Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e citazioni sul Rinnegare

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul rinnegare qualcosa o qualcuno, compreso sé stessi, ma anche sul non rinnegare il passato o azioni compiute. Nelle seguenti citazioni, come spesso accade nell'uso comune, il termine "rinnegare" è utilizzato come sinonimo di negare, disconoscere, ripudiare, smentire o sconfessare. Emblema del rinnegamento di una persona è quello fatto da Pietro nei confronti di Gesù:
"Pietro gli disse: «Se tutti si scandalizzeranno di te, io non mi scandalizzerò mai». Gli disse Gesù: «In verità io ti dico: questa notte, prima che il gallo canti, tu mi rinnegherai tre volte». Pietro gli rispose: «Anche se dovessi morire con te, io non ti rinnegherò». Lo stesso dissero tutti i discepoli". [Vangelo secondo Matteo, I sec.].
Sappiamo, poi, com'è andata a finire. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul negare, il rifiutare, il rimorso, il pentimento e il senno di poi. [I link sono in fondo alla pagina].
Rammaricarsi delle esperienze fatte, vuol dire arrestare il proprio
sviluppo; negarle equivale a porre una menzogna sulle labbra
della nostra vita. Sarebbe come rinnegare l'anima. (Oscar Wilde)
Abbiamo tutti diritto a un maestro da poter rinnegare. 
Alfredo Accatino, L'ilare Ilaria, 1996
 
Gli uomini non sempre ti comprenderanno; e coloro che pretendono esserti i più vicini, quelli ti rinnegheranno più di tutti.
Bettina Brentano von Arnim, lettere a Goethe, XIX sec.

Apri le tue braccia al cambiamento, ma non rinnegare mai i tuoi valori.
H. Jackson Brown, Jr., Vita: istruzioni per l'uso, 1991

Persino gli eventi negativi o traumatici possono essere occasioni inaspettate, segnali che indicano la via da percorrere e che ci aiutano a lasciar affiorare il nostro vero carattere. Perché il talento possa dispiegarsi non occorre rinnegare il passato, ma sapere cogliere in esso quegli eventi, quei fatti e quei comportamenti dai quali si può intuire che la nostra vita ha un senso più ampio e misterioso, che la rende tutt'altro che insignificante come potrebbe apparirci.
Vittorio Caprioglio, Scopri il tuo talento, 2015

Siamo impauriti dall'ignoto, dai cambiamenti, da tutto ciò che esula dal nostro piccolo mondo. E allora ce lo teniamo stretto anche se lo rinneghiamo.
Ginevra Roberta Cardinaletti, Il peggio è passato e gli ho sorriso, 2016

C'è innegabilmente un elemento di felicità in ogni voltafaccia; vi si attinge perfino un supplemento di vigore: rinnegare ringiovanisce.
Emil Cioran, La caduta nel tempo, 1964
 
Se non rinnego le mie origini è perché, in definitiva, è meglio non essere niente di niente che una parvenza di qualcosa.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Rinnovarsi significa cambiare opinione, significa rinnegarsi. Per fortuna ogni volta che si rinnega si prova un segreto piacere, quanto mai ambiguo, di cui sarebbe assurdo privarsi.
Emil Cioran, Quaderni, 1957-1972 (postumo 1997)

Rinnegare se stessi senza che ve ne sia necessità assoluta: niente di più penoso.
Emil Cioran, ibidem

Vivi pensando ad oggi, non rinnegare il passato, è comunque un momento del tuo presente e farà parte del tuo futuro. 
Marilena Cucchiara, Il rumore del mare, 2013

Chi ha rinnegato la propria terra natale ha rinnegato anche il proprio Dio.
Fëdor Dostoevskij, L'idiota, 1869

Tutti gli ipocriti che hanno amato qualcuno ed ora non lo amano più si difendono dicendo che non si trattava di vero amore: quasi che rinnegare qualcosa di morto sia più dignitoso che ammettere la propria sconfitta.
Oriana Fallaci, Penelope alla guerra, 1962

Non rinnegare il passato... ogni esperienza che hai vissuto, ogni insegnamento ricevuto, ti aiuterà a completare un disegno, un destino che per il momento non puoi comprendere.
Nicola Fossati, Il momento del risveglio, 2011

La nevrosi non rinnega la realtà e semplicemente di essa non vuole sapere nulla; la psicosi invece rinnega la realtà e cerca di rimpiazzarla.
Sigmund Freud, La perdita di realtà nelle nevrosi e nelle psicosi, 1924
 
Rinnegando il passato, s'assicurò un avvenire.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

L'importante è essere diversi, dire cose nuove, senza mai rinnegare se stessi.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Chi mi riconoscerà davanti agli uomini, anch'io lo riconoscerò davanti al Padre mio che è nei cieli; chi invece mi rinnegherà davanti agli uomini, anch'io lo rinnegherò davanti al Padre mio che è nei cieli.
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Matteo, I sec.

Se qualcuno vuol venire dietro a me rinneghi sé stesso, prenda la sua croce e mi segua. Perché chi vorrà salvare la propria vita, la perderà; ma chi perderà la propria vita per causa mia, la troverà. 
Gesù di Nazaret, in Vangelo secondo Matteo, I sec.
 
È più facile pentirsi di pochi errori che di molti, perché a pentirsi di molti, bisogna condannare e rinnegare troppa parte di sé. 
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908
 
Preparate l’avvenire, senza pretendere di rinnegare affatto il passato e il presente.
Arturo Graf, ibidem

L’arte non deve proporsi di farci schifare o rinnegare la vita; ma si di farci più altamente vivere.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Se non sai portare il tuo peccato, non è colpa del tuo peccato; se rinneghi il tuo peccato, non il tuo peccato è indegno di te, ma tu di lui.
Marcel Jouhandeau, Algebra dei valori morali, 1935
 
Arriva sempre, prima o poi, il momento in cui bisogna voltare pagina, non per rinnegare ciò che è stato, ma solo per dare vita a ciò che sarà.
Lucabirba [1]

L'incarnazione più alta di un artista si fonda egualmente sul rinnegamento dei suoi maestri e sull'annientamento di tutto ciò che lui stesso era stato un tempo.
André Malraux, La psicologia dell'arte, 1947/49
 
Rinnegare il passato non significa affatto essere proiettati nel futuro, ma al contrario mutilarsi, privarsi degli strumenti per governare e orientare, proprio quello stesso futuro.
Romina Mandolini, Il punto di svolta, 2017

Chi non rinnega la Fede anche nelle tribolazioni è un santo.
Luigi Ferlazzo Natoli, Aforismi per un anno, 2002

Il sognatore rinnega la verità di fronte a sé, il mentitore solo davanti agli altri.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

Il continuo e impudico mutare di certi artisti d'oggi, poeti, architetti, pittori, pronti a rinnegare sé stessi ogni giorno pur di sembrare giovani e alla moda, mostra dov' è la radice del male: nella mancanza del carattere. Anime alla finestra, che ammiccano ai passanti. Se per un poco tornano nel chiuso della camera, è solo per ridipingersi la faccia, ché sembri fresca.
Ugo Ojetti, Sessanta, 1937

Se un amico t'offende nell'amor proprio, lascia passare un giorno e perdonalo; ma se offende la tua fede, non aspettare un minuto e rinnegalo.
Ugo Ojetti, Sessanta, 1937

Usa ogni cosa come fosse un trampolino di lancio. Non rinnegare niente.
Osho, Discorsi, 1953-1990

Separarsi senza tradire se stessi; senza rinnegare la propria storia di coppia o familiare; senza strumentalizzare o perseguitare il partner; senza coinvolgere i figli; senza rinunciare ad amare ancora.
Maria Rita Parsi, Se non ti amo più, 2017

Se cambio le mie opinioni, non rinnego me stesso ma la mia ignoranza.
Enzo Raffaele, Aforismi sovrani, 2014 

Per restar fedeli a sé stessi, bisognerebbe rinnegare il proprio partito tre volte al giorno.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1939

Non ci piacciono quelli che ci mettono nell'alternativa di ferirli o di rinnegarci.
Jean Rostand, ibidem

Noi dobbiamo rinnegare dolorosamente noi stessi e abbandonare i tre quarti di noi, per renderci simili agli altri.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Oh Romeo, Romeo, perché sei tu Romeo? Rinnega tuo padre, e rifiuta il tuo nome! O, se non lo vuoi, tienilo pure e giura di amarmi, e io non sarò più una Capuleti.
William Shakespeare, Romeo e Giulietta, ca. 1596

Rinnegare sé stesso non è una virtù: è soltanto l'effetto della prudenza sulla bricconeria.
George Bernard Shaw, Uomo e superuomo, 1903

Il Mammona terrestre e il Dio celeste richiedono entrambi nello stesso modo e nella stessa misura che uno rinneghi se stesso.
Max Stirner, L'unico e la sua proprietà, 1844
 
Non rinnegare mai le tue emozioni. Vivile.
Gaetana Tranchino (Aforismi inediti su Aforismario)

Non dobbiamo rinnegare il passato, a condizione che non ci tenga in ostaggio.
Alric e ‎Jennifer Twice, La custode di parole, 2023

Non credo in Dio, abiuro e rinnego / ogni pensiero, e quanto alla vecchia ironia, / l'Amore, vorrei che non me se ne parlasse più.
Paul Verlaine, L'angoscia, Poesie saturnine, 1866
 
Rammaricarsi delle esperienze fatte, vuol dire arrestare il proprio sviluppo; negarle equivale a porre una menzogna sulle labbra della nostra vita. Sarebbe come rinnegare l'anima. 
[To regret one’s own experiences is to arrest one’s own development. To deny one’s own experiences is to put a lie into the lips of one’s own life. It is no less than a denial of the soul].
Oscar Wilde, De Profundis, 1897 (postumo, 1962)

Non rinnegare mai a te stesso ciò per cui hai combattuto. [...] La sconfitta non rende ingiusta una causa.
Wu Ming, Q, 1999

Il vero progresso dell'uomo consiste nell'abnegazione di sé. Pienamente libero e sereno è appunto soltanto chi rinnega sé stesso.
Anonimo, De Imitatione Christi (Imitazione di Cristo - attribuito a Tommaso da Kempis e altri), XV sec.

Non rinnegare nulla di ciò che è accaduto nella tua vita. Prendi tutto come una lezione, impara e vai avanti.
Anonimo

Quando san Pietro andò a corte rinnegò il Maestro. [2]
Proverbio

Rinnego quell'amico che mangia il mio con me e il suo da sé solo.
Proverbio

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Chi frequenta gli ambienti del potere si corrompe. Chi sta insieme ai potenti rinnega i vecchi e umili amici.
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Negare - RifiutareRimorsoPentimento - Senno di Poi

Nessun commento: