Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e citazioni sul Vuoto Interiore

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul vuoto interiore, esistenziale o mentale. Spesso ci si sente vuoti a causa della lontananza di una persona amata, per la mancanza d'amore o perché non si riesce a dare senso alla propria vita.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul sentire la mancanza, sull'assenza, il disagio esistenziale e l'apatia. [I link sono in fondo alla pagina].
Ho guardato dentro una bottiglia vuota e ho visto me stessa.
(Grace Metalious)
Il panico non è l'incontro con un vuoto paralizzante, ma è l'esperienza del nostro tutto, della dirompente energia creativa che è dentro ognuno di noi!
Giovanni Allevi, La musica in testa, 2008

Una speranza caduta fa un grande vuoto, ma fa anche luce.
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

Più un cuore è vuoto e più pesa.
Augusta Amiel-Lapeyre, Pensieri selvaggi, 1909

Se basti tu a riempire il mio vuoto, non sono degno di te.
Amedeo Ansaldi, Manuale di scetticismo, 2014

L'ansia è sempre un vuoto che si genera tra il modo in cui le cose sono e il modo in cui pensiamo che dovrebbero essere; è qualcosa che si colloca tra il reale e l'irreale.
Charlotte Joko Beck, Niente di speciale, 1993

Ci sono giorni di vuoto che le rose non danno profumo, né gli occhi vedono; la gente degli spettri scorre via per strada senza rumore.
Giovanni Boine, Frantumi, 1918

Anche il vuoto / che lasciò nei cuori / era a rendere.
Massimo Bucchi [1]

Sentiva il cuore che ticchettava come una bomba ad orologeria in uno sgabuzzino vuoto. Era come se qualcuno gli avesse scodellato via le budella e che solo il cuore si trovasse al solito posto, a gemer vuoto.
Charles Bukowski, Taccuino di un vecchio porco, 1969

Una pancia vuota sa di essere vuota; al contrario di un cervello vuoto che più è vuoto e meno sa di esserlo.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Se un individuo si aggira nel mondo facendosi vuoto, chi potrà nuocergli?
Chuang Tzu [1]

Quando si impara ad attingere nel Vuoto a piene mani non si paventa più il domani. La noia opera miracoli: trasforma la vacuità in sostanza, è essa stessa vuoto nutritivo.
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Nella prostrazione, scivoliamo al punto più basso dell'animo e dello spazio, agli antipodi dell’estasi, alle sorgenti del Vuoto.
Emil Cioran, ibidem

L'esperienza del vuoto è la tentazione mistica del non credente, la sua possibilità di preghiera, il suo momento di pienezza.
Emil Cioran, La tentazione di esistere, 1956

È segno di indigenza non potersi aprire al vuoto purificatore, al vuoto acquietante. Siamo così in basso, e così impegolati nelle nostre filosofie, da non poter concepire altro che il nulla, sordida versione del vuoto.
Emil Cioran, Il funesto demiurgo, 1969

Il vuoto è l'abisso senza vertigine.
Emil Cioran, ibidem

La quantità di vuoto che ho accumulato, pur conservando la condizione di individuo! Il miracolo di non essere scoppiato sotto il peso di tanta inesistenza!
Emil Cioran, Confessioni e anatemi, 1987

Ho tanto approfondito il mio vuoto, accanendomi a scavarlo, che mi sembra non ne sia rimasto più niente: l’ho esaurito, ne ho prosciugato la fonte.
Emil Cioran, Quaderni, 1957/72 (postumo 1997)

C’è stato un tempo in cui invocavo la paura per liberarmi della noia. Qualsiasi cosa mi pareva preferibile al vuoto, alla desolazione del vuoto.
Emil Cioran, ibidem

Mi consumo a vuoto, sono divorato da una febbre di cui non conosco l’origine.
Emil Cioran, ibidem

Oggi pomeriggio sono rimasto a letto per due ore in uno stato di annientamento simile alla depressione e a non so che altro: ho meditato sul Vuoto e ho rischiato di farne l’esperienza.
Emil Cioran, ibidem

Una mente impegnata, attiva, efficiente può avere solo una visione astratta della irrealtà, non un’esperienza. L’esperienza è privilegio delle menti volutamente vacanti, che per avvertire il vuoto esterno, il vuoto in ogni cosa, l’hanno prima sentito e coltivato in se stesse.
Emil Cioran, ibidem

Per quanto mi ribelli alla passione, devo ammettere che senza di lei tutto è vacuo in questo mondo; essa è un soffio che attraversa il vuoto e ce lo maschera. Appena si placa, il vuoto è più terribile di prima. Come fare?
Emil Cioran, Quaderni, 1957/72 (postumo 1997)

Il vuoto non esiste. Celato nella nostra anima, c'è un mondo gigantesco, che attende soltanto di essere scoperto.
Paulo Coelho, Il manoscritto ritrovato ad Accra, 2012

Non c'è vuoto peggiore di quello creato dalla rinuncia.
Carmine Colella, Aforismi, 2013

Le montagne sono belle perché hanno il vuoto attorno. Un vuoto che ci spaventa, forse perché rispecchia quello che abbiamo dentro.
Mauro Corona, Nel legno e nella pietra, 2003

Per sfidare Dio l'uomo gonfia il proprio vuoto.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

A vent'anni ero una bottiglia piena d'entusiasmo, oggi sono un vuoto a perdere.
Luciano De Crescenzo, I pensieri di Bellavista, 2005

Per colmare un vuoto / devi inserire ciò che l'ha causato. / Se lo riempi / con altro, / ancora di più spalancherà le fauci. / Non si colma un abisso con l'aria.
[To fill a Gap / Insert the Thing that caused it − / Block it up / With Other − and ’twill yawn the more − / You cannot solder an Abyss / With Air].
Emily Dickinson, Poesie, 1850/86

Quando l'amore è finito, gli alimenti colmano il vuoto.
Marlene Dietrich [1]

Siamo gli uomini vuoti / Siamo gli uomini impagliati / Che appoggiano l'un l'altro / La testa piena di paglia. Ahimè! / Le nostre voci secche, quando noi / Insieme mormoriamo / Sono quiete e senza senso / Come vento nell'erba rinsecchita / O come zampe di topo sopra vetri infranti / Nella nostra arida cantina. / Figura senza forma, ombra senza colore, / Forza paralizzata, gesto privo di moto; / Coloro che han traghettato / Con occhi diritti, all'altro regno della morte / Ci ricordano – se pure lo fanno – non come anime / Perdute e violente, ma solo / Come gli uomini vuoti  / Gli uomini impagliati.
T. S. Eliot, Gli uomini vuoti, 1925

La morte di un amore è come la morte d'una persona amata. Lascia lo stesso strazio, lo stesso vuoto, lo stesso rifiuto di rassegnarti a quel vuoto.
Oriana Fallaci, Insciallah, 1990

Il vuoto per quello che non è stato mai, e che invece avrebbe potuto essere, è una vera mancanza. Un'assenza irreparabile; ciò che non è stato non potrà aspirare neppure alla dignità di un ricordo.
Alessandro Franci, La pena uguale, 2009

Il vuoto che c'è alle spalle perseguita quanto quello aperto lì davanti.
Alessandro Franci, ibidem

Il denaro non ha mai reso nessuno felice, né mai lo farà mai. Non c’è nulla nella sua natura che possa produrre felicità. Più un uomo ne possiede, più ne desidera. Invece di riempire un vuoto, ne crea uno.
Benjamin Franklin [1]

Quando l'io muore, Dio ne riempie il vuoto.
Gandhi [1]

Tutti hanno un vuoto, che nessuno è mai riuscito a colmare.
Mario Gennatiempo (Aforismi inediti su Aforismario)

È morto lasciando un vuoto che da vivo aveva riempito malissimo.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Il vuoto interiore lo si riempie soprattutto con la sofferenza.
Roberto Gervaso, ibidem

Il vuoto nelle persone è tale che, moltiplicato per milioni, rischia di risucchiare il mondo in un vortice senza scampo.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Era stanca, di quella stanchezza che sa dare solo il vuoto.
Paolo Giordano, La solitudine dei numeri primi, 2008

È difficile colmare un gran vuoto, perché il passato appare sempre migliore del presente.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Bisogna bene che chi si gonfia sia vuoto.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Attenzione a realizzare le proprie aspirazioni, soprattutto quelle da lungo tempo accarezzate: ci si potrebbe ritrovare non solo con la delusione di una realtà inferiore a quella prospettata, ma - quel che è peggio - con il grande vuoto lasciato dalla fine del desiderio.
Giorgio Gramolini, Pensieri scorretti, 2014

Una meta si proponeva Siddharta: diventare vuoto, vuoto di sete, vuoto di desideri, vuoto di sogni, vuoto di gioia e di dolore. Morire a se stesso, non essere più lui, trovare la pace del cuore svuotato, nella spersonalizzazione del pensiero rimanere aperto al miracolo, questa era la sua meta. Quando ogni residuo dell'lo fosse superato ed estinto, quando ogni brama e ogni impulso tacesse nel cuore, allora doveva destarsi l'ultimo fondo delle cose, lo strato più profondo dell'essere, quello che non è più Io: il grande mistero.
Hermann Hesse, Siddharta,1922

I nostri sforzi più grandi sono rivolti a nascondere non il male e il brutto che è in noi, ma il vuoto. La cosa più difficile da nascondere è quello che non c'è.
Eric Hoffer [1]

Quando salti nel vuoto della solitudine, il miglior paracadute per atterrare in sicurezza sono i libri!
Mehmet Murat Ildan [1]

Nessuno è così vuoto come quelli che sono pieni di sé.
[None are so empty as those who are full of themselves].
Andrew Jackson [cfr. citazione di Charles Régismanset]. [1]

Un essere ci abbandona, e tutte le preoccupazioni, i bisogni che si credevano essenziali, spariscono di fronte a questo vuoto.
Jean Josipovici, Citera, 1989

Le sofferenze e gli strazi del cuore non sono niente; quel che è male, è il suo torpore e la sua insensibilità; bisogna che il cuore sia pieno di gioie o di dolori; esso se ne può nutrire ugualmente; ma ciò che non può sopportare, è il vuoto.
Alphonse Karr [1]

Sono il vuoto, non sono diverso dal vuoto, né il vuoto è diverso da me; in realtà il vuoto sono io. 
Jack Kerouac, I vagabondi del Dharma, 1958

− Il sesso senza amore è una vuota esperienza. − Sì, ma tra le esperienze vuote è una delle migliori!
Diane Keaton e Woody Allen, in Amore e guerra, 1975

Le donne per lo meno hanno le toilettes. Ma gli uomini, con che cosa possono coprire il loro vuoto?
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909

Chi ha il cuore vuoto, ha la bocca che trabocca.
Karl Kraus, Die Fackel, 1899-1936

Il vuoto è il punto di partenza. Per bere la mia acqua devi innanzi tutto vuotare la tua coppa. Amico mio, lascia cadere le idee fisse e i preconcetti, e sii neutro. Sai perché questa coppa è tanto utile? Perché è vuota.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Devo frenare il mio desiderio di forzare, dirigere, lottare con il mondo fuori e dentro di me, per poter essere completamente aperto, responsabile, vigile, vivo. Ciò viene spesso definito "fare il vuoto dentro di sé", definizione che non ha un significato negativo, ma indica semplicemente la disponibilità a ricevere.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

La noia corre sempre e immediatamente a riempiere tutti i vuoti che lasciano negli animi de' viventi il piacere e il dispiacere; il vuoto, cioè lo stato d'indifferenza e senza passione, non si dà in esso animo, come non si dava in natura secondo gli antichi.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

Ho spazio, ho tempo / ed ho il tuo vuoto dentro / misuro la stanza / e il peso della tua mancanza / Intanto respiro / l'amore che non vivo / e penso non vale: ho tutto tranne l'essenziale.
Lisa, L'essenziale, 1999
Più un cuore è vuoto e più pesa. (Augusta Amiel-Lapeyre)
Quando amiamo, facciamo l’esperienza di un decentramento: veniamo sradicati dal nostro modo di essere precedente e catapultati nel vuoto, e sebbene si speri di approdare a un nuovo mondo, a una nuova forma di esistenza, non vi è mai certezza di arrivarvi. Tutto ci appare diverso e può accadere che niente torni più ad apparirci come prima. Il mondo viene annichilito e nessuno ci garantisce che in seguito esso verrà ricostruito. Noi perdiamo il nostro centro, ma senza la certezza di ritrovarlo.
Rollo May, L’amore e la volontà, 1971

La musica ha bisogno della cavità del flauto, le lettere della pagina bianca, la luce del vuoto della finestra, e la santità dell'assenza di sé.
Anthony de Mello [1]

C’è gente che parla per riempire il vuoto della sua intelligenza.
Alda Merini [1]

La superficialità mostra il vuoto dell’anima
Lucia Merola (Aforismi inediti su Aforismario)

Ho guardato dentro una bottiglia vuota e ho visto me stessa.
[I looked into that empty bottle and I saw myself].
Grace Metalious [1]

Sì, lo so, tra noi è finita, ma non potremmo riempire questo vuoto / mangiando qualcosa?
Vasco Mirandola [1]

Ammazzare il tempo non si può senza riempirlo di occupazioni che colmino quel vuoto. E poiché pochi sono gli uomini capaci di guardare con fermo ciglio in quel vuoto, ecco la necessità sociale di fare qualcosa, anche se questo qualcosa serve appena ad anestetizzare la vaga apprensione che quel vuoto si ripresenti in noi.
Eugenio Montale, Auto da fé, 1966

Le innaturali concentrazioni metropolitane non colmano alcun vuoto, anzi lo accentuano. L’uomo che vive in gabbie di cemento, in affollatissime arnie, in asfittiche caserme è un uomo condannato alla solitudine.
Eugenio Montale, ibidem

Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale / e ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino.
Eugenio Montale, in Satura, 1971

Si riempie il vuoto con l'inutile.
Eugenio Montale, Nel nostro tempo, 1972

La stragrande maggioranza dell'umanità fa la fine dei prodotti "vuoto a perdere".
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Molte persone cercano l'anima gemella per colmare un vuoto. Ma il vuoto che ognuno ha è incolmabile.
Davide Morelli (Aforismi inediti su Aforismario)

Quando i ragazzi stanno in gruppo sviluppano le loro passioni, le mode, scelgono i divertimenti. Si uniformano i gusti per condividere esperienze in comune. Quando gli interessi però sono vuoti, è facile che il gruppo diventi branco e segua riti pericolosi e perversi, nati dalla noia e dal vuoto interiore.
Raffaele Morelli, Cosa dire o non dire ai nostri figli, 2003

Le soluzioni migliori della nostra vita affiorano in momenti di scarsa coscienza e di grande presenza. Presenza vuota. La presenza vuota è la sostanza più potente che possediamo. Io devo essere vuoto. Devo essere presente e vuoto. Allora tutto è possibile!
Raffaele Morelli, Le piccole cose che cambiano la vita, 2008

Molti, oltre al dolore, avvertono dentro di sé un senso di vuoto, di stordimento e cercano di scacciarlo, senza sapere che è già l’inizio della guarigione. Questo vuoto, infatti, è la soluzione che il cervello sta adottando per allontanarci dal dolore. Nel vuoto possono entrare nuove emozioni, nuove passioni.
Raffaele Morelli, Breve corso di felicità, 2017

Che cos’è la mancanza? È un vuoto! Cosa manca? Non lo so! Allora la mancanza può portare qualcosa. Il vuoto è infatti un’apertura alle novità, un invito alla gioia.
Raffaele Morelli, ibidem

Riempi di piacere lo spazio vuoto dell’intimità con te stesso. Imparerai a convivere piacevolmente con la tua interiorità. E dentro di te, contemplandoti senza giudicarti, troverai il tuo talento e il tuo benessere.
Raffaele Morelli, ibidem

Cerca lo spazio vuoto e silenzioso dentro di te. In quel vuoto risiede l’energia vitale, un’energia che contieni e che in un certo senso ti contiene, essendo cosmica. Le identità, i rancori, i pensieri e i progetti si dissolvono e lasciano spazio al vuoto, che inevitabilmente attirerà il cambiamento perché, come scrisse il mistico Meister Eckhart, “Dio non può fare a meno di scendervi”.
Raffaele Morelli, Breve corso di felicità, 2017

Cercare il vuoto e l'energia antica dell'anima: da qui si deve partire per un viaggio verso se stessi.
Raffaele Morelli, La vera cura sei tu, 2017

Il vuoto è in noi. Non è necessario produrlo. Basta trovarlo.
Roger Munier, Il meno del mondo, 1982

Mi sono sempre sentito come un guscio vuoto. E quando uno vive come un guscio vuoto, per quanto lunga sia la sua vita, non si può dire che abbia veramente vissuto. Dal cuore e dal corpo di un guscio vuoto, nasce solo la vita di un guscio vuoto.
Ryū Murakami, L'uccello che girava le viti del mondo, 1994

La cattiveria nasce da sentimenti negativi come la solitudine, la tristezza e la rabbia. Viene da un vuoto dentro di te che sembra scavato con il coltello, un vuoto in cui rimani abbandonato quando qualcosa di molto importante ti viene strappato via. 
Ryū Murakami, Tokyo soup, 1997

Le persone non smettono mai di mancarci. Impariamo soltanto a vivere tenendoci dentro, in qualche modo, l'enorme abissale vuoto lasciato dalla loro assenza.
Alyson Noël [1]

Nessuno può amarci abbastanza da renderci felici se non amiamo davvero noi stesse, perché quando nel nostro vuoto andiamo cercando l’amore, possiamo trovare solo altro vuoto.
Robin Norwood, Donne che amano troppo, 1985

Finché la tua vita non nasce dalla spontaneità, dal tuo cuore vuoto, sarà solo superficiale e con ciò che è superficiale non potrai mai essere beato.
Osho, Discorsi, 1953/90

La vita in sé stessa è una tela vuota; diventa ciò che tu dipingi su di essa. Puoi dipingere infelicità, puoi dipingere estasi. Questa è la tua gloria.
Osho, Discorsi, 1953/90

Nulla è cosi insopportabile per l'uomo, quanto l'essere in assoluto riposo, senza passioni, senza preoccupazioni, senza divertimenti, senza applicazioni. Egli avverte allora, come suoi propri, il niente, l'abbandono, l'insufficienza, il dipendere, l'impotenza, il vuoto. Subito si produrranno dal fondo della sua anima la noia, i tristi pensieri, la tristezza, la malinconia, il dispetto, la disperazione.
Blaise Pascal, Pensieri, 1670 (postumo)

Incastonato nel vuoto, assisto alla mia disperazione quotidiana.
Marino Piazzolla, La bellezza ha i suoi fulmini bianchi, 1980

In un'anima piena sta tutto e in un'anima vuota non sta nulla. Chi comprende!
Antonio Porchia, Voci, 1943

Si possono tendere ponti per colmare vuoti, ma non in un vuoto totale come il tuo vuoto totale.
Antonio Porchia, ibidem

Se le nostre speranze si sono avverate, dopo la prima ubriacatura di gioia siamo soliti essere ancor più insoddisfatti di prima. Poiché al posto della speranza adesso c'è una sensazione di vuoto, e questa non scompare prima che il desiderio avveratosi sia stato rimpiazzato da uno nuovo.
Paul Rée, Osservazioni psicologiche, 1875

Un uomo pieno di sé è sempre vuoto.
Charles Régismanset, Nuove contraddizioni, 1939

Si finisce con l'avere la sensazione disperatamente netta e sicura che la vita non è se non la corsa verso un abisso, senz'ancora che possa trattenere, senza alcuna seria speranza di trovare nel fondo di esso qualsiasi forma di salvezza, senza che nulla valga la pena di fare, poiché tutto si cancella e si distrugge. Puro e semplice precipitare in un vuoto. 
Giuseppe Rensi, Cicute, 1931 

Chi è troppo pieno di sé è vuoto di tutto il resto.
Linda Reale Ruffino (Aforismi inediti su Aforismario)

Essa non è più. Tutta la grazia della vita, tutta la dolcezza nella quale potevo ancora sperare è morta con lei. Dietro di sé, nel mio cuore, essa lascia non il vuoto, ma il deserto!
Charles Augustin de Sainte-Beuve, I miei veleni, 1926 (postumo)

Il cuore dell'uomo ingrato somiglia alle botti delle Danaidi; per quanto bene tu vi possa versare dentro, rimane sempre vuoto.
Luciano di Samosata, Scritti, II sec.

Non era ancora certo se quel vuoto che ogni tanto si faceva sentire dentro portava il suo nome, ma sapeva soltanto che già il pensiero di lei lo riempiva a metà.
Mirko Sbarra, Come battiti del mare. 2017

Sei quel sorriso che riempie il vuoto della notte.
Mirko Sbarra, ibidem

La base di ogni volere è bisogno, mancanza, ossia dolore, a cui l'uomo è vincolato dall'origine, per natura. Venendogli invece a mancare oggetti del desiderio, quando questo è tolto via da un troppo facile appagamento, tremendo vuoto e noia l'opprimono: cioè la sua natura e il suo essere medesimo gli diventano intollerabile peso. La sua vita oscilla quindi come un pendolo, di qua e di là, tra il dolore e la noia, che sono in realtà i suoi veri elementi costitutivi.
Arthur Schopenhauer, Il mondo come volontà e rappresentazione, 1819 

Ciò che rende gli uomini socievoli è la loro stessa incapacità a sopportare la solitudine, e con questa sé stessi. Il vuoto e il fastidio interiori rappresentano la molla che li spinge tanto verso la compagnia, quanto verso i viaggi e i paesi lontani.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

Siete talmente vuoti che se mi affaccio su di voi mi vengono le vertigini,
Ettore Scola, La cena, 1998

Un lavoro, niente di meglio di un lavoro per riempirci le tasche e colmare il nostro orribile vuoto interiore.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

I figli sono appigli, sono punti d’appoggio ai quali i piú si aggrappano per non rischiare di cadere nell'insensato vuoto della propria esistenza.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Le teste vuote – ciò è ormai acclarato – sono quelle che fanno piú rumore.
Giovanni Soriano, ibidem

Non c’è esistenza piú vuota a questo mondo di quella assillata dalla continua ricerca del divertimento propria di chi vive costantemente sull'orlo del precipizio della noia.
Giovanni Soriano, ibidem

Dio, demonio, anima, aldilà, spirito, provvidenza, santità, sacralità, dogma, resurrezione, peccato, immortalità… Quante parole hanno dovuto inventare gli umani per cercare di colmare il vuoto che li circonda e provare a dare valore al nulla!
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Il lavoro dell’artista non è cedere alla disperazione, ma trovare un antidoto al vuoto dell’esistenza.
[The artist's job is not to succumb to despair but to find an antidote for the emptiness of existence].
Gertrude Stein (Kathy Bates), in Woody Allen, Midnight in Paris, 2011

Se la tua mente è vuota, è sempre pronta a tutto; è aperta a tutto.
Shunryu Suzuki [1]

Tra il piacere e il dolore è un vuoto che si chiama noia.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

Io una volta vorrei entrare nella tua testa per provare la sensazione del vuoto assoluto.
I Trettré [1]

Chi avrà amato soltanto il corpo, proverà l'amarezza del vuoto.
Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)

Tutti i peccati sono tentativi per colmar dei vuoti.
Simone Weil, L'ombra e la grazia, 1940/42 (postumo, 1948)

Abbiamo il cuore a sinistra e non al centro del petto per un semplice motivo: quando abbracciamo chi amiamo, il battito del suo cuore riempie il nostro lato vuoto.
Anonimo

Nel cuore di ogni uomo c’è un vuoto che ha la forma di Dio, e che nient'altro che Dio può colmare.
Anonimo

Non ho fame, ne sete. Non ho caldo, ne freddo. Non amo, ne odio C'è solo il vuoto invischiato con il dolore. Che mi stritola, mi intrappola, rende tutto scuro e non lascia intravedere nulla che abbia senso. Voglio riprendermi con le unghie e con i denti quello che non ho più: la VITA.
Anonimo

Quanto più le persone sono vuote, tanto più sono piene di sé.
Anonimo

Se apriamo le mani, possiamo ricevere ogni cosa. Se siamo vuoti, possiamo contenere l’universo.
Anonimo (attribuito a Buddha)

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Sentire la Mancanza - Assenza - ApatiaDisagio Esistenziale

Nessun commento: