ebbrezza dell'innamoramento e all'ardore della passione; ma, per goderne, occorre aver superato le pretese, non mai trascurando le attese.
Elio Pecora, Quasi un diario, 2020

Il dolore è un potente modificatore della realtà quanto l'ebbrezza.
[La douleur est un aussi puissant modificateur de la réalité que l'ivresse].
Marcel Proust, Alla ricerca del tempo perduto, 1913-1927

Tornata è l'anima al risveglio: / e ancora mi sei apparsa tu, / come fuggevole visione, / genio di limpida beltà. / E nell'ebbrezza batte il cuore / e tutto in me risorge già - / e la fede e l'ispirazione / e la vita e lacrime e amore.
Aleksandr Puškin, Poesie, XIX sec.

Ciò che inebria in ogni avventura amorosa non è tanto la lusinga offerta alla propria vanità quanto la sfida recata ai limiti dell'individuazione, il fatto di irrompere in un' altra carne, attraversare un' altra vita.
Mario Andrea Rigoni, Variazioni sull'impossibile, 1993

I sogni, la follia e l'ebbrezza dimostrano che la nostra anima dipende molto dal nostro corpo, e viceversa.
Antoine Rivarol, Massime, pensieri e paradossi, 1852 (postumo)

La passione non insegue la sicurezza e sposa solo l’ebbrezza.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Molte delle più grandi conquiste umane implicano qualche elemento di ebbrezza, uno spazzar via la prudenza da parte della passione. Senza l'elemento bacchico, la vita sarebbe priva di interesse.
Bertrand Russell, Storia della filosofia occidentale, 1945

Il potere, quand’è legittimo, può essere inebriante, ma soltanto quando se ne abusa ci si può sentire come un dio.
Giovanni Soriano, L'inconveniente umano, 2022

La poesia ha questo pregio, che si può berla fino all'ebbrezza, e questa ebbrezza guarisce di tutte le altre.
Fortunat Strowski [1]

Di tutte le ebbrezze, chi non preferisce essere ubriacato dall'aria che respira?
Henry David Thoreau, Walden o Vita nei boschi, 1854

Dal momento che ho sempre saputo di essere solo, proverò mai l'ebbrezza di sentirmi solo?
Massimo Tortola, La dittatura delle lettere maiuscole, 2011

Son le tue labbra una coppa ricolma, | inebriante vino è il tuo sorriso, | tu sei l'ebbrezza ed io la tua taverna. 
Mahadevi Varma, Poesie, XX sec.

Dopotutto, l’unica vera ebbrezza è la conversazione.
Oscar Wilde, Lettere, XIX sec.

Come un fiore che sboccia fuori stagione, così è l'amore! Una passione da vivere giorno dopo giorno, coltivando le emozioni vere e cogliendo, in ogni momento, quel fiore raro dal profumo inebriante che si chiama felicità.
Anonimo

L’ebbrezza è lo sconvolgimento di tutto i sensi
[L'ivresse, c'est le dérèglement de tous les sens].
Anonimo (attribuito ad Arthur Rimbaud) [2]

Solo il lavoro e l'ebbrezza creatrice infondono sapore alla vita.
Anonimo (attribuito a Michelangelo Buonarroti)

Una volta provata l’ebbrezza del volo, quando sarai di nuovo coi piedi per terra, continuerai a guardare il cielo.
Anonimo (attribuito a Leonardo da Vinci - vedi "Citazioni Errate" su Aforismario)

Un'ebbrezza cancella mille tristezze.
Proverbio cinese

L'ebbrezza della giovinezza è più forte dell'ebbrezza del vino.
Proverbio persiano

La vita è una continua ebbrezza: il piacere passa, il mal di testa resta.
Proverbio persiano

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. La citazione attribuita a Rimbaud deriva da questa sua frase scritta in una lettera: "Le Poète se fait voyant par un long, immense et raisonné dérèglement de tous les sens". (Il Poeta si fa veggente per un lungo, immenso e ragionato sconvolgimento di tutti i sensi).
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Euforia - Entusiasmo - EsuberanzaEstasi - Ubriachezza - Gioia

Nessun commento: