Cerca Autori o Argomenti in Aforismario

Aforismi, frasi e citazioni sul Ritiro

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul ritiro spirituale, cioè l'appartarsi per un certo periodo di tempo in un luogo solitario e tranquillo per meditare o riflettere; sul ritiro religioso, inteso come pratica di esercizi spirituali lontano dall’ambiente e dagli impegni consueti; e sul ritirarsi in sé stessi, cioè il raccogliersi in sé come ricerca interiore o, semplicemente, per evitare il contatto con gli altri.
In appendice a questa raccolta sono ripotate anche varie citazioni sulla ritirata strategica e militare e sul ritirarsi da un'attività, una competizione, ecc.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'amore per la solitudine, l'isolamento, la clausura, gli eremiti e gli hikikomori. [I link sono in fondo alla pagina].
Dentro di te c'è una quiete e un santuario in cui puoi ritirarti
in qualsiasi momento ed essere completamente te stesso.
(Hermann Hesse)
Allorché decidete di fare un ritiro spirituale di alcuni giorni, cercate di consacrarvi ad esso interamente. Siete voi ad aver preso quella decisione, dunque cercate di non tenere il piede in due scarpe, poiché non è nella biforcazione che otterrete grandi risultati. Quando ritornerete a casa, potrete ritrovare tutte le vostre occupazioni; ma durante quel periodo, sforzatevi di entrare in voi stessi per ritrovarvi, per comprendere chi siete e qual è il senso della vostra esistenza, e avere finalmente una breve conversazione con il mondo divino.
Omraam Mikhaël Aïvanhov, Discorsi, 1938-1986

C’è chi cerca di isolarsi ritirandosi in campagna, sui monti o al mare, e anche tu coltivi questo desiderio, ma ciò è da sciocchi, visto che l’uomo in qualunque momento, basta che lo voglia, può ritirarsi in sé stesso, poiché non c’è luogo più calmo e tranquillo della propria anima.
Marco Aurelio, Pensieri, ca. 166-179

La più sublime di tutte le esperienze umane la viviamo quando ci ritiriamo nel Grande Impero del Silenzio e incontriamo lo Spirito Eterno. 
Robert Merrill Bartlett [1]

Quella perfetta tranquillità della vita che non si trova da nessuna parte se non nel ritiro, in un amico fedele e in una buona biblioteca.
[That perfect tranquility of life, which is nowhere to be found but in retreat, a faithful friend and a good library].
Aphra Behn [1]

Alcuni escono dalla foresta dei desideri mondani solo per addentrarsi nella foresta dei desideri spirituali. Guardali! Sono liberi e corrono di nuovo verso la schiavitù. Il legame più forte non è una catena di ferro, né una morsa di legno, né una fune, ma l'attaccamento a un gioiello, ai figli, a una donna. Il legame più tenace è quello che, pur essendo morbido, non si scioglie e ti trascina giù. Chi taglia anche questo legame diventa indifferente ai piaceri dei sensi e si ritira dal mondo.
Siddhārtha Gautama Buddha, Dhammapada (Versi della Legge), V sec. a.e.c.

Rimanere soli equivale a un ritiro spirituale con il peggior nemico che ci sia dato di incontrare: noi stessi.
Aldo Carotenuto, Il gioco delle passioni, 2002

La virtù si fa dovunque strada, e brilla pure nell'oscurità di una vita ritirata, ed è sempre presto o tardi ricompensata.
Philip Dormer Stanhope Chesterfield, Lettere al figlio, 1737/68 (postumo)

Migliaia di volte mi sono ritirato in quel ripostiglio che è il Cielo, migliaia di volte ho ceduto al bisogno di soffocare in Dio!
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

Perché ritirarci e abbandonare la partita, quando ci restano ancora tanti esseri da deludere?
Emil Cioran, ibidem

Ritirarsi indefinitamente in sé stessi, come Dio dopo i sei giorni. Imitiamolo, almeno in questo.
Emil Cioran, Confessioni e anatemi, 1987

La mia vecchia ossessione: rompere con tutti, ritirarmi in una grotta... Ah! Se non temessi il freddo, so che avrei il coraggio di piantare tutto... La mia fragilità mi rende vile e mi obbliga a tutti i compromessi.
Emil Cioran, Quaderni, 1957-1972 (postumo 1997)

Non c’è mistero se non dove la vita si ritira.
Emil Cioran, ibidem

Il ritiro dal mondo è odio volontario e rinnegamento della natura.
Giovanni Climaco, La scala, VII sec.

Bisogna agire quando si è in servizio, e sapersi ritirare quando si è messi in disparte.
Confucio, Dialoghi, ca. 479-221 a.e.c. (postumo)

Vivi nascosto.
Epicuro, citato in Plutarco, Sul detto "vivi nascosto", I-II sec.

Lamenta la corruzione della vita romana, cita sdegnato qualche caso. Sì, d’accordo, è stato così per secoli e secoli, ma ora stiamo esagerando; vizio e putredine. Vien voglia di andarsene, ma dove? Facendosi triste: «Ah» conclude «potersi ritirare in campagna, soli, con un chilo di cocaina, lontani da queste sozzure».
Ennio Flaiano, Diario notturno, 1956

Il talento si sviluppa nel ritiro; il carattere si forma nel tumulto del mondo.
[Es bildet ein Talent sich in der Stille, Sich ein Charakter in dem Strom der Welt].
Johann Wolfgang Goethe, Torquato Tasso, 1790 

Per quanto uno viva ritirato diventa, quando meno se lo aspetta, debitore o creditore.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Colui che non si sente l'animo di sopportare i suoi simili dovrà per forza ritirarsi in sé stesso, ammesso sempre che riesca a sopportarsi.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

Chi è accorto ritira per tempo il suo cavallo dalla corsa e non aspetta che, cadendo, susciti il riso a metà gara.
Baltasar Gracián y Morales, ibidem

Dentro di te c'è una quiete e un santuario in cui puoi ritirarti in qualsiasi momento ed essere completamente te stesso.
[In dir selbst ist eine Ruhe und ein Heiligtum, in welches du dich jederzeit zurückziehen und ganz du selbst sein kannst]. 
Hermann Hesse, Siddharta,1922

La vera sofferenza porta a ritirarsi nella solitudine e a sprofondarsi in un muto sconforto, le manca il coraggio di confidarsi con qualcuno e tanto meno di osar sperare un soccorso.
Søren Kierkegaard, Esercizio del Cristianesimo, 1850

Uno spirito sano attinge a corte il gusto della solitudine e del ritiro.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Ricchezza e onori e in più arroganza si lasciano dietro rovina. A opera compiuta, ritirarsi: questa è la via del cielo.
Lao Tzu, Tao Te Ching, ca. V sec. a.e.c.

In tempi bui è difficile ritirarsi nell'ombra.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

A volte bisogna ritirarsi dalla vita per poterla vivere.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Chi comunica poco cogli uomini, rade volte è misantropo. Veri misantropi non si trovano nella solitudine, ma nel mondo: perché l’uso pratico della vita, e non già la filosofia, è quello che fa odiare gli uomini. E se uno che sia tale, si ritira dalla società, perde nel ritiro la misantropia.
Giacomo Leopardi, Pensieri, 1845 (postumo)

La stagione più straordinaria di tutte è l’inverno. È un periodo di ripiegamento e di ritiro, e il luogo in cui si svolge il lavoro più profondo. È una specie di dissodamento per il resto dell’anno, un periodo in cui il nostro terreno viene rigirato, setacciato, ribaltato per essere rigenerato.
Katherine May, D'inverno, 2020

Quando gli animi non sono ben disposti a vedere, o ad udire, bisogna ritirarsi, o tacere.
Ettore Mazzuchelli, Manuale di massime, sentenze e pensieri sopra diverse materie, 1769 

Bisogna riservarsi un retrobottega tutto nostro, del tutto indipendente, nel quale stabilire la nostra vera libertà, il nostro principale ritiro e la nostra solitudine.
[Il se faut réserver une arrière-boutique toute nôtre, toute franche, en laquelle nous établissons notre vraie liberté et principale retraite et solitude].
Michel de Montaigne, Saggi, 1580-1588

Quando ho vissuto in società, la cosa mi è piaciuta come se non potessi sopportare la vita ritirata. Quando mi son trovato nelle mie terre, non ho più pensato alla vita di società.
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716-1755 (postumo 1899)

Se alla fine della sua carriera un uomo può guardarsi indietro e dire "io ho fatto bene il mio lavoro", allora può ritirarsi gloriosamente e godersi una ricchezza che va ben oltre quella monetaria.
Ray Nichols (Len Cariou), in Alexander Payne, A proposito di Schmidt, 2002

I seppelliti. Noi ci ritiriamo in luogo nascosto: ma non per qualche scontentezza personale, come se la situazione politica e sociale del presente non ci soddisfacesse, bensì perché con il nostro ritirarci vogliamo risparmiare e accumulare energie, di cui più tardi la cultura avrà grande bisogno, tanto più, quanto più questo presente è questo presente e come tale adempie al suo compito. Noi formiamo un capitale e cerchiamo di metterlo al sicuro: ma, come nei tempi di grande pericolo, seppellendolo.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

Tutto quanto è grande si ritira in disparte dal mercato e dalla fama.
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85

L'uomo ricco di spiritualità aspirerà anzitutto all'assenza di dolore, all'essere lasciato in pace, alla calma e all'ozio, cercherà dunque una vita tranquilla, modesta, ma quanto più e possibile indisturbata, e in conformità a ciò, dopo di aver conosciuto per qualche tempo i cosiddetti uomini, sceglierà la vita ritirata, e nel caso che si tratti di un grande spirito addirittura la solitudine.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

L'influsso cosi altamente benefico che un modo di vita ritirato esercita sulla tranquillità del nostro animo dipende in gran parte dal fatto che tale esistenza ci sottrae alla vita continua dinanzi agli occhi del prossimo, e quindi anche al riguardo costante della sua eventuale opinione, riconducendoci in tal modo a noi stessi.
Arthur Schopenhauer, ibidem

Mi sono ritirato non solo dagli uomini, ma anche dagli affari e anzitutto dai miei affari; lavoro per i posteri; scrivo cose che possano essere utili a loro. Affido ai miei scritti consigli salutari, come ricette di medicamenti utili; e ne ho prima provato l’efficacia sulle mie piaghe, che, se non sono del tutto guarite, hanno cessato almeno di estendersi.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Una nave può affondare anche nel porto; pensa tu che cosa avverrà in alto mare. Se nemmeno la vita ritirata è del tutto sicura, quanto più grave sarebbe il pericolo, se uno fosse molto attivo e intraprendente?
Lucio Anneo Seneca, ibidem

Occorre che tu divenga diverso dagli altri perché tu possa, senza rischio, ritirarti in te. Guardali uno per uno; non c’è nessuno che non preferisca stare con chiunque, piuttosto che con sé.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Devi riflettere se la tua natura sia più adatta all'attività o a un ritiro dedito agli studi, e devi volgerti là dove ti condurranno le capacità del tuo ingegno.
Lucio Anneo Seneca, La tranquillità dell'animo, I sec.

Con quale animo il saggio si ritira a vita privata? Con l’animo di chi sa che anche allora farà ciò per cui risulti utile ai posteri
Lucio Anneo Seneca, La vita ritirata, I sec.

C'è un momento per ritirarsi prima che lo spettacolo diventi grottesco. Quando uno è sulla pista lo capisce. Magari il pubblico applaude come impazzito ma uno, se è un vero artista, lo sa.
Osvaldo Soriano, Un'ombra ben presto sarai, 1990

Se nell’intimo del nostro cuore sapremo costruire una cella ben protetta in cui ritirarci il più spesso possibile, non ci mancherà mai niente dovunque ci troveremo.
Edith Stein [1]

Ritiro e silenzio sono vie d'ingresso all'interiorità.
Susanna Tamaro, Virtù della Clausura, su Corriere della Sera, 2007

Ritirati in solitudine, e ti imbatterai in Lui dentro di te. 
Teresa d'Avila [1]

Anche noi siamo chiamati a ritirarci, a intervalli, in un silenzio più profondo e in solitudine con Dio, assieme alla comunità come pure privatamente, per essere soli con Lui, non con i nostri libri, i nostri pensieri ed i ricordi, ma strappati completamente da ogni cosa, per abitare amorevolmente con la sua presenza: silenziosi, svuotati, in attesa, immobili.
Madre Teresa di Calcutta, Meditazioni, 1996

Lo scopo di fare un ritiro è quello di progredire nella conoscenza e nell'amore di Dio, di purificare noi stessi, di riformare e trasformare la nostra vita secondo la vita del nostro modello, Gesù Cristo.
Madre Teresa di Calcutta, Meditazioni, 1996

Non v'è nulla di più salutare per l'uomo di un ritiro spirituale tra la calma di un luogo solitario, nella serenità della preghiera e della meditazione. Allora l'anima acquista la capacità di assorbire nuove energie, di ricercarne ed elaborarne con lena rinnovata. Quando l'uomo si apre a questa penetrazione di Luce, in lui entra un soffio nuovo che spazza via tutto ciò che per troppo tempo l'aveva aduggiato. Nel silenzio si svegliano dal sonno le voci interiori, che parlano quando intorno tace il rumore esteriore.
Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)

Il ritiro porta riposo, e il riposo permette un benevolo giudizio di tutte le cose.
John Sharp Williams [1]

Se ci vuole intuizione e coraggio per buttarsi avanti quando le circostanze sono favorevoli, ci vuole altrettanta intuizione e coraggio per capire quando le circostanze sono avverse ed è giunto il momento di fermarsi o di ritirarsi.
Francesco Alberoni, Abbiate coraggio, 1998

Il coraggio ha due volti. Quello di avanzare e quello di fermarsi o di ritirarsi.
Francesco Alberoni, ibidem

La risposta più adeguata alle difficoltà non è ritirarsi, è prevalere.
George W. Bush [1]

Ritirarsi non è fuggire. Non c'è saggezza nell'attesa quando il pericolo è più grande della speranza, ed è compito del saggio conservare le proprie forze per il domani, e non rischiare tutto in un giorno.
Miguel de Cervantes [1]

L’uomo che si ritira. Genio dell’abbandono. Trasfigurazione attraverso la sconfitta.
Emil Cioran, Quaderni, 1957-1972 (postumo 1997)

In guerra e in amore sono le ritirate che scatenano le avanzate.
Antonio Fogazzaro [1]

Staremo come coraggiosi soldati di fronte al nemico e affronteremo le sue armi. Se saremo uccisi, moriremo da martiri; e se vinceremo, vivremo da eroi. Sfidare gli ostacoli e le difficoltà è più nobile che ritirarsi nella quiete.
Kahlil Gibran, Le ali spezzate, 1912

Non ritirarti mai. Non spiegare mai. Fallo e lasciali ululare.
Benjamin Jowett [1]

Bisogna distinguere la tenacia dall’ostinazione: saper insistere e perseverare al momento giusto, sapersi anche ritirare e rinunciare quando necessario.
[Il faut distinguer la ténacité de l'obstination: savoir insister et persévérer au bon moment, savoir aussi se retirer et renoncer quand il le faut].
Shafique Keshavjee, Il re, il saggio e il giullare, 1998

Se avanzo, seguitemi, se mi ritiro, uccidetemi, se muoio, vendicatemi!
[Si j'avance, suivez- moi! Si je recule, tuez-moi! Si je meurs, vengez-moi!].
Henri de La Rochejaquelein, 1793

Ritirarsi prima dello sforzo che si crede inutile, significa rinunciare in anticipo a qualsiasi successo.
Gustave Le Bon, Aforismi dei tempi presenti, 1913

Non c'è vergogna nella ritirata strategica se ti consente di rimanere abbastanza forte da inseguire il nemico in una fase successiva.
Jane Lindskold [1]

Non avanzare significa ritirarsi.
Tsunesaburō Makiguchi [1]

Quando gli altri si ritirano dalla lotta, allora comincerò la mia, e il mio raccolto sarà grande.
Og Mandino [1]

Quando il disastro sopraggiunge, ci ritroviamo costretti a una ritirata umiliante, a un’interminabile indagine alla ricerca di errori che non abbiamo mai davvero commesso o di atteggiamenti sbagliati che non abbiamo mai realmente messo in pratica. Oppure, sviluppiamo la certezza che deve esistere qualcuno, qualcosa, un agente esterno da incolpare per tutto quanto.
Katherine May, D'inverno, 2020

È una vittoria anche sapere quando è bene ritirarsi.
Erno Paasilinna [1]

Parte della felicità della vita non consiste nel combattere le battaglie, ma nell'evitarle. Una ritirata magistrale è di per sé una vittoria.
[Part of the happiness of life consists not in fighting battles, but in avoiding them. A masterly retreat is in itself a victory].
Norman Vincent Peale [1]

Anche se sei incalzato e oppresso da una forza ostile, è, tuttavia, una vergogna ritirarsi: difendi il posto che la natura ti ha assegnato. Mi chiedi quale sia questo posto? Quello di uomo.
Lucio Anneo Seneca, Dialoghi, I sec.

Non ci stiamo ritirando, stiamo avanzando in un'altra direzione.
Oliver P. Smith (attribuito anche a Douglas McArthur) [1]

Quando sei inferiore in tutto, se puoi ritirati.
Sun Tzu, L'arte della guerra, ca. V sec. a.e.c.

La cosa più difficile di tutte per un soldato è ritirarsi.
Duca di Wellington [1]

Ritirarsi non è fuggire.
Proverbio 

A volte la solitudine è la migliore compagnia, e il breve ritiro reclama un dolce ritorno.
Proverbio cinese

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Eremiti - Hikikomori - Isolamento - ClausuraAmare la Solitudine

Nessun commento: