Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Frasi e proverbi sul Galleggiare e lo Stare a Galla

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sul galleggiare in acqua o in mare, sullo stare a galla tra le difficoltà della vita e sulle cose che galleggiano. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'annegare, la navigazione, il nuoto, il mare e la verità che viene a galla. [I link sono in fondo alla pagina].
Avere fede significa affidarsi all'acqua. Quando nuoti
non ti aggrappi all'acqua, perché se lo facessi affonderesti
e annegheresti; invece ti rilassi e galleggi. (Alan Watts)
Quando una balena non sta più a galla anche le sardine la prendono a calci in culo.
Alfredo Accatino, Giuro che dico il falso, 1997

La superficialità è il mezzo più sicuro per stare a galla.
Giuseppe Alvaro, Dizionarietto, 2017

La fama è come un fiume, che porta a galla le cose leggere e gonfie e manda a fondo quelle pesanti e massicce.
Francis Bacon, Saggi, 1597/1625

Bisogna pur dirlo una buona volta: "Quanto più si è vuoti e tanto più si sta a galla". 
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

Preferisco essere un opportunista e galleggiare piuttosto che annegare con i princìpi in cui credo annodati intorno al collo.
[I would rather be an opportunist and float than go to the bottom with my principles around my neck].
Stanley Baldwin, citato in Arthur Bryant, Stanley Baldwin, a Tribute, 1937
 
È più facile stare a galla che tornarci.
Rinaldo Caddeo, Etimologie del caos, 2003

Come una goccia d'olio sul mare, dovete galleggiare, con intelligenza e compassione, per cavalcare le onde.
[As a drop of oil on the sea, you must float, using intellect and compassion to ride the waves].
Joseph Campbell [1]

Un uomo di sughero è sempre sicuro di stare a galla.
Vincenzo Cardarelli, Parole all'orecchio, 1929

Occorrono virtù e vizi tenaci per mantenersi a galla, per salvaguardare quei modi intraprendenti di cui si ha bisogno per resistere alla malia del naufragio o del singhiozzo.
Emil Cioran, Confessioni e anatemi, 1987

I gesti del nuoto sono i più simili al volo. Il mare dà alle braccia quello che l'aria offre alle ali; il nuotatore galleggia sugli abissi del fondo.
Erri De Luca, L'isola è una conchiglia, 2008

Gli errori, come pagliuzze, galleggiano alla superficie; chi cerca perle deve tuffarsi in profondità.
John Dryden, Tutto per amore, 1677
 
Quando si è in procinto di affogare anche una spugna che galleggia sembra una ciambella di salvataggio.
Giorgio Faletti, Appunti di un venditore di donne, 2010

Il tempo è un naufragio e solo quello che vale davvero torna a galla.
Giorgio Faletti, Io sono Dio, 2009

Ricorda che un pesce morto può galleggiare lungo la corrente, ma solo un pesce vivo può risalirla.
W. C. Fields [1]

Essere una piuma invece che un piombo, galleggiare e non essere trascinata.
Francis Scott Fitzgerald, Tenera è la notte, 1934

Vedere persone che si lasciano comprare, che leccano i piedi e accettano mortificazioni pur di stare a galla. È così che uno muore, perché ha sposato l’ovvio, il banale.
Dario Fo [1]

A volte immergersi, invece di rimanere sempre a galla.
Alessandro Franci, La pena uguale, 2009

Riportare a galla ciò che la normalità affonda nell'oblio.
Alessandro Franci, ibidem

Le donne hanno la cattiva abitudine di cascare ogni tanto in un pozzo, di lasciarsi prendere da una tremenda malinconia e affogarci dentro, e annaspare per tornare a galla: questo è il vero guaio delle donne.
Natalia Ginzburg, Discorso sulle donne, 1948

Non è facile restare a galla quando chi dovrebbe aiutarti ti tira verso il fondo dalla gamba. Soprattutto per chi non sa nuotare bene. A volte sembra che tu sia l'unica a voler salvare il salvabile, e non è facile per niente.
Isabella Giusti [1]

A volte, preferirei non vedere quello che sento. A volte, sarebbe meglio galleggiare sospesi senza dover sopportare il peso di certe sicurezze.
Olivia Gobetti, 500 aforismi in altalena, 2018

Gli invidiosi mi hanno sempre fatto molta pena: galleggiano sospesi su vite altrui, e sprofondano nella propria.
Olivia Gobetti, ibidem

Come molti uomini, commetteva l'errore di cercare di impedire alla compagna di “toccare il fondo”. Pensava di doverla aiutare a risalire, senza capire che toccare il fondo era proprio ciò di cui lei aveva bisogno per poter tornare a galla.
John Gray, Gli uomini vengono da Marte le donne da Venere, 1992

I pensieri sono come gocce d'acqua: con i nostri pensieri, infatti, possiamo annegare in un mare di negatività, oppure galleggiare sull'oceano della vita.
Louise Hay [1]

Una nave da crociera è una città galleggiante per persone pigre.
Garrison Keillor [1]

E sempre galleggia la rosa, che amanti perduti ma intrepidi hanno gettato giù da ponti fatati a sanguinare nel mare, a inumidire le opere del sole per poi tornare di nuovo.
Jack Kerouac, Angeli di desolazione, 1965
 
Come il miglior nuotatore del mondo non riuscirebbe a mantenersi a galla in una tempesta, mentre non vi si riesce che con la convinzione intima e con l'esperienza di essere più leggeri dell'acqua: così neppure l'uomo, a cui manchi un centro di gravità interiore riuscirà a tenersi a galla nelle tempeste della vita.
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49)

Quella cosa maggiormente galleggia sopra l’acqua, che è di minor peso dell’acqua.
Leonardo da Vinci, Codici, XV-XVI sec. (postumo)

Solo imparando a vivere in armonia con le tue contraddizioni puoi tenere tutto a galla.
Audre Lorde [1]

Gli uomini galleggiano alla superficie della società come un ago sulla superficie dell'acqua – per l'equilibrio delle forze molecolari; ma un lieve soffio basta a farli sommergere per sempre e a far veder loro com'era malsicuro il loro fondamento di fronte alla necessità, ch'essi s'illudevano d'aver superato. 
Carlo Michelstaedter, Taccuini e appunti, 1905/10 (postumo)
 
L'invidia è come una palla di gomma che più la spingi sotto e più ti torna a galla.
Alberto Moravia, Nuovi racconti romani, 1959

Per rimanere a galla nella vita spesso bisogna spingere sotto e far annegare qualche altro.
Davide Morelli (Aforismi inediti su Aforismario)

Il cuore umano a me dà l'impressione di un pozzo profondissimo. Nessuno sa cosa ci sia laggiù. Si può solo cercare di immaginarlo dalle cose che ogni tanto vengono a galla.
Haruki Murakami [1]

Il fondo è cosparso di giusti, sono il marcio e la schiuma a venire a galla.
Paul Newman, in Detective's Story, 1966

In gran segreto ho raccolto il bicchiere in cui avevi bevuto e l'ho portato a casa. La sera, quando torno da lavoro, lo metto sotto il rubinetto e vedo un bacio che galleggia nell'acqua.
Jairo Annibal Nino [1]

Cos’è la beatitudine? Fluire col fiume, in maniera tale che la distinzione fra te e il fiume è semplicemente persa. Tu sei il fiume. Come può essere difficile? Per fluire con il fiume non c’è bisogno di nuotare; basta galleggiare con il fiume e il fiume stesso ti porta all’oceano. Sta già andando verso l’oceano. La vita è un fiume. Non spingerlo e non sarai infelice.
Osho, Discorsi, 1953-1990

Non nuotare, galleggia.
Osho [1]

Smettere di lottare è come smettere di “galleggiare”: è sconsigliato sia agli uomini di terra che a quelli di mare!
Sandro Pandolfi, Il tempo verticale, 2011
 
La sera che arriva / non è mai diversa dalla sera prima / la gente che affoga / nell'unica sala / la discoteca / ci vuol qualcosa per tenersi a galla / sopra questa merda.
Vasco Rossi, Fegato spappolato, 1979

Deploriamo l'incoscienza; e senza questo sughero quanti si terrebbero a galla?
Camillo Sbarbaro, Fuochi fatui, 1956/67

Sono pochi quelli che decidono saggiamente su se stessi e sulle proprie cose. Tutti gli altri, a somiglianza degli oggetti che galleggiano nei fiumi, non vanno da sé, ma sono trasportati.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

L'ottimista rimane sempre a galla. Come qualunque stronzo, del resto.
Giovanni Soriano, L'inconveniente umano, 2022

Una lacrima contiene abbastanza acqua per far galleggiare un desiderio verso Dio.
Charles Spurgeon [1]

L'onda non riesce a prendere / il fiore che galleggia: / quando cerca di raggiungerlo lo allontana. 
Rabindranath Tagore [1]
 
La nostra morale dev'essere fatta come una boa, così da restare a galla anche nelle più grandi tempeste.
Edmond Thiaudière [1]

Il mondo è tondo, e chi non sa stare a galla va a fondo.
Ugo Tognazzi, in Dino Risi, I mostri, 1963

I vanti fanno venire a galla i difetti.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

Gli innamorati con piccoli voli / galleggiano un metro più in su / e della vita si mangiano il miele / e a noi non ne lasciano più.
Umberto Tozzi, Gli innamorati, 1991

Il genio si muove nella follia, nel senso che si tiene a galla là dove il demente annega.
Paul Valéry, Quaderni, 1957/61 (postumi) 

Mi ha sempre affascinato la legge dello sforzo alla rovescia. La chiamo a volte 'legge d'inversione'. Se cerchi di stare a galla, vai a fondo; se invece cerchi di immergerti, galleggi. Se trattieni il respiro, lo perdi — il che mi richiama subito alla mente un detto antico e molto trascurato: "Chi vuol salvarsi l'anima la perde".
Alan Watts, La saggezza dell'insicurezza, 1951

Avere fede significa affidarsi all'acqua. Quando nuoti non ti aggrappi all'acqua, perché se lo facessi affonderesti e annegheresti; invece ti rilassi e galleggi.
[To have faith is to trust yourself to the water. When you swim you don't grab hold of the water, because if you do you will sink and drown. Instead you relax, and float].
Alan Watts [1]

Un tempo camminavo come un gigante sulla terra / ora mi sento come una foglia che galleggia in un ruscello.
[I used to walk like a giant on the land / Now I feel like a leaf floating in a stream].
Neil Young, Walk like a Giant, 2012

Penso a come contiamo poco, come tutti contino poco; com'è travolgente e frenetica e imperiosa la vita, e come tutte queste moltitudini annaspino per restare a galla.
Virginia Woolf, Diario di una scrittrice, 1953 (postumo) 

Il colmo per un bagnino? Insegnare a fare il morto a galla per vivere.
Anonimo

L'amore è come un'alga sulla superficie di uno stagno. Anche se la scosti nulla le impedirà di tornare a galla.
Anonimo

Le parti di una nave, calate in mare una per una, finiscono sul fondo. Calate tutte insieme invece galleggiano, e possono fare molta strada.
Anonimo

Per restare a galla,  conviene fare gli stronzi!
Anonimo

Proverbi sul Galleggiare
  • Col tempo tutto viene a galla.
  • Disse la merda: ‘‘Anch’io galleggio’’.
  • I sugheri e gli stronzi rimangono sempre a galla.
  • Il grasso sta a galla.
  • La zucca vuota sta a galla e non nuota.
  • Le noci vuote galleggiano.
  • Le secchie vuote stanno a galla.
  • Quando i tempi mutano gli stronzi galleggiano.
  • Quando il governo traballa, tutte le magagne vengono a galla.
  • Se l'acqua scarseggia la papera non galleggia.
  • Tutte le zucche stanno a galla.
Dicette a’ purcaria a ’o strunzo quanno se vedette pe’ ’ncopp’all’acqua: "Simme tutte purtualle".
[Disse il concio allo stronzo quando si trovarono a galleggiare sulle onde: "Siamo tutti aranci".
Proverbio napoletano

Butta in mare un uomo fortunato: tornerà a galla con una perla in bocca. 
Proverbio ladino

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Annegare - Navigazione - Nuoto - Mare - Verità

Nessun commento: