Aforismi, frasi e battute divertenti sullo Spritz

Raccolta di aforismi, frasi e battute divertenti sullo spritz, long drink aperitivo alcolico italiano, popolare nel Triveneto, a base di prosecco, amaro e acqua frizzante o seltz. Dal 2011, lo spritz è entrato a far parte dei cocktail ufficiali della IBA (International Bartenders Association) con il nome di spritz veneziano. Lo spritz si prepara con un vino bianco frizzante (solitamente prosecco), un bitter (come Aperol, Campari o Select) e una spruzzata di acqua frizzante o seltz.
Le origini dello spritz sono incerte; secondo alcuni, esse vanno rintracciate in un’usanza dei soldati dell'Impero austriaco, di stanza nel Regno Lombardo-Veneto verso la fine dell'Ottocento, i quali, per stemperare l'elevata gradazione alcolica dei vini veneti, li avrebbero allungati con seltz o acqua frizzante; da qui l'origine del nome dal verbo tedesco austriaco spritzen, che significa "spruzzare", nel senso di allungare il vino con l'acqua frizzante. [Wikipedia].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'aperitivo, il vino, la Coca Cola e il bar. [I link sono in fondo alla pagina].
Lo spread sale, ma lo spritz scende che è una meraviglia.
Spritz: l’aperitivo italiano per eccellenza.
Fabio Giavedoni, su Slowfood, 2016

Se in Veneto il consumo di spritz è diffuso in tutto l’arco della giornata, il resto d’Italia lo concentra nelle ore che precedono i pasti. È ampia e singolare la ricchezza di nomi con cui viene declinato il paradigma della ricetta: vino bianco, acqua, Campari o Aperol o qualche altro corroborante alcolico nell’uso comune dei bar italiani. Viene chiamato Pirlo in Lombardia, Biancoamaro in Liguria, Chiodino, Bicicletta e Bersagliere in Toscana, Spruzzato in Piemonte… tanti nomi per descrivere lo stesso modo di bere più o meno colorato.
Fabio Giavedoni, su Slowfood, 2016

A Padova sarebbe giusto bere Aperol (qui nato nel 1919) ma io allo spritz arancione dolciastro preferisco lo spritz rosso amaro.
Camillo Langone, Il collezionista di città, 2006

Nella lingua del Goldoni, viene comunemente chiamato spriss o sprisseto. Gli americani, invece, lo definiscono "sole nel bicchiere" e ormai lo adorano. Si tratta dello spritz: bevanda che allieta gli aperitivi di mezzo mondo e la cui la ricetta odierna, pur non essendo codificata, contempla prosecco, Aperol e acqua frizzante o seltz.
Adalgisa Marrocco, Huffingtonpost, 2018

Lo spritz non ha un'unica ricetta, ma varia secondo la zona geografica, della regione, dalle varianti cittadine a loro volta interpretate liberamente dai barman, non si troverà mai uno spritz uguale a un altro, tanto che oggi è d'uso aggiungere uno spruzzo a richiesta preferita scelto fra i vari bitter e spruzzato con vino spumante. 
Peppino Manzi, Vini Speciali, 2014

Furono i soldati austriaci a ordinare per primi un bicchiere di vino bianco, frizzante, o rosso allungato con acqua, poiché poco abituati alle forti gradazioni dei vini veneti. Lo spritz "liscio" è ancora oggi bevuto in Friuli. È tuttora comunemente consumato in tutto il triveneto.
Peppino Manzi, Vini Speciali, 2014

Negli ultimi anni si è diffusa la moda di consumare [lo spritz] come aperitivo, apportando varie modifiche. La richiesta si è estesa ovunque come bevanda di moda fra i giovani fino a renderlo un rituale popolare per la socialità nonché un simbolo di frizzante atmosfera.
Peppino Manzi, Vini Speciali, 2014

In Friuli specialmente nella provincia di Pordenone lo spritz con l'Aperol assume il nome di "Furlan" spesso servito con un'oliva all'interno, col Prosecco e Aperol, in Alto Adige è servito sotto il nome di "veneziano " così a Brescia è chiamato" Pirlo"
Peppino Manzi, Vini Speciali, 2014

Nelle osterie di campagna, come nei bar del centro città, lo spritz è servito con gli immancabili cicchetti (stuzzichini), con prodotti soprattutto della zona: affettati, formaggi, verdure grigliate, pesce, secondo delle località, di mare o montagna, cambiano gli abbinamenti nei banconi dei locali.
Peppino Manzi, Vini Speciali, 2014

Istat: non sei disoccupato se lavori almeno un'ora la settimana. Quindi se ti fai uno spritz al sabato sera sei un alcolista?
Lucilla Masini (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Lo Spritz è allegria, musica e divertimento, è chiacchiere con gli amici attorno a un tavolo. Si serve con olive e patatine, per un aperitivo in compagnia, mentre si gusta l'attesa della cena. Fa girare la testa alle ragazze e le rende più allegre. Uno Spritz non si rifiuta mai. Per cominciare una serata all'insegna della parola festa!
Silvia Montemurro, Shake my colors, 2017

Il trend ci dice che china, vermouth chinato e rabarbaro incontrano i gusti degli amanti dell'aperitivo più cool. Sapori che virano all'amaro donando un profumo e un gusto che va dalle erbe al tabacco che piace soprattutto ai giovani
Fabiano Omodeo, su Panorama, 2018

Non basta versare un qualsiasi vino bianco frizzante, sperando che insieme ad Aperol e seltz non si senta. Serve prosecco. Il prosecco è indiscutibilmente la base dello spritz ed è fondamentale se si vuole raggiungere l'estasi mentre lo si beve.
Roberto Pasini, Guida allo Spritz, 2012 

Chiedere la pistola della seltz, me ne rendo conto» è chiedere troppo. Ma se non ce l'hai stai sereno ed usa l'acqua gasata in bottiglia. L'importante è che non usi robaccia dolciastra tipo Schweppes o bevande zuccherate.
Roberto Pasini, Guida allo Spritz, 2012 

Purtroppo alcuni locali, cavalcando la moda, propongono varianti inaccettabili. Esempi? Visti coi miei occhi gli spritz fragola, banana, mango, papaya, pesca, frutti di bosco, cocco, mela verde, amarena, redbull! E come se non bastasse... granatina allo spritz. Ecco, queste cose non fatele. O fatele ma dategli altri nomi.
Roberto Pasini, Guida allo Spritz, 2012 

In tutto il Veneto uno spritz buono costa circa 2,50 euro. Lo spritz è cultura e chi ci fa troppo la cresta sta tradendo il popolo. "Fuori i mercanti dal tempio" diceva un tale col vino in corpo. In Romagna mi sembrava inaccettabile pagare 5,00 euro per uno spritz fatto male.
Roberto Pasini, Guida allo Spritz, 2012

È interessante vedere come il mondo cambi, senza che in realtà cambi nulla. Da cicchetto per vecchi da baretto o per lanzichenecchi appena di ritorno da una ronda, oggi lo Spritz è la bevanda “giovane” per eccellenza, un drink per tutte le ore, poco impegnativo e da compagnia. Senza contare che se avete per le mani un vino non proprio eccezionale, basta trasformarlo in Spritz ed ecco fatta la magia.
Winedharma, 2014

Quando il prosecco incontra il bitter nasce lo Spritz.
Panorama

Venire proprio qui a prendere l’aperitivo, che fino a un anno fa questo era un baretto sfigato, poi non si sa perché è diventato un posto trendy e tutti a bere spritz con Aperol e a mangiare pizzette e triangolini di tramezzini avanzati da stamattina. Se ti piace la vita che fai, meglio per te.
Gioele Dix, Manuale dell’automobilista incazzato, 2007

Autori sconosciuti
  • Allarme dei giovani industriali italiani: "È finito lo spritz".
  • Chi non sa, insegna. Chi sa, fa. Chi non fa e non insegna beve spritz.
  • Coraggio, che siamo allo spritz finale.
  • Fino al primo spritz della giornata è l'alba.
  • Ho appena preso un aperitivo e spritz gioia da tutti i pori.
  • Il web è un posto in cui mancano ancora due cose: l’abbraccio e lo spritz.
  • Io porto pazienza, ma tu ricordati di portare gli spritz.
  • L’acqua fa marcire i pali di Venezia... meglio lo spritz.
  • La classe non è acqua... è spritz.
  • Lo spread sale, ma lo spritz scende che è una meraviglia. 
  • Lo spritz è colorato e, al contempo, frizzante. E poi è super-popolare in Italia, dunque deve essere per forza buono.
  • Lo spritz è leggero e fresco: si può bere tutta la notte.
  • Meno Spread, più Spritz.
  • Non rimandare a domani lo spritz che puoi bere oggi.
  • Portami rispetto. E uno spritz.
Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Aperitivo - Vino - Coca Cola - Bar

Nessun commento: