Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e battute sulle Ferie

Raccolta di aforismi, frasi e battute divertenti sulle ferie e sui giorni feriali. Nel diritto del lavoro, le ferie sono giornate di astensione dal lavoro, ma ugualmente retribuite, riconosciute come diritto a un lavoratore dipendente. Secondo l'articolo 24 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, promulgata nel 1948, "Ogni individuo ha diritto al riposo e allo svago, comprendendo in ciò una ragionevole limitazione delle ore di lavoro e ferie periodiche retribuite".

Per chi è in procinto di andare in ferie, ecco qualche saggio consiglio di Luciana Littizzetto: "In queste ferie dovremmo cercare di esercitare una sola disciplina umana: la sublime arte dell'evitare. Evitate gente, evitate. Evitiamo per esempio di portarci in giro camion di cavalletti, obiettivi e flash per poi fare in tutto 3 foto. Di farci i codini se i 15 anni son passati da un pezzo. Va be' che è estate ma non siamo Susanna tutta panna. Evitiamo di buttare cani e gatti giù dalle scarpate. Di portare la nostra metà su un'isola deserta se non sa nuotare. Evitiamo i bikini sgambati se siamo ricoperte da una trapunta di adipe e se viaggiamo con i polpaccioni delle bambole Furga. Evitiamo di depilarci l'inguine col rasoio o di lasciare le strisce depilatorie in valigia al sole. Per non fare i conti o con una ricrescita più impestata della vite vergine o con la rabbiosa pratica dello scollaggio mutande. Evitiamo di pensare che in quell'unica settimana di ferie non avremo il ciclo. Facciamo a meno dei costumi da bagno all'uncinetto che bagnati pesano una tonnellata e se possibile evitiamo di fare la pipì in mare. Schiviamo i test dei rotocalchi che sommati alla calura abbassano la pressione e il QI. Non prendiamo il gelato nella coppetta per poi fare quel mischiolino che mette tristezza. Meglio il cono che fa colare il gusto malaga giù per il braccio ma è anche l'unico modo che ci è rimasto per tornare bambini. Evitiamo di stare troppo al sole. Se abbiamo l'incarnato color malva è subito eritema. O herpes. A scelta, non nostra. Il sole funesto fa male. Secca la pelle come la crosta del grana. Lasciamo a casa gli occhiali da sole con le lenti rosa confetto o verde saclà. Con quelli i raggi del sole ti perforano la retina ed escono dalla nuca. Due sole cose non evitiamo di fare. Leggere. Leggere tanto. Che in fondo è il modo più comodo di viaggiare. E poi stare attenti. A quello che ci capita e ci è successo durante l'anno. Per capire. «Nella vita non sono i segni che mancano. Quello che manca è il codice.» Lo dice Pennac e io ci credo". [Col cavolo, Mondadori, 2004].

Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulle vacanze, il riposo, il tempo libero e contro il lavoro.. [I link sono in fondo alla pagina].
Diciamocelo. Quando son finite le ferie avremmo proprio
bisogno di qualche giorno di vacanza. (Luciana Littizzetto)
Il mio primo film si chiamava "Chiuso per Ferie". Uscì ad agosto. Andò malissimo. 
Alfredo Accatino [1]

Per molte persone, le ferie non sono viaggi di scoperta, ma un rituale rassicurante.
Phillip Adams [1]

L’attuale concetto occidentale di ferie risulta feroce, quanto la concezione stessa del lavoro, non soltanto perché interferisce in modo profondo con il senso della libertà, ma perché ne trasforma e deforma il significato. Nel periodo di ferie, milioni di persone sono obbligate a divertirsi, così come nel resto dell’anno sono obbligate a lavorare senza tregua, a sognare di trovare un lavoro o a guarire dai guasti e dalle malattie, causate da un’attività lavorativa coatta e quotidiana.
Silvano Agosti, Lettere dalla Kirghisia, 2004

C'è gente che, una volta avuto un incarico, si identifica con l'impresa, si spende, si prodiga, Ë sempre disponibile, studia, osserva, impara, inventa nuove soluzioni. E c'è un'altra categoria di persone che, pur rispettando il contratto, fa solo il minimo richiesto. Utilizza tutte le ferie, tutti i permessi di maternità o di malattia, stacca nel preciso istante in cui cessa l'orario di lavoro e non vi dedica più un solo pensiero. Non si fa coinvolgere, non studia, non innova. Entrambi, legalmente, fanno il loro dovere. Ma, dal punto di vista della vita sociale, fra loro c'è una differenza incolmabile.
Francesco Alberoni, Abbiate coraggio, 1998

Prendi le ferie, parti per il mare, trovi una spiaggia, ti spogli quasi del tutto, apri una sedia a sdraio, ti ci adagi, chiudi gli occhi. Incomincia il mistero. Cosa si fa quando non si sta facendo nulla?
Stefano Bartezzaghi, Sedia a sdraio, 2011

Moravia ha scritto: «[Quello italiano] è un popolo che ha due straordinarie qualità: la gentilezza e la mancanza di retorica». Non per contraddire il Maestro, ma questa gente amabile abbandona cani, gatti, vecchi per andare in ferie, e perfino la mamma.
Enzo Biagi, Il fatto, 1995

Siamo diventati gente che alterna le vacanze con le ferie.
Enzo Biagi [1]

Un periodo di bel tempo senza precedenti verrà interrotto da improvvisi rovesci nel tuo giorno di ferie.
Arthur Bloch, Legge di Shadow, in La legge di Murphy, 1977/82

Le ferie dovrebbero essere abbastanza lunghe da far sentire la tua mancanza al tuo capo, ma non così lunghe da fargli notare che può andare tranquillamente avanti anche senza di te.
Jacob Braude [1]

Più sguarnito, più diseredato del troglodita, il civilizzato non ha un momento per sé, i suoi svaghi stessi sono febbrili e opprimenti: un forzato in ferie, che soccombe all'uggia dell'inattività e all'incubo delle spiagge.
Emil Cioran, La caduta nel tempo, 1964

Allontanarsi dal proprio ambiente di lavoro significa, in un certo senso, allontanarsi da sé stessi; e questo è spesso il principale vantaggio del viaggio e del cambiamento.
Charles Horton Cooley [1]

La partenza intelligente è problema secondario. Il vero nodo cruciale è il ritorno deficiente: come evitare che tornino fra noi i milioni di pirla partiti per le ferie?
Enzo Costa [1]

Ho compiuto settantasei anni. Sono in pratica uno che ha avuto trenta giorni di ferie e che ne ha consumati già ventisei.
Luciano De Crescenzo, I pensieri di Bellavista, 2005

È per questo che la gente va in ferie. Non per riposare o divertirsi o vedere posti nuovi. Per sfuggire alla morte insita nelle cose di tutti i giorni.
Don DeLillo, Rumore bianco, 1985

Il rientro dalle ferie è stato scaglionato; le famiglie sono rientrate man mano che finivano i soldi.
Antonio Di Stefano e Lino Giusti [1]

Ferie: due settimane sulle spiagge assolate − e il resto dell'anno sugli scogli finanziari.
Sam Ewing [1]

Riesco ad annoiarmi benissimo qui senza andare in ferie.
Vittorio Feltri, su il Giornale, 2010

Essere in ferie e avere dei figli non è però vantaggioso: bisogna comunque alzarsi presto, lavarsi, mangiare a orari regolari. Non c’è gusto. Infatti in genere non vedo l’ora che finiscano le vacanze per potermi finalmente riposare lavorando.
Ermanno Ferretti, Per chi suona la campanella, 2011

Io sono per le partenze intelligenti. Sono partito a maggio, ma le ferie le avevo ad agosto.
Fichi d'India [1]

Invece di chiederti quando saranno le tue prossime ferie, forse dovresti crearti una vita da cui non devi scappare.
Seth Godin [1]

Dopotutto, la parte migliore delle ferie non è tanto il riposo, quanto vedere tutti gli altri impegnati a lavorare.
Kenneth Grahame [1]

Chi è così stressato da aver bisogno di un periodo di ferie, non potrà mai riadattarsi o riprendersi in due settimane. Ciò di cui ha davvero bisogno è di trasformare la sua vita.
Elbert Hubbard [1]

Ieri il mio direttore mi ha detto: “Com'è possibile che lei l’anno scorso ha fatto undici mesi di malattia?” “È perché l’altro l’ho fatto di ferie, signor direttore…”
Bruce Ketta [1]

Lanciata in America la rivoluzione delle "ferie libere", per cui ogni dipendente può assentarsi quando e quanto vuole. In Italia si chiama "pubblico impiego".
Steve Kitkars [1]
Riesco ad annoiarmi benissimo qui senza andare in ferie. (Vittorio Feltri)
Le ferie sono allettanti solo per la prima settimana, dopodiché, non è più chissà quale novità alzarsi tardi e avere poco da fare.
Margaret Laurence [1]

Madri e casalinghe sono gli unici lavoratori che non hanno mai ferie.
Anne Morrow Lindbergh [1]

Son tornati i vacanzieri delle ferie troppo intelligenti. Quelli che allo sbocciar della prima primula veleggiano verso mete lontane godendosi poi la canicola d'agosto inchiodati alle scrivanie.
Luciana Littizzetto, Sola come un gambo di sedano, 2001

Non dimenticate che le ferie sono fatte per riposarsi, non per sfinirsi nelle stazioni o negli aeroporti.
Luciana Littizzetto, Col cavolo, 2004

Gli uomini sono uno sfinimento che al terzo giorno di ferie van già in paranoia che non sanno cosa fare, figuriamoci quando vanno in pensione.
Luciana Littizzetto, Chelittichefazio, 2007

Diciamocelo. Quando son finite le ferie avremmo proprio bisogno di qualche giorno di vacanza.
Luciana Littizzetto, La Jolanda furiosa, 2008

Le ferie felici si somigliano tutte. Solo quelle sfigate son disgraziate a modo loro.
Luciana Littizzetto, ibidem

Ricordati di pontificare le ferie.
Marcello Marchesi [1]

Esiste una tecnica delle ferie, ma nessuno ce l'ha insegnata; dai nostri genitori abbiamo imparato a calcolare quel che l'ozio ci fa perdere, non quello che ci fa guadagnare. Oggi, dobbiamo imparare di nuovo a rilassarci. È un mestiere come un altro; una vocazione, anche. 
Paul Morand, Elogio del riposo, 1937

Questi giovani non difettano né di carattere, né di buone attitudini, né di diligenza: ma non si è lasciato loro il tempo di darsi una direzione, piuttosto sono stati abituati, fin dall'infanzia, a ricevere una direzione. Allorquando furono abbastanza maturi per «essere inviati nel deserto», venne fatto invece qualcos'altro - li utilizzarono, li alienarono da sé stessi, li educarono all'essere quotidianamente usati, di tutto questo crearono per loro una teoria di doveri - e ora non possono farne a meno e non vogliono altro. Resta il fatto che a questi poveri animali da tiro non si possono rifiutare le «ferie» - come viene chiamato questo ideale d'ozio di un secolo stremato dal troppo lavoro: in cui è concesso una volta tanto abbandonarsi alla pigrizia e rincretinirsi e bambineggiare a proprio piacimento.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

È sorprendente quanto sia importante il tuo lavoro quando vuoi un giorno di ferie − e quanto è irrilevante quando vuoi un aumento.
[It's amazing how important your job is when you want the day off − and how unimportant it is when you want a raise].
Robert Orben [1]

Faccio paesaggi con ciò che sento. Faccio ferie delle sensazioni.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Ogni individuo ha diritto al riposo e allo svago, compreso una ragionevole limitazione delle ore di lavoro e ferie periodiche retribuite.
Eleanor Roosevelt [1]

Mezza testa pensa alle ferie. L'altra pensa alla prima che pensa alle ferie.
Andrea Scettri [1]

Ogni anno, all'inizio dell'estate, si leggono dotte analisi sulle ferie scaglionate, le vacanze «mordi e fuggi», le partenze ragionevoli (intelligenti, sembra eccessivo). Poi arriva Ferragosto ed è tutto come sempre: la gente, se appena può, a casa non ci sta. Mordiamo sì, ma solo se non ci lasciano fuggire lungo autostrade affollate. Non si capisce se siamo costretti (uffici chiusi, negozi pure), o invece amiamo il rito collettivo e i suoi aspetti barbarici: resse, code, attese, sofferenze e lamentele.
Beppe Severgnini, La testa degli italiani, 2005

Dobbiamo ringraziare commercio e tecnologia: hanno arricchito le nostre vite, ma le hanno anche complicate. Ci aspettano, ogni estate, i beati giorni del prato e della sdraio. Eppure guardate quanta gente irritabile e ansiosa, incapace di usare le proprie ferie e i propri soldi.
Beppe Severgnini, Italiani di domani, 2012

Andare in vacanza è anche uno stress. Avete presente le file che dobbiamo fare in aeroporto? Non finiscono mai, ci stai ore e ore. Un signore, arrivato finalmente allo sportello dopo un sacco di tempo, si sentì domandare dalla guagliona dietro al banco: «Allora, dove ve ne andate di bello?». «A fatica’, aggio finito ’e ferie…»
Alessandro Siani. Un napoletano come me..., 2010

Ripartire dal lavoro come relazione umana e dalla qualità dei prodotti come opera collettiva dovrebbe significare e affermare che il benessere comune nel posto di lavoro è un diritto al pari della tredicesima e delle ferie.
Luca Stanchieri, Come liberarti dagli stronzi, 2010

La civiltà sarà misurata in base ai mesi di ferie che i lavoratori strapperanno ai loro capi.
[La civilisation se mesurera aux mois de vacances que les travailleurs arracheront à leurs patrons].
Maurice Toesca [1]

Ogni “impiegato” ne ha una. Sono nuvole maligne che stanno celate dietro le montagne anche 12 mesi, ma quando s'avvedono che il loro uomo sta per andare in ferie gli piombano sulla testa scaricandogli in nuca un quadrato di grandine in un metro per un metro e lo accompagnano implacabili.
Paolo Villaggio, Fantozzi, 1971

Quello delle ferie è il periodo che consente ai dipendenti di ricordarsi che le aziende possono continuare senza di loro.
Earl Wilson [1]

Non è sorprendente quante cose facciamo il giorno prima delle ferie?
Zig Ziglar [1]

Amo il mio lavoro solo quando sono in ferie.
Anonimo

Ci sono due tipi di persone: quelle che odiano il lunedì e quelle che sono in ferie.
Anonimo

Dove va in ferie l'impiegato modello? A Città del Capo.
Anonimo

Secondo recenti studi il brutto tempo sa con precisione dove vai in ferie.
Anonimo

Un comitato funziona soltanto se dei suoi tre membri due sono in ferie.
Anonimo

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Vacanze - Riposo - Tempo Libero - Contro il Lavoro

Nessun commento: